Nuove ricette

Salsa ai funghi selvatici ricetta

Salsa ai funghi selvatici ricetta


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

  • Ricette
  • Tipo di piatto
  • Contorno
  • Salsa
  • Salsa ai funghi

I ricchi sapori dei funghi di bosco sono i funghi migliori per un abbondante sugo di funghi; una salsa perfetta per piatti di carne e selvaggina.

1 persona ha fatto questo

IngredientiPorzioni: 4

  • 1kg di funghi selvatici freschi
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 cipolla, tritata
  • 3 cucchiai di panna liquida
  • Sale e pepe a piacere
  • prezzemolo fresco tritato, a piacere

MetodoPreparazione: 20 min › Cottura: 1 ora e 15 minuti › Pronto in 1 ora e 35 minuti

  1. Mondate i funghi, trascurando le estremità dure dei gambi. Passare con un panno umido e poi affettare.
  2. In una casseruola dal fondo pesante, sciogliere il burro e cuocere e mescolare i funghi. Aggiungere un po' d'acqua in modo che non si attacchino al fondo e cuocere a fuoco lento per 1 ora, mescolando di tanto in tanto.
  3. Aggiungere la cipolla tritata e cuocere a fuoco lento per altri 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare. In una ciotola a parte, sbattere 2-3 cucchiai della salsa con la panna e versare lentamente nella casseruola, mescolando continuamente.
  4. Riscaldare la salsa e condire a piacere. Guarnire con prezzemolo fresco tritato.

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(0)

Recensioni in inglese (0)


Ricetta Salsa Alla Crema Di Funghi Selvatici

Questo fine settimana abbiamo avuto amici per una cena e volevo condividere con voi la salsa di crema di funghi selvatici che abbiamo servito su una raffinata pasta commerciale di penne importata dall'Umbria, Italia.

Stavamo pensando di fare le nostre fettuccine fatte in casa ma pensavo che le penne sarebbero andate meglio con questo sugo e non abbiamo avuto davvero il tempo di fare anche la pasta fatta in casa.

Abbiamo servito il piatto di pasta con cosce e cosce di pollo arrosto che erano state appena acquistate quel fine settimana al mercato contadino. Erano polli ruspanti freschi, ma non ho idea di quanto siano freschi.

La prossima settimana chiederò ai proprietari esattamente quando verranno macellati i polli, ma posso dire che questi polli hanno un sapore molto migliore dei polli che compro al supermercato.

Capitale mondiale dei funghi

Se fai una ricerca per "capitale mondiale dei funghi" molto probabilmente troverai Kennett Square in Pennsylvania è quel posto ed è da lì che provengono i miei funghi del mercato contadino settimanale. Kennett Square è considerata la capitale perché secondo Wikipedia, "la regione produce oltre un milione di libbre di funghi a settimana".

Lo stand dove compro i miei funghi in genere offre gallina dei boschi, ostriche, shiitake, cremini e funghi portobello. Li vendono in coppia, quindi questa settimana ho preso un paio di contenitori di ostriche e shiitake per la mia salsa di funghi selvatici.

Mia moglie voleva che questa salsa fosse pronta e pronta prima che arrivassero i nostri ospiti, quindi ho fatto di tutto per aggiungere la panna, ho spento e ho aspettato che arrivassero gli ospiti e la pasta era a 10 minuti da essere al dente.

Ho usato della pancetta che è fondamentalmente una forma italiana di pancetta per dare un ulteriore strato di sapore, ma se vuoi che sia vegetariana, puoi ometterla. Ho preparato una grande quantità di questa salsa per 8 persone: gli ingredienti sotto sono per 4-6 persone, ma dipende davvero da come la stai servendo.

Lo abbiamo servito come contorno e non come piatto principale quindi le porzioni erano più piccole.

Questo è un piatto piuttosto semplice da preparare in casa e i risultati sono fantastici perché la salsa è incredibilmente ricca. Non hai bisogno di molto per riempirti. Penso che ti piacerà questo. L'ho fatto.


La salsa cremosa di funghi è popolare in tutta l'Europa orientale

Hai sentito parlare della raccolta dei funghi? È super popolare in Europa. In autunno ci alzavamo tutti dal basso e andavamo nella foresta a raccogliere funghi freschi e selvatici.

A volte sarebbe stata una competizione tra i membri della famiglia…chi avrebbe trovato più funghi? Tuttavia, le foreste erano piene di funghi velenosi, quindi doveva esserci sempre qualcuno in mezzo alla folla (cioè un genitore) che fosse un vero specialista in funghi commestibili.

Ogni famiglia aveva almeno un membro che era veramente bravo a identificare i funghi. Ecco quanto profondamente questa tradizione è stata incorporata nella vita delle famiglie.

Personalmente non vedevo l'ora che arrivasse l'autunno per uscire in quell'aria frizzante autunnale e andare a raccogliere funghi. A parte l'avventura di tutto questo, la parte migliore era che dopo essere tornati a casa ci saremmo gustati la più deliziosa salsa cremosa di funghi.

Quali funghi si possono usare nella salsa alla crema di funghi

Sono cresciuto in Polonia e abbiamo un sacco di funghi chiamati "Bolete" nelle nostre foreste (che non ho mai visto negli Stati Uniti). Ma c'erano anche molti porcini e finferli.

Usavamo questi boletes e porcini per un facile sugo di funghi selvatici, oppure li asciugavamo per usarli poi a Natale per pierogi, uszka, kapusta o bigos.

I finferli sono stati separati. Potremmo fare la salsa cremosa di funghi solo dai finferli, oppure usarli nei pierogi o nelle uova strapazzate.

Poiché non è molto facile trovare porcini o porcini freschi negli Stati Uniti, puoi sostituire qualsiasi varietà di funghi fantasia. Ho visto funghi porcini freschi nei negozi di alimentari di fascia alta, quindi se li hai puoi fare una salsa ai funghi porcini, ma è facoltativa.

Oppure puoi usare i funghi porcini secchi con altri tipi di funghi facilmente reperibili, come shitake, portabello o crimini (è quello che ho fatto in questa ricetta). Scorri verso il basso per una ricetta completa di salsa di funghi cremosa stampabile.

Come fare la salsa di funghi

Questa è una ricetta molto facile. L'unica cosa da tenere a mente è che se usi funghi secchi dovrai calcolare un po' più di tempo.

  • Per prima cosa, i funghi secchi dovrebbero prima macerarsi per circa 15 minuti, poi dovranno cuocere per circa 45 minuti. (non gettare l'acqua). A parte questo, questa ricetta è facile e veloce.
  • Nella casseruola farete rosolare le cipolle e poi aggiungerete i funghi da quelli più carnosi a quelli più morbidi: prima Portobello e fate cuocere per circa 5 minuti, poi crimini (o Baby Bella) e fate cuocere per altri 3-4 minuti e infine lo shitake con i funghi secchi e fate cuocere ancora per qualche minuto.
  • Quindi sfumate con il vino e lasciate cuocere per un paio di minuti fino a quasi completo assorbimento.
  • Ora utilizzerai parte dell'acqua di cottura dei funghi secchi. Ricorda solo che la sabbia e lo sporco sono sul fondo della pentola, quindi non mescolarlo. Usando un colino fine, aggiungi circa ½ tazza fino a 1 tazza nella padella per creare una salsa e cuoci per circa 20 minuti fino a quando tutti i funghi sono morbidi (aggiungi più acqua se necessario)
  • Infine aggiungete la panna fresca e fate cuocere per un minuto. Condite con sale e pepe e cospargete di prezzemolo e siete pronti per servire.

Come usare la salsa cremosa di funghi?

Puoi usare questa salsa cremosa ai funghi in tanti modi diversi. Ecco alcuni dei miei suggerimenti:


Riepilogo della ricetta

  • 1 libbra di funghi selvatici assortiti, come cremini, riccio, shiitake o ostrica
  • 2 cucchiai di burro non salato
  • 1/4 tazza di scalogno tritato, (circa 2 grandi)
  • 2 rametti di timo fresco
  • 1/4 tazza di brodo di pollo fatto in casa o brodo di pollo in scatola a basso contenuto di sodio, scremato di grasso
  • 1 1/2 tazze di panna pesante
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/8 cucchiaino di pepe macinato fresco
  • 1 cucchiaio di olio al tartufo bianco, facoltativo
  • 1/2 tazza di parmigiano grattugiato fresco
  • 1 cucchiaio di maggiorana fresca, foglie
  • Gnocchi di patate

Portare a ebollizione una grande pentola di acqua fredda. Rimuovere i gambi dai funghi shiitake e tagliare i gambi degli altri. Tagliare tutti i funghi a fette di 1/4 di pollice e mettere da parte.

In una padella larga, sciogliere il burro a fuoco medio-basso. Aggiungere lo scalogno e cuocere finché non diventa traslucido, circa 3 minuti. Alzare il fuoco a medio alto, aggiungere i funghi e i rametti di timo e cuocere fino a quando i funghi iniziano a dorarsi sui bordi, circa 4 minuti. Rimuovere il timo, aggiungere il brodo di pollo e ridurre a 1 cucchiaio, circa 30 secondi. Aggiungere la panna, il sale e il pepe, cuocendo fino a quando la crema non si addensa leggermente, circa 2-3 minuti.

Metti gli gnocchi precotti nella pentola di acqua bollente e cuoci finché non si scaldano, circa 3 minuti. (Se gli gnocchi sono stati preparati in anticipo ma non ancora cotti, lessarli come descritto nel passaggio 4 della ricetta Gnocchi di patate.) Sollevare gli gnocchi dall'acqua con una schiumarola o una schiumarola e trasferirli nella salsa di funghi, mescolando fino a quando non saranno ricoperti in modo uniforme cuocere per circa 1 o 2 minuti. Dividere in 6 piatti, condire con olio al tartufo (se utilizzato) e guarnire con parmigiano grattugiato e foglie di maggiorana. Servire subito.


Ricette Ravioli Di Funghi Selvatici

1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva. Portare a bollore una pentola capiente di acqua salata bollente.

Ravioli di funghi selvatici con scaglie di parmigiano Coulis di funghi saltati Base di peperoni arrostiti Coulis di peperoni rossi arrosto Ricetta Coulis di peperoni rossi arrosto Ricetta Coulis di peperoni rossi Cibo

In una ciotola capiente mescolate la ricotta, il parmigiano e il composto di funghi fino ad ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato.

Ricette Ravioli ai funghi porcini. Unire l'aceto di vino rosso e togliere dal fuoco. Aggiungere i funghi porcini e 14 tazze di liquido di ammollo. 50 g di funghi porcini secchi reidratati.

In un pentolino unire acqua e funghi porcini. Di solito il mix contiene Cremini Oyster e King Oyster Mushrooms Shiitake Nameko o Enoki. Soffriggere i funghi con l'aglio poi quando iniziano a rosolare bagnare con del vino bianco e far evaporare l'alcol.

1-2 scalogni tritati finemente. Ma quando preparo questi Ravioli preferisco usare un mix di Funghi Selvatici che può variare a seconda della stagione. Togliere dal fuoco.

½ bicchiere di vino bianco. Mescolare sale e pepe a piacere e il prezzemolo secco se lo si usa. Unire la ricotta, il prezzemolo e la scorza e mettere da parte.

In un pentolino unire acqua e funghi porcini. Scaldare l'olio in una padella grande a fuoco medio-alto. In una piccola padella antiaderente soffriggere la cipolla e i funghi shiitake in 2 cucchiaini di burro finché sono teneri.

Lasciar riposare per 30 minuti. Lasciar riposare per 30 minuti. Scaldare il burro in una padella a fuoco medio.

In una piccola padella antiaderente soffriggere la cipolla e i funghi shiitake in 2 cucchiaini di burro finché sono teneri. Soffriggere i funghi fino a renderli morbidi, quindi aggiungere l'aglio e continuare. ¼ tazza di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Usando una forchetta arricciare i bordi se lo si desidera. Per fare la salsa. 1 tazza di funghi selvatici.

Una volta raffreddato, mettete il composto di funghi in un robot da cucina e frullate fino a quando i funghi sono in piccoli pezzi. Per fare il ripieno. I nostri ravioli ai funghi di bosco con burro al tartufo e nocciole.

Cuocere i ravioli in acqua bollente finché non salgono in superficie e sono al dente. Friggere i funghi nel burro per 10 minuti e condire con sale e pepe. 300 g di funghi selvatici 3 cucchiai di aglio tritato finemente 300 ml di panna Rucola selvatica Sale e pepe qb.

Ravioli ai funghi selvatici Ravioli ai funghi Ricette di cucina Pasta fatta in casa

Ravioli Di Funghi Con Salsa Di Crema Di Parmigiano All'interno Della Cucina Rustica Ricetta Ravioli Di Funghi Ravioli Fatti In Casa Ricette Italiane

Ravioli Di Funghi Selvatici Con Burro Marrone Salvia E Noci Tostate Senza Macchina Per La Pasta Ricetta Ravioli Di Funghi Primi Piatti Di Pasta Funghi Ripieni

Ravioli Vegani Di Fichi E Funghi Selvatici Ricetta Coniglio E Lupi Ricette Alimentari Ricette Vegetariane

Il gufo con la coppa Ravioli ai funghi selvatici Ravioli ai funghi ripieni Ravioli ai funghi Ricette vegetariane Sane


Riepilogo della ricetta

  • 4 metà di petto di pollo disossate con la pelle (circa 11 once ciascuna)
  • Sale grosso e pepe appena macinato
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla gialla piccola, affettata sottilmente
  • 1 libbra di funghi assortiti (come shiitake, cremini e bianco), con gambo e in quarti
  • 2 cucchiai di aceto di sherry
  • 1 cucchiaio di farina per tutti gli usi
  • 1 1/2 tazze di brodo di pollo fatto in casa o acquistato al supermercato a basso contenuto di sodio
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato, più i rametti
  • 1 cucchiaio di panna

Preriscaldare il forno a 375 gradi. Condire il pollo con sale e pepe. Scaldare l'olio in una grande padella antiaderente a fuoco medio-alto. Aggiungere il pollo, con la pelle rivolta verso il basso, cuocere fino a doratura, 4-5 minuti. Capovolgere il trasferimento al forno. Arrostire fino a quando un termometro per carne registra 160 gradi, circa 15 minuti. Trasferire su un coperchio del piatto.

Metti la padella a fuoco medio. Aggiungere la cipolla cuocere, mescolando, 1 minuto. Aggiungi i funghi. Coprire la cottura, mescolando di tanto in tanto, 3 minuti. Mescolare l'aceto. Aggiungere la farina cuocere, mescolando, 1 minuto. Mescolare il brodo e il prezzemolo tritato sobbollire, mescolando, finché non si addensa, circa 5 minuti. Incorporare la panna condire con sale e pepe. Servire con pollo guarnendo con rametti di prezzemolo.


Salsa ai funghi selvatici

In Piemonte, dove la polenta può essere più amata che in qualsiasi altra parte della Terra, la polenta è un alimento dell'autunno. Quando l'aria diventa frizzante con il primo gelo e le persone aspettano l'arrivo della neve, le casalinghe lavorano sulle loro pentole, mescolando, mescolando mentre la farina grossolana mescolata nell'acqua si addensa gradualmente e diventa appiccicosa e deliziosa. Per servire, viene versato su una tavola di legno in una ricca pozzanghera dorata come una luna del raccolto.

Ce ne parla Cesare Pavese ne “La luna e i falò”, romanzo nostalgico sul ritorno a casa di un espatriato piemontese: “Questi sono i giorni più belli dell'anno. Raccogliere l'uva, sradicare le viti, spremere i frutti, non sono un lavoro il caldo è passato e non fa ancora freddo sotto qualche nuvola leggera mangi coniglio con la polenta e vai dietro ai funghi.

Facciamo le cose in modo diverso nel sud della California. In primo luogo, l'autunno può essere anche più caldo dell'estate. Qui la polenta appartiene a queste fredde giornate umide d'inverno.

Probabilmente più importante, non ci addentriamo davvero in tutta quella cosa del "faticare a cucinare pentole".

Né ne abbiamo bisogno. Puoi fare una polenta davvero buona senza più sforzo di quello che servirebbe per cuocere una torta in scatola.

Non mi credi? Non ti biasimo. Sono andato per anni a provare diversi tipi di scorciatoie per fare la polenta e rifiutare tutte. La maggior parte sacrifica il sapore per la facilità. Ne ho provati almeno una mezza dozzina: in una padella coperta, a bagnomaria, anche nel microonde. Alcuni cuochi che dovrebbero saperlo hanno persino suggerito che puoi semplicemente abbreviare il tempo di cottura. L'ho provato anche io, ma anche la migliore di queste scorciatoie non si avvicinava al sapore di mais tostato e profondo di una vera polenta mescolata a lungo.

Di conseguenza, io e la mia famiglia mangiavamo polenta solo in quelle rare occasioni in cui la mia ambizione corrispondeva al mio umore, in altre parole, solo un paio di volte all'anno.

Ma ora servo la polenta ogni volta che ne ho voglia. E in questi giorni mi va molto. Ecco come può essere facile preparare la polenta: versare l'acqua in una pentola ampia e profonda, aggiungere la polenta, cuocere, mescolare, cuocere, mescolare.

Ed ecco la cosa davvero pazzesca: funziona! Non posso dirti perché questa scorciatoia funziona così bene. Tutto quello che so è che lo fa. Ne ho scritto per la prima volta più di 10 anni fa quando la mia vecchia amica Paula Wolfert mi ha chiamato a riguardo. Paula è il tipo di cuoca che si dispera per le persone che non arrotolano il proprio couscous, quindi quando mi consiglia una scorciatoia, io la ascolto.

L'aveva trovata nel libro di cucina di Michele Ana Jordan "Polenta". Ma poco dopo ha chiamato di nuovo per dire che l'aveva trovata anche sul retro dei sacchetti di polenta Golden Pheasant, un'ottima marca artigianale di San Francisco. Quando ho chiamato il proprietario, ha detto che l'aveva imparato anni prima dalla mamma di un amico.

Sebbene sembri impossibile determinare chi abbia scoperto per primo questa tecnica, ciò che è certo è che da allora è stata ripetutamente riscoperta. In effetti, un paio di anni fa uno scrittore di Chowhound se ne è preso il merito, in un post intitolato "OK. . . . OK. . . . Ci rinuncio, il mio modo segreto per cucinare la polenta così facile che lo farai ancora e ancora. . . .”

Ebbene, il segreto non è proprio loro più di quanto non sia mio, o di Paula o di Michele o del ragazzo della madre dell'amico di Golden Pheasant. Ma il sentimento è certamente azzeccato: dopo aver provato questo metodo, lo userai ancora e ancora.

C'è una certa confusione sulla natura della polenta. È farina di mais macinata grossolanamente a seconda della regione, può essere di mais bianco o giallo. Puoi usare la farina di mais normale? Certamente. Ho preparato le versioni di farina di mais e polenta di questa ricetta fianco a fianco, usando esattamente lo stesso metodo. I risultati sono stati leggermente diversi, ma solo leggermente.

Poiché la farina di mais è macinata più finemente, si è formata un po' più rapidamente ed è diventata un po' più densa della polenta, più simile alla crema pasticcera che alla crema di grano. E la polenta era un po' più dorata di colore e più ricca di sapore.

Preferisco la polenta alla farina di mais, e preferibilmente al fagiano dorato, anche se può essere difficile da trovare. (Si apre occasionalmente nei mercati locali, ma puoi ordinarlo da www.granzellas.com, dove costa $ 3,25 per un sacchetto da 1 1/2 libbre. Acquistane diversi per risparmiare sulla spedizione e poi conservali nel congelatore).

Ma userei sicuramente la farina di mais se non avessi la vera polenta a portata di mano. Lo preferisco anche alle cosiddette polente istantanee, che sono parcotte ed essiccate e sembrano non avere mai molto sapore.

E non farmi nemmeno iniziare con quei tubetti di polenta precotta. Vanno bene per friggere o grigliare (la scottatura copre una moltitudine di peccati), ma non sono nel campo da baseball quando si tratta di un sapore morbido di polenta.

La polenta ben fatta è buona da sola, basta mantecare con molto burro e parmigiano. Ma è ancora più buono se servito con una salsa. L'accompagnamento tradizionale è una specie di ragù a lungo brasato, fatto con manzo, maiale o, sì, un coniglio alla piemontese.

Ma ci sono un paio di salse buone che si fanno in non più tempo di quello che ci mette la polenta a cuocere.

Uno dei miei preferiti è fatto con i funghi e non molto di più, ma li usi in tre modi. Soffriggere i funghi tagliati in quarti finché non iniziano a dorarsi. Aggiungete dei porcini secchi che avrete ammorbidito in acqua calda. E infine aggiungere l'acqua di ammollo filtrata.

Certo ci sono pochi altri ingredienti - un po' di aglio, cipolla, vino bianco, un po' di concentrato di pomodoro per aggiungere profondità e addensare la salsa e alcune erbe tritate alla fine - ma il sapore è tutto funghi selvatici.

Per questo motivo, vuoi usare i migliori funghi secchi che puoi trovare e quanti più puoi permetterti. Questa ricetta è buona con mezza oncia di funghi (la busta standard del supermercato), ma è ancora meglio con 1 o 1 1/2 once.

Se vuoi un ragù più carnoso e tradizionale, puoi comunque averlo anche se non vuoi passare qualche ora a brasare il maiale. Usa le cosce di pollo: cucineranno velocemente e rimarranno ancora umide. Per una profondità di sapore, aggiungi la salsiccia italiana rosolata (sia dolce che calda andrà bene), quindi aggiungi alcune olive verdi non denocciolate verso la fine. Il tutto dovrebbe richiedere meno di 45 minuti per risolvere.

Va bene, perché questa è la California del sud e abbiamo di meglio da fare che aspettare che nevichi mentre stiamo in piedi a mescolare la polenta.


Ingredienti

  • 1/2 libbra di ricotta
  • 1/2 libbra di squaquerone (o stracchino, teleme o formaggio a canestro sostitutivi)
  • 1 tazza di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1/2 tazza di pecorino grattugiato
  • 1 uovo
  • Noce moscata appena grattugiata
  • Sale kosher
  • Pepe appena macinato
  • 1 ricetta impasto base per la pasta
  • 1 scalogno, tagliato a dadini fini
  • 2 cucchiai. olio extravergine d'oliva
  • 1 kg di funghi selvatici misti affettati (ostrica, cremini, shiitake)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 tazza di prezzemolo a foglia piatta tritato

Salsa Al Vino Bianco Di Funghi Selvatici

Nell'ultimo mese abbiamo preparato hamburger durante il fine settimana. Hamburger di tacchino per essere più specifici, non necessariamente il mio preferito fino a poco tempo fa. Ero responsabile solo dei condimenti e dei lati, quindi questo è tutto ciò di cui mi prenderò il merito e lo condividerò con te qui. Per impostazione predefinita, preparo la mia insalata di pomodori e cetrioli Heirloom con hamburger o qualsiasi cosa alla griglia. La mia nuova aggiunta quest'estate come guarnizione per hamburger o come contorno a bistecche o pollo alla griglia è questa salsa al vino bianco di funghi selvatici veloce e deliziosa.

La ricetta base di questo piatto è stata ovviamente ispirata da mio nonno, che mi faceva cadere sul sedile posteriore della sua vecchia bici arrugginita subito dopo la pioggia e mi accompagnava nei campi in cerca di funghi. Ci intrufolavamo tra cespugli e spine, riempivamo le nostre borse e poi tornavamo a casa e li cuocevamo semplicemente in un po' di olio con cipolle e sale per mangiarli su bruschette. Valevano davvero tutti i graffi sulle spine e i calzini bagnati. Provali tu stesso, questa salsa al vino bianco di funghi suona e ha il sapore di qualcosa di cui tutti abbiamo bisogno nella nostra vita.


Metodo

Per la carne di cervo, il giorno prima della cottura, mettere la carne di cervo in un piatto e coprirla con tre cucchiai di olio d'oliva, e tutto l'aceto balsamico, la carota e la cipolla. Condite bene con sale e pepe nero appena macinato e mettete in frigo a marinare per una notte.

Per la salsa, scaldare una padella antiaderente fino a quando è calda. Aggiungere il burro e le cipolle e friggere la cipolla per 2-3 minuti, finché non si ammorbidisce.

Aggiungere le spugnole e cuocere per 10 minuti.

Aggiungete i porcini e fate cuocere per altri 3-5 minuti.

Aggiungere l'aceto balsamico, lo sherry e la panna e cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Condire, a piacere, con sale e pepe nero macinato al momento. (La salsa può diventare piuttosto densa, quindi aggiungi un po' di acqua di ammollo delle spugnole nella padella.)

Per cuocere il cervo, togliere il cervo dalla marinata, asciugarlo con carta da cucina, quindi condire bene con sale e pepe nero macinato al momento.

Scaldare una padella a parte finché non è calda. Aggiungere i restanti due cucchiai di olio d'oliva e le bistecche di cervo. Friggere la carne di cervo su ciascun lato per 3-4 minuti, finché non sarà dorata all'esterno, ma ancora rosa all'interno, o finché non sarà cotta a proprio piacimento.

Per servire, versare la salsa di funghi su piatti caldi, quindi guarnire con le bistecche di cervo. Taglia un po' di tartufo estivo sopra, se lo usi.



Commenti:

  1. Z'ev

    Strano che venga fuori qualsiasi dialogo..

  2. Renweard

    A esso non passerà per niente.

  3. Valen

    Dimmi, per favore - dove posso trovare maggiori informazioni su questa domanda?

  4. Halirrhothius

    Dyaya .... Old Temka, ma non c'è mi ^^ anche se non guardi le immagini))) no fsё ^ _ ^

  5. Dewitt

    In esso qualcosa è. Lo saprò, molte grazie per una spiegazione.



Scrivi un messaggio