Nuove ricette

Arrestato per pistola fritta

Arrestato per pistola fritta

Pistola esplode in una friggitrice al ristorante di Las Vegas

Wikimedia / P.Hammer

Per la cronaca, friggere una pistola non impedirà alla polizia di trovarla, specialmente quando esplode nel mezzo della cucina di un ristorante. Obdulio Gudiel ha imparato la lezione nel modo più duro questa settimana dopo essere stato arrestato per tentativo di rapina con un'arma mortale, che la polizia alla fine ha ripescato dalla friggitrice di un ristorante di Las Vegas.

Tutto è iniziato quando due uomini hanno chiamato la polizia e hanno detto che Gudiel si era avvicinato a loro con una pistola nel parcheggio del ristorante El Diamante e ha chiesto soldi, secondo l'Huffington Post,

Un dipendente del ristorante ha detto alla polizia che un uomo si era avvicinato a lei e le aveva chiesto di tenere la sua pistola quando la polizia si è presentata, secondo l'Huffington Post. Lei lo ha rifiutato, e a quanto pare ha deciso che nasconderlo nella friggitrice sarebbe stata la cosa migliore da fare.

La pistola è esplosa durante l'evacuazione del ristorante, ma nessuno è rimasto ferito.

Gudiel sostiene che è stato tutto un grosso malinteso e che non era assolutamente la sua pistola nella friggitrice. Gudiel ha detto che uno degli uomini che ha chiamato la polizia era suo nipote, che gli deve dei soldi. Ha detto che ha cercato di raccogliere i soldi, ma non aveva una pistola.


L'uomo di Sugar Land "si è sentito potente" quando avrebbe torturato a morte quattro gatti, dice la polizia

Un uomo di Sugar Land che è accusato di quattro capi di imputazione per crudeltà nei confronti di animali non animali da allevamento dopo aver presumibilmente picchiato e torturato a morte i suoi quattro gatti in diverse occasioni, ha affermato di essersi "sentito potente" quando ha commesso i presunti atti.

Graham Reid, 29 anni, di Sugar Land, è stato arrestato dall'ufficio del procuratore distrettuale della contea di Fort Bend il 28 aprile a seguito di una denuncia del veterinario di Reid secondo cui gli animali soffrivano di "gravi lesioni traumatiche" in contrasto con i rapporti di Reid su come sono stati feriti.

Reid sta affrontando quattro accuse di reato di terzo grado, tra cui l'accusa di crudeltà nei confronti di animali non animali secondo i registri del cancelliere del distretto di Fort Bend County.

I gatti sono venuti dal veterinario in vari stati di angoscia per un periodo di cinque mesi.

Secondo il mandato di Graham, nel novembre del 2020, Reid ha portato "Cabbage", un gatto di 1 anno, dal veterinario, il quale ha dichiarato che Cabbage soffriva di cranio fratturato, polmoni ammaccati e sanguinanti, sacche d'aria nell'addome e cavità toraciche e gonfiore cerebrale. Il gatto è poi morto.

Reid ha detto al veterinario di aver accidentalmente lasciato cadere un manubrio sulla testa di Cabbage mentre si stava allenando.

Interrogato dalle autorità, il mandato afferma, Reid ha ammesso che "si sarebbe infuriato per i fattori di stress della vita" e ha alleviato il suo stress "colpisce Cabbage con una grande barra di metallo pesante".

Sapeva che stava facendo del male al gatto, ha detto Reid, ma portare dolore all'animale lo ha fatto "sentire autorizzato".

Il secondo gatto, &ldquoParsnip&rdquo, era un gattino di 8 mesi. Il 25 gennaio, l'allora fidanzata di Reid ha portato il gattino da un altro veterinario. Quel veterinario ha riferito che Parsnip ha presentato lesioni simili a Cabbage, afferma il mandato. Parsnip in seguito morì.

L'ex fidanzata di Reid ha detto al veterinario che Parsnip è stato ferito quando Reid ha cercato di tirarlo fuori da un albero in cui era bloccato.

Reid avrebbe poi detto agli investigatori che Parsnip "non avrebbe fatto quello che doveva fare", cosa che fece infuriare Reid e lo costrinse a lanciare il gatto contro un muro, prenderlo a calci e picchiarlo con la stessa verga che ha usato su Cabbage.

A marzo, Reid ha portato un gattino sano di 4 mesi di nome &ldquoCarrot&rdquo dal veterinario per un controllo, dice il mandato. Snervato dai due precedenti gatti morti, il veterinario ha chiamato per controllare Carrot subito dopo la visita iniziale. Reid disse al dottore che Carrot era morta di peritonite infettiva felina.

Interrogato dalle autorità, Reid ha ammesso di aver picchiato a morte il gattino dopo che il gatto è saltato fuori dalle sue braccia.

Un quarto gatto, &ldquoBroccoli&rdquo un gattino di 4 mesi, non è mai stato visto da un veterinario, ma quando gli investigatori hanno chiesto a Reid se altri animali fossero morti o meno nelle sue cure, ha dichiarato che Broccoli è morto due giorni dopo che Reid lo ha portato casa.

Secondo il mandato, Reid ha detto che Broccoli ha defecato fuori dalla sua lettiera. Reid ha riferito di aver "bisogno di potere" e "l'ha perso", quindi ha picchiato a morte il gattino.

Reid ha pagato una cauzione di $ 25.000 il 28 aprile ed è stato rilasciato dal carcere. La sua data del tribunale è fissata per il 14 giugno.


L'uomo è stato arrestato dopo che un ragazzo di 12 anni è stato rapito, aggredito sessualmente e ucciso a colpi di arma da fuoco a Miami

articolo

MIAMI - Un uomo arrestato dalla polizia martedì mattina è accusato di aver rapito, aggredito sessualmente e sparato a un ragazzo di 12 anni che era sgattaiolato fuori di casa per andare a piedi a casa di un amico nel sud della Florida.

Un passante ha visto il ragazzo vagare per una strada di Miami prima delle 3 del mattino di sabato e ha allertato le autorità. Il ragazzo ha poi detto alla polizia di aver sentito un forte scoppio ed è stato spinto fuori da un'auto. Gli avevano sparato alla mascella ed è stato temporaneamente accecato.

"Aveva perso la vista e stava usando il suo tocco cercando di trovare la strada per cercare aiuto", ha detto il detective di Miami-Dade Alvaro Zabaleta alle agenzie di stampa.

La polizia ha detto di aver arrestato all'inizio di martedì Aliex Santiesteban, 43 anni. È accusato di violenza sessuale con un'arma mortale, rapimento di un bambino sotto i 13 anni e tentato omicidio. Il maggiore Brian Rafky dell'Ufficio per le vittime speciali della polizia di Miami-Dade ha affermato che gli investigatori sono stati in grado di rintracciare il sospetto attraverso "il buon lavoro della polizia vecchio stile e le prove del DNA".

Il ragazzo si sta riprendendo al Jackson Memorial Hospital, ha detto la polizia.

Il buon samaritano, che le stazioni televisive non hanno identificato con il suo nome completo, è stato ripreso da un video di sorveglianza mentre scortava il ragazzo piangente in un supermercato per chiedere aiuto.

"Stava urlando, 𠆊iuto, qualcuno mi aiuti, per favore.’ Così l'ho portato al negozio dove avrebbero potuto chiamare la polizia", ​​ha detto l'uomo alle stazioni televisive.

Gli investigatori hanno detto che il ragazzo aveva messo dei cuscini nel suo letto per indurre i suoi genitori a pensare che stesse dormendo prima di uscire di casa venerdì sera. Ha detto che è andato a piedi a casa di un amico a circa 2 miglia di distanza.

Stava tornando a casa quando è stato costretto a salire in macchina, ha detto la polizia. Il ragazzo ha raccontato agli investigatori di aver cercato di uscire, ma il blocco dell'auto era bloccato.

Un rapporto di arresto ha detto che Santiesteban ha trascinato la sua auto su una strada nel quartiere di Brownsville vicino a Miami e ha costretto il bambino sul sedile posteriore, dove lo ha aggredito. La polizia ha detto che ne è seguita una breve colluttazione e Santiesteban ha sparato al ragazzo.

Santiesteban ha negato le accuse, ha detto la polizia. Non è chiaro se abbia un avvocato.

La polizia ha esortato la comunità a chiamare le autorità se altre vittime o testimoni riconoscono Santiesteban da crimini precedenti.

In una conferenza stampa di martedì, Alfredo Ramirez, il direttore del dipartimento di polizia di Miami-Dade, ha ringraziato l'uomo che lo ha trovato e la comunità per essere intervenuto per aiutare.

"Come padre di un dodicenne, questo è estremamente inquietante e ti colpisce nell'anima", ha detto Ramirez. "Questo bambino ha subito traumi fisici ed emotivi che impiegheranno anni a superare."

Dopo aver terminato le sue osservazioni, Ramirez è tornato brevemente sul podio per appoggiarsi nuovamente al microfono.

"Questo è il volto del male, signore e signori. Proprio lì", ha detto indicando la foto segnaletica.


L'uomo ucciso dall'agente della DEA di Cleveland non ha estratto una pistola secondo il rapporto: I-Team

CLEVELAND, Ohio (WJW) – Le accuse sono state depositate contro un uomo colpito e ferito da un agente della DEA la scorsa settimana sul lato est di Cleveland.

Trayvon Johnson, 20 anni, è stato dimesso dall'ospedale lunedì ed è stato ricoverato nel carcere della contea di Cuyahoga.

È accusato di minaccia aggravata e porto d'armi nascosto.

Martedì dovrebbe comparire in tribunale.

Secondo la denuncia presentata al tribunale municipale di Cleveland, l'agente della DEA era seduto in un veicolo bianco senza contrassegni parcheggiato vicino a East 82 nd e Decker Avenue, quando due uomini sono scesi da un veicolo nero e si sono diretti verso l'auto dell'agente.

"Trayvon Johnson ha brandito un'arma da fuoco sollevando la maglietta con la mano sinistra mostrando un'arma da fuoco nera e argento che era nella sua cintura anteriore, mentre si dirigeva direttamente verso il SUV bianco", afferma la denuncia. "L'agente sotto copertura vedendo l'arma da fuoco e il fidanzamento di Johnson verso di lui, si è sentito minacciato, è uscito dal suo veicolo, ha sparato con la sua arma di servizio e si è ritirato nella parte posteriore del suo veicolo".

La denuncia afferma inoltre che l'arma da fuoco di Johnson, una Smith and Wesson da 9 mm carica, è stata trovata sulla scena.

La famiglia di Johnson ha detto a FOX 8 che non ha puntato un'arma contro l'agente sotto copertura.

"Mio figlio è appena uscito dall'auto e tutto il video mostrerà che corre da lui sparandogli e prenderanno il bossolo solo perché mio figlio non ha risposto", ha detto la madre del sospettato ferito, Diana Johnson.


L'ex manager della campagna Trump, Brad Parscale, è caduto a terra per porre fine allo stallo, mostra il filmato della telecamera del corpo

FORT LAUDERDALE — Un marito che aveva bevuto, aveva armi e potrebbe aver minacciato il suicidio. Una moglie con tagli e contusioni che è fuggita di casa. Una chiamata urgente alla polizia, che ha risposto con i membri della squadra SWAT e una rimozione forzata quando l'uomo è emerso dalla tenuta della coppia sul lungomare a Fort Lauderdale.

La situazione del combustibile – combinata con la politica presidenziale della rapida caduta del manager della campagna elettorale del presidente Donald Trump, Brad Parscale – si è manifestata davanti alla nazione lunedì attraverso i rapporti della polizia, l'audio del 911 e il video della dashcam della polizia che mostra gli agenti che bussano a Parscale a torso nudo e scalzo. a terra fuori casa sua.

Gli agenti hanno recuperato 10 armi da fuoco dalla sua casa, tra cui diverse pistole, un fucile e un fucile. È stato detenuto per una valutazione della salute mentale ai sensi del Baker Act della Florida.

L'incontro con la polizia è iniziato domenica pomeriggio su DeSota Drive, dove Parscale, 44 anni, vive con sua moglie, Candice Parscale. La coppia aveva litigato e Candice Parscale ha detto che suo marito ha camerato un colpo in una pistola durante un acceso scambio tra i due.

Non è chiaro di cosa stessero discutendo, ma ha detto di essere fuggita di casa per la paura e ha chiesto aiuto a un agente immobiliare, che stava per mostrare una casa vicina. L'agente ha chiamato i carabinieri.

Al telefono, Candice Parscale ha detto a un centralinista del 911 di aver sentito uno sparo poco dopo essere uscita di casa e aveva paura che suo marito si sarebbe suicidato. Più tardi, ha detto a un ufficiale che non poteva essere sicura se fosse stato uno sparo o un'auto che si è ritorta contro il fuoco.

“Oh no, l'ha fatto? Oh mio Dio, le tue braccia, entrambe le tue braccia, ti ha ferito?" si sente l'agente immobiliare chiedere a Candice Parscale mentre aspettano la polizia.

Ha anche detto agli agenti che Brad Parscale era stato "stressato" nelle ultime due settimane e aveva fatto commenti sul spararsi.

Candice Parscale ha anche detto che Brad Parscale beve e "soffre di PTSD" e aveva una collezione di armi all'interno della casa, ha detto la polizia.

“Mentre parlavo con Candice Parscale ho notato diverse contusioni di grandi dimensioni su entrambe le braccia, sulla guancia e sulla fronte. Quando ho chiesto come ha ricevuto il livido, Candice Parscale ha dichiarato che Brad Parscale l'ha colpita. Quando le è stato chiesto se avesse fatto questi segni oggi, ha affermato di no. Ho continuato a chiedere se Brad Parscale l'avesse aggredita fisicamente in ogni caso oggi e lei ha detto di no, ma le ha strappato con la forza il telefono dalla mano quando stava tentando di chiamare il padre di Brad Parscale", ha scritto il detective Steven Smith, scrivendo male il suo nome con una seconda "a" invece di una "i".

Smith ha aggiunto che "era evidente che Candice Parscale non poteva essere tranquillamente lasciata con Brad".

L'agente Timothy Skaggs è stato il primo ad arrivare a casa del vicino, secondo i registri. Ha detto di aver visto lividi sul braccio e sul viso di Candice Parscale. Gli disse che le ferite provenivano da Brad Parscale, anche se lei disse che le aveva fatte all'inizio di quella settimana.

Skaggs chiamò Brad Parscale al telefono e scoprì che "il discorso di Bradley era confuso come se fosse sotto l'effetto di una bevanda alcolica e sembrava stesse piangendo".

Mentre Skaggs entra in contatto, le riprese della telecamera del corpo mostrano Candice Parscale, che indossa un costume da bagno e avvolta in un asciugamano, visibilmente sollevata dal fatto che Brad Parscale non si sia fatto del male. Skaggs ha quindi cercato di convincere Brad Parscale a uscire di casa.

"Puoi uscire senza armi, per favore?" ha detto Skaggs.

Invece, l'uomo alto 6 piedi e 8 pollici ha camminato e delirante, secondo il rapporto della polizia.

La polizia è accorsa nel quartiere. È arrivata una squadra SWAT, insieme a un negoziatore di ostaggi. Lo stallo è durato circa un'ora.

Ma ad un certo punto, l'ufficiale di polizia di Fort Lauderdale Christopher Wilson è arrivato sulla scena. Nei rapporti della polizia, Wilson si descrive come un "amico personale" di Brad Parscale, e sembra che il legame tra i due uomini sia stato sufficiente per convincere l'ex manager della campagna Trump visibilmente agitato a uscire di casa.

Quando è uscito, la polizia ha ordinato a Brad Parscale - a piedi nudi, a torso nudo ma in pantaloncini e con in mano una birra - di scendere a terra. Non ha obbedito, quindi un ufficiale ha usato un "takedown a doppia gamba" per buttarlo a terra mentre altri agenti lo hanno ammanettato.

Mentre lo avevano sul marciapiede, la polizia ha ripetutamente rassicurato Parscale. "Ciao amico. Ehi, capiremo tutto, non preoccuparti", "Ti faremo decollare in un secondo, OK" e "Stai bene", tra le altre parole rassicuranti negli ultimi 46 secondi del video diffuso dalla polizia.

Brad Parscale è stato poi involontariamente impegnato per una valutazione psichiatrica ai sensi del Baker Act della Florida, una legge che consente alle autorità di detenere una persona ritenuta mentalmente instabile e un pericolo per se stessi o per gli altri in una struttura di salute mentale per un massimo di 72 ore.

I registri mostrano che gli agenti hanno recuperato 10 pistole dall'interno della famiglia, "comprese tre pistole lunghe".

In base alla legge statale "bandiera rossa", emanata dopo il massacro della Marjory Stoneman Douglas High School, le forze dell'ordine possono chiedere a un tribunale un cosiddetto ordine di protezione dai rischi per sequestrare armi a persone pericolose per se stesse o per gli altri

Responsabile della campagna

Parscale, che ha acquistato diverse residenze di Fort Lauderdale nel 2018 e nel 2019 e si è trasferito dal Texas, è una figura complessa nel mondo Trump.

È stato responsabile delle operazioni digitali per la campagna 2016, dove ha lavorato a stretto contatto con il genero di Trump, Jared Kushner, ed è stato promosso a responsabile della campagna per la rielezione del 2020.

Ha usato la posizione per diventare una celebrità tra i sostenitori di Trump, qualcosa di molto insolito per un manager di campagna, un lavoro che nelle campagne più ortodosse non è così importante. Era diventato una figura popolare ai raduni del presidente ed era un oratore di celebrità ai raduni repubblicani.

Tenendo uno dei discorsi di riscaldamento poco prima del Ringraziamento l'anno scorso a un raduno di Trump al BB&T Center di Sunrise, Parscale ha assicurato alla folla che gli avversari del presidente non sarebbero stati in grado di riuscire in quelli che sosteneva essere i loro obiettivi. Ben prima dell'inizio della manifestazione, quando alcune persone tra la folla hanno notato Parscale passare, hanno iniziato ad applaudire, applaudire e gridare il suo nome.

"Non prenderanno le nostre armi", ha detto. “Non prenderanno la nostra assistenza sanitaria e ti daranno medicine socializzate. Non inonderanno il nostro Paese con un mucchio di immigrati clandestini”.

Mentre Biden ha continuato a guidare Trump nei sondaggi durante la primavera e l'estate, Parscale ha perso il favore di Trump.

Parscale ha pubblicizzato un raduno di Trump di fine giugno a Tulsa, in Oklahoma, con la campagna che proclamava che 1 milione di persone richiedevano i biglietti e 100.000 si sarebbero presentati. L'evento è stato un fallimento, con solo circa 6.200 persone che si sono presentate, mettendo in imbarazzo il presidente e facendo arrabbiare Kushner e sua moglie, la figlia del presidente, Ivanka Trump.

Nel frattempo, Parscale stava attirando l'attenzione per le ingenti spese della campagna e lo stile di vita sontuoso di cui godeva mentre le sue aziende beneficiavano dei soldi della campagna di Trump.

Un annuncio a maggio dell'anti-Trump Lincoln Project ha evidenziato la "casa sul lungomare da 2,4 milioni di dollari di Parscale a Fort Lauderdale, due condomini della Florida del valore di quasi 1 milione di dollari ciascuno. Ha persino il suo yacht, una splendida Ferrari, un'elegante Range Rover”. Il Lincoln Project ha acquistato il tempo pubblicitario su Fox News a Washington, D.C., per assicurarsi che Trump vedesse il punto e gli sarebbe entrato sotto la pelle.

Reazioni

Le reazioni immediate alle notizie su Parscale domenica sera dalle campagne presidenziali nell'anno elettorale polarizzato sono state sorprendentemente diverse.

La "war room" della campagna di Biden, che fornisce le risposte rapide della campagna agli sviluppi, ha reagito con simpatia per Parscale, pubblicando su Twitter che "Questo campo è difficile. Prende il suo tributo sulle persone in modi insondabili. Indipendentemente dalle differenze che abbiamo nelle nostre convinzioni, noi della Biden War Room speriamo che Brad Parscale sia al sicuro, sia con la sua famiglia e ottenga tutto ciò di cui ha bisogno per migliorare".

La campagna di Trump, in una dichiarazione che professava preoccupazione per Parscale, ha usato l'incidente per attaccare gli avversari di Trump. “Brad Parscale è un membro della nostra famiglia e tutti noi lo amiamo. Siamo pronti a sostenere lui e la sua famiglia in ogni modo possibile. I disgustosi attacchi personali dei Democratici e dei RINO scontenti sono andati troppo oltre, e dovrebbero vergognarsi per quello che hanno fatto a quest'uomo e alla sua famiglia", ha dichiarato domenica sera il direttore delle comunicazioni della campagna di Trump, Tim Murtaugh.

Il Twitterverse è stato pieno di riprese calde domenica sera e lunedì che teorizzavano su quella che presumibilmente era la vera storia dietro quello che era successo.

Molte persone, comprese le persone con un ampio seguito, hanno suggerito una possibile giustapposizione tra i tempi di quello che è successo con Parscale e la pubblicazione di un'indagine del New York Times che ha rivelato che Trump non ha pagato quasi nessuna imposta federale sul reddito per quasi due decenni.

(La polizia di Fort Lauderdale ha riportato la chiamata sull'incidente di Parscale poco dopo le 15:30. Il Times ha pubblicato i suoi risultati verso le 17:00)

Altri hanno ipotizzato che significasse che Parscale sapeva che l'indagine del Times era solo l'inizio.

Amy Siskind, attivista e autrice con 482.000 follower, ha twittato un articolo sull'incidente con Parscale a casa sua. "Mi chiedo se sta per uscire qualcos'altro", ha scritto.

Don Winslow, uno scrittore di bestseller pluripremiato, ha detto ai suoi 457.000 follower che Parscale "non è in un reparto psichiatrico a causa dell'attuale storia di @nytimes. È in un reparto psichiatrico perché conosce le prossime due storie che stanno arrivando. Salva questo tweet.”

La scrittrice Amee Vanderpool ha detto ai suoi 318.000 follower che "Brad Parscale è stato escluso dalle indagini sui suoi rapporti finanziari solo quando era con Trump. Ora che è stato scacciato, probabilmente ne vedremo di più e questo potrebbe avere un impatto sul suo attuale stato mentale".

Vanderpool si è collegata a un articolo che ha scritto ad agosto su Substack sui $ 910.000 che una società Parscale ha ricevuto dal super PAC America First Action pro-Trump. È illegale per i super PAC coordinarsi con le campagne e il suo articolo di agosto ha affermato che l'accordo "dovrebbe attirare un controllo legale".

A parte le speculazioni su Twitter, c'è stato un esame minuzioso della campagna di Trump e della sua spesa sotto Parscale. Una denuncia presentata alla Commissione elettorale federale a luglio dal Centro legale della campagna ha affermato che la campagna di Trump e i relativi comitati "hanno mascherato quasi 170 milioni di dollari di spesa per la campagna riciclando i fondi" attraverso società guidate da Parscale, mascherando in modo improprio i pagamenti ai destinatari finali, tra cui la nuora del presidente, Lara Trump, e la fidanzata di Donald Trump Jr., Kimberly Guilfoyle.

L'attuale livello di coinvolgimento di Parscale nella campagna non è chiaro. Il Washington Post ha riferito che Parscale era stato nell'ufficio della campagna elettorale ad Arlington, in Virginia, nelle ultime settimane. Il Post ha riferito che "Parscale aveva detto ad altri di essere sconvolto dalla sua retrocessione e dagli attacchi di persone che mettevano in dubbio il suo comportamento come responsabile della campagna. Ma ha parlato con i funzionari nei giorni scorsi, hanno detto gli aiutanti, ed è rimasto coinvolto nella campagna”.

Alcune altre persone erano più di supporto. “Invio le mie preghiere a Brad Parscale e alla sua famiglia. Ti amiamo, Brad!” ha scritto Ryan Fournier, co-presidente di un gruppo pro-Trump affiliato al gruppo conservatore Turning Point, ai suoi 1 milione di follower.

“Ti amiamo Brad e preghiamo per te. Riposati e torna più forte che mai!” una donna ha scritto su Twitter. Un altro ha detto: “Spero che tu ti senta meglio, abbiamo bisogno del tuo genio! Preghiere per te».


La polizia di Houston arresta 10 sospetti in un'ondata di rapine a mano armata contro vittime benestanti

Un giro di vite delle forze dell'ordine su uno schema di rapine a mano armata contro le comunità benestanti di Houston ha finora fruttato 10 arresti, ha annunciato venerdì la polizia.

La polizia ha arrestato 10 sospetti all'inizio di questo mese in relazione a una serie di rapine nei distretti Midwest, sud-ovest e Galleria di Houston che sembrano corrispondere allo stesso schema, ha affermato il capo Troy Finner durante una conferenza stampa. Le autorità accuseranno alcuni dei sospetti presso la corte federale e altri nei tribunali di contea. Molti dei sospetti erano membri di gang con precedenti violenti, ha detto Finner.

"Quando sono stato nominato il mese scorso, ho detto che una delle mie priorità n. 1 sarebbe stata quella di perseguire i criminali violenti, i nostri grilletti", ha detto Finner. "E questo è quello che stiamo facendo. Abbiamo arrestato 10 sospetti che sono stati fuori a terrorizzare la nostra comunità".

L'agente speciale responsabile Fred Milanowski ha affermato che il Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives sta assistendo la polizia nelle indagini.

"Faremo tutto il possibile a livello federale per togliere i tiratori dalle strade, per togliere i rapinatori armati dalle strade e per cercare di arrestare questi criminali violenti prima che qualcuno si faccia davvero male o venga ucciso in queste rapine", ha detto Milanowski. .

Durante la conferenza stampa, i funzionari hanno mostrato un video di sorveglianza che mostrava due uomini armati di pistole che si lanciavano da un'auto e derubavano una vittima che cercava di scappare attraverso la porta girevole di un'azienda. La polizia non ha fornito il luogo della rapina, ma ha affermato che i sospetti restano latitanti.

I sospetti in genere trollano i parcheggi alla ricerca di persone che guidano auto di lusso ed esotiche, indossano gioielli costosi o visitano negozi e ristoranti di fascia alta, ha detto la polizia.

Gli investigatori a gennaio hanno iniziato a notare una tendenza in questo tipo di rapine, a volte chiamate "jugging".

Gli abitanti di Houston dovrebbero rimanere vigili e chiamare la polizia se credono che qualcuno li stia seguendo a casa da un negozio o un ristorante, ha detto Finner.


Un uomo che secondo la polizia è entrato in un negozio di alimentari di Atlanta con un fucile e in seguito è stato scoperto che aveva sei pistole e un'armatura resterà in prigione.

Rico Marley, 22 anni, ha rinunciato alla sua prima apparizione in tribunale giovedì e sarà trattenuto nel carcere della contea di Fulton senza vincolo, hanno detto le autorità.

Nessuno è rimasto ferito nell'incidente, avvenuto intorno alle 13:30. Mercoledì al Publix di Atlantic Station, un famoso centro commerciale all'aperto della città. Un testimone ha detto alla locale affiliata ABC WSB-TV di aver visto un uomo con quello che ha descritto come un fucile AR-15 in bagno e "l'arma era appoggiata nel box del bagno, e non era in una custodia".

Gli agenti stavano aspettando Marley quando è uscito dal bagno, ha detto la polizia. Non è chiaro dove siano state trovate le altre pistole o se indossasse il giubbotto antiproiettile, ma il dipartimento di polizia di Atlanta ha detto che "aveva un totale di sei armi da fuoco in suo possesso" al momento del suo arresto.

Non è chiaro perché avesse così tante armi all'interno del negozio.

La polizia ha diffuso una foto delle armi recuperate, comprese due pistole lunghe e quattro pistole.

L'arresto di Marley è avvenuto appena due giorni dopo che un uomo armato ha ucciso 10 persone in un negozio di alimentari a Boulder, in Colorado. Il sospettato di quegli omicidi è in custodia ed è stato accusato.

La scorsa settimana, un uomo armato ha ucciso otto persone in sparatorie che hanno preso di mira una sala massaggi e due centri termali ad Atlanta e nei dintorni. Anche il sospettato di quelle sparatorie è in custodia ed è stato accusato.

La prossima udienza di Marley non è stata programmata, hanno detto le autorità. Deve rispondere di 11 accuse, tra cui cinque capi di imputazione per tentativo criminale di commettere un crimine e sei capi di detenzione di arma da fuoco o coltello durante la commissione o il tentativo di commettere determinati reati, secondo i registri del carcere.


L'uomo armato innesca lo stallo con la squadra SWAT di HPD dopo aver fatto minacce

La squadra SWAT della polizia di Houston domenica ha arrestato un uomo armato che ha minacciato sua moglie nel blocco 2500 di Charles Street, hanno detto le autorità.

La squadra SWAT della polizia di Houston domenica ha arrestato un uomo armato che ha minacciato sua moglie nel 2500 blocco di Charles Street, hanno detto le autorità.

Un uomo con una storia di malattia mentale è stato arrestato domenica dopo aver fatto minacce che hanno innescato uno stallo con la squadra SWAT della polizia di Houston, secondo le autorità.

L'uomo, che non è stato identificato, è accusato di aggressione aggravata a un familiare.

La polizia ha incontrato l'uomo intorno alle 12:30. nel blocco 2500 di Charles Road nella zona di Eastex. Lì, gli agenti hanno parlato con la moglie dell'uomo, che ha detto che era agitato dopo aver litigato con lei e un vicino all'inizio della giornata. L'uomo era in possesso di una pistola e un fucile all'interno della casa e ha detto alla donna che non poteva andarsene, secondo il comandante della SWAT della polizia di Houston, Megan Howard.

&ldquo(Ha detto) qualcosa come: &lsquoUcciderò tutti e ucciderò me stesso&rsquo&rdquo Howard ha detto.

La donna è riuscita a fuggire con almeno un altro membro della famiglia e un bambino. Gli agenti di pattuglia non sono riusciti a far uscire l'uomo, quindi hanno chiesto aiuto alla squadra SWAT, ha detto Howard.

L'uomo è uscito di casa almeno due volte durante l'incontro, una volta con quella che sembrava essere una pistola nascosta nella sua felpa con cappuccio e poi senza armi visibili. La seconda volta che uscì, furono inviati dei canini per sottomettere l'uomo. Ha cercato di riportare i cani dentro con sé, ha detto Howard.

"La nostra più grande paura era che stesse andando a recuperare una di quelle armi che sapevamo che aveva in precedenza", ha detto.

Alla fine è stato preso in custodia all'esterno e inviato all'ospedale locale per una valutazione. Howard ha detto di avere una storia documentata di malattia mentale.


Come si fanno i cuori di carciofo fritti?

Prepara tre piatti poco profondi con farina, uova e pangrattato, questa è una stazione di panatura standard utilizzata per molte cose come frittelle, purè di patate croccanti e crocchette di pollo preferite da tutti.

Passate i cuori di carciofo nella farina, poi nell'uovo e infine nel pangrattato.

Se vuoi puoi anche preparare questi cuori di carciofi fritti con Aioli all'aglio in anticipo, congelarli e poi infornare appena prima che ti servano.

Quando i carciofi sono tutti impanati, versali nell'olio caldo in piccole quantità in modo che l'olio non si raffreddi troppo.

Friggere i carciofi per circa 3-4 minuti fino a quando non saranno ben dorati, quindi scolarli su un piatto rivestito di carta assorbente.

Appena fuori dall'olio, conditeli con il sale e preparate gli aioli all'aglio. Un Aioli è fondamentalmente una maionese aromatizzata, in questo caso un ailoi all'aglio, quindi usiamo molto aglio fresco.

La salsa cremosa al gusto di aglio è un abbinamento perfetto con questi croccanti cuori di carciofo fritti. Altre opzioni di immersione potrebbero essere una semplice salsa marinara e persino la nostra famosa salsa Awesome!


L'uomo è accusato di omicidio per aver sparato durante un affare di droga fallito, dicono i poliziotti

Un uomo della contea di Cobb è accusato di aver ucciso un uomo durante un incontro per acquistare farmaci da prescrizione, secondo la polizia di Smirne.

Kristion Taylor White, 21 anni, è andata in macchina ai Wyndcliff Apartments su Cobb Parkway intorno alle 17:30. Giovedì dopo aver organizzato l'acquisto di farmaci antidolorifici, afferma il suo mandato di arresto.

Durante la transazione, White è accusato di aver sparato tre colpi, uccidendo Anthony Aguilar di Roswell, secondo la polizia. Aguilar aveva ordinato a White di entrare nella sua macchina e ha iniziato a guidare attraverso il parcheggio, nonostante White avesse detto che voleva uscire, afferma il mandato di arresto.

Aguilar è stato trovato morto all'interno di una Nissan Versa, il sergente. Louis Defense con la polizia di Smirne ha detto.

Dopo la sparatoria, White è tornato a casa sua e ha dato la sua pistola al suo compagno di stanza, afferma il mandato di arresto.

"L'imputato ha poi affermato di aver caricato il telefono nella residenza e poi di aver chiamato il 911 per parlare con un agente di polizia della sparatoria", afferma il mandato di White.

Gli ufficiali di Smirne hanno localizzato la pistola a casa di White. Dopo essere stato intervistato dagli agenti, White è stato accusato di omicidio e possesso di droga, ha detto la Difesa.

White è stato registrato nella prigione di Cobb, dove è stato trattenuto senza cauzione venerdì, secondo i registri.


Guarda il video: Bari, pistola clandestina e droga in casa: arrestato il 27enne Roberto Ortalizio (Ottobre 2021).