Nuove ricette

Torta di mele e pasta sfoglia

Torta di mele e pasta sfoglia

L'impasto si scongela a temperatura ambiente.

Dopo averlo scongelato e lavorato, ho preparato una sfoglia che ho "incorniciato" con l'impasto, cioè dalle strisce di pasta ho creato un bordo sul bordo per alzare l'impasto, ho incollato le strisce con l'uovo.

Le mele venivano sbucciate e tagliate a pezzi con un coltello. In una padella ho messo il burro fuso, dopo che era pronto ho aggiunto le mele, lo zucchero, lo zucchero vanigliato e la noce moscata. Le ho fatte condire nel burro e ho aggiunto il vino. Li ho lasciati sul fuoco finché non sono bolliti. Quando le mele erano pronte, le ho adagiate sulla pasta in modo uniforme e ho versato sopra la salsa formatasi. Li ho messi in forno per max. 20-30 minuti a fuoco giusto.

Buon appetito!


Ci sono due diverse ricette di crostate, una classica crostata & icircn in cui le mele vengono adagiate sopra l'impasto, su un letto di marmellata di mele cotogne, e la seconda crostata con le mele è una crostata rovesciata, con mele affettate grossolanamente e un sciroppo di zucchero con burro che glasserà deliziosamente la crostata una volta rovesciata.

Come preparare la torta di mele sopra.

Srotolare la pasta sfoglia e tagliarla a fette larghe 7-8 cm. Crescere con un coltello affilato per fare un solco intorno all'impasto, lasciando un bordo di 5-6 mm all'esterno, ma attenzione a non bucare completamente l'impasto. Questo solco è interessante perché delimita i bordi della crostata, e l'impasto crescerà di più sul bordo.

Glassare la pasta con la marmellata di mele cotogne lasciando i bordi semplici delimitati.

Sbucciare una mela, grattugiarla e affettarla sottilmente.

Spruzzare con succo di limone, spolverare con zucchero e cannella e adagiare dei cubetti di burro, che si scioglieranno e glasseranno bene le mele.

Infornare le torte di mele a 180 gradi per 30-35 minuti.

Preparazione della crema allo yogurt per torta di mele.

Per servire queste crostate di mele nel modo più delizioso, mescolate il mascarpone con la vaniglia e lo zucchero allo yogurt. Decorate la torta di mele calda con questa crema allo yogurt. La crema si scioglierà leggermente e glasserà bene la crostata. Cospargete sopra qualche fogliolina di menta, per un gusto e una freschezza.

Preparazione per la torta di mele rovesciata

Per questa crostata le mele vengono mondate solo del picciolo e affettate più grossolanamente, e ne circoscrivono 6 o 8 fette, a seconda della grandezza delle mele.

Ungere una teglia da forno yena con burro, preferibilmente. Spolverare abbondantemente di zucchero e cannella e adagiare le fettine di mela, câon tante. Adagiate sopra la pasta sfoglia, che va mescolata da un posto all'altro per non deformarsi durante il trattamento termico.

La crostata di mele rovesciata viene cotta per 35 minuti, in forno preriscaldato a 180 gradi.

Dopo la cottura, lasciare raffreddare la crostata nella teglia per 7-8 minuti, quindi capovolgerla su un piatto. Lo sciroppo all'interno glasserà la crostata in modo appetitoso.

Preparazione della crema sm & acircnt & acircna per servire la crostata di mele rovesciate.

Come prima, la crostata verrà servita calda, glassata con una crema preparata mescolando sm & acircnt & acircnii con mascarpone e zucchero a velo. Metti uguali quantità di mascarpone e panna acida fermentata e lo zucchero a velo verrà aggiunto a piacere.

Crostata di mele e marmellata di mele cotogne servite con crema allo yogurt

Ci sono due ricette torta di mele abbastanza semplice da preparare, senza bisogno di quantità fisse che ci danno il mal di testa.


Ricetta torta di mele e bicolore

Per questa ricetta abbiamo preparato un impasto fragile, in due colori. È un impasto con yogurt nella composizione, e in una parte ho aggiunto il cacao.

Ho così ottenuto gusti diversi in fogli e colori diversi. Ho aromatizzato la foglia di cacao con rum e arance, e la sfoglia bianca con vaniglia e arance.

È nata una mania della torta con una combinazione di sapori che ti conquistano all'istante.

Se volete stupire i vostri cari con un dolce semplice, leggero, sfizioso e molto invitante, vi consiglio una ricetta semplice delle rose di mele con pasta sfoglia.

Ma trova sul blog un'interessante raccolta di ricette di mele, dove puoi trarre ispirazione.

* E se ti piacciono le ricette di questo blog, ti aspetto tutti i giorni pagina Facebook del blog. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi. Lì potrai caricare le tue foto con i piatti di questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Ci trovate anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi"


Preparazione dell'impasto.

Preparazione del ripieno per torta di mele e pasta sfoglia semplice fatta in casa

E non dimenticarlo più potete seguire anche le mie ricette sulla pagina Facebook, ma vi aspetto con sorprese culinarie e via Instagram e su Pinterest o Twitter.


Ingredienti: -8 mele Golden o Braeburn più grandi. Se questo video ti è piaciuto non dimenticare di mettere MI PIACE e di ISCRIVERTI. Questa torta di mele diventerà la più famosa e preferita della tua famiglia.

La torta di mele capovolta, infatti, ha un aspetto elegante ed è molto simile alla famosa crostata tatin, in questo caso la pasta sfoglia viene sostituita con la parte superiore. Torte & # 8211 torte & # 8211 biscotti dal sapore urbano. L'originale è con mele e pasta sfoglia.


Impasto fresco con strutto e panna acida

La signora della pensione mi ha dato la ricetta di questo tenero impasto con strutto e panna acida. Così arioso e gustoso è uscito questo Cozonac con strutto in pasta e noci con. Quando ho preparato la crostata ai funghi, ho diviso in due l'impasto preparato per quella ricetta. Rotolo di ricotta dolce e uvetta & # 8211 una sorta di torta al formaggio.

Elenco delle migliori 87 ricette, tra cui Mini Tartellette con Crema alla Vaniglia e Frutta. Ricette di dolci salutari, pasticcini, ricette tedesche, crostate.


I nostri lettori hanno provato la ricetta!

Altre novità culinarie

    Maionese veloce al minuto ricetta classicaMaionese veloce un minuto. La ricetta classica della maionese è un'antica ricetta di famiglia, adattata ai gusti [& hellip]Crema al cioccolato per torta & #8211 ricetta veloce senza uovaCrema al cioccolato per torta - ricetta veloce senza uova. Una finissima crema al cioccolato con burro per torte [& hellip]Ricetta Nokedli o Nockerli gnocchi di farinaGnocchi di farina ricetta Nokedli o Nockerli. Stufati e paprika vanno meglio con [& hellip]Zuppa di pesche o altra fruttaZuppa di pesche o altra frutta. Nelle zone dove la popolazione ungherese è numerosa, l'estate (e non solo) [& hellip]Lecso ricetta tradizionale ungherese stufato di peperoniLecso ricetta tradizionale stufato di pepe ungherese - ricetta della nonna. Sembra peperonata [& hellip]Gnocchi soffici di semola la ricetta più sempliceGnocchi di semola soffici la ricetta più semplice. Come preparare soffici gnocchi per pollo o zuppa [& hellip]

89 COMMENTI

Ho provato anche questa ricetta di pasta. È il più gustoso e tenero di tutti quelli provati. Con lui ho preparato delle mini crostate con mele, noci e cannella, che erano deliziose. Grazie per tutte le ricette che condividi con noi!

Ci hai dato una bella notizia! Hai anche visto quanto è facile fare questo impasto e # 8211 non è una grande seccatura. Prova i biscotti che ne derivano & #8230s si sciolgono in bocca!

Ciao! È possibile avere una ricetta per la crema alla vaniglia? Ho frutti di bosco e voglio provare la ricetta per la prima volta. grazie

Ciao Larisa! Non ho ancora pubblicato la ricetta classica della crema alla vaniglia (creme patissiere) che farcisce choux a la creme o crostate. La mia ricetta per la crema alla vaniglia è da 1 L di latte, 6 tuorli d'uovo, 200 g di zucchero (o 250 se volete più dolce), il torsolo di una bacca di vaniglia + baccello (o 2 bustine di zucchero vanigliato bourbon), 70 g di amido, un pizzico di sale. Far bollire il latte con la bacca di vaniglia finché non bolle bene. Strofinare i tuorli con sale e zucchero fino a renderli spumosi. Aggiungere l'amido e mescolare bene. Temperare questo composto con un pizzico di latte caldo, mescolando bene dopo ogni tranche (fino a quando tutto il latte sarà incorporato, diluendo la composizione). Versare nuovamente la composizione nella pentola in cui il latte ha bollito e rimettere a fuoco medio-basso, mescolando continuamente. Non deve bollire perché coagula! È sufficiente addensare e avere un aspetto omogeneo. Togliere dal fuoco e versare in una ciotola pulita e coprire subito con pellicola trasparente posta direttamente sulla superficie della crema. Lascialo raffreddare e poi puoi usarlo ulteriormente. Se si mescola con panna montata si ottengono creme moussline, se si impasta con albumi montati e si scotta con sciroppo di zucchero caldo si ottengono creme chiboust. Nel tuo caso cuocerei la crostata vuota e dopo averla fatta raffreddare la riempirei di crema alla vaniglia mescolata con un po' di panna montata naturale + decorazione di frutta fresca.

Grazie mille Laura! I dettagli della preparazione sono essenziali per un principiante come me, quindi apprezzo che tu li abbia superati. Proverò per la prima volta i biscotti di questo impasto, e quando avrò l'amido provo anche la crostata. Aumenta in tutto!

[& # 8230] È un dolce di mio gusto. Agrodolce, fragrante e croccante. La parte superiore è una semplice crostata (impasto tenero). Come complemento, una parola di panna montata e una salsa di lamponi fresca (coulis de [& # 8230] funzionerebbero perfettamente

[& #8230] per questa crostata l'ho preparata secondo la ricetta qui presentata. L'ho allungata, tagliata seguendo il contorno della forma della crostata, bucherellata con una forchetta e ho [& #8230]

Si può sostituire il burro con lo strutto? Sarebbe una grande differenza di gusto?

Ha un sapore un po' diverso con lo strutto. In ogni caso, se volete fare l'impasto con lo strutto, sappiate che è più grasso di qualsiasi burro e riducete la quantità di grasso nella ricetta. Prova 110 g di strutto invece di 150 g di burro. E usiamo lo strutto in abbinamento al burro per altri impasti morbidi (baigli o croissant). Questa è ancora una classica ricetta francese e non la farei interamente con lo strutto.

Grazie per la risposta e per tutte le buone ricette del blog, scritte con grande passione.
Unirò il burro allo strutto.

[& # 8230] contiene più burro (rispetto alla farina) dell'impasto per crostate (ricetta qui) 0,5 da 1 recensioni Biscotti svizzeri alla cannella & # 8211 Kanel Kex Stampa l'elenco di [& # 8230]

[& #8230] Frammentato al cacao è un impasto per crostate in cui ho sostituito 30 grammi di farina con 30 g di cacao. Ogni Pasqua veniva sfornata in forme [& # 8230]

[& # 8230] se vuoi. In altre parole, puoi trasformarla in una crostata se metti un foglio di pasta tenera sul fondo della forma (vedi la ricetta qui, preparala senza zucchero!) O pasta sfoglia & # 8211 non dimenticare di infornarla vuoto per 12 minuti per dorarlo un po' e fare [& # 8230]

[& # 8230] con ciliegie e meringa alle mandorle & # 8211 tenera pasta frolla ricoperta da un generoso strato di ciliegie (facoltativo e mirtilli rossi) e una meringa croccante con [& # 8230]

[& # 8230] che ho preparato questi biscotti avanzati dall'impasto per crostate. Mi era rimasto un po' di impasto di una crostata, avevo anche degli albumi e ho pensato subito a come fare [& #8230]

[& # 8230] ha preparato una doppia porzione di pasta frolla (ricetta qui) e crema di cocco con burro. A metà ho sfornato una buonissima crostata ai fichi, aromatizzata alla tonka [& # 8230]

[& # 8230] trovi la ricetta per la pasta frolla, fragile, al burro & # 8211 per le crostate alla crema alla vaniglia e [& # 8230]

[& # 8230] zucca e formaggio. Una specie di quiche con verdure, formaggio e uova. Cos'è esattamente una crostata? È un impasto tenero su cui vengono adagiate verdure, frutta, formaggi. Quindi ogni volta che parliamo di una crostata, dobbiamo avere [& # 8230]

[& # 8230] essendo meno di un'ora (con i 30 minuti di raffreddamento necessari per l'impasto). Da una porzione di pasta frolla (ricetta qui) e 8 fichi piccoli (o 5 grandi) ho ricavato 2 teglie per biscotti (per un totale di 50 pezzi). Ho [& # 8230]

[& # 8230] Puoi anche usare un impasto per crostate & # 8211 ricetta classica: [& # 8230]

[& # 8230] altrimenti. L'impasto è un classico impasto per crostate e si prepara come mostrato qui (vedi Ricetta classica per impasto per crostate) & # 8211 adattando le quantità degli ingredienti secondo l'elenco sopra: 100 g di farina, 50 g di burro [& # 8230]

[& # 8230] L'impasto impasta gli ingredienti come un qualsiasi impasto per crostate. Il burro deve essere freddo. L'impasto non viene lavorato troppo a mano perché [& # 8230]

[& # 8230] La ricetta classica della pasta frolla la trovate qui: [& # 8230]

Vorrei acquistare un robot da cucina da usare per impastare l'altare. (Come la tua nella foto) Cosa mi consigliate?

Vorrei acquistare un robot da cucina con pale per impasti, come il vostro, cosa mi consigliate?

Il mio è un Kitchen Aid ma puoi trovare molti robot sul mercato. Raccomando Bosch, Siemens o Kenwood.

Grazie mille Oana. Ho fatto anche questo impasto e l'ho farcito con ciliegie, noci e biscotti (il ripieno della Torta con noci e ciliegie). È venuto molto bene. Comprerò sicuramente un robot per omogeneizzare meglio l'impasto .

[& #8230] ispirato da qui http://savoriurbane.com/aluat-de-tarta-reteta-clasica/#, dove puoi trovare consigli sull'impasto per crostate perfetto. Ho guardato velocemente, non ho studiato in dettaglio [& # 8230]

[& #8230] come questa crostata zucca e formaggio si può fare anche con un classico impasto fragile (crostata, senza zucchero). La ricetta della pasta sfoglia fatta in casa la trovate qui. Per questa crostata ho [& # 8230]

Un'altra paura culinaria che ho superato grazie a te. Scappavo sempre dall'impasto della torta. Ovunque la descrizione della ricetta era per me nel campo della fantascienza. La magia savoriana ha vinto & # 8230 L'ho fatto ed è uscito & # 8230 Grazie ragazze!

[& # 8230] Se sei un principiante nell'impasto per crostate, puoi trovare istruzioni più dettagliate qui http://savoriurbane.com/classic-take-take-take//, di [& # 8230]

[& # 8230] È stata una festa onorevole, i bambini si sono divertiti e hanno mangiato la crostata con grande gioia. Potete trovare la classica pasta frolla spiegata qui. [& #8230]

[& # 8230] generalmente in autunno, quando le viti vengono raccolte. La più famosa è la quiche lorraine. (alla quiche) ha un impasto tenero o pasta sfoglia e un ripieno di uova sbattute con panna acida (migaine), cipolle indurite e pezzi di [& # 8230]

[& # 8230] e un tagliere estivo assortito: coni ripieni di panna montata o crema alla vaniglia, mini crostate con vaniglia e lamponi e mini Pavlova con panna montata e lamponi. Li ho fatti al Gurmand Workshop ad Arad [& # 8230]

[& # 8230] si prepara esattamente come la pasta frolla. Attento! Questo impasto NON va impastato energicamente in modo che non si riscaldi e che non si sviluppi [& # 8230]

[& #8230] elastici mentre per impasti fragili (friabili, crostate) li vogliamo corti e friabili. Per questo la pasta frolla si fa fin dall'inizio con zucchero e burro e, d'altra parte, perché è bene metterla sulla torta [& #8230]

[& # 8230] Per l'impasto, mettere in una ciotola il burro freddo a dadini, i tuorli, una generosa polvere di sale e panna acida, vaniglia, sopra la quale si aggiunge tutta la farina. L'impasto non contiene zucchero. Impastare o con il robot o solo a mano fino a quando gli ingredienti non saranno omogenei. NON impastare energicamente perché si indurirà una volta cotto! Qui puoi vedere come preparare una pasta frolla tenera. [& #8230]

[& #8230] preparando l'impasto procediamo esattamente come per la pasta frolla, è esattamente la stessa ricetta. Lavorare con ingredienti freddi. Dopo che l'impasto è stato impastato, [& # 8230]

[& # 8230] Mescolare tutti gli ingredienti per l'impasto in una ciotola. Devono essere freddi. Non impastate, l'impasto deve rimanere tenero. Se necessario aggiungete un cucchiaio di acqua fredda. La tecnica è quella per l'impasto per la crostata & #8211 ricetta qui. [& #8230]

[& # 8230] un cucchiaio di latte freddo. È un impasto fragile che non va impastato. Puoi leggere di più qui nella ricetta dell'impasto per [& # 8230]

[& # 8230] ha fatto rapidamente un impasto fragile proprio come le crostate & # 8211 vedi qui in dettaglio. Nella ciotola del robot metto farina, sale, zucchero a velo e vaniglia e burro freddo, tagliato a [& # 8230]

[& #8230] con la vaniglia possiamo farcire torte a cui possiamo aggiungere frutta fresca o composta, possiamo farcire crostate, bignè o bignè con creme ma anche rotoli di pandispan o i famosi macarons. Era per dimenticare [& # 8230]

Abbiamo fatto la crostata ed era deliziosa ma non è rimasta così bella insieme, ma si è crepata e distrutta. E quando l'ho messa nella padella era come se fosse stata fatta a pezzi. Spalmare la farina. Dovrei provare la spatola con quale ho sbattuto le uova?

Forse ci voleva un po' più di acqua fredda per legare meglio l'impasto. A seconda della farina & # 8230 alcuni sono più secchi e assorbono più liquido.

[& #8230] per preparare la pasta frolla ho seguito tutti i passaggi che ho descritto nella ricetta della pasta frolla classica. In breve: lavoriamo a freddo & #8211 metto farina e zucchero a velo nella ciotola del robot insieme a [& #8230]

[& # 8230] abbiamo l'impasto fragile descritto in dettaglio qui. I segreti della pasta tenera sono alcuni principi fisici e chimici che dobbiamo rispettare. [& #8230]

La migliore ricetta che ho trovato!

[& #8230] elastici mentre per impasti fragili (friabili, crostate) li vogliamo corti e friabili. Per questo la pasta frolla si fa fin dall'inizio con zucchero e burro e, d'altra parte, perché è bene metterla sulla torta [& #8230]

[& # 8230] risolve il problema e la farina si amalgama bene. È un impasto fragile, simile a quello delle crostate (ricetta qui). Ecco perché NON va impastato a lungo ma solo fino a quando non si sarà omogeneizzato il tutto. Impastamento eccessivo di [& # 8230]

[& #8230] tirato e steso in sfoglie sottili) e la pasta sfoglia (usata meno spesso), esistono anche versioni di strudel con pasta frolla tenera o addirittura lievitata. Lo strudel di mele più famoso è quello con uvetta, cannella e pangrattato. [& #8230]

Ciao, per favore dimmi se questo impasto può essere fatto con il cacao e quali sarebbero le quantità. Grazie.


Etichetta: tart

Unisciti a uno dei più grandi gruppi culinari in Romania: Buon appetito, ricette con Gina Bradea, gruppo ufficiale.

Ricette culinarie rumene e internazionali, spiegate passo dopo passo. Abbiamo preparato ricette a digiuno, conserve, torte e pasticcini, cibi semplici e veloci. Ho 30 anni di esperienza nel campo alimentare e una grande passione per le tradizioni gastronomiche rumene.

Ricette a digiuno

Ho lanciato il libro "50 ricette a digiuno". Ordina subito il ricettario, ideale per i vegetariani e per quando vuoi digiunare.

Le mie reti preferite

Che altro leggo

COPYRIGHT & copy 2021 Buon appetito con Gina Bradea. Tutti gli articoli, i filmati e le immagini appartengono agli autori Buon appetito con Gina Bradea. Ogni loro pubblicazione in tutto o in parte è vietata senza il consenso scritto degli autori e sarà punita ai sensi della Legge 8/1996 - diritto d'autore e diritti connessi. Tutti i diritti sono riservati. Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Design di The Medically

Questo sito utilizza i cookie, proseguendo la navigazione esprimi il consenso al loro utilizzo.


  • 1 confezione di pasta sfoglia (275 g)
  • 2 mele
  • succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • zucchero a velo per decorare

Laviamo le mele, le tagliamo a metà, togliamo il picciolo e poi le tagliamo a fettine sottili.

Li mettiamo in una ciotola con un cucchiaio di zucchero e succo di limone, li copriamo con acqua sufficiente a coprirli e li facciamo bollire. Dopo che ha bollito, lasciarli solo per un minuto o due, finché non si ammorbidiscono e diventano malleabili. Scolarli su un canovaccio assorbente e lasciarli raffreddare.

Oppure, un'opzione veloce sarebbe metterli in una ciotola di ceramica con acqua, zucchero e succo di limone e metterli nel microonde per 3 minuti alla massima potenza.

Ho steso la pasta sfoglia con il mattarello in modo da ottenere un rettangolo di 25x 42 cm. L'ho tagliato a strisce larghe 3,5 cm e ne ho ricavati 12 pezzi.

Su ogni striscia di pasta sfoglia ho messo sopra le fette di mela e le ho arrotolate delicatamente. Se volete potete spolverare con cannella o noci tritate finemente.

Ho 12 rose.

Li ho messi in una teglia da muffin in cui ho messo la carta da forno ma si possono mettere anche in una teglia normale.

Le ho infornate per 20 minuti a 180°C e dopo che si sono un po' raffreddate le ho decorate con zucchero a velo.

Se ti ritrovi nel gusto delle ricette di questo blog, ti aspetto tutti i giorni pagina Facebook. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi. Lì potrai caricare le tue foto con piatti provati e testati da questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Puoi seguirci anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi".


Crostata di mele e crema alla vaniglia

INGREDIENTI

  • Per la classica pasta frolla:
  • 1 o
  • 300 gr di farina
  • 150 gr di burro con l'82% di grassi
  • 1 pizzico di sale
  • 50 gr di zucchero a velo aromatizzato alla vaniglia
  • Per la crema alla vaniglia:
  • 2 tuorli d'uovo medi
  • 250 ml di latte
  • 30 gr di farina
  • vaniglia (1 baccello, o 2 cucchiaini di essenza, o 3-4 bustine di zucchero vanigliato)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 50 gr di burro
  • Per lo strato di mele:
  • 720 gr mele grattugiate
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 30 gr di burro
  • 30 gr di pangrattato biscotto

METODO DI PREPARAZIONE


La più semplice torta di mele & #8211 Tatin Tart

Questa crostata è uno dei dolci più semplici e mi piace prepararla in autunno e inverno perché si sposa perfettamente con queste stagioni. In autunno troviamo nei mercatini le mele più buone e gustose, quindi è il momento perfetto per sfornare una crostata. Questa crostata è il tipo di torta che puoi mangiare con gli amici o la famiglia dopo una cena abbondante.

Le mele caramellate sono una delizia e nella mia mente le associo sempre ad una coppetta di gelato o ad una crema di mascarpone e panna.

Per una crostata del diametro di 26 cm occorrono: 1 sfoglia di pasta sfoglia, 10-11 mele adatte, 200 g di zucchero, 70 g di burro, ½ cucchiaino di cannella (facoltativo).

Se non vuoi usare la pasta sfoglia commerciale puoi fare un impasto da: 150 g di burro, 150 g di farina, acqua fredda. Metti tutto in un robot da cucina e batti un paio di volte.

In una casseruola (in cui cuocere la crostata, scegliete una che non si attacchi a nulla) mettete lo zucchero e fatelo caramellare a fuoco basso, poi aggiungete il burro e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo. Nel frattempo sbucciate e sbucciate le mele e tagliatele a metà. Metti le metà delle mele una accanto all'altra, nella foto, fino a coprire il fondo della teglia.

Mettere la teglia in forno preriscaldato per 10 minuti a fuoco alto (circa 200 gradi), quindi togliere la teglia dal forno.
Dalla sfoglia ricavate un cerchio di 2 cm più grande della teglia e bucherellate la pasta da un posto all'altro, con una forchetta, quindi adagiatevi sopra la sfoglia e inserite leggermente i bordi all'interno.

Rimettete la teglia in forno per 35 minuti, a 200°C, finché la pasta sfoglia non sarà dorata.
Estraete la crostata dal forno e lasciatela raffreddare per 5 minuti, quindi appoggiateci sopra un piatto più grande e girate la crostata con un movimento improvviso.

Per il mascarpone e la panna montata, mescolare 150 ml di panna montata, 150 g di mascarpone, 2 cucchiai di zucchero a velo e un po' di cannella fino ad ottenere una crema densa.

Servire la crostata calda o fredda con gelato, salsa alla vaniglia o crema e panna al mascarpone.