Nuove ricette

Ciambelle a digiuno glassate al forno

Ciambelle a digiuno glassate al forno


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La farina mescolata al lievito viene messa in una ciotola capiente. Aggiungere gli altri ingredienti e impastare un impasto liscio, ma leggermente appiccicoso.

Ungere la palla di pasta con olio e lasciarla lievitare nella ciotola coperta per circa 90 minuti.

Dopo che l'impasto avrà raddoppiato di volume, lo capovolgiamo sul piano di lavoro infarinato, dandogli una forma rettangolare. La metà destra si piega al centro, poi la metà sinistra. Fai lo stesso con gli altri due lati, come se formassi una busta. Girare con i bordi piegati verso il basso e stendere con il twister in una sfoglia dello spessore di 1-1,5 cm.

Tagliamo le ciambelle a forma tonda oa coppa. Facciamo il cerchio interno con l'aiuto di un tappo di plastica. Per quelli con la marmellata ho usato il tappo intero, ma girato e premuto leggermente per creare un cerchio interno, dove ho messo un cucchiaino di marmellata di prugne. Puoi usare qualsiasi marmellata o marmellata più consistente che ti piace.

Sistemare le ciambelle nella teglia foderata con carta da forno e lasciarle lievitare per altri 30 minuti.

Quindi ungeteli con acqua fresca tiepida (acqua mescolata con un po' di zucchero) e mettete la teglia in forno preriscaldato a 180 gradi, per circa 25-30 minuti o fino a quando saranno ben dorati.

In un pentolino sciogliere a bagnomaria il cioccolato con un cucchiaio di olio.

Dopo che le ciambelle sfornate si sono un po' raffreddate, le immergiamo nel cioccolato e le cospargiamo di ornamenti colorati, scaglie di cocco, ecc.

Sopra quelli con la marmellata ho messo un po' di noce macinata e li ho spolverizzati con lo zucchero.


Ingredienti per servire

1. Sciogliere il burro e unirlo al latte, al sale e allo zucchero. Aggiungere il lievito e l'uovo, mescolare e mettere da parte per 5-10 minuti.

2. Unire gli ingredienti liquidi alla farina e impastare fino ad ottenere un impasto fine e non appiccicoso. Lasciare lievitare l'impasto per almeno un'ora, fino al raddoppio della composizione.

3. Una volta lievitato, impastare ancora bene l'impasto e lasciarlo lievitare ancora per un'ora. Dopo che l'impasto è lievitato una seconda volta, lavorarlo nuovamente e dividerlo in 16 pezzi.

4. Arrotola ogni pezzo sul bancone, usando i palmi delle mani, finché non si allungano a misurare 15-20 cm. Tenendo un'estremità, attorciglia l'altra estremità come una corda.

5. Sollevare dal centro ogni pezzo di pasta così allungato e attorcigliare i due spicchi al meglio, facendoli aderire all'estremità.

6. Lasciare lievitare le ciambelle attorcigliate per 30 minuti ea metà dell'intervallo girarle dal lato opposto, in modo che crescano in modo uniforme.

7. Friggere le ciambelle attorcigliate nell'olio bollente, a fuoco medio-basso, finché non saranno ben dorate su tutti i lati.

8. Scolarli e passarli in un composto di zucchero a velo o zucchero fine, unito a cannella a piacere.


  • 300 ml di acqua
  • 50 ml di olio d'oliva
  • 25 gr lievito fresco
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 bustine di zucchero vanigliato
  • 2 cucchiaini di essenza di vaniglia
  • circa 750 gr di farina
  • Per di più:
  • olio per friggere
  • polvere aromatizzata alla vaniglia per guarnire

Preparazione dell'impasto per ciambelle digiuno alla vaniglia

L'impasto è facile da preparare, come il pane.

Mettere il lievito con 1 cucchiaio di zucchero in una ciotola e strofinare fino a quando non saranno diluiti.

Scaldare l'acqua quanto basta per sostenere il dito e aggiungerne metà sul lievito diluito.

Aggiungere una manciata di farina, mescolare bene e coprire la ciotola, lasciando crescere la maionese fino a formare delle bolle e aumentare molto il suo volume.
Setacciate la farina in una ciotola e fate un buco al centro.
Non mettiamo tutta la farina in una volta perché non sapremo dall'inizio quanta ne abbiamo bisogno.
Nel resto dell'acqua sciogliete il sale e il resto dello zucchero.
Quando la maionese sarà cresciuta abbastanza, versatela nella fossa della farina, scaldate ancora l'acqua, aggiungetevi l'olio e iniziate a versarle nella ciotola della farina, mescolando con una spatola di legno e raccogliendo la farina dai bordi al centro.
Aggiungere l'essenza e lo zucchero vanigliato e lavorare un impasto duro come il pane, aggiungendo gradualmente la farina.

Preparazione delle ciambelle digiuno alla vaniglia

Versate l'impasto sul tavolo infarinato e amalgamatelo bene, poi stendetelo in una sfoglia dello spessore di un mignolo e tagliate le fette con un bicchiere.
Lasciare lievitare le rondelle fino al raddoppio del volume (10-15 minuti).
Mettere in una padella larga e dalle pareti più alte, scaldare l'olio e, quando inizia a sfrigolare, immergervi le fette di pasta.
Il bagno d'olio dovrebbe essere più abbondante, in modo che le ciambelle vi siano immerse almeno a metà.
Il fuoco deve essere più intenso, perché se è debole, il rischio è che l'olio penetri nell'impasto e quindi si otterranno delle ciambelle unte e leggermente nauseanti.
Lasciare le ciambelle ben dorate dal primo lato, quindi girarle con una spatola dall'altro lato.
Li stendiamo su un tovagliolo di carta assorbente, ma non li mettiamo uno sopra l'altro dall'inizio per non depositarsi.
Fateli raffreddare leggermente, poi spolverizzateli con lo zucchero vanigliato e serviteli con un buon tè o caffè.


Post di digiuno

Mescolare il succo d'arancia, che deve essere caldo, con lo zucchero e il lievito. In una casseruola setacciare il lievito e il sale. Aggiungere l'olio e il composto di lievito. Mescolate con una spatola o un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto omogeneo, ben legato.

Spostare l'impasto sul tavolo foderato di farina e lavorarlo per 2-3 minuti o finché non diventa elastico.

Formate una palla di pasta, mettetela in una ciotola pulita, unta con un filo d'olio. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per 2 ore o fino al raddoppio del volume.

Stendere l'impasto sul tavolo spolverato di farina, in una sfoglia spessa 1 cm. Tagliare le ciambelle con l'aiuto di un bicchiere, quindi lasciarle lievitare per altri 30 minuti.

Friggere le ciambelle in un bagno d'olio, a fuoco medio, rigirandole spesso, finché non saranno dorate e il guscio interno. Togliete le ciambelle su un piatto, su carta da cucina, per assorbire l'olio in eccesso.

Le ciambelle a digiuno sono deliziose spolverizzate di zucchero, ma anche con un cucchiaino di marmellata Camara Noastra. Possa tu essere il migliore!


Post di digiuno

L'impasto per la ricetta dei Gogosi a digiuno viene semplicemente impastato con una spatola o un cucchiaio di legno, poi lo lasciamo lievitare fino al raddoppio del volume. Tagliamo le ciambelle semplicemente, con un bicchiere, proprio come facevano le nostre nonne. Quindi lasciarli lievitare per un'altra mezz'ora e poi friggerli in un bagno d'olio fino a renderli spumosi e dorati. E per un sapore in più, li spolveriamo alla fine con zucchero a velo vanigliato o li farciamo con marmellata/crema al cioccolato. Bene? MOLTO BENE! Delizioso? IL PIÙ DELIZIOSO!

Digiuno & #8211 Tutto quello che c'è da sapere sulla ricetta

& # 8211 Possiamo usare il succo d'arancia per un gusto ancora maggiore, ma possiamo anche usare l'acqua calda.
& # 8211 È importante rispettare il tempo di lievitazione, per ottenere le ciambelle a digiuno il più belle e soffici possibile.
& # 8211 Friggere le ciambelle in olio caldo, ma a fuoco medio, per assicurarsi che cuociano all'interno, non solo dorate all'esterno.
& # 8211 Potete anche cuocere le ciambelle in forno, per una versione molto più leggera, ma non saranno così soffici.
& # 8211 Per riempire le ciambelle con marmellata o crema al cioccolato, usiamo una siringa da pasticceria.

Ingredienti per 15-20 pezzi Ciambelle a digiuno

  • 250 ml di succo d'arancia
  • 1 bustina (7g) di lievito secco Belbake
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • Essenza di vaniglia Belbake qb
  • 400 g di farina Belbake
  • una polvere sarà Castello
  • 50ml Vita D & # 8217O olio per composizione
  • 500 ml di olio per friggere
  • Confettura di fragole La nostra camera

Tutti gli ingredienti necessari per la ricetta della ciambella a digiuno ti aspettano nei negozi LIDL!

Mescolare il succo d'arancia, che deve essere caldo, con lo zucchero e il lievito. In una ciotola capiente, setacciare la farina e il sale. Aggiungere l'olio e il composto di lievito. Mescolate con una spatola o un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto omogeneo, ben legato.


Spostare l'impasto sul tavolo foderato di farina e lavorarlo per 2-3 minuti o finché non diventa elastico. Formate una palla di pasta, mettetela in una ciotola pulita, unta con un filo d'olio. Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare per 2 ore o fino al raddoppio del volume.

Stendere l'impasto sul tavolo spolverato di farina, in una sfoglia spessa 1 cm. Tagliare le ciambelle con un bicchiere, poi lasciarle lievitare per altri 30 minuti.

Friggere le ciambelle in un bagno d'olio, a fuoco medio, rigirandole spesso, finché non saranno dorate e cotte all'interno. Togliete le ciambelle su un piatto, su carta da cucina, per assorbire l'olio in eccesso.


Ciambelle a digiuno glassate al forno - Ricette

Ciambelle vegane o digiuno al forno

Nessuno rifiuta una ciambella soffice, fresca e deliziosa. Mi sono sempre piaciute le ciambelle, ma non mi piaceva l'odore di frittura che portano in tutta la casa, che mi penetra nei vestiti e nei capelli. Non fraintendetemi, le ciambelle fritte sono molto più deliziose e soffici di quelle al forno, ma di tanto in tanto è bene scegliere l'opzione meno calorica. Proprio dalla voglia di mangiare qualcosa di più sano, mi è nata in mente l'idea delle ciambelle al forno. Ho usato lo stesso impasto che facevo prima, solo che questa volta l'ho messo in forno. Ti dirò cosa rende queste ciambelle molto più deliziose: glassa e condimenti!! Una ciambella al forno con un buon condimento è incredibile. Andiamo a lavorare!

Ingredienti e preparazione per ciambelle vegane o a digiuno:

  • 500 gr di farina + 2 cucchiai
  • 250 ml di latte vegetale o acqua
  • 30 g di lievito fresco
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 70 g di zucchero di canna
  • 50 ml di olio di cocco
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di scorza di limone & # 8211 opzionale
  • 1 cucchiaino di vaniglia & # 8211 opzionale

Ho mescolato il lievito con un cucchiaio con lo zucchero di canna e ho versato sopra un po' (circa 60 ml) di latte vegetale tiepido. Ho omogeneizzato e ho aspettato che crescesse.

Nel frattempo ho impastato la farina con i 70 gr di zucchero di canna, con il sale e la scorza di limone. Poi ho versato il latte, l'olio di cocco sciolto, la vaniglia e il lievito. Ho impastato bene l'impasto, l'ho coperto con un canovaccio umido e ho lasciato lievitare per un'ora. Puoi coprire l'impasto con un involucro di plastica.

Quando l'impasto è raddoppiato di volume, l'ho messo sul tavolo infarinato e l'ho steso. Lo spessore della pasta dovrebbe essere di circa 1,5 & # 8211 2 cm. Non fare le ciambelle troppo sottili o troppo spesse. Ho commesso l'errore di rendere un po' sottile il primo vassoio per ciambelle e si sono asciugati molto più velocemente. Al secondo vassoio per ciambelle ho imparato dall'errore precedente e le ho rese più spesse. Sono venute soffici e morbide.


Ho tagliato le ciambelle con un anello in acciaio inox, le ho adagiate nella teglia e le ho lasciate riposare per altri 20 minuti prima di infornarle. Sono cresciuti di più, quindi lascia abbastanza spazio tra di loro quando li metti nel vassoio. Ho cotto le ciambelle per circa 15 minuti.

Ho raccolto l'impasto che mi era rimasto dal primo giro di ciambelle, l'ho impastato per qualche secondo e l'ho lasciato riposare per 20 minuti, così da poterlo lavorare ancora. L'ho allungato di nuovo e ho tagliato le ciambelle. L'ho fatto fino a quando non ho finito l'impasto.

Ho ottenuto un totale di 25 ciambelle al forno.

Glassa e guarnizioni per ciambelle vegane o a digiuno:

  • cioccolato bianco
  • cioccolata fondente
  • 5 cucchiai di olio di cocco + 5 cucchiai di carruba
  • MANDORLA
  • mirtillo
  • Fiocchi di cocco
  • Ornamenti di zucchero
  • Zucchero a velo + cannella

Per la glassa e la copertura potete usare quello che avete a portata di mano. Io ad esempio ho utilizzato del cioccolato bianco che ho sciolto a bagnomaria. Potete utilizzare allo stesso modo anche il cioccolato fondente. Ho anche usato 5 cucchiai di carruba mescolati con 5 cucchiai di olio di cocco fuso. Questi due erano la glassa per ciambelle.

Come condimenti ho usato caramelle di zucchero, scaglie di cocco, mandorle tritate, mirtilli rossi tritati. Puoi usare una miscela di zucchero con cannella, pistacchi macinati, noci macinate o qualsiasi altra cosa tu abbia a portata di mano.



Le ciambelle al forno non saranno soffici come quelle fritte e si asciugheranno più velocemente. Sono deliziosi mangiati caldi o freddi, ma non per molto. Ho avuto alcuni avanzi il giorno successivo e sebbene avessero un buon sapore, non avevano la consistenza che mantengono le ciambelle fritte. Tuttavia, questa ricetta è buona per i momenti in cui si vuole gustare qualcosa di dolce e buono in una versione più sana.

Disclaimer !! Il cioccolato bianco in questa ricetta non è vegano!

Se vuoi essere sempre aggiornato su altri post, segui il nostrodailyfood su facebook, instagram o iscriviti alla newsletter per ricevere via e-mail il seguente articolo.


Ho ottenuto un impasto morbido che ho lasciato lievitare in un luogo caldo, lontano da correnti d'aria, fino al raddoppio del volume.

Ho messo la farina sul piano di lavoro e ho capovolto l'impasto, l'ho impastato ancora un po' con un po' di farina e poi ho steso una sfoglia dello spessore di 1,5 cm.

Ho tagliato le ciambelle con un bicchiere e con un tappo di plastica ho fatto un buco nel mezzo.

Li ho messi in vassoi rivestiti di carta e ho aspettato altri 25 minuti per farli crescere.

Li ho adagiati su una gratella e li ho spennellati con cioccolato fondente fuso con 3 cucchiai di latte, poi li ho decorati con cioccolato bianco (fuso con 2 cucchiai di latte) e confettini colorati.Ottimo, buon appetito!

Se ti ritrovi nel gusto delle ricette di questo blog, ti aspetto tutti i giorni pagina Facebook. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi. Lì potrai caricare le tue foto con piatti provati e testati da questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Puoi seguirci anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi".


Ciambelle glassate

Adriana88 ha inviato una bellissima ricetta al nostro Contest: Ciambelle Glassate. Porta con te la primavera con le tue meravigliose ricette preparate per i tuoi cari e puoi vincere una pentola a pressione DeKassa da 10 litri con coperchio in vetro extra, una padella wok con coperchio e interno in ceramica Bergner (serie Vioflam), o una pentola a vapore con due Peterhof siti (incapsulati in basso in 3 strati), offerti da Megaplus.ro.

ingredienti

1 kg di farina
1/2 tazza di bevanda
1/2 tazza di acqua minerale
1/3 di tazza di olio
50 g di lievito
100 g di zucchero
buccia d'arancia
1 pizzico di sale
1 cioccolato fondente
50 g di burro

Metodo di preparazione

In una ciotola unite la farina, la scorza d'arancia, lo zucchero e il sale, mescolate, fate un buco al centro e aggiungete il lievito sciolto in poca acqua, la birra, l'acqua minerale (a temperatura ambiente) e iniziate ad impastare un impasto non appiccicoso. Potrebbero essere necessarie farina o acqua secondo necessità.

Alla fine impastare l'impasto con l'olio, coprire con un canovaccio pulito e lasciare in luogo tiepido fino al raddoppio del volume.

Quando sarà lievitato, prendiamo un pezzo di pasta e lo stendiamo sul tavolo infarinato, lo tagliamo con un bicchiere o con le forme che vogliamo.

Lasciar riposare per circa 10 minuti sul tavolo a riposare e poi friggere a bagnomaria.

Trasferire in una ciotola e spolverare con lo zucchero.

Ho sciolto il cioccolato con il burro e ho passato le ciambelle nella glassa e poi le ho lasciate su una gratella a raffreddare.


Mi sono sempre piaciute le ciambelle, ma. Mettere le ciambelle in forno per 7-10 minuti (controllare che non brucino). Ciambelle vegane o a digiuno in forno. Quando si tratta di dolci fatti in casa, le ciambelle occupano un posto di primo piano nelle preferenze di ognuno di noi.

Ciambelle soffici e semplici, come realizzarle. Vale la pena provare questa ricetta per ciambelle soffici e appetitose.


In una ciotola mettete il latte tiepido, il lievito e un cucchiaio di zucchero. Mettere da parte per 5 minuti.
In una ciotola più grande mettete la farina e il resto dello zucchero.
Aggiungere il latte con il lievito.
Mescolare, quindi aggiungere l'uovo e il burro. Aggiungi sale.
Impastare un impasto elastico.
Coprite la ciotola e lasciate lievitare l'impasto fino al raddoppio del volume.
Stendere un foglio di 1 cm. Tagliare le ciambelle a forma rotonda o con un bicchiere.

Mettere da parte per 30 minuti per aumentare.
Mettere la padella sul fuoco e aggiungere l'olio. Lasciare scaldare bene, quindi friggere a turno le ciambelle.


Video: CIAMBELLINE ALLARANCIA GLASSATE Fritte e al Forno - Ricetta Facile di Benedetta (Potrebbe 2022).