Nuove ricette

Gunge di spinaci

Gunge di spinaci

Ingredienti

  • 1/4 tazza (1/2 stick) di burro non salato
  • 2 libbre di spinaci freschi, senza gambo
  • 1 1/2 tazze (leggermente confezionate) di pecorino grattugiato, parmigiano o formaggio Manchego (circa 3 once)
  • Sale kosher e pepe nero macinato al momento

Preparazione della ricetta

  • Sciogliere il burro in una pentola capiente a fuoco medio-alto. Lavorando in 4 lotti, aggiungere gli spinaci alla pentola, rigirandoli per farli appassire tra un lotto e l'altro. Mescolare il formaggio, la crème fraîche e la senape. Usando un frullatore ad immersione, un frullatore normale o un robot da cucina, frullare la miscela di spinaci fino a renderla molto liscia. Aggiustare di sale e pepe.

Ricetta di Fergus Henderon,

Contenuto nutrizionale

Una porzione contiene: Calorie (kcal) 391,7 % Calorie da grassi 62,6 Grassi (g) 27,2 Grassi saturi (g) 15,7 Colesterolo (mg) 75,9 Carboidrati (g) 18,4 Fibre alimentari (g) 8,0 Zuccheri totali (g) 0,2 Carboidrati netti ( g) 10,4 Proteine ​​(g) 22,4 Sodio (mg) 1041.5 Sezione Recensioni

Come cucinare il salmone congelato

Non c'è bisogno di aspettare che la tua proteina di pesce sana preferita si scongela.

Imparare a cucinare il salmone congelato è un modo per portare in tavola un pasto sano e delizioso come questo Salmone Selvatico con Romanesco Pilaf in tavola più velocemente e più facilmente che mai. È una tecnica utile da sapere, e poiché puoi conservare il salmone congelato nel congelatore tutto l'anno, un pasto ricco di proteine ​​è sempre a 15 minuti di distanza. È un malinteso comune che i frutti di mare debbano essere scongelati prima della cottura. L'Alaska Seafood Marketing Institute afferma, e molti cuochi sanno, che è possibile ottenere lo stesso ottimo sapore e consistenza cucinando il salmone congelato.


Dieta dei fanghi della cistifellea da seguire

Cibi da mangiare

Poiché la cistifellea è un attore importante nel tuo sistema digestivo, scegliere i cibi giusti da mangiare e quelli da evitare può avere un impatto significativo sulla salute generale dell'apparato digerente. Ciò comporta evitare cibi difficili da digerire e cibi ricchi di grassi, sale e colesterolo, poiché sottopongono a ulteriore stress la funzione della cistifellea. Gli alimenti più facili da digerire alleggeriranno questo carico, contribuendo a ridurre i sintomi o ad eliminarli completamente tutti insieme. I seguenti sono elementi consigliati da includere in una dieta per il trattamento dei fanghi della cistifellea:

Verdure fresche

Questo dovrebbe comprendere più della metà della tua dieta quotidiana. Le verdure sono naturalmente ricche di fibre, che possono favorire la digestione, contribuendo a ridurre i sintomi dei fanghi della cistifellea. Le verdure a foglia verde, come spinaci e prezzemolo, sono ricche di clorofilla, che aiuta a purificare il corpo in modo naturale. Si consiglia di consumare dalle quattro alle cinque porzioni di verdura al giorno, con elementi come fagioli, cetrioli, carote e sedano che sono un'ottima scelta quando si cercano opzioni ad alto contenuto di fibre.

acidi grassi omega-3

Gli acidi grassi Omega-3 si trovano nell'olio di pesce, in vari tipi di noci e in alcuni tipi di semi. Questa sostanza di consumo può aiutare inferiore alti livelli di trigliceridi, riducendo efficacemente il rischio di malattie cardiache. Può anche essere utile per prevenire i fanghi della cistifellea. Gli Omega-3 possono anche essere ottimi per ridurre la rigidità e i dolori articolari in artrite reumatoide.

Una grande fonte naturale di vitamine e minerali essenziali, si consiglia di consumare circa tre o quattro porzioni di frutta cruda al giorno per aiutare a ridurre i fanghi della cistifellea. Tuttavia, è importante notare che, nonostante faccia bene, la frutta contiene ancora elevate quantità di calorie e può portare ad un aumento di peso. Frutta come mele, bacche, meloni, papaia, guaiave e pere sono tutte ottime scelte.

Carne di pollame magra

Scegliere di eliminare il grasso in eccesso dalla carne è un ottimo modo per ridurre il consumo alimentare di grassi saturi e colesterolo, entrambi fattori che contribuiscono allo sviluppo dei fanghi della cistifellea. È consigliata anche la scelta di evitare la carne rossa, in quanto tende ad avere un contenuto di grassi più elevato che non si elimina facilmente. Invece, scegli carni di pollame al piombo come petto di pollo e tacchino.

Cereali e cereali integrali

Una grande fonte di fibre a basso contenuto di calorie. Cereali e cereali si trovano oggi in molti prodotti e possono essere semplicemente gustati crudi. Hanno anche l'ulteriore vantaggio di mantenerti più sazio per tutto il giorno, contribuendo a ridurre l'appetito.

Erbe e spezie naturali

Questi prodotti alimentari sono stati usati per secoli per aiutare a combattere i problemi legati alla salute e promuovere una sana funzione corporea. Spezie come peperoncini, senape, wasabi e aglio sono ottime per promuovere la funzione digestiva e possono anche aiutare a ridurre la formazione di fanghi della cistifellea. Erbe come menta, scalogno e coriandolo sono anche note per essere ottime scelte per la pulizia del corpo.

Latticini a basso contenuto di grassi

Questo non solo facilita il lavoro necessario alla cistifellea, ma è anche una scelta più salutare. Anche se non è male consumare occasionalmente cibi ricchi di grassi, dovrebbero essere gustati solo in quantità limitate.

Bevi molta acqua e succhi sani

Rimanere idratati è una parte importante della dieta dei fanghi della cistifellea, poiché aiuta a scovare le tossine malsane. Anche il succo di frutta fresca è un ottimo modo per rimanere idratati, ma può avere un alto contenuto calorico.

Cibi da evitare

Si raccomanda di evitare i seguenti alimenti come parte di una dieta a base di fanghi della cistifellea:

  • Avocado
  • noci di cocco
  • Olive
  • Carni lavorate
  • Frutti di mare sott'olio
  • Noccioline
  • Zuppe cremose
  • Patatine snack
  • La maggior parte dei pancake e dei waffle
  • Muffin
  • panetti
  • Biscotti
  • Gelato
  • Dolci ad alto contenuto di grassi
  • pasticcini
  • Fritti in genere
  • Panini dolci
  • Pane al formaggio
  • Biscotti
  • zabaione
  • Cioccolato
  • Caramella
  • Panna non casearia
  • frappè

Suggerimenti per la dieta

  • Sapere cosa mangiare e cosa non mangiare può essere un ottimo inizio per chiunque cerchi di aderire a una dieta a base di fanghi della cistifellea, tuttavia, può essere difficile. Abbiamo fornito alcuni suggerimenti per aiutarti a prendere più facilmente le decisioni giuste sugli alimenti che mangi.
  • Scegli cibi che contengono meno di tre grammi di grassi per porzione
  • Consumare solo cibi "a basso contenuto di grassi" o "senza grassi"
  • Fai colazione al mattino per evitare che la bile si depositi e si separi nella cistifellea
  • Scegli di consumare diversi pasti più piccoli durante il giorno invece di pochi grandi. Questo aiuta a prevenire che le proteine ​​si depositino sul fondo della cistifellea
  • Mangiare meno calorie aiuterà a ridurre le possibilità di sviluppare fanghi biliari

Questa sezione contiene link di affiliazione, il che significa che potrei guadagnare una piccola commissione se effettui un ordine attraverso di essi (senza alcun costo per te).

Questa ricetta è facile da realizzare se hai già a portata di mano questi strumenti da cucina di base. Ecco cosa ti servirà per realizzarlo:

  • Avrai bisogno di un grande forno olandese o pentola per brodo. Ho usato il mio Le Creuset da 5,5 quarti per questa ricetta. Non consiglierei di usare qualcosa di più piccolo di cinque quarti.
  • Avrai anche bisogno di un medium o large colino a maglia fine (AKA setaccio). Lo useremo per tenere i gambi del cavolo nero separati dalle foglie del cavolo mentre cuociono (dato che i gambi hanno bisogno di qualche minuto in più per ammorbidirsi). Lo useremo di nuovo per cuocere i piselli nell'acqua mentre cuoce la pasta. Questo setaccio OXO è di grandi dimensioni.
  • Avrai bisogno di protezione dal calore pinze da cucina per estrarre rapidamente e facilmente le foglie di cavolo dall'acqua bollente. Queste pinze Rösle funzionano come un sogno.
  • Per una salsa vellutata, dovrai usare un frullatore in piedi. Amo il mio Vitamix. Se hai problemi a frullare la salsa, aggiungi semplicemente cucchiai di acqua calda per la pasta se necessario e non smettere di frullare finché non è perfettamente liscia.

Voglia di piatti di pasta più confortanti? Dai un'occhiata a questi:

Ecco alcuni dei miei lati preferiti per i primi piatti:


Venerdì 27 maggio 2011

Il barbecue "Non è un compleanno"


Gunge verde – ma ti fa bene.

Uno dei miei cari amici ha recentemente perso molto peso seguendo una dieta a base di succhi. All'inizio ero scettico sul fatto che bere del succo potesse essere un bene per te. Potrebbe essere pieno di vitamine e minerali, ma per quanto riguarda la fibra e sicuramente ti viene troppa fame (mi piace il mio cibo abbastanza solido!) e finisci per abbuffarti? Ma praticamente brillava di buona salute mentre lasciava cadere 2 taglie di vestiti, quindi deve esserci qualcosa.

La salute, buona o cattiva che sia, deriva dal cibo che mettiamo nel nostro corpo. I succhi forniscono dosi extra di prelibatezze vitali per aiutare il nostro corpo ad affrontare lo stress costante e le tossine a cui siamo esposti, sia esterni che interni, anche se credo che a lungo termine sia meglio mangiare tutto il cibo piuttosto che solo le parti succose . Ma se vuoi saperne di più sui succhi, comprese alcune ottime ricette e suggerimenti su quando berli, dai un'occhiata a questo articolo sul sito Web di Health Ambition –https://www.healthambition.com/juicing-recipes-for-weight -perdita/.

I nostri corpi sanno di cosa abbiamo bisogno se impariamo ad ascoltarlo. Da quando vivo in India, ho desiderato ardentemente le foglie verdi, il che significa che sono povero di vitamine del gruppo B, ferro o calcio (non sono sicuro di quale) e sono anche noto per friggere le foglie di cavolfiore che di solito vengono scartate solo perché le foglie verdi sono difficili da vieni. Durante il mio recente viaggio in Kashmir, mi sono imbattuto nell'hak che viene coltivato localmente a Srinigar. È simile al cavolo riccio e non ne ho mai abbastanza e ho pregato l'hotel di servirmelo ad ogni pasto, era così meraviglioso. Veniva saltato in acqua insieme a olio di senape, peperoncino rosso del Kashmir, sale e un po' di masala locale, o condimento. Occasionalmente un po 'piccante, i suoi sapori verdi e profondi erano semplicemente divini!

Alcuni mesi fa, dopo aver frequentato un seminario di cucina per mangiare sano, ho scoperto i frullati verdi. Composte per il 60% da frutta e per il 40% da foglie verdi, sono davvero deliziose e ti fanno sentire rivitalizzato e pieno di energia, questo è dopo che sei riuscito a convincerti del fatto che il gunge verde nel il vetro è in realtà qualcosa che vuoi ingerire! Gli spinaci sono abbastanza facili da trovare qui i piccoli droghieri biologici immagazzinano dei grappoli meravigliosamente verdi, con foglie non troppo grandi. Ha un sapore piuttosto forte, molto più delle deliziose foglie per bambini che puoi trovare nei supermercati nel Regno Unito, quindi è il nucleo duro verde dall'inizio. Chiamato palak, non è tradizionalmente mangiato crudo qui – la mia cameriera è rimasta inorridita nello scoprire che mangiavo foglie crude e sorpresa nello scoprire che vivevo per raccontare la storia!

I frullati verdi possono essere fatti con qualsiasi foglia verde come la base della base: spinaci, sedano o barbabietola rossa e anche la menta. La chiave è variare l'assunzione e non averle tutti i giorni – le foglie verdi crude contengono acido ossalico. Il consumo di grandi quantità di acido ossalico può essere tossico (avresti bisogno di molte verdure ogni giorno perché ciò accada). Si lega ai metalli, come il ferro, rendendolo non disponibile per l'assorbimento nel corpo. Ciò significa quindi che gli spinaci non sono una grande fonte di ferro nella dieta, nonostante quello che potrebbe dire Popeye. Tuttavia, la vitamina C migliora l'assorbimento del ferro, quindi l'abbinamento degli spinaci con il limone, ad esempio, contrasta gli effetti negativi dell'acido ossalico. E le foglie verdi sono un'incredibile fonte di vitamina B, calcio e magnesio per citarne alcuni.

Ho presentato la mia combinazione di frullati verdi preferita, ma puoi fare quello che vuoi. Macinare le foglie verdi nel frullatore prima di aggiungere gli altri ingredienti poiché la cellulosa nelle pareti cellulari impiega un po' di tempo per rompersi.

Frullato di spinaci, anguria e banana
Manciata di foglie di spinaci, ben lavate
Grosso pezzo di anguria
2 piccole banane mature o 1 media
succo di lime dolce
polvere di semi di lino (se vuoi un colpo di omega 3).
Mettere gli spinaci nel frullatore e frullare alla massima potenza fino a quando le foglie non saranno rotte e mollicce. Aggiungi la frutta e il succo e frulla di nuovo fino a quando tutto è incorporato e fluido. Potrebbero essere necessari fino a 2 minuti a seconda della velocità del frullatore. Cospargere di polvere di semi di lino se lo si utilizza e frullare ancora per un momento. Poveri in un bicchiere, chiudi gli occhi e inganna il tuo cervello mentre lo respingi. Sono riuscito a convincere mio figlio a provarlo nonostante la sua faccia dubbiosa – ha effettivamente ammesso che aveva un buon sapore ma ha preferito il suo succo d'ananas fresco perché sembrava più normale!


Calamaro con tarator affumicato di mandorle, peperoni, freekeh e spinaci ricetta

Se non riesci a trovare freekeh, usa bacche di grano o kamut.

per i peperoni e calamari

3 peperoni rossi
olio d'oliva, per spennellare
900 g di calamari (peso pulito)
succo di ½ limone, più spicchi di limone per servire
2 peperoncini rossi, privati ​​dei semi e sminuzzati
2 cucchiai di foglie di coriandolo tritate

25 g di pane di campagna grossolano, senza crosta
4 cucchiai di latte
50 g di mandorle pelate
¾ cucchiaino di paprika affumicata
¼ cucchiaino di pepe di Cayenna
2 spicchi d'aglio
125 ml di olio extravergine di oliva (il greco va bene per questo)
succo di ¾ limone, o altro a piacere

200g (7oz) di freekeh integrale
2 cucchiai di olio d'oliva
3 cucchiai di foglie di prezzemolo tritate grossolanamente
succo di 1 limone
3½ cucchiai di olio extravergine di oliva
50 g di spinaci novelli

Preriscaldare il forno a 180°C/ 350°F/gas mark 4. Spennellare i peperoni, privati ​​dei semi e tagliati a metà, con olio d'oliva, condire e cuocere in una teglia per 35-40 minuti, finché sono teneri e leggermente gonfi. Adoro la pelle carbonizzata, ma rimuovila se preferisci. Tagliatele a listarelle una volta che si saranno raffreddate.

Fai il taratore. Ammollare il pane nel latte per 15 minuti. Frullare in un robot da cucina con le mandorle, le spezie, l'aglio e il condimento, aggiungendo man mano l'olio e il succo di limone. Aggiungere 75 ml di acqua e frullare ancora. Dovrebbe essere denso ma non duro, quindi aggiungi più acqua se necessario. Controlla il condimento. Potresti aver bisogno di più limone.

Mettere il freekeh in una casseruola con abbondante acqua, ½ cucchiaino di sale e il normale olio d'oliva. Portare ad ebollizione. Coprire con un coperchio a chiusura ermetica, abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per 20-25 minuti, finché sono teneri ma con una consistenza al centro. Scolare e condire con il prezzemolo, il succo di limone e l'olio extra vergine di oliva. Coprite mentre cuocete i calamari.

Lavate i calamari, eliminando ogni residuo biancastro dall'interno, e asciugateli. Se sono piccoli, lasciali interi. In caso contrario, tagliate le ali e mettetele da parte con i tentacoli. Taglia i corpi da un lato per aprirli. Se sono molto grandi, dimezzarli nel senso della lunghezza e segnare all'interno con un tratteggio incrociato. Mettere tutto in una ciotola con l'olio d'oliva per inumidire.

Scaldare una padella antiaderente fino a quando non è molto calda. Condisci i calamari e cuocili poco per volta, premendo per raccogliere i segni della piastra. Occorrono solo circa 20 secondi su ciascun lato per diventare opaco e dorato. Quando ogni lotto è pronto, trasferiscilo su un piatto e spremici sopra il succo di limone. Aggiungere i peperoncini e il coriandolo una volta che è tutto cotto e mescolare.

Condite gli spinaci con il freekeh, guarnite con i calamari e i peperoni e mettete una cucchiaiata di tarator sul lato di ogni piatto, servendo il resto in una ciotola. Servire con spicchi di limone.


Spinaci Gunge - Ricette

Non c'è verità nel mito che la pellicola biancastra sulle carote tagliate a piccole dimensioni sia un residuo di cloro della lavorazione delle carote.

Mito: La pellicola bianca che si nota occasionalmente sulle carote baby è un residuo di cloro derivante dalla lavorazione delle carote che presenta un rischio di cancro per la salute dei consumatori.

Fatto: La pellicola bianca in questione, a volte indicata come "fard bianco" o "fard di carota", non è cloro, ma un sottile strato di carota disidratata. Il film si sviluppa quando le carote sono esposte all'atmosfera e lo strato esterno della carota diventa secco. Le carotine, a differenza delle loro controparti a grandezza naturale, non hanno una pelle protettiva che aiuta a prevenire l'essiccazione. Questo perché la maggior parte delle carote baby vengono prodotte tagliando e modellando grandi carote deformate. Queste sono correttamente chiamate carote "baby-cut".

Secondo Joe Schwarcz, direttore dell'Ufficio per la scienza e la società della McGill University, la perdita di umidità dalla superficie della carota irruvidisce la superficie della carota e provoca la dispersione della luce, determinando un aspetto biancastro. Il rossore bianco può anche apparire quando l'abrasione danneggia le cellule sulla superficie della carota, rilasciando un enzima che catalizza la formazione di lignina, una sostanza naturale nelle piante che disperde la luce per produrre una sfumatura biancastra.

A causa del loro contenuto di beta carotene, mezza tazza di carote fornisce più di un giorno di vitamina A, secondo la scheda informativa del Dipartimento dell'agricoltura degli Stati Uniti sulle carote fresche. Il valore nutritivo delle carote baby è approssimativamente lo stesso di quello delle carote normali. La vitamina A aiuta a mantenere la salute dei tessuti specializzati come la retina, aiuta la crescita e la salute della pelle e delle mucose e favorisce il normale sviluppo dei denti, dei tessuti molli e scheletrici. Mangiare carote può anche migliorare la visione notturna.

La FDA raccomanda l'uso antimicrobico nell'acqua di lavorazione dei prodotti

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense raccomanda di lavare le baby carote e molti tipi di prodotti freschi in una soluzione acquosa antimicrobica durante la lavorazione dei prodotti freschi. Lo scopo di questo requisito è ridurre gli agenti patogeni su frutta e verdura che potrebbero causare un focolaio di malattie di origine alimentare. Questi germi possono originarsi dal contatto con il suolo o dalla contaminazione durante la manipolazione e la lavorazione. Secondo la FDA Guida per l'industria: guida per ridurre al minimo i rischi microbici per la sicurezza alimentare per frutta e verdura fresca, “Il cloro... è comunemente aggiunto all'acqua a 50-200 parti per milione di cloro totale, a un pH (misura dell'acidità dell'acqua) di 6,0-7,5, per i trattamenti post-raccolta di prodotti freschi, con un tempo di contatto di 1-2 minuti." Per riferimento, l'acqua potabile clorata contiene fino a 4 parti per milione di cloro. Come fase finale, l'acqua di lavorazione viene sciacquata dai prodotti con semplice acqua di rubinetto.

Il mito della carota ha fatto il giro per anni. Invece di rappresentare un rischio per la salute del cancro, la lavorazione delle carote con acqua clorata è un passaggio protettivo per la salute che aiuta a prevenire le epidemie di origine alimentare. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, ogni anno 48 milioni di persone, o un americano su sei, contraggono malattie di origine alimentare 128.000 americani vengono ricoverati in ospedale e 3.000 muoiono a causa di alimenti non sicuri. Abbiamo bisogno di mangiare frutta e verdura per rimanere in salute e gli antimicrobici come i disinfettanti a base di cloro ci aiutano a farlo in sicurezza. Così, mangia le tue carote e divertiti!

Linda Golodner è presidente emerito della National Consumers League e vicepresidente del Water Quality & Health Council.


Marmellata d'arance di Siviglia

Spremete le arance e conservate il loro succo. Con un cucchiaio di metallo raschiate la parte centrale ei semi, sempre conservando il tutto. Spremete anche il limone, poi mettete i gusci dei limoni, la scorza d'arancia ei semi in un quadrato di mussola di circa 30 x 30 cm e legatelo con lo spago. Lascia la corda lunga, in questo modo puoi legarla al cucchiaio di legno, il che renderà più facile il sollevamento in seguito.

Tagliare ogni guscio d'arancia in 3 petali, quindi tritarli finemente con un coltello grande e affilato. Mettere la buccia in una casseruola, versare i succhi, quindi mettere la busta nel succo. Versare 2,4 litri/4 pinte di acqua fredda e lasciare in infusione per una notte.

Il giorno dopo, lasciando il sacchetto nella padella, portare a ebollizione il liquido, quindi cuocere a fuoco lento per circa 1 ora, o fino a quando la buccia è morbida e traslucida e il liquido si è ridotto di un terzo. Spegnere il fuoco e sollevare il sacchetto di mussola in una ciotola capiente. Lasciare il sacchetto finché non è abbastanza freddo da poter essere maneggiato.

Mentre aspetti, prepara i barattoli. Lava 8 barattoli da 450 g/1 lb (o barattoli più grandi o più piccoli di volume equivalente) in acqua calda e sapone, quindi lasciali asciugare completamente in un forno basso. Tienili al caldo. In alternativa, se hai una lavastoviglie puoi far funzionare i vasetti e i coperchi con un ciclo a caldo, quindi lasciarli asciugare. A questo punto mettete anche il piattino in freezer.

Ora per la parte disordinata: a questo punto mi piace indossare un paio di guanti di gomma. Tieni la busta sopra la sua ciotola e strizzala e colpiscila fino a quando non hai estratto fino all'ultima goccia di succo e l'hai fatta passare attraverso la mussola. Questa roba contiene la pectina, l'ingrediente cruciale per il set perfetto. Ora puoi buttare via ciò che è rimasto nella borsa e lavare la mussola, pronta per essere riutilizzata.

Mescolare il contenuto della ciotola, più tutto lo zucchero, nella padella. Mescolate ogni tanto a fuoco molto dolce finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Non far bollire prima che tutto lo zucchero si sia sciolto.

Porta lentamente la padella a ebollizione. Dopo 10 minuti di ebollizione, versare un po' di marmellata sul piattino freddo. Lasciare agire qualche secondo, quindi spingere la marmellata con il dito. Se si raggrinzisce, è pronto. In caso contrario, fai bollire per altri 10 minuti e poi riprova. Anche se hai un termometro per lo zucchero (cerca 105 ° C o dove dice "marmellata"), consiglierei comunque il test del piattino. Se sembra che ci voglia un po' non preoccuparti, possono volerci da 10 minuti a 45 minuti prima che la marmellata raggiunga il punto di regolazione, a seconda delle tue arance. Eliminare nel frattempo la schiuma che viene a galla.

Una volta raggiunto il punto di presa, versare la marmellata nei barattoli caldi e sigillarli. Un imbuto è davvero utile se ne hai uno. La marmellata si conserva fino a 1 anno in un luogo fresco e buio e fino a un mese in frigorifero una volta aperta.


Informazioni su questo articolo

Per preparare lo slime Nickelodeon, inizia mettendo 1 tazza di amido di mais, 1 tazza d'acqua e 3-5 gocce di colorante alimentare verde in un sacchetto di plastica sigillabile. Quindi, agita la busta per unire gli ingredienti in una pasta verde. In alternativa, unisci 6 grandi confezioni di Jell-O, 4 ½ libbre di farina e 1 litro d'acqua e sbatti fino a che liscio. Quindi, aggiungi altri 4 ½ libbre di farina, quindi aggiungi gradualmente tutta l'acqua necessaria per far scorrere lentamente il composto sul cucchiaio. Dopodiché, aggiungi 8 once di Johnson's Baby Shampoo e un po' di colorante alimentare verde. Per imparare a fare lo slime Nickelodeon che puoi mangiare, scorri verso il basso!


Guarda il video: Trattoria La Curt: Ricetta Chicche di Ricotta e Spinaci con Prataioli (Settembre 2021).