Nuove ricette

Insalata di pesce marinato

Insalata di pesce marinato

Lessare le patate con la buccia, lasciarle raffreddare, pulirle e tagliarle a fette adatte.

Il pesce viene spezzato in pezzi adatti

Il mais congelato viene bollito per 30 minuti e raffreddato.

Sbucciare la cipolla e tagliarla a fettine.

Le cipolle sottaceto vengono tagliate a fette

Per una ciotola, mescolare tutti gli ingredienti, aggiungere l'olio d'oliva e condire con sale e pepe.

Può essere servito con maionese e ketchup.

Buon appetito!


Insalata di pesce marinato

1. Lavare il pesce e tagliarlo a pezzi di 3-4 cm. Cospargere con succo di limone e conservare in frigorifero fino a quando la salsa marinata è pronta.

2. Sciogliere un cucchiaino di sale in 250 ml di acqua. Aggiungere i grani di pepe, le foglie di alloro e l'aceto. Metterli sul fuoco e quando bollono aggiungere l'olio, la cipolla tritata e un limone a fettine. Portare a bollore per 2-3 minuti, quindi coprire e lasciar raffreddare.

3. Metti i filetti di pesce nei vasetti. Versare la salsa marinata, mescolare, chiudere i vasetti e lasciar raffreddare, marinare per 6-7 giorni. Il pesce marinato viene servito tal quale o in varie insalate.

4. Per l'insalata, tagliare patate, peperoni e cetrioli. Mettere in una ciotola, aggiungere il pesce marinato, le uova squartate e condire a piacere con sale, pepe, limone e aneto.


GUSTI.

Ingrediente:
Patate lesse intere - 2 pezzi
Carote bollite - 2 pezzi
Barbabietole bollite o al forno - 1 pz
Cipolla bianca tritata - 1 pz
Filetti di pesce marinati, sott'olio - 3 pz
una tazza di maionese
1 piccolo yogurt
1 o bollito
olive

Tutti gli ingredienti verranno disposti a strati, in una ciotola di vetro o su un piatto.

Guarnire con albumi e tuorli grattugiati, cetrioli, ecc.


Osservazioni:
È meglio se mescoliamo le barbabietole con l'aceto (come nell'insalata di barbabietole), perché le carote + le barbabietole erano un po' troppo dolci.
Si consiglia di mettere l'insalata in una scodella imbarazzante con coperchio, in questo modo si copre perfettamente e si conserva in frigorifero fino al secondo e terzo giorno.
Il giorno dopo è meglio del giorno in cui l'hai fatto, perché gli ingredienti penetrano molto bene.
Si può fare anche con alici marinate, senza lische.

Prodotti consigliati:
Lo yogurt Pilos, che non ha siero, si abbina molto bene alla maionese
Aringa Matias, buonissima, conservata con olio e non sotto aceto, risultando così meno acida:


Skuba (insalata russa)

Shuba è un'insalata con sgombro marinato e verdure bollite tipica della cucina russa. Essendo un alimento tradizionale, è indispensabile sulla tavola delle feste in Russia e Repubblica Moldova. Considero questa insalata leggera e salutare con tante vitamine che può essere servita ad ogni pasto. Essendo difficile da trovare nel nostro paese, lo sgombro può essere sostituito con successo con un altro pesce affumicato, il più delle volte io ho usato lo sgombro o l'aringa affumicata (che lascio qualche ora a marinare) e l'insalata era ottima. Questa volta ho trovato degli sgombri affumicati (gli ultimi 2 pezzi del negozio) che ho marinato tutta la notte con un po' di cipolla, olio, aceto e pepe. Non c'è bisogno di aggiungere sale perché il pesce affumicato è già molto salato, e questa composizione ha il ruolo di desalinizzare un po' e attenuare il gusto molto forte del fumo.

Vi invito a provare anche voi questa meravigliosa insalata!

Ingrediente:

  • 400 grammi di sgombro marinato (è un po' difficile da trovare nei nostri negozi, ne ho trovato uno affumicato che ho messo nella marinata)
  • 4-5 carote adatte (350 grammi)
  • 5-6 patate adatte (700 grammi)
  • 1 barbabietola (circa 650 grammi) può essere utilizzata e barbabietole in un barattolo
  • 2 cipolle gialle più piccole o una più grande - 100 grammi
  • 1 cipolla rossa - 100 grammi
  • maionese (1 uovo e un tuorlo, 200 ml di olio, un cucchiaino di senape, un cucchiaino di succo di limone, sale qb)
  • 4-5 cucchiai di yogurt & #8211 150 grammi
  • 2 uova sode
  • Sale e pepe a piacere.

Preparazione:

Lessare separatamente le verdure con il guscio e le 2 uova. Lessate le patate per circa 20 minuti, le barbabietole per 40 minuti (è grande e bolle più forte), le carote per 25 minuti. Lessare le uova per circa 5-6 minuti.

Nel frattempo pulite il pesce dalle lische e dalle ali, tritatele molto bene, sia con un coltello che con un frullatore. Preferisco macinarlo con un coltello perché mantiene meglio la sua consistenza, è quello che ti consiglio. Sai, la fretta rovina il lavoro!Tritare finemente le cipolle rosse e bianche o i cubetti a seconda delle preferenze.Barbabietole, cipolle e pesce vengono lasciati scolare per circa 30 minuti.Le verdure bollite (patate, carote e barbabietole) vengono sbucciate e messe su una grattugia grande in diverse ciotole. Le uova vengono deposte su una piccola grattugia.Nel frattempo possiamo occuparci anche della maionese. Per questa ricetta avremo bisogno di:

  • 1 tuorlo d'uovo da un uovo e 1 uovo intero crudo
  • 200 ml di olio
  • 1 cucchiaino di senape
  • un cucchiaino di succo di limone
  • un po' di sale.

Nella caraffa del frullatore mettete l'olio, l'uovo, la senape, il sale, il succo di limone. Mescolare per circa 1 minuto fino a quando gli ingredienti si trasformano in maionese.Anche se questa maionese è pronta in 2 minuti, alla fine ha lo stesso gusto e consistenza di quella fatta secondo il metodo classico.Su un piatto o in un vassoio (io ho usato un piatto tondo e una tortiera) adagiate il primo strato di patate e poi cospargete di sale e pepe a piacere.Sopra le patate aggiungere il pesce e una polvere di pepe. Non aggiungiamo più sale, perché il pesce è salato.Mettere la cipolla sopra il pesce e formare uno strato con esso.In una ciotola separare metà della maionese e metterla sopra lo yogurt, così otteniamo 2 ciotoline di maionese allo yogurt. Li mescoliamo bene. Ne useremo un po' adesso.Metti una ciotola di yogurt con maionese sopra la cipolla e cospargi un po' di pepe. Conserviamo l'altra ciotola per dopo.Mettere la carota sopra lo yogurt alla maionese, cospargere di sale e pepe a piacere.Sopra la carota metteremo l'altra ciotola di maionese allo yogurt e spolveriamo con un po' di pepe.Mettere l'uovo sullo yogurt e aggiungere sale e pepe.Aggiungere le barbabietole rosse e distribuire uniformemente.Solleviamo la forma con attenzione.La gonna è ottima sulle tavole delle feste e può essere decorata secondo la fantasia di tutti. Vedi anche un'altra insalata russa, ovvero Mimosa.

Complessità

Buon appetito!

Se ti piacciono le mie ricette, non dimenticare di mettere mi piace alla pagina Facebook per essere sempre aggiornato sulle novità del blog.


Insalata di pesce marinato

La cipolla tritata finemente viene lessata nell'aceto diluito con acqua in proporzione di 1/4, nella quale metto sale, pepe e foglie di alloro. Inizia con una tazzina di aceto e 4 tazze d'acqua in una pentola da 1 l.Aggiungi sale, pepe e foglie di alloro. Far bollire a fuoco basso fino al dente. Ci vogliono circa 15 minuti.

Filtrare, lasciare raffreddare.

Tagliare a pezzi il pesce marinato.

Lessare le patate con la buccia fino a completa cottura. La forchetta dovrebbe inserirsi facilmente in essi. Sbucciare una zucca, grattugiarla e spremere il succo.

Fare una maionese con 2 uova e un quarto di olio.

I cetrioli e le patate vengono tagliati a cubetti come per l'insalata di manzo. Dopo essere stati tagliati, i cetrioli vengono spremuti nella mano fino a quando non fuoriesce il succo.

Mescolare il pesce, la cipolla, le patate ei cetrioli con una parte della maionese.

Adagiare su un piatto, adagiare sopra le due uova sode e tritate. Guarnire con maionese in modo da coprire tutta l'insalata. Può essere servito su un piatto decorato con lattuga e fettine di limone.


Insalata russa con pesce marinato, conosciuto come Insalata Suba (Shuba) è una delle reti più conosciute e più facili da preparare tra le insalate russe.

Visto il fatto che molti rumeni mettono in tavola qualcosa di pesce tra gli anni (per passare il nuovo anno tra difficoltà e problemi come il pesce nell'acqua,) questa insalata può essere una delle migliori idee.

Se ti sei stufato del classico insalata di manzo o Insalata alla russa, qui ti porto un nuovo suggerimento, in modo che tu abbia un'insalata presentata a festa sulla tavola di Capodanno.

L'insalata è anche conosciuta come aringa sotto la suba, & # 8220suba & # 8221 essendo un cappotto spesso con molti strati. Come nella ricetta qui sotto.

Strati di verdure lessate e tritate o grattugiate, disposte a strati, dal gusto particolare dato dal pesce.

Si usa per il pesce marinato, ma non ero troppo contento di quello che ho trovato in vendita in questi giorni (sembra che i negozi si siano svuotati per Natale) e ho comprato un pesce affumicato.

Anche perché sono una fan del pesce affumicato, ma ripeto: per la classica insalata di suba ci vuole il pesce marinato!

L'insalata può essere organizzata in diversi modi. Ho guardato su internet e ho visto che alcuni mettono il primo strato di cipolle, su cui si dispone il pesce e il resto delle verdure, altri iniziano con le patate, le cipolle, il pesce, il resto delle verdure.

In conclusione, disponi l'insalata come ritieni più adatta a te.

Ho scelto la seconda opzione perché mi sembrava di poter togliere una fetta intera dall'insalata, perché se avessi messo il primo strato di cipolla seguito dal pesce, questi strati non hanno molta stabilità e non possono sostenere le verdure che ricoprono loro.

La forma dell'insalata può essere quella presentata da me, fatta a forma di torta con pareti staccabili, ma possiamo farla ovale e decorarla come un pesce (questa è la più comune) oppure possiamo metterla direttamente in una ciotola con pareti trasparenti in modo da osservare la sovrapposizione di strati e colori.

L'insalata è bella e gustosa. E ha la grande qualità di essere estremamente facile da preparare. Lessate le verdure separatamente in acqua salata e aspettate che si raffreddino. Lessate le uova in modo che abbiano una consistenza forte, poi tritatele/grattugiatele e sovrapponete il tutto a strati.

La maionese è essenziale in questa insalata. Direi che la incontriamo in tutte le insalate russe. Quest'estate ho visitato Chisinau e ho visto un intero muro in un supermercato con scaffali di maionese.

Conosciuta soprattutto nella parte moldava, questa insalata si è poi fatta conoscere e apprezzare nel resto del paese.

La mia amica di Brasov l'ha preparata in un anno speciale per il capodanno, ma l'ho anche mangiata quando sono andata a un evento a Craiova.

Altre insalate a strati preparate da me sono le mimose: nella versione gourmet con pesce (insalata mimosa al bicchiere) o mimosa con prosciutto e formaggio (l'ho scoperto in un progetto legato alla cucina serba).

La Suba Salad (SHUBA) ha ingredienti semplici, accessibili a tutti, quindi vi invito a vedere come si prepara e di cosa avete bisogno:

INGREDIENTE:

200 g di pesce marinato (nel mio caso affumicato)

3-4 patate medio-piccole

3-4 carote di media grandezza

5 uova sode

prezzemolo verde tritato per ornamento

Lessare le verdure separatamente in acqua salata, poi lasciarle raffreddare.

Faremo bollire anche le uova, in modo che abbiano una consistenza forte.

Tritare o grattugiare le verdure bollite, quindi tritare finemente la cipolla e il pesce a cubetti di media grandezza. Grattugiare separatamente gli albumi e i tuorli.

Mettere l'anello su un piatto e disporre uno strato di patate. Condite con un po' di sale e una macinata di pepe, quindi aggiungete uno strato di maionese.

Cospargete con la cipolla tritata, poi il pesce, che sarà ricoperto di carota grattugiata.

Ungete la carota con uno strato sottile di maionese, quindi spolverate con gli albumi grattugiati, ma fate attenzione a conservarne un po' per la decorazione.

Lo strato successivo è il tuorlo grattugiato (e qui ne teniamo un po' per la decorazione) e copriamo con le barbabietole grattugiate.

Un piccolo consiglio: le barbabietole grattugiate andranno poi strizzate bene nel pugno, così da eliminare il liquido da essa trattenuto. In caso contrario, c'è il rischio di avere del liquido sul bordo, ma anche fuoriuscito tra gli strati sottostanti e non vogliamo rovinare l'aspetto finale di questa insalata.

Adagiare l'ultimo strato di maionese sopra le barbabietole, quindi decorare con prezzemolo verde fresco tritato, albumi, tuorli e un po' di barbabietola grattugiata.

Ecco l'insalata dopo 6 ore di attesa in frigo:

Spero che l'insalata vi piaccia e che vi convinca di quanto sia facile fare un video. Vi invito ad iscrivervi al canale Youtube per essere sempre aggiornato su tutte le video news.


Insalata viennese con aringhe marinate

UN insalata consistente e corposo che prende il posto della sala, e anche del secondo piatto, in un pranzo o una cena senza pretese. Ispirato al lungo weekend di Rick Stein a Vienna.

Di che cosa hai bisogno?

  • 5 - 6 patate bianche, pezzate, bollite con il guscio
  • 1 scatola (500 g) aringa marinata con verdure (o due gambi di aringa marinata - circa 300 - 350 g)
  • 2 cucchiai di fagioli bianchi bolliti, in scatola (anche se i viennesi hanno messo qualcosa del genere nella loro insalata, ho pensato che la mia insalata fosse abbastanza carica e ho rinunciato a questo ingrediente)
  • 2 cetrioli sottaceto (in aceto o in salamoia), ben scolati e tagliati a cubetti
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 2 uova sode
  • 1-2 cucchiai di maionese
  • 1-2 cucchiai di panna fermentata
  • 1-2 cucchiaini di senape
  • 1-2 cucchiai di rafano appena grattugiato
  • ½ mazzetto di aneto fresco tritato finemente
  • Sale e pepe a piacere.

Come procedi?

Lessare le patate con la buccia in acqua salata per circa 15-20 minuti (dal momento che l'acqua inizia a bollire). Sono bolliti quando la forchetta li penetra facilmente. Scolatele, fatele raffreddare poi sbucciatele e tagliatele in quarti di lunghezza. Se sono più grandi, taglia ogni quarto a metà.

Per renderle sode ma non screpolate, lessate le uova in acqua fredda e fatele bollire per 5 minuti, temporizzato da quando l'acqua inizia a bollire. Poi raffreddateli sotto l'acqua corrente fredda e sbucciateli.

Scolare bene l'aringa marinata e tagliarla a pezzi della grandezza dei pezzi di patata.


Se avete usato l'aringa con le verdure, recuperate la cipolla e la carota e tagliatele a pezzetti.


In una ciotola capiente, mettete i pezzi di aringa, cipolla, carota, pezzi di patate, cetrioli a dadini e capperi. Condire con sale e pepe. Ti consiglio di non aggiungere troppo sale.



Aggiungere la maionese, la panna e la senape, quindi amalgamare il tutto leggermente.


Adagiate sopra le uova sode tagliate a metà e cospargete generosamente con il rafano grattugiato.


Aggiungere l'aneto tritato, lo stesso, senza bruciare. Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate raffreddare per almeno 30 minuti prima di servire. Più fredda è l'insalata, meglio si fondono i sapori degli ingredienti.


Metodo di preparazione

Sbucciare una zucca, grattugiarla e tagliarla a cubetti Sbucciare una zucca, grattugiarla e tritarla finemente Tritare e aggiungere all'insalata, tagliare la cipolla a julienne. Potete organizzare l'insalata come nelle immagini qui sotto. La composizione è divisa in due parti, oltre metà della composizione viene messo cavolo rosso e sopra l'altra composizione si aggiunge cavolo bianco, per non unire i colori, appariranno come due colori separati come nelle immagini adiacenti.

Il condimento è composto da: succo spremuto di un limone e di un'arancia, un cucchiaino di senape francese, yogurt, maionese, sale, pepe, aggiungere l'aneto e aggiungere la busta di Knorr mediterraneo. L'insalata sarà disposta come nelle immagini allegate e il papavero sarà cosparso di insalata di cavolo cappuccio bianco.

Può essere decorato con una rosa di pomodoro, strisce di peperone verde o alghe e il piatto può essere decorato con diversi condimenti.