Nuove ricette

Fiori di zucca in padella

Fiori di zucca in padella

Ricetta Fiori di zucca in padella di del 04-07-2020

I fiori di zucca in padella sono un contorno rapido da preparare e molto saporito. Solitamente i fiori di zucca si usano come ingrediente per piatti di pasta o addirittura per condire la pizza o al limite in pastella, ma difficilmente li si propone come contorno a sé. Ecco, secondo me è un po' uno spreco e, se siete amanti dei fiori di zucca come me, dovete provare almeno una volta a servirli in maniera un po' più assoluta, perché ne vale la pena! In questo caso io li ho abbinati semplicemente a cipolla di Tropea, completando poi il piatto con delle lamelle di mandorle per una nota croccante, ma sono aperta a nuovi suggerimenti, quindi lasciatemeli nei commenti ;)

Procedimento

Come fare i fiori di zucca in padella

Pulite la cipolla e affettatela sottilmente, quindi pulite anche i fiori di zucca (potete usare anche i fiori di zucchina) eliminando la base e il pistillo e lavandoli sotto acqua corrente.

Fate appassire per bene la cipolla con l'olio in una padella antiaderente, quindi unite i fiori, salate (e, se volete, pepate) e fate cuocere a fuoco vivo per qualche minuto, girando ogni tanto.

Tutto qua: i fiori di zucca in padella sono pronti, aggiungete le mandorle a lamelle (volendo potete tostarle leggermente in padella prima di aggiungerle) e servite.


Fiori di zucca fritti

Fiori di zucca fritti: una ricetta stuzzicante e perfetta per chi ama i finger food. Queste palline infatti sono piccoli bocconcini di puro piacere, e sono perfetti come aperitivo o come stuzzichino. Ovvio che non sono propriamente light, ma ogni tanto uno strappo alla regola si può assolutamnete fare! Provate questa ricetta gustosa e vedrete che successo sulla vostra tavola!


Zucchine e fiori di zucca in padella, Ricetta contorno estivo

Le zucchine e fiori di zucca in padella sono un’ulteriore ottima idea saporita e semplice per cucinare questi deliziosi frutti dell’orto. Io sfrutto questa ricetta sia come contorno che come condimento per una saporitissima insalata di pasta (se siete curiosi di leggere come la preparo cliccate qui ) o anche per delle gustosissime bruschette!

Ingredienti per 4 porzioni di zucchine e fiori di zucca in padella:

  • kg. 1 zucchine col fiore (meglio se di piccola taglia)
  • cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • basilico
  • olio e.v.o., sale

Lavate le zucchine, tagliatele a rondelle sottili e avvolgetele in un panno per un’oretta. Affettate sottilmente la cipolla e soffriggetela in una padella antiaderente con dell’olio e uno spicchio d’aglio, aggiungete le zucchine, il basilico, salate e cuocete a fiamma vivace per circa 20 minuti senza coprirle. A 5 minuti dalla fine della cottura aggiungete anche i fiori di zucca lavati e privati del pistillo. Fateli appassire per pochi minuti coprendo la padella e abbassando il fuoco. Togliete l’aglio e servite il vostro contorno di zucchine e fiori di zucca in padella sia caldo che a temperatura ambiente.

Suggerimento: Lasciare le zucchine avvolte nel panno è fondamentale per evitare che si spappolino durante la cottura. Il cotone infatti ha la funzione di assorbire l’acqua in eccesso del frutto.


Pasta ai fiori di zucca e gamberetti

La Pasta ai fiori di zucca e gamberetti è un primo piatto saporito, profumato e perfetto da gustare in primavera, quando si trovano ancora le zucche ma ci sono anche già le zucchine con il fiore.

Per preparare la Pasta ai fiori di zucca e gamberetti, inizia lavando le zucchine, dopodiché taglia il fiore eliminando il pistillo e riduci i fuori a pezzetti grossolani e le zucchine a rondelle.

In una padella capiente posta su fuoco dolce fai scaldare un filo di olio di oliva e non appena sarà ben caldo metti a rosolare 150 g di zucca a cubetti e non appena avrà preso colore, unisci anche le zucchine a rondelle poi prosegui la cottura per qualche minuto, dopodiché aggiungi anche i fiori tagliati a pezzetti, un pizzico di sale e 1 cucchiaio di curry in polvere.

Mescola bene tutto quanto, aggiungi 200 g di gamberetti puliti e sgusciati e lascia insaporire il tutto, poi bagna con 100 ml di brodo vegetale e lascia cuocere per 8-10 minuti ancora.

Nel frattempo fai cuocere 400 g di caserecce in una pentola colma di acqua leggermente salata in ebollizione per il tempo indicato sulla confezione. Non appena saranno cotte, scolale e mettile nella padella assieme al condimento, facendole insaporire per qualche secondo.

Per cuocere la pasta io di solito utilizzo questa https://amzn.to/2GIeD4A ossia una pentola cuocipasta dotata di cestello, che mi permette di scolare velocemente la pasta semplicemente estraendola dalla pentola con il colino apposito.

Una volta pronta, servi la tua Pasta ai fiori di zucca e gamberetti in tavola e buon appetito!


Fiori di zucca in padella

  • Ingredienti:
  • fiori di zucca
  • 2 spicchi di aglio
  • origano q.b.
  • sale q.b.
  • basilico fresco
  • olio e.v.o.

Procedimento:

Pulire i fiori di zucca, togliere le foglioline esterne, il pistillo e il gambo, lavare bene sotto l’acqua corrente.
Prendere una padella inserire l’olio extravergine di oliva con gli spicchi di aglio sbucciati, adagiare i fiori di zucca, l’origano, il sale e le foglie di basilico fresco, a piacere anche della zucchina affettata tenera, far saltare tutto in padella per alcuni minuti a fuoco vivo.


Aggiungere un pò di acqua coprire col coperchio e lasciare cucinare lentamente finchè non si restringe un pò il liquido. Quando sono cotti al punto giusto, servire i fiori di zucca in padella.

Leggi le altre ricette sui fiori di zucca…clicca qui


Fiori di zucca nella dieta

Ciao ragazzi/e, vorrei una ricettina per cucinare fiori di zucca, deve pero' essere light, quindi niente pastelle o fritture, ahimè! Grazie.

Il tuo browser non può visualizzare questo video

Fiori
io li puisco ,togliendo il pistillo centrale etagliando il gambo.poi li faccio a filetti tagliandoli con le mani e li metto in padella con 1 spicchio di aglio e 1 o 2 cucchiaini di olio.faccio cuocere piano piano mentre la pasta cuoce(quella che è concessa) .se asciuga troppo aggiungi 1 cucchiaio di acqua della pasta. sali,pepi e ci condisci la pasta.
non sono male.certo fritti ripieni con mozzarella e acciuga sarebbe meglio.
ma si puo'.

Oppure:
http://dieta-e-ricette.noiblogger.com /fiori-di-zucca-ripieni-con-ric otta/

Fiori
io li puisco ,togliendo il pistillo centrale etagliando il gambo.poi li faccio a filetti tagliandoli con le mani e li metto in padella con 1 spicchio di aglio e 1 o 2 cucchiaini di olio.faccio cuocere piano piano mentre la pasta cuoce(quella che è concessa) .se asciuga troppo aggiungi 1 cucchiaio di acqua della pasta. sali,pepi e ci condisci la pasta.
non sono male.certo fritti ripieni con mozzarella e acciuga sarebbe meglio.
ma si puo'.

La mia ricetta è simile alla tua con una variante.
La mia ricetta è simile alla tua, l' unica differenza sta nel fatto che io invece di cuocere la pasta, in questo preparato di fiori di zucca faccio cuocere il riso, e poi spolver con un po' di parmigiano grattugiato!
In questo modo mangio i fiori di zucca, ma non reco danni alla dieta!
Ciaoooooooooooo
Annagrazia

Mezze penne zucchine e fiori di zucca
60 gr di mezze penne
1 zucchina
4 fiori di zucca
2 cucchiaini d'olio
cipolla
aglio (opzionale)
peperoncino
menta
sale
1 cucchiaino formaggio grattugiato


Schiacciata di fiori di zucca in padella

In Italia, come in nessun’ altra parte del mondo, ogni paese che conti anche solo cento anime, ha le sue particolari tradizioni gastronomiche. Tradizioni fatte di ricette antichissime, che hanno cavalcato i millenni passando di bocca in bocca per essere oggi prodotti DOP. Anche il piccolo borgo in cui vivo io, Civitella S.Paolo, ha i suoi cacioni di zucca ( si tratta di biscotti natalizi) e la sua storica treccia all’olio extravergine e poi c’è la pizza coi fiori. Quanti ricordi legati all’infanzia rievoca questo piatto , che è unico nella sua preparazione e pur chiamandosi pizza non ha nulla a che vedere con una classica pizza. Ora non me ne vogliamo i miei compaesani, la ricetta tradizionale prevede che la pizza coi fiori venga cotta in forno, ma dato il gran caldo di questi giorni , ho pensato di optare per una cottura in padella che risulta più veloce e sicuramente meno fastidiosa, visto le temperature torride.

Il risultato non cambia e il sapore è identico, sia che cuociate questo piatto in forno o in padella. Tuttavia, ho voluto darle un nome diverso: schiacciata di fiori di zucca in padella, perchè è giusto che le ricette della tradizione non vengano modificate nel loro nome e nella loro esecuzione. Quindi essendo questo piatto in parte differente da quello tradizionale , era giusto che anche il suo nome fosse diverso.

Potrete servire questa schiacciata di fiori di zucca sia come piatto principale della cena oppure come antipasto o aperitivo un po’ rustico, vedrete farete un figurone.

Vieni , assaggia anche tu una fetta di questa schiacciata di fiori di zucca in padella, mentre io ti scrivo come si prepara, così potrai rifarla anche tu.

se vuoi essere sempre informata/o sulle ultime video-ricette pubblicate sul mio canale YouTube ISCRIVITI cliccando QUI

  • DIFFICOLTA: facile
  • COSTO: basso
  • TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ circa
  • INGREDIENTI : 10 fiori di zucca, 100 g di farina 00, un cucchiaino di lievito per impasti salati, 140 ml di acqua gassata molto fredda, 20 ml di vino bianco,olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale fino

Innanzitutto occupiamoci della pulizia dei fiori. con delicatezza dovremo allargare il calice del fiore e staccare il pistillo al suo interno. Poi staccheremo le escrescenze spinose sul calice e infine taglieremo il gambo. Sciacquare i fiori sotto l’acqua corrente e lasciarli asciugare disposti su un tovagliolo di stoffa.

Dovremo ora preparare una pastella uguale a quella che si usa per friggere. eccola qui sotto:

Ungiamo una padella antiaderente del diametro di 26 cm. Immergiamo un fiore dopo l’altro nella pastella appena preparata e disponiamoli ben allineati sul fondo della padella. Terminiamo con un pizzico di sale e un giro d’olio extravergine.

Lasciamo cuocere la schiacciata a fuoco medio per circa 7-8 minuti. Sollevatene un lembo con la forchetta e controllatene la cottura, non appena la vedrete ben colorita e dorata potrete girarla sull’altro lato. Per farlo sarà sufficiente infilzarla con due forchette . Lasciamola cuocere finchè non sarà dorata anche sull’altro lato.

La nostra schiacciata di fiori di zucca in padella è pronta. Servitela ben calda e …


Ingredienti per 4 persone

500 g di zucca
1 spicchi d’ aglio
q.b. olio extra vergine di oliva
1 rametto di rosmarino fresco
q.b. sale

Invia per mail gli ingredienti


Per prima cosa pulite i fiori di zucca togliendo il gambo, il pistillo centrale e le foglioline esterne.

Immergeteli in una ciotolina con acqua fredda, lavateli e asciugateli.

In una padella antiaderente versate un po' d'olio extravergine d'oliva e uno spicchio d'aglio.

Fate dorare l'aglio mantenendo la fiamma bassa.

Appena lo spicchio d'aglio sarà dorato, e avrà quindi insaporito l'olio, aggiungere i fiori di zucca.

Aggiungete il sale e amalgamate il tutto.

Cuocete a fiamma bassa i fiori di zucca, preferibilmente in una padella antiaderente.

Dopo qualche minuto aggiungete, se occorre, un po' di olio.

Fate continuare la cottura finché i fiori di zucca non saranno cotti al punto giusto.


La pastella perfetta per fiori di zucca croccanti: le nostre ricette!

Anche se si prestano molto bene a numerose ricette, è senza ombra di dubbio in pastella croccante che i fiori di zucca danno le maggiori soddisfazioni. Ecco allora tre modi diversi per ottenere un’ottima pastella per fiori di zucca croccanti e gustosa.

Pastella per fiori di zucca: il metodo tradizionale

Per preparare la pastella, esistono diversi procedimenti. Quello tradizionale richiede soltanto un uovo, 100 grammi di latte e 100 grammi di farina. Setacciate quest’ultima in una terrina, aggiungete l’uovo sbattuto e versate un po’ di latte. Mescolate di continuo fino a quando la farina non sarà del tutto diluita. Quando la pastella per fiori di zucca sarà liscia, morbida e senza grumi, la si potrà utilizzare con la ricetta desiderata. Pulite quindi delicatamente 200 grammi di fiori di zucca, lasciando intatto il gambo. Poi incidete i fiori in senso verticale, eliminando il pistillo con attenzione. Si lavano in acqua fredda, si scolano e poi si immergono in una padella con olio abbondante e pastella, avendo cura di girarli spesso. Quando sono ben dorati, non rimane che scolarli e adagiarli su carta assorbente per far grondare l’olio, prima di servire.

Pastella e birra

Un altro modo per preparare la pastella per fiori di zucca prevede la variante della birra: in questo modo si ottiene un composto leggermente più gonfio. Servono sempre 100 grammi di farina e 200 ml di birra chiara fresca. Bisogna setacciare la farina e aggiungere tutti gli altri ingredienti, mescolando per bene fino ad ottenere un composto liscio. Far riposare per circa mezz’ora è fondamentale, prima di usarla per friggere.

Tempura giapponese

Alternativa proveniente dal Sol Levante, infine, è la pastella giapponese, meglio nota come tempura. È ottima per la frittura di pesce, ma va molto bene anche per i fiori di zucca. Per prepararla servono 200 ml di acqua fredda gassata, 100 grammi di farina e un uovo. Sbattete il tuorlo in una ciotola e poi aggiungere acqua e farina. Si mescola togliendo solo i grumi più grandi e si lascia in frigorifero per almeno un’oretta. Ancora fredda, la si utilizza con gli ingredienti scelti, ben sapendo che grazie alla sua temperatura questa pastella consentirà al fritto di essere ancora più croccante e poco oleoso. Il merito è dello sbalzo termico al contatto con l’olio bollente.