Nuove ricette

Crostate di frutta

Crostate di frutta

Per l'impasto: 250 g di burro, 300 g di farina (12 cucchiai colmi), 75 g di zucchero (3 cucchiai colmi), 2 tuorli d'uovo, vaniglia, sale, forme oliate.

In una ciotola lavorate il burro con lo zucchero. Quindi mescolare con i tuorli, il sale e la vaniglia. Infine aggiungete un po' di farina. Il risultato è un impasto morbido con cui si tappezzano le forme ben oliate. Mettere su una grande teglia da forno a fuoco basso, piuttosto lentamente, per circa 45-50 minuti, fino a leggera doratura. Dopo aver tolto la teglia dal forno, le crostate vanno girate velocemente, su un fondo di legno o su un tagliere. Maneggiateli con cura, perché l'impasto è molto fragile e i pezzi si rompono.

Crema: 1 uovo, 100 g di zucchero (4 cucchiai colmi), 250 ml di latte, 100 g di farina (4 cucchiai colmi), 75-100 g di burro, 2 bustine di zucchero vanigliato, scorza di limone, sale, 250-300 g di frutta a fette piccolo, metà, ecc. Per la torta di oggi ho usato ananas e kiwi.

Per prima cosa tagliate a pezzi i frutti e lasciateli sgocciolare in un colino, possibilmente con sopra 2-3 cucchiai di zucchero e spolverizzati con un po' di rum o brandy. In una ciotola sbattete l'uovo con lo zucchero, poi aggiungete un pizzico di sale, il latte e la farina e mescolate bene. Mettere la composizione in una ciotola a bagnomaria e mescolare continuamente in modo che la crema non si attacchi al fondo della ciotola. Quando la crema si sarà addensata, togliere dal fuoco ma continuare a mescolare finché non si sarà raffreddata, quindi aggiungere il burro, la vaniglia e la scorza di limone. Infine incorporare la frutta e mescolare delicatamente. Con cura, ogni crostata, precedentemente adagiata su un piatto dal fondo dritto, viene farcita con uno o due cucchiaini di crema di frutta.


Lasciare in frigo fino al momento di servire, quando si aggiungerà un filo di panna montata su ogni crostata.