Nuove ricette

L'Almanacco del Cibo: mercoledì 15 gennaio 2014

L'Almanacco del Cibo: mercoledì 15 gennaio 2014

Annali Di Disastri Alimentari
Oggi nel 1919, an enorme serbatoio di melassa si è aperta e ha inondato il centro di Boston con oltre due milioni di galloni di roba appiccicosa. Ha dimostrato che la melassa a gennaio non è poi così lenta. Si muoveva a più di trenta miglia orarie e prima di fermarsi aveva distrutto diverse case e altri edifici. Ventuno persone sono annegate nella melassa. La gente non farebbe pan di zenzero o pancake per anni dopo, scommetto.

Invenzioni alimentari
Oggi nel 1889 Daniel Johnson brevettò un tavolo girevole per le sale da pranzo delle navi. Le persone sedute a un tavolo del genere potrebbero girarlo per avere il cibo a cui erano interessati a venire da loro, piuttosto che chiedere a un cameriere di farlo. Questo concetto può essere visto in azione in numerosi ristoranti del Mississippi, in particolare il Dinner Bell a McComb.

William Prout è nato oggi nel 1785. Il suo lavoro si è concentrato sulla chimica degli alimenti e dell'apparato digerente. Ha scoperto che lo stomaco fa il suo lavoro con l'acido cloridrico. Fu anche l'uomo che notò che la maggior parte degli alimenti può essere classificata come carboidrati, proteine ​​o grassi. Sarebbe orgoglioso di quelle etichette nutrizionali sulle confezioni degli alimenti, quelle che stiamo iniziando a considerare più importanti di questioni come il gusto e se abbiamo davvero bisogno di mangiare quella roba in primo luogo.

Il sapore di oggi
Suo Giornata nazionale del curry. In America, il curry è uno dei concetti alimentari più fraintesi. Un curry non ha necessariamente (e probabilmente non ha) il sapore del curry in polvere, con i suoi potenti sapori di cumino e curcuma. La parola "curry" ha origine in lingua tamil, come il nome di un piatto cucinato con una salsa speziata. Ciò ammette un'enorme varietà di piatti, con una così ampia diffusione di sapori che la parola "curry" diventa generica come "stufato" o "zuppa". Un buon ristorante indiano avrà dozzine di piatti che chiamerebbero curry, ognuno con i suoi ingredienti e sapori distintivi.

Alcuni ingredienti si presentano in molti curry. Ma la vera miscela di spezie per ogni piatto al curry è unica. Alcuni dei componenti più comuni sono coriandolo, cardamomo, pepe nero, cumino, curcuma, senape, cannella e fieno greco. Cayenne e altri peperoni rossi sono ora anche ingredienti comuni al curry. Infine, c'è la foglia di curry, un membro della stessa famiglia di alberi che include gli agrumi. Tutti questi vengono arrostiti e macinati alla stessa consistenza in modo che si uniscano bene.

I curry si trovano in molte cucine asiatiche. I curry tailandesi hanno la loro ampia varietà di gusti, nessuno dei quali ha molto in comune con i curry indiani. I curry che trovi nei ristoranti cinesi hanno un'altra gamma di differenze distintive. Ci sono anche curry americani. Questi, curiosamente, sono quelli che più probabilmente usano il curry in polvere.

Chi ama il curry sa che crea assuefazione. Questo non è solo perché ci piace il sapore. Ci sono prove scientifiche che le spezie nel curry creano letteralmente dipendenza. È una dipendenza molto benigna, tuttavia. Le spezie nel curry sembrano tutte buone per te. Hanno sicuramente un buon sapore.

Dizionario commestibile
ragù, italiano, n.–L'originale ragù di carne per la pasta, sviluppato a Bologna, e diffuso così ampiamente che un marchio nazionale di sugo per spaghetti in bottiglia prende il nome da esso. Il ragù originale era fatto di carne tritata finemente (di solito manzo, ma a volte maiale – cotto lentamente per molte ore con cipolle, sedano, altri ingredienti che il cuoco aveva a portata di mano. Tutti gli ingredienti si sarebbero ammorbiditi fino a diventare una salsa, anche la carne. All'inizio il pomodoro non faceva parte della ricetta, perché precede l'arrivo del pomodoro dal Nuovo Mondo, ora un ragù contiene quasi sempre un bel po' di pomodoro, cotto fino a diventare dolce. Compagno di Oxford per il cibo, il ragù era un condimento per lasagne prima di essere utilizzato su ravioli e spaghetti. C'è qualche controversia sul fatto che la parola provenga dalla parola francese pronunciata in modo simile ragù, o viceversa.

Il vecchio saggio della cucina Sez:
Lo strumento migliore per macinare le spezie è un macinacaffè. Comprane uno separato da quello che usi per macinare i chicchi di caffè. Il sapore del cardamomo e del pepe in grani non si rovinano a vicenda, ma nessuno dei due è accettabile nel caffè.

Gazetteer Gourmet
Carciofo, Il Minnesota si trova nella parte centro-occidentale dello stato, nelle praterie dove il Dakota e il Minnesota si uniscono nella valle del fiume rosso del Nord. I vasti campi agricoli sono inequivocabilmente dedicati al mais, non ai carciofi. Sono butterati da laghi di tutte le dimensioni, i resti di un buon raschiamento glaciale durante l'ultima era glaciale. Solo due fattorie condividono l'intersezione delle strade provinciali 8 e 25, entrambe diritte e che si incontrano ad angolo retto l'una con l'altra. Il posto più vicino per mangiare e divertirsi è l'Alberta Bar and Grill, a quattordici miglia di distanza nella città con lo stesso nome.

Regola #62 per la cena abile:
Nessun piatto ha lo stesso sapore in due ristoranti diversi. Se un ristorante chiude, dovrai disabituarti al modo in cui cucina il suo cibo e imparare ad apprezzare il meglio di ciò che viene servito altrove.

Annali Di Cucina Popolare
Oggi nel 1990, Campbell's ha prodotto la ventimilionesima lattina di zuppa di pomodoro, il suo prodotto originale. La zuppa di pomodoro in scatola è più utile come additivo che da sola. Ad esempio, se aggiunto al brodo di manzo insieme a pomodori in scatola schiacciati, rende una zuppa migliore dei soli pomodori interi.

Mangiare in tutta l'America
Oggi nel 1777, Vermont dichiarò la sua indipendenza non solo dai suoi colonizzatori britannici, ma anche da New York, che l'aveva controllata con il nome di New Connecticut. Il prodotto alimentare più famoso del Vermont è lo sciroppo d'acero, ma la sua specialità principale sono i latticini, in particolare il formaggio Cheddar del Vermont.

Omonimi di cibo
Capitan Beefheart (vero nome: Don Glen Vliet), uno dei musicisti rock e blues più lontani della fine degli anni '60 e '70, è nato oggi nel 1941. Primi professionisti del baseball Grover Lowdermilk è salito sul Big Diamond oggi nel 1885.

Parole da mangiare
“I drammaturghi sono come uomini che cenano da un mese in un ristorante indiano. Dopo aver mangiato curry una sera dopo l'altra, negano l'esistenza degli asparagi.”–Pietro Ustinov.


L'Almanacco del Cibo: mercoledì 15 gennaio 2014 - Ricette

Penso che volessi incorporare questo video:

Quello nel post è del 2008.

Mi dispiace, ma ho appena controllato e il video corretto è incorporato. Devi avere un bug del browser o qualcosa del genere. Grazie!

Lo Chef John? È questo brie che vedo sopra l'hamburger? Brie? BRIE. Oh per favore dimmi che è brie. oh Chef, mi hai fatto morire di fame!

Da quando ho scoperto il tuo food blogg ne sono totalmente e totalmente dipendente! Lo adoro! E lo trasmetto a tutti! Solo due cose che potrei desiderare sono aggiornamenti più frequenti e la tua opinione su qualcosa di selvaggio come il cinghiale, myeahbIm serio lol. Il meglio dalla Svezia! X

per favore qual è la temperatura interna? Si prega di fare di nuovo su una griglia a gas.

Probabilmente 140 interni. Divertiti!

Grazie per questo, di solito devo visitare Toronto o implorare il mio burger bar locale di cucinarlo a un livello medio, il che sfortunatamente non sempre va come vorrei.

Domanda semplice. Preferisci il metodo piano cottura o grill per questo? Penso che il piano cottura darebbe più consistenza quando cuoce, ma la griglia dà quel bel sapore affumicato.

Potresti per favore postare i tuoi condimenti e il tipo di pausa. Adoro questo video, le tue creazioni sono fantastiche. Grazie.

Hai una preferenza per quanto riguarda il contenuto di grasso della carne macinata per hamburger? Immagino che tu voglia una bella quantità di grasso lì dentro.

Mi piace il 15-20% come la maggior parte

Sono un po 'confuso. In Germania ho imparato che agli americani piace il loro manzo per hamburger in modo molto semplice, senza spezie come sale e pepe. Tuttavia, questo è il modo in cui ho sempre preparato i miei hamburger. Avanti, chef John! Il cibo americano è migliore della sua reputazione. Adoro questi classici americani!

"È potenzialmente pericoloso mangiare un hamburger rosa? Certo, ma lo è anche attraversare la strada."

Lo adoro! è così divertente e vero. e, sì, adoro gli hamburger rosa.

Interessante..quello che ha detto Andre. Io sono del subcontinente indiano quindi un sacco di cibo qui in America è abbastanza semplice rispetto al nostro in cui troverai quasi tutti, cipolle, aglio, zenzero, cumino, sale, peperoncino in polvere, molto olio , ecc. Puoi anche acquistare dei sacchetti che contengono tutte le spezie mescolate per un determinato piatto. Ma mi piace il cibo americano anche se forse leggermente modificato.

Sembra incredibile lo chef John. Penso che fare riferimento alla pulp fiction sia appropriato qui "Questo è un gustoso hamburger!"

Chef John, l'hamburger non è già condito prima di essere formato in polpette?

Questo sembra fantastico! Solo una domanda: chirurgia missilistica? Veramente? :)

Parlando di hamburger perfettamente succosi, dovrebbero essere messi solo sul giusto tipo di panino.
Odio i panini per hamburger che sono così morbidi da trasformarsi in un pasticcio molliccio nel momento in cui entrano in contatto con i succhi di un hamburger ben cotto, o così "rustici" che passi abbastanza tempo a masticarli che la tua mascella inizia a stancarsi prima tu finisci. Mi piacerebbe una ricetta per i panini che sono da qualche parte nel mezzo.

Anon, un panino per hamburger dovrebbe SEMPRE essere tostato e leggermente imburrato o con maionese su entrambi i lati, IMHO.

Anon, un panino per hamburger dovrebbe SEMPRE essere tostato e leggermente imburrato o con maionese su entrambi i lati, IMHO.

adoro il modo in cui usi le tue parole sul tuo blog e nei video, è molto speciale, invitante e semplicemente divertente :)

Chef John, il calore che sale sui lati funziona anche per il barbecue o solo per una padella?

sì, ma non altrettanto esatto, ma comunque una buona guida.

Dove sono tutte le battute su bene vs raro (come piace a me)?

btw - È stato un giorno lento per l'evento inaugurale - ha osservato più tardi.

Hamburger meraviglioso, chef John! Le cipolle caramellate e il formaggio denso sono da sbavare. (O forse quel fastidioso vicino, Pavlov, sta suonando di nuovo i suoi campanelli.)

Mi hai appena fatto venire così tanta fame di un succulento hamburger. Maledizione a te, chef John, maledizione a te!

Adoro i tuoi video, Chef John!
Sei uno chef FANTASTICO!!
Sono in Corea, non posso facilmente avere questo tipo di buone ricette video.
Grazie molte! E potresti fare un altro dolce?
Merci!

posso chiederti perchè il 27 luglio?
è il mio compleanno a proposito, sarebbe un regalo fantastico!
adoro il tuo blog Chef! non smettere di postare!

Il 27 luglio è passato da tempo. Quando pubblicherai il video dell'hamburger che hai promesso? Hai dimenticato?

BTW - Adoro cucinare ora grazie a te e a questo video blog.

Grazie per tutto il tuo duro lavoro.

L'ho fatto! Grazie! http://foodwishes.blogspot.com/2011/07/my-great-northwest-cheeseburger.html

Non mi hai sbagliato Chef John! Ho usato la tua tecnica esatta per preparare il mio hamburger stasera ed è venuto perfettamente! Grazie per gli ottimi video.

Ehi chef John!
So che questo è un vecchio post ma mi chiedevo se avessi un metodo per cucinare un hamburger ben fatto su un fornello senza bruciarlo?

Mi piacerebbe mangiarlo come mezzo, ma per motivi di salute, non posso mangiare carne cruda.

Usa solo il calore più basso. Alla fine la carne cuocerà. A proposito, la carne media non è rara e NON è un pericolo per nessuno. Anche med. la carne rosa ha raggiunto una temperatura di oltre 140 e tutto ciò che è potenzialmente pericoloso viene ucciso. Non sono sicuro del motivo per cui le persone ancora non lo sanno. È scienza! :)

Lo Chef John,
che combinazione di carne usi per i tuoi hamburger?
come si ottiene sempre quella quantità di grasso? (15%-20%)
Grazie.

CiaoChef John, come stai??
Ho lo stesso dubbio di Paulo.
Che combinazione di carne usi per i tuoi hamburger?
come si ottiene sempre quella quantità di grasso? (15%-20%)
Grazie.

Io uso sempre un rapporto 85/15 tra carne e grasso. Il macellaio lo vende così!

Adoro una bistecca mediamente cotta, ma un hamburger lo cucino sempre ben cotto. Prima di tutto non comprare hamburger, comprare un mandrino o un controfiletto macinati. La carne dell'hamburger può contenere ingredienti sgradevoli in cui il mandrino o il controfiletto devono essere proprio questo. In realtà è meglio macinare il tuo se puoi.

Ciao Chef, non vedo la ricetta di questo hamburger, mi sono perso qualcosa? Grazie.


L'Almanacco del Cibo: mercoledì 15 gennaio 2014 - Ricette

Adattato da "The Barbecue Bible" di Steven Raichlen
Vincitore, Singolo Soggetto

15 aprile 1999
Web pubblicato alle: 18:24 EDT (2224 GMT)

PHOENIX (CNN) - Il primo libro di cucina inglese del primo pasticcere francese Pierre Hermée, realizzato in collaborazione con l'autrice e editorialista di Bon Appétit Dorie Greenspan, ha ottenuto il massimo riconoscimento ai Julie Child Cookbook Awards tenutisi mercoledì a Phoenix.

I premi, in riconoscimento dei migliori libri sul cibo del 1998, sono stati presentati dalla rivista Food & Wine alla conferenza annuale dell'International Association of Culinary Professionals (IACP). Il pubblico era composto da più di 1.200 professionisti del cibo.

Greenspan ha scritto il testo di "Desserts by Pierre Hermée" e ha adattato le ricette dello chef, dai semplici biscotti alle complicate torte nuziali, per il cuoco casalingo americano.

Il libro di Greenspan e Hermée è anche nominato per il prestigioso James Beard Crust & Crumb Award che sarà presentato in una cerimonia che si terrà il 3 maggio a New York.

I Julia Child's Awards sono stati assegnati anche ai migliori libri in 11 categorie, tra cui: pane americano, altri prodotti da forno e dolci chef e ristoranti primo libro riferimento alimentare/tecnico generale salute e dieta speciale letteratura internazionale cibo scrittura soggetto unico vino, birra o liquori e design .

Il premio nella categoria americana è andato agli scrittori di libri di cucina per la prima volta, Ellen Blonder e Annabell Low per il loro "Ogni chicco di riso: un assaggio della nostra infanzia cinese in America".

Il team di nipote e zia ha messo insieme un autentico libro di cucina cinese che include anche i ricordi personali degli autori della famiglia e del cibo insieme a dettagliati acquerelli.

Il giudizio è stato fatto da 33 scrittori di cibo e bevande, indipendenti l'uno dall'altro e dall'IACP. Qualsiasi libro di cucina pubblicato in inglese nel 1998 poteva essere nominato. Più di 450 libri sono stati iscritti al concorso da editori negli Stati Uniti, Canada, Inghilterra e Australia.


Un foglio di suggerimenti per una stagione di sorprese

ALEGRE Aarón Sánchez ha iniziato la sua carriera nel Lower East Side, torna a concentrarsi sui piatti che ha imparato a casa. (Tardo autunno): 146 Orchard Street (Rivington Street).

ALMANACCO Galen Zamarra ha chiuso Mas (La Grillade) poche settimane fa in risposta alle lamentele dei vicini per il fumo di legna dalle griglie. Con alcune modifiche estetiche, lo sta trasformando in questo ristorante iper-stagionale ispirato ai diari che teneva sui prodotti mentre lavorava a Bouley. (Inizio novembre): 28 Settima Avenue sud (Morton Street).

AMADA Jose Garces, un Iron Chef con ristoranti a Philadelphia, aprirà un grande avamposto in centro a New York. (Gennaio): 250 Vesey Street (West Street).

UCCELLI e BOLLE Il primo ristorante di Sarah Simmons, che ha fondato il programma di cene ed eventi gastronomici City Grit, conferma la sua affermazione secondo cui non c'è miglior spuntino con pollo fritto dello champagne. Mettilo alla prova e ordina spumanti con pollo e altre espressioni del sud. (Martedì): 100B Forsyth Street (Grand Street).

BOTEQUIM L'omaggio di Marco Moreira al suo nativo Brasile servirà maialino da latte e feijoada da una cucina aperta. (10 settembre): 132 Fourth Avenue (East 13th Street).

BOWERY CARNE AZIENDA John McDonald di Lure Fishbar e i suoi soci sfruttano vari tagli di manzo nel loro moderno menu da steakhouse, che include pesce, coniglio e opzioni vegetariane. (fine settembre): 9 East First Street (Bowery).

CHEFS CLUB DI FOOD & WINE Le scelte della rivista Food & Wine per il "miglior nuovo chef" si alterneranno cucinando in questo ristorante da 120 posti, progettato da David Rockwell, nel Puck Building. Il primo sarà Lachlan Mackinnon-Patterson di Frasca a Boulder, Colo. Gabriel Rucker di Le Pigeon a Portland, Ore. Linton Hopkins di Restaurant Eugene ad Atlanta ed Erik Anderson, ex Catbird Seat a Nashville. (Ottobre): 275 Mulberry Street (Strada est di Houston).

CHEZ JEF Quello che era un pop-up rimane permanentemente, con piatti da bistrot francese di Mathieu Palombino della catena di pizze Motorino. (Novembre): 241 Bowery (Stanton Street).

CARAMELLE SPORCHE Sessanta posti sembreranno sontuosi rispetto all'armadio delle scope che era il popolare locale vegetariano originale di Amanda Cohen. E per la prima volta, puoi prenotare un tavolo. (Novembre): 86 Allen Street (Broome Street).

FRANCESE SPORCO I classici francesi ottengono una nuova traduzione da Rich Torrisi e partner. (Giovedi): Ludlow Hotel, 180 Ludlow Street (Strada orientale di Houston).

LA MACELLERIA EL COLMADO Seamus Mullen, lo chef e proprietario di Tertulia, offre tapas, vino e una macelleria al dettaglio con cibi preparati. (Ottobre): 53 Little West 12th Street (Washington Street).

EMPELLón AL PASTOR Focalizzata? Forse ossessionato sarebbe una descrizione migliore per questa aggiunta all'impero Empellón di Alex Stupak. Insistendo sul fatto che i progetti più semplici sono i trampolini per la grandezza, il signor Stupak prepara tortillas e le riempie di carne di maiale arrostita su uno spiedo verticale. Piegherà le sue regole abbastanza da servire altri tipi di tacos, ma l'evento principale è al pastore con coriandolo, cipolle e ananas. (22 settembre): 132 Piazza San Marco (Viale A).

GG'S In questo rifacimento di Goat Town, Nicholas Morgenstern, noto soprattutto per i suoi gelati innovativi, ha contattato Bobby Hellen of the Cannibal per preparare piatti sostanziosi. (18 settembre): 511 East Fifth Street (Avenue B).

LIETO FINE Era un bar che chiudeva, felice o no. Con i nuovi proprietari è diventato un ristorante ma mantiene il nome. Francis Gabarrus, che ha lavorato con Joël Robuchon e Thomas Keller, preparerà il comfort food francese. (Ottobre): 302 Broome Street (Forsyth Street).

INDUSTRIA CUCINA La tariffa informale arriva in un ambiente industriale a pochi isolati dal South Street Seaport, sotto la Franklin D. Roosevelt Drive. (Novembre): 70 South Street (Strada dei Pini).

APE RE L'impresario dei drink Eben Klemm e Ken Jackson, ex Herbsaint a New Orleans, hanno ingaggiato lo chef Jeremie Tomczak, che era all'Aquavit, per creare un menu Acadian (poutine, certo) da abbinare a una lista di vini eclettica e a bassa gradazione alcolica cocktail. (fine settembre): 424 East Ninth Street (Prima Avenue).

IL DISTRETTO Un vasto mercato francese con ristoranti e caffè si trasferirà a Brookfield Place, l'ex World Financial Center. (Novembre): 250 Vesey Street (West Street).

PICCOLO PARCO Fresco di apertura del Bar Primi, Andrew Carmellini ha un po' di tempo per decidere cosa servirà nello spazio che ospitava Plein Sud. (Novembre): The Smyth, 85 West Broadway (Chambers Street).

GRANDE GRUPPO ALIMENTARE Il gruppo di ristoranti che possiede Torrisi Italian Specialties e Carbone non ha ancora un nome per questo progetto vicino alla High Line, accanto alla nuova sede del Whitney Museum of American Art. Servirà cibo italiano della costa in uno spazio progettato da Renzo Piano, che ha anche ideato l'edificio del museo. (15 ottobre): 820 Washington Street (Gansevoort Street).

MAMAN Questo caffè, lounge e panetteria sono opera di Armand Arnal, il cui ristorante in Provenza, La Chassagnette, ha una stella Michelin. A lui si uniscono Benjamin Sormonte, socio del gruppo che comprende l'Experimental Cocktail Club, ed Elisa Marshall, fornaia. (Ottobre): 239 Centre Street (Grand Street).

MOMOFUKU KO La costruzione è appena iniziata, ma quello che è certo dei nuovi alloggi per l'ammiraglia di David Chang è che saranno più grandi e lo chef sarà Sean Gray. (Tardo autunno): 8 Posto in più (East First Street).

TIGRE DEL NORD Prendendosi delle libertà con la cucina cinese, Erika Chou e Doron Wong di Yunnan Kitchen stanno aprendo un negozio presso l'Hudson Eats food hall a Brookfield Place. (Ottobre): 250 Vesey Street (West Street).

PIER A PORTO CASA Un'installazione tentacolare di 28.000 piedi quadrati in un edificio storico del 1886 sul lungomare di Battery Park è stato uno sforzo di due anni del team Poulakakos (Harry's Cafe and Steak). Fornirà uno spazio al piano terra per 600, bar e tavoli da chef nella cucina al piano superiore, dove ci sono sale da pranzo private. (Novembre): Battery Park (posto batteria).

ROSIE'S Vicki Freeman e Marc Meyer di Cookshop diventano messicani. (Novembre): 29 East Second Street (Seconda Avenue).

ROSSOPOMODORO Pasta e pizza napoletana cotte in un forno a pietra vulcanica saranno servite in questa filiale da 100 posti di una catena italiana che gestisce la pizzeria di Eataly. (Fine ottobre): 118 Greenwich Avenue (Horatio Street).

SHUKO Dopo una prova di successo con un locale pop-up negli Hamptons, Nick Kim e Jimmy Lau, ex Neta, saranno pronti con un creativo menu giapponese. (Ottobre): 47 East 12th Street (Broadway).

STANTON STREET CUCINA Piatti grandi e piccoli più un menu degustazione di Erik Blauberg, ex Club “21”, accompagnano più di 100 birre. (Settembre): 178 Stanton Street (Clinton Street).

PICNIC DI TIJUANA Il Messico incontra il Mekong in un duplex, con piatti come la zuppa di tortilla con gnocchi di maiale cinesi ed empanadas ripiene di anatra e foie gras alle cinque spezie. Lo chef è Alex Lopez, che era a Kittichai. (15 settembre): 151 Essex Street (Stanton Street).

NEGOZIO DI TAPPEZZERIA: ENOGASTRONOMIA Kurt Gutenbrunner di Wallsé ha chiuso quest'anno il suo wine bar, il negozio di tappezzeria. Ora è stato ampliato e rifatto nello stile geometrico dell'American Bar di Vienna, progettato nel 1908 dall'architetto Adolf Loos. (Settembre): 713 Washington Street (West 11th Street).

VIA CAROTA Ogni donna ha creato un ristorantino molto popolare nel villaggio. Ora Jody Williams di Buvette e Rita Sodi di I Sodi collaboreranno su un terzo, che serve cibo italiano e prende il nome da una strada nella città natale della signora Sodi. (fine settembre): 51 Grove Street (Bleecker Street).

Cosa cucinare questo fine settimana

Sam Sifton ha suggerimenti di menu per il fine settimana. Ci sono migliaia di idee su cosa cucinare che ti aspettano sul New York Times Cooking.

    • La salsa ranchero di Gabrielle Hamilton è ottima per gli huevos rancheros, o gamberi in camicia o pesce spada a cubetti.
    • Se hai intenzione di grigliare, prendi in considerazione spiedini di pollo alla griglia con dragoncello e yogurt. Anche questa insalata di melanzane grigliate.
    • O che ne dici di una semplice festa di hot-dog, con condimenti e condimenti in abbondanza?
    • Questi sono i giorni buoni per preparare una semplice crostata alle fragole, la crostata ai mirtilli di Chez Panisse o il budino di pane all'albicocca.
    • Se hai delle spugnole, prova questo pollo arrosto in padella incredibilmente buono in salsa di panna dello chef Angie Mar.

    STRADA BIANCA Non ci è voluto molto a Floyd Cardoz, che quest'anno ha lasciato il North End Grill, per trovare una nuova cucina. Con i suoi partner, Dan Abrams, Dave Zinczenko e Christine Cole, cucinerà piatti americani con tocchi globali. (Settembre): 221 West Broadway (via bianca).

    Fino alla 60a strada

    ALDO SOHM WINE BAR I murales di Sandro Chia sono scomparsi e questo spazio dal soffitto alto, ex bar Palio, è stato trasformato in una zona di comfort sobrio che mette in risalto le 250 selezioni di vini del signor Sohm, il sommelier decorato di Le Bernardin, proprietario del bar . "Volevamo un tocco casual come ambiente per prodotti di alta qualità", ha affermato Sohm. "Ha la sensazione di entrare nel mio appartamento." Il menu limitato di Eric Ripert offre panini, formaggi, salumi, cosce di pollo e costolette su spiedini, ma niente frutti di mare: 151 51a strada ovest.

    BACCARATI Charles Masson, il manager di lunga data che ha lasciato La Grenouille quest'anno in mezzo a una spaccatura familiare, atterrerà al ristorante senza nome di questo hotel. Shea Gallante, ex Cru e Ciano, si occuperà della cucina. (Gennaio): 20 West 53rd Street.

    BROOKLYN FARE MANHATTAN Questa propaggine di Chef's Table al Brooklyn Fare, il bancone della cucina senza fronzoli che ha tre stelle Michelin per le sue elaborate degustazioni, differirà in qualche modo dall'originale, con un bancone più spazioso, alcuni tavoli e un menu più breve. César Ramirez, lo chef, sarà presente due volte alla settimana Samuel Clonts, il suo luogotenente, sarà presente tutti i giorni. (Settembre): 431 West 37th Street.

    BURGER & ARAGOSTA Servirà il gigantesco avamposto di una catena londinese. hai indovinato. (Inizio novembre): 39 West 19th Street.

    CHARLIE PALMER BISTECCA Il vagabondo Mr. Palmer espande le sue proprietà a Midtown e offre tagli di manzo non comuni. (Metà settembre): 3 54a strada est.

    COSME Lo chef Enrique Olvera dovrebbe aggiungere peso alla scena messicana di New York. (Metà settembre): 35 East 21st Street.

    FLORIAN Il primo posto nuovo dopo anni da Shelly Fireman, che ha creato la Trattoria Dell'Arte e il Cafe Fiorello, presenterà antipasti e le sculture di Mr. Fireman nell'ex spazio Park Avalon. (Ottobre): 225 Park Avenue sud (est 18th Street).

    KANG HO DONG BAEKJEONG Questa catena di barbecue coreana di alto profilo, consacrata dallo scrittore gastronomico di Los Angeles Jonathan Gold, ha aperto un negozio l'anno scorso a Flushing, nel Queens. Ora arriva questa grande filiale vicino a Koreatown. (Settembre): 319 Fifth Avenue (East 32nd Street).

    IL KNICKERBOCKER HOTEL Charlie Palmer aprirà tre ristoranti in questo spazio rifatto: Jake's @ the Knick, St. Cloud e Charlie Palmer at the Knick. (Autunno): 6 Times Square (42nd Street ovest).

    LIMANI Ci sarà il sashimi nel menu greco di questa versione di un ristorante a Roslyn, New York. Anche un raw bar. (Ottobre): 45 Rockefeller Plaza (50th Street ovest).

    LA TAVOLA DELLA PICCOLA BARBABIETOLA Questo spin-off del punto di servizio rapido dello chef Franklin Becker è più formale, ma ancora senza glutine. (Fine ottobre): 333 Park Avenue South (est 25th Street).

    MARTA Nick Anderer, lo chef di Maialino, e Terry Coughlin, il suo manager, hanno creato questa pizzeria in stile romano con l'appoggio di Danny Meyer, che ha lasciato che dipendenti stimati si occupassero di un secondo progetto. Le pizze di due forni a legna saranno lunghe un metro e con la crosta sottile. (Settembre): Hotel di Martha Washington , 29 ventinovesima via orientale.

    GEORGE MENDES Lo chef e proprietario di Aldea afferma che il cibo sarà portoghese, come la sua eredità, ma rustico. Non l'ha ancora nominato. (Fine 2014): 835 Avenue of the Americas (West 29th Street).

    Immagine

    MULINO A VINO Davide Scabin, che ha due stelle Michelin per il suo Combal.Zero vicino a Torino, in Italia, ricorda che nel 1990, all'età di 25 anni, avrebbe dovuto assumere la direzione della cucina al San Domenico di Tony May a New York. Un problema familiare lo ha impedito. Ma ora è qui, "umile", ha detto, anche se ha notato che "a New York manca un grande chef italiano". (Non dirlo a Cesare Casella.) Il suo ristorante, nel seminterrato di un modesto condominio nel quartiere della lavorazione della carne, è costituito da un bar in marmo lucido con cucina a vista, una collezione di tavoli sbozzati in un muro di mattoni spazio e un labirinto di piccole stanze. Ai clienti verrà chiesto di scegliere il loro vino prima di ordinare il cibo, che comprende piatti della tradizione con un tocco insolito, come piegare il vitello su un ripieno tonnato senza maionese, o la pasta con un mix di salsa all'amatriciana e alla carbonara. (Mercoledì): 337 West 14th Street.

    1 ALBERGHI Questa nuova catena inaugura il suo primo hotel, con la cucina di Jonathan Waxman. (Gennaio): 1414 Viale delle Americhe (West 58th Street).

    LA CORTE DELLE PALME Per anni, mentre l'hotel Plaza cambiava proprietario e gestione, il suo celebre Palm Court era in sospeso. Ora ha trasformato una nuova fronda, con uno straordinario restyling che include palme svettanti, tavoli a specchio e una riproduzione del tappeto originale del 1907. Per la prima volta ha un bar (dopotutto, Eloise oggi avrebbe 65 anni). Geoffrey Zakarian, il direttore culinario dell'hotel, pianifica la colazione, l'ora del tè a partire da mezzogiorno e gli spuntini del bar più tardi. Sta anche lavorando alla riapertura della storica Oak Room. (Metà settembre): West 59th Street e Central Park South.

    VIALE DEL PARCO AUTUNNO Originariamente il Park Avenue Cafe, nel 2007 ha iniziato a cambiare menu e arredamento ogni stagione, poi ha perso il suo contratto di locazione dopo 22 anni. I suoi creatori, Michael e Alan Stillman, lo stanno riaprendo in quello che era il loro ristorante General Assembly. AvroKo sta di nuovo progettando lo spazio e i cambiamenti stagionali continueranno. (Metà settembre): 360 Park Avenue South (26th Street est).

    IL POLO BAR Accanto al nuovo flagship store di Ralph Lauren, che ha il suo caffè, questo ristorante e bar a marchio Lauren promette di essere più di un accessorio, ben realizzato e ricco di dettagli vintage finemente sintonizzati. (Novembre): 1 East 55th Street.

    SALA ARCOBALENO La storica sala da pranzo al 65° piano del favoloso "30 Rock" accetta prenotazioni per il brunch della domenica e le cene del lunedì con intrattenimento, tra cui balli sulla pista da ballo rotante, che aprirà anche nei giorni festivi. Sullo stesso piano si trova il SixtyFive, un cocktail lounge con terrazza all'aperto che serve stuzzichini da bar dal tardo pomeriggio. L'executive chef, inglese, è Jonathan Wright. (6 ottobre): 30 Rockefeller Plaza (cinquantesima strada ad ovest).

    SACHI BISTRO ASIATICO Per questa impresa pan-asiatica creativa, Andy Yang di Rhong-Tiam e Pichet Ong di più ristoranti di quanti ne puoi contare sono stati portati dall'Amber Group, che possiede un certo numero di locali fusion giapponesi. (Lunedì): 713 Second Avenue (38th Street est).

    GRIGLIA DI STATO E BAR L'Empire State Building trova un altro modo per celebrare le sue radici: una steakhouse dalla fattoria alla tavola che enfatizza i prodotti di New York. (Ottobre): 350 Fifth Avenue (West 33rd Street).

    UMA TEMAKARIA Non è un caso che il cibo di Chris Jaeckle all'All'onda sia informato da una sensibilità giapponese che una volta ha lavorato a Morimoto. Ora servirà anche panini appena fatti da asporto o da mangiare sul posto. (Ottobre): 64 Seventh Avenue (West 14th Street).

    altopiano Manzanilla ha dato il via a questo progetto di Stephen Starr e Justin Smillie, già de Il Buco Alimentari e Vineria. La cucina californiana è al centro dell'attenzione, lo chef è di Upland, vicino a Los Angeles. (Ottobre): 345 Park Avenue South (26th Street est).

    zuma Il famoso izakaya londinese, con punti vendita in tutto il mondo, ha un negozio su due piani e serve sushi, robata alla griglia e altri cibi cotti. (Fine novembre): 261 Madison Avenue (38th Street est).

    Sopra la 60a strada

    AVERY FISHER HALL Lo spazio che era l'Arpeggio, sala da concerto per un comodo piatto di pasta, avrà un nuovo ristorante, ancora senza nome. Il menu vario, incluso un potpie di pollo, è di Ed Brown di Ed's Chowder House. (12 settembre): 10 Lincoln Center Plaza (West 65th Street).

    BOQUERIA La formula di tapas bar spagnola di successo di Yann de Rochefort dovrebbe stabilirsi nell'Upper East Side abbastanza presto per consentire ai clienti di godersi i posti a sedere all'aperto. (Metà settembre): 1460 Second Avenue (East 76th Street).

    KAPPO MASA Il mercante d'arte Larry Gagosian sta installando questo ristorante in quello che era un negozio di abbigliamento accanto alla sua galleria, il suo amico Masa Takayama, il potente chef giapponese, preparerà il cibo. L'arte contemporanea alle pareti e la moderna cucina giapponese a ruota libera, come quella del Bar Masa di Mr. Takayama, sono l'idea. E sì, omakase se insisti, per 300 dollari. (Metà settembre): 976 Madison Avenue (76th Street est).

    LINCOLN SQUARE STEAK Maria Loi ha chiuso Loi lo spazio diventerà una semplice steakhouse progettata da Glen Coben, con Bruno Selimaj, proprietario del Club A Steakhouse, ai comandi. (Inizio novembre): 208 West 70th Street.

    PARMA Questo ramo sarà più grande dell'originale NoLIta e il modello per il futuro Parms a Brookfield Place, Williamsburg e Park Slope. (1 novembre): 235 Columbus Avenue (West 70th Street).

    LA CAMLIN Mandy Oser e lo chef Amorette Casaus di Ardesia aprono un secondo wine bar. (24 settembre): 175 Kent Avenue (North Third Street), Williamsburg.

    GANSO YAKI Questo fratello di Ganso, la vicina casa di ramen di Harris Salat, sarà specializzato in yakitori e cibo di strada giapponese, lo chef è Tadashi Ono. (Ottobre): 515 Atlantic Avenue (Terza Avenue), Boerum Hill.

    MP TAVERNA Michael Psilakis servirà piatti greci nel suo quarto ristorante con questo nome. Sarà aggiunta una birreria. (Novembre): 470 Driggs Avenue (North 10th Street), Williamsburg.

    NOODLE DELL'ANIMA Le interpretazioni interpretative di Chaz Brown su dim sum e piatti di pasta saranno serviti da mangiare o da portare via. (Novembre): 343 Gold Street (Myrtle Avenue), Downtown Brooklyn.

    MAGNOLIA CAFE . GIALLA The Patina Group has joined with the Brooklyn chef Robert Newton for this daytime cafe in the Brooklyn Botanic Garden. Imagine the herbs he’ll use. (October): 990 Washington Avenue (Eastern Parkway), Prospect Heights.

    MU RAMEN The American fascination, and fiddling, with ramen has given us Ivan Orkin and now Joshua Smookler, whose background is in the dining rooms and kitchens of rarefied places like Per Se. With his wife, Heidy, he ran a popular pop-up behind a bagel shop in Long Island City this year. They are now opening a stylishly austere restaurant to showcase their noodle bowls and creative appetizers like chicken wings stuffed with foie gras. (Early October): 1209 Jackson Avenue (48th Avenue), Long Island City.

    TACUBA With six restaurants under his belt, the Mexican chef Julian Medina, best known for Toloache, is opening this cantina with a deep list of agave-based spirits. (Sept. 15): 35-01 36th Street, Astoria.

    Farther Out

    CAMPAGNA Michael White’s Altamarea Group is putting the finishing touches on its makeover of the restaurant in Richard Gere’s Bedford Post Inn, with PJ Calapa of Ai Fiori and Costata in the kitchen. (Mid-October): 954 Old Post Road, Bedford, N.Y.

    JOCKEY HOLLOW BAR & KITCHEN Chris Cannon’s ambitious project has transformed a house into an array of dining spaces: an oyster bar, a cocktail lounge, a rathskeller and a dining room with an Italian accent. (September): 110 South Street, Morristown, N.J.

    TALDE Dale Talde, the Brooklyn chef, will serve his Asian specialties, along with dim sum and robata grills. The same address will house an Italian market and restaurant, Carrino Provisions, by Mr. Talde and his partners. (Fall): 8 Erie Street, Jersey City.


    Guarda il video: ALMANACCO. Martedì 15 marzo 2016 (Dicembre 2021).