Nuove ricette

I cibi più spaventosi del mondo

I cibi più spaventosi del mondo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Leggi questo dopo aver pranzato...

A-Ping

Una specie di tarantola nera delle dimensioni di un palmo conosciuta come "a-ping" è una nota specialità culinaria di Skuon, un piccolo villaggio cambogiano a nord di Phnom Penh. L'area rurale è talvolta chiamata "spiderville" per i venditori ambulanti che vendono vassoi colmi di interi aracnidi, che vengono allevati in tane sotterranee e fritti con aglio, zucchero, spezie e sale fino a quando le loro gambe sono croccanti e i loro corpi diventano di un rosso scuro.

Uova di 1.000 anni

I cinesi coprono le uova crude (anatra, pollo e talvolta quaglia) con un mix di argilla, cenere, calce viva, sale e paglia e le lasciano riposare per settimane o mesi per la cura. I tuorli diventano verde intenso e si ammorbidiscono; i bianchi si disintegrano in una gelatina ambrata trasparente. Profumando di zolfo, vengono serviti con tofu di seta o maiale, scalogno e zenzero, nel porridge di riso noto come congee, o semplicemente come parte di un piatto da banchetto di stuzzichini freddi.

Mignoli

In alcune parti dell'Asia, topi e ratti neonati a volte chiamati "mignoli" vengono mangiati interi, fritti o grigliati, come nel modo in cui l'autore Jerry Hopkins li campiona nel suo libro del 2004 Cucina Estrema (Edizioni Periplo). Hopkins li aveva come involtini primavera: con una salsa tradizionale vietnamita di zenzero, aglio, peperoncino, coriandolo, salsa di pesce e aceto di riso.

Escamoles

In Messico, le uova di formica nera sono chiamate "caviale d'insetto". Per secoli sono stati raccolti dai nidi sotterranei degli insetti sulle radici delle piante di agave e maguey, quindi bolliti, cotti in zuppe cremose, bolliti in salsa di pomodoro o serviti con guacamole e tortillas. Coloro che amano gli escamoles dicono che sono cremosi come la ricotta, con un sapore burroso e di nocciola.

Casu Marzu

Conosciuto anche come formaggio di larva sardo, questi rotondi piccanti sono fatti con il formaggio di pecora chiamato pecorino. Disponibili solo sul mercato nero, possono raggiungere uno stadio avanzato di fermentazione, diventando morbidi, umidi e ricoperti di larve della mosca del formaggio. (Casu marzu significa "formaggio marcio" in sardo.) Si dice che alcuni commensali ripuliscano il formaggio dalle larve prima di mangiarlo; altri consumano il formaggio puzzolente così com'è.

Clicca qui per altri cibi più spaventosi del mondo.