Nuove ricette

Ricetta Gnocchi con fonduta di Taleggio

Ricetta Gnocchi con fonduta di Taleggio


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

  • Ricette
  • ingredienti
  • Pasta
  • Tipi di pasta
  • Gnocchi

Gli gnocchi sono un'ottima alternativa alla pasta e sono in realtà abbastanza facili da preparare. Se non hai tempo, comprane di già pronte di buona qualità al supermercato o in rosticceria e aggiungi la fonduta di Taleggio fresco! Il Taleggio è un formaggio straordinario della Val di Taleggio a Bergamo, nel nord Italia. denominazione e quindi deve essere prodotto secondo specifiche linee guida comunitarie, che determinano sia l'area di produzione, sia i rigidissimi standard di produzione.


Essex, Inghilterra, Regno Unito

3 persone l'hanno fatto

IngredientiPorzioni: 4

  • Per gli gnocchi
  • 1kg di patate bianche
  • Sale e pepe a piacere
  • 250 g di farina 00
  • Per la fonduta di Taleggio
  • 10 g di burro
  • 150g Taleggio, grattugiato
  • 75 ml di doppia panna
  • 100 g di noci tritate

MetodoPreparazione:45min ›Cottura:30min ›Pronto in:1hr15min

  1. Lessare le patate intere, non pelate, in 2 litri di acqua salata. Una volta morbide, scolatele bene e sbucciatele ancora calde. Schiacciate in una ciotola con un pizzico di sale e pepe.
  2. Aggiungere la farina e impastare in una palla di pasta. Lavorare l'impasto su una superficie piana ricoperta di farina. Tagliare l'impasto in quattro parti e formare dei lunghi "serpenti", di circa 1,5 cm di diametro. Tagliare i serpenti in pezzi di 1,5 cm (1/2 pollici). Metti da parte mentre prepari la fonduta.
  3. Portare a ebollizione una grande pentola d'acqua.
  4. Per preparare la fonduta, sciogliere il burro in un pentolino e poi aggiungere il Taleggio e 50 ml di panna. Una volta che il tutto si sarà sciolto aggiungete lentamente il resto della panna e spegnete il fuoco.
  5. Cuocere gli gnocchi in acqua bollente fino a quando non vengono a galla. Adagiate gli gnocchi nella fonduta e spolverizzate con le noci e una macinata di pepe.

Guardalo sul mio blog

Visualizzato recentemente

Recensioni e valutazioniValutazione globale media:(0)

Recensioni in inglese (0)


Niente pomodori in scatola? Ecco 10 ottimi sughi per la pasta che non ne hanno bisogno

Tagliatelle di Thomasina Miers con broccoletti viola e acciughe in salsa di formaggio. Fotografia: Yuki Sugiura/The Guardian. Stile alimentare: Aya Nishimura. Assistente di cucina: Sonali Shah.

Tagliatelle di Thomasina Miers con broccoletti viola e acciughe in salsa di formaggio. Fotografia: Yuki Sugiura/The Guardian. Stile alimentare: Aya Nishimura. Assistente di cucina: Sonali Shah.

Ultima modifica il mar 21 apr 2020 12.08 BST

Se un brivido ti corre lungo la schiena alla notizia che le scorte di pomodori in scatola stanno finendo a causa del coronavirus, non sei solo. Sono l'ingrediente "finché ce l'ho, sto bene" per molti cuochi casalinghi. Eppure la pasta è altrettanto possibile, altrettanto confortante, con una miriade di altri condimenti. Ecco 10 dei migliori.


Un ingrediente, cinque modi

L'ispirazione per un nuovo piatto potrebbe iniziare con un solo ingrediente, uno straordinario tra frutta e verdura di base nel corridoio dei prodotti. Potrebbe derivare da un desiderio nostalgico di ricreare un favorito di famiglia vecchio di generazioni, ma con un tocco moderno. Comunque gli chef elaborino le ricette, è quasi una garanzia che la sperimentazione e l'innovazione siano fondamentali per il loro successo.

Abbiamo chiesto a cinque stelle culinarie locali, ognuna conosciuta in città per una diversa specialità globale, di attingere a quella creatività per la nostra prima sfida in cucina. Usando lo stesso ingrediente come fulcro dei loro piatti, sono stati mandati in cucina con una missione singolare: offrire una nuova e fresca interpretazione della zucca invernale che i commensali non troveranno nei menu dei ristoranti.

Il risultato è una raccolta di ricette che riflette la diversità della cucina internazionale di Newport: da indiana, italiana e messicana a sud e sudafricana, i piatti riflettono ciascuno il background culinario dei rispettivi chef. Nelle pagine seguenti, scopri come sono nate le ricette e conosci le menti innovative che guidano i nostri ristoranti nel nuovo anno.

Imran Ali

Chef esecutivo, Tamarind of London

Nativo del Pakistan, lo chef Imran è spesso ispirato a sviluppare nuove ricette su richiesta della famiglia e degli amici a casa. Nei suoi piatti, cerca di offrire una nuova interpretazione di ciò che possono acquistare dai loro mercati locali.

Le spezie sono sotto i riflettori quando cerca di ottenere i giusti profili di sapore: in questa ricetta per un curry di zucca butternut, attinge ad alcuni dei gusti per antonomasia dei piatti indiani fatti in casa: cumino, coriandolo e foglie di fieno greco essiccate. Guarda anche la stagione per aiutarlo a determinare la disponibilità degli ingredienti. Il terzo fattore critico che determina la direzione che Imran prende con il suo cibo è la temperatura. Con ingredienti delicati come la zucca, che tende a sciogliersi con troppo calore, dice che è importante mantenere l'integrità strutturale variando la sua tecnica.

Ma alla fine, non importa quante spezie esotiche o ingredienti difficili da trovare vengono utilizzati in una ricetta: lo chef Tamarind crede che la gioia di cucinare sia nella creatività.

Curry di zucca sottaceto

Porzioni: da 6 a 8

4 cucchiai di pasta d'aglio allo zenzero

2 cucchiai di semi di cipolla

2 zucche butternut, a cubetti

6 pomodori, ridotti in purea

2 tazze di yogurt bianco, montato

5 peperoncini verdi, tagliati longitudinalmente

4 cucchiai di succo di limone fresco Mix di spezie (vedi sotto)

Manciata di coriandolo fresco

1 cucchiaino di mirch degi (peperoncino)

2 cucchiai di semi di coriandolo

2 cucchiai di semi di finocchio

2 cucchiai di foglie di fieno greco

2 cucchiai di semi di cumino

1 cucchiaio di cardamomo verde

1 cucchiaino di cannella in polvere

2 cucchiai di pepe nero

METODO: Preriscaldare il forno a 300 F. Arrostire tutti gli ingredienti per il mix di spezie per 10 minuti, quindi frullare finemente.

In una pentola a parte, scaldare l'olio, quindi aggiungere la pasta di aglio allo zenzero, le foglie di curry e i semi di cipolla. Aggiungere la zucca, mescolare e temperare entrambi i lati fino a doratura. Togliete la zucca dalla pentola e mettetela su un piatto a parte.

Nella stessa pentola, aggiungi la passata di pomodoro, lo yogurt, i peperoncini verdi e il mix di spezie, più 1 o 2 bicchieri d'acqua, se necessario. Cuocere a fuoco basso fino a quando l'olio non si separa. Aggiungere nuovamente la zucca e il succo di limone, quindi coprire la pentola e cuocere a fuoco basso per 10 minuti.

Cospargere con coriandolo fresco e servire caldo.

Marco Criscuolo

Chef, Andrea Ristorante al The Resort at Pelican Hill

Per Marco, chef dell'Andrea Ristorante, la zucca ricorda l'autunno della sua Italia, dove i ravioli ripieni di zucca sono il simbolo del cambio di stagione. La sua ricetta degli gnocchi è un aggiornamento sul classico internazionale che celebra i gusti e i profumi di fine anno. Il suo mix di ingredienti esalta la stagione e bilancia i gusti e le consistenze nel piatto. Il sapore dolce e amidaceo delle castagne completa la zucca e aggiunge un tocco di festosità natalizia, mentre altri elementi conferiscono profondità e rendono omaggio alla sua educazione culinaria.

Lo chef riconosce che cucinare è una pratica personale e pensa che un piatto debba riflettere i palati delle persone sedute a tavola. Oltre a incoraggiare le persone a sostituire gli ingredienti con prodotti di stagione, suggerisce anche di incorporare sapori che riflettano le comodità di casa in ogni boccone.

GNOCCHI DI ZUCCA RIPIENI DI TALEGGIO

Preriscaldare il forno a 275 F. Tagliare la zucca a metà e raschiare i semi dall'interno. Mettere da parte la polpa di zucca per l'uso negli gnocchi. Lavare i semi in una ciotola capiente e lasciarli scolare in un colino per circa 30 minuti. Stendeteli su una teglia e lasciateli asciugare a temperatura ambiente per 4-5 ore. Ungete leggermente i semi con il burro fuso. Cuocere per 10-20 minuti fino a doratura, controllando ogni pochi minuti. Cospargere di sale, a piacere.

16 once Taleggio italiano

In una padella a fuoco medio far ridurre la panna e il taleggio. Quando la crema si sarà addensata, aggiungete il Parmigiano-Reggiano. Mescolare energicamente fino a quando la salsa diventa liscia. Refrigerare la miscela per 3 ore.

1 cucchiaino di timo fresco,
tritato

1 libbra di patate color ruggine, ricoperte

Preriscaldare il forno a 400 F. In un piatto da forno, posizionare la polpa della zucca verso l'alto e cospargere con timo, aglio, 1 cucchiaino di sale e ¼ di cucchiaino di pepe. Coprire con un foglio e mettere in forno per circa 45 minuti o fino a quando non diventa morbido quando viene forato con una forchetta.

Mentre è ancora caldo, raschiare l'interno della zucca dalla pelle e schiacciarla. Mettere da parte a temperatura ambiente per 30 minuti, quindi aggiungere alla zucca il riso, le uova e la farina. Condire con 1 cucchiaino di sale, ¼ di cucchiaino di pepe e noce moscata. Impastare il composto fino a renderlo solido, ma non lavorare troppo l'impasto. Formare una palla con l'impasto.

Spolverare leggermente il piano di lavoro con la farina. Tagliare la pasta in quattro parti uguali. Arrotolare delicatamente l'impasto in un tronco di circa ¾ di pollice di diametro. Tagliare il tronco in pezzi lunghi ¾ di pollice. Arrotolare ogni pezzo in una palla e poi appiattire in un cerchio di 2 pollici con il pollice. Guarnire ogni disco di pasta con ½ cucchiaino di fonduta di taleggio. Circondare la miscela di formaggio con l'impasto, quindi chiudere con un pizzico. Arrotolare con cura in un piccolo ovale liscio e premere leggermente sui rebbi di una forchetta con il pollice (o un tagliere per gnocchi, se disponibile), lasciando cadere alla fine sulla superficie infarinata.

4 fette sottili di prosciutto

Preriscaldare il forno a 350 F. Su teglie, disporre le fette di prosciutto in un unico strato e cuocere fino a renderle croccanti, circa 20 minuti. Trasferire le teglie su griglie e lasciare raffreddare completamente.

1 tazza di mirepoix (parti uguali

piccola carota a dadini, sedano
e cipolla)

½ libbra di castagne fresche,
pelato

Scaldare l'olio d'oliva in una padella a fuoco basso. Soffriggere il mirepoix per 4 minuti a fuoco basso. Aggiungere le castagne e saltare per altri 5 minuti. Aggiungete l'acqua e lasciate cuocere finché le castagne non saranno ben cotte. Aggiungere la panna nella padella e far sobbollire per 2 minuti. Togliere dal fuoco e frullare il composto in un frullatore.

Scaldare il burro in una padella media a fuoco medio-alto finché il burro non inizia a rosolare, circa 4 minuti. Aggiungere la salvia, quindi condire con sale e pepe, a piacere.

Finire: Portare a bollore una pentola capiente di acqua salata. Cuocere gli gnocchi fino a quando non salgono a galla. Scolateli con una schiumarola e aggiungeteli in padella con il burro fuso alla salvia. Mescolare per ricoprire e assaggiare per il condimento. Adagiate su ogni piatto un cucchiaio di purea di castagne e guarnite con gli gnocchi. Cospargete con semi di zucca tostati e prosciutto croccante.

Cesare Lopez

Chef, Mozambico Peri-Peri

Da quando ha imparato a cucinare i cibi tradizionali del Messico da sua zia e sua nonna, Cesar ha imparato una varietà di cucine diverse, da quella cinese e italiana a quella sudafricana del Mozambico Peri-Peri. Ha sviluppato un talento per armeggiare in cucina, imparando i modi migliori per lavorare con gli ingredienti per creare piatti equilibrati.

Per la sua ricetta, ha attinto a tutte le sue influenze culinarie per creare una fusione di sapori globali. Dopo alcune sperimentazioni, ha condito un semplice petto di pollo condito con dolce miele e anice stellato, una spezia che conferisce un'essenza di liquirizia ed è tipicamente usata in

Miscele cinesi. La giustapposizione è proseguita con la sua scelta di due diverse zucche, che mette in mostra un uso creativo della trama. Fili raschiati di zucca spaghetti in contrasto con i pezzi carnosi di zucca butternut.

Che stia creando un piatto per i commensali Peri-Peri del Mozambico o da gustare a casa, Cesar spiega che è importante pensare a come gli ingredienti possono completarsi a vicenda, piuttosto che competere per essere la stella di un piatto.

SPAGHETTI AROMATICI ZUCCA E PETTO DI POLLO

5 once di spaghetti di zucca

Anice stellato macinato, a piacere

2 once di zucca butternut

Pezzi di zucca butternut, a piacere

METODO: Preriscaldare il forno a 325 F. Mettere un'intera zucca di spaghetti in un piatto da forno con un leggero strato d'acqua aggiungere la miscela di miele, burro e pepe bianco, a piacere. Coprire con un foglio di alluminio e cuocere per 30-40 minuti. Lascia che il tempo si raffreddi. Usando una forchetta, raschiare la polpa degli spaghetti di zucca messi da parte.

Versare l'olio d'oliva in una padella a parte. Soffriggere lo scalogno, le cipolle tagliate a julienne, la salvia fresca e il burro. Aggiungere gli spaghetti di zucca, il brodo di pollo, l'anice stellato macinato, i pezzi di zucca butternut e le noci pecan e scaldare.
Condire il pollo con sale e pepe e cuocere su una padella preriscaldata.

Salsa Di Zucca Al Miele:

Preriscaldare il forno a 325 F. Utilizzare un coltello per pungere la zucca in più punti, quindi posizionarla su una teglia e cuocere per 40 minuti. Raffreddare leggermente, quindi utilizzare un coltello seghettato per tagliare a metà. Eliminate i semi dalla buccia, poi frullate la polpa con il miele e la noce moscata. Quando il composto di pollo e zucca sarà pronto, scaldare il burro in una padella e rosolare la salsa di zucca fino a ottenere una consistenza densa.

Finire: Impiattare il composto di spaghetti di zucca e guarnire con il petto di pollo. Versare sopra la salsa di zucca butternut al miele e guarnire con una foglia di salvia fritta e una patatina.

Pietro Petro

Chef esecutivo, cucina Bosscat e libagioni

La diversità culinaria è al centro dei punti di forza di Peter come chef. Alla guida delle cucine sia al Ten Asian Bistro che al Bosscat Kitchen & Libations, che ha aperto all'inizio di quest'anno, passa facilmente dalla fusione orientale al comfort del sud su base regolare. Prima di Bosscat, il suo curriculum includeva cucine più comuni come quella italiana e quella americana, ma sapeva che un menu del sud era giusto quando i proprietari del nuovo ristorante gli hanno proposto l'idea di un whisky bar.

"Non credo che ai commensali californiani piacerebbe se cucinassi con strutto o grassi saturi come vedo nel sud", spiega del tocco che ha aggiunto al menu del ristorante. "Cerco di mantenere i sapori [di Bosscat] ordinati e puliti senza essere troppo pesanti".

Quando Peter sviluppa nuove idee, gli piace iniziare con un sapore più familiare e aggiungere un tocco distinto. Il salmone, un piatto in cui crede che la maggior parte delle persone possa identificarsi, è stato il suo punto di partenza per una nuova ricetta a base di zucca invernale. Per dare la sua impronta al pesce, ha incorporato la zucca in un gustoso succotash, un accompagnamento che ha aggiunto la giusta quantità di calcio meridionale.

SUCCOTASH DI SALMONE E ZUCCA INVERNALE GLASSATA D'ACERO

4 filetti di salmone senza pelle da 6 once

Pepe nero macinato al momento, quanto basta

Ungete i filetti di salmone con un filo d'olio e condite con sale e pepe. Scaldare una padella o una padella a fuoco medio fino a quando non inizia a fumare, aggiungere i filetti di salmone e rosolare per circa due minuti per lato. Rimuovi dalla padella

4 once di zucchero di canna chiaro

Unire tutti gli ingredienti in una piccola casseruola a fuoco basso e portare a bollore dolce. Mettere da parte e riservare per impiattamento.

2 cucchiai di burro non salato

½ tazza di cipolle rosse, tagliate a dadini

1 cucchiaio di aglio tritato

2 tazze di zucca invernale (di qualsiasi tipo), tagliata a cubetti da ½ pollice

2 tazze di chicchi di mais freschi

1 tazza di peperone rosso, tagliato a cubetti da ½ pollice

Erba cipollina, quanto basta (facoltativo)

Condimento Cajun, se necessario

In una padella o in una padella a fuoco medio, aggiungere il burro, l'aglio e le cipolle. Cuocere, mescolando continuamente, finché le cipolle non diventano traslucide. Aggiungere la zucca, il mais e i peperoni e cuocere per 15 minuti o fino a quando le verdure sono tenere ma croccanti. Condire con ulteriore sale kosher e pepe nero, se necessario.

Finire: Versare una piccola quantità di glassa su ogni filetto e metterlo in una griglia fino a quando non sarà appena caramellato. Dividere equamente il succotash sopra con il salmone glassato e guarnire con erba cipollina tritata, se lo si desidera.

Deborah Schneider

Proprietario e chef, Sol Cocina

La cucina messicana ha acquisito una cattiva reputazione in California, secondo la chef Deborah, proprietaria di Sol Cocina e autrice di sei libri di cucina. Il suo obiettivo a Sol e nelle ricette speciali è preparare il cibo nel modo più autentico possibile, utilizzando ingredienti nutrienti, sfumati e che rimandano al patrimonio culinario del paese.

Il cioccolato, spiega Deborah, è originario del Messico ed è una parte essenziale della vita quotidiana per la gente del posto: viene spesso gustato come un intruglio denso, dolce e bevibile. La sua ricetta qui trae ispirazione da una tradizionale cioccolata da bere servita al Rancho La Puerta di Tecate, trasformando il liquido in un sorbetto con la zucca.

"Il cibo non è solo sapore, è anche consistenza", spiega Deborah. "Ciò che la zucca dà principalmente qui è una consistenza davvero setosa e ricca che ti aspetteresti di venire da panna e uova."

Per un tocco divertente, suggerisce di aggiungere un po' di peperoncino piccante, vaniglia o estratto di mandorle e, se ti senti avventuroso, aggiungi un pizzico di reposado o anejo tequila per un "bordo meraviglioso e alcolico".

Sorbetto Maya al Cioccolato

1 tazza di polpa di zucca cotta

Un disco da 3 once marca Ibarra

3 once di cioccolato semidolce, tritato

1/8 cucchiaino di noce moscata appena grattugiata

METODO: In un frullatore, frullate la zucca con metà del latte fino ad ottenere un composto omogeneo.

In una grande casseruola, mescolare il latte rimanente, il cioccolato e le spezie. Con una frusta, mescolate a fuoco basso fino a quando il cioccolato non si sarà sciolto. Aggiungere la purea di zucca, non bollire. Filtrare con un colino grosso.

Raffreddare a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto, quindi raffreddare completamente. Congelare in un congelatore/macchina per gelato secondo le indicazioni del produttore o in un piatto fondo. Un'ora prima di servire, spezzettare il sorbetto e frullarlo in un robot da cucina fino a quando non si sarà nuovamente congelato.


Gnocchi di Patate con Fonduta e Tartufo

‘Truffle Kerfuffle’ – la celebrazione che apre la stagione dei tartufi dell'Australia occidentale si è svolta anche questo fine settimana. Usando il festival come nostra ispirazione, abbiamo creato una ricetta che ti farà continuare a tartufare anche la stagione che va da giugno a settembre.

Potresti ricordare la nostra ricetta ispirata al tartufo di questo periodo dell'anno scorso: Tortellini con ragù di funghi e tartufo nero. Questo ingrediente raro si abbina al meglio con il tartufo portatori di sapori, che sono cibi che non sono troppo invadenti nel sapore e lasciano davvero risplendere il sapore unico e delicato del tartufo. Pensa a formaggio, pollo, funghi, cavolfiori, carciofi, capesante e champagne!


Questa volta, abbiamo avuto l'opportunità di utilizzare un tartufo nero estivo conservato dall'Italia – da cui il nome della ricetta italiana. Tradotto, il nome significa crema di formaggi al tartufo. Poiché i tartufi amano anche il burro, il grasso e le patate, la nostra nuova ricetta prevede un goloso mix di Taleggio e Fontina, entrambi a pasta semi morbida. Sebbene piuttosto forte nell'aroma, la fontina ha un sapore delicato in confronto. Sebbene il Taleggio sia un po' più pungente, aggiunge una bella profondità di sapore che completa la terrosità dei tartufi.

Fonduta – sì, probabilmente l'hai indovinato, significa fonduta in italiano. Il formaggio fuso viene spesso abbinato ad altri ingredienti come panna, latte e uova. La fonduta è comunemente prodotta con la fontina ed è un piatto spesso preparato nelle regioni Piemonte e Val d'Aosta del Nord Italia.


Pensiamo di avere le combinazioni di sapori giuste con questa ricetta. Con questo ingrediente ricercato si fa un po' di strada, per questo consigliamo una fine scaglietta di tartufo per ottenere il più favorevole equilibrio di sapori. Pur essendo ancora molto delizioso, crediamo che il piatto sarebbe stato apprezzato ancora di più, utilizzando tartufi freschi. Abbiamo trovato il tartufo nero conservato molto più difficile da grattugiare o rasare sottilmente. Poiché è il periodo ideale dell'anno, i tartufi neri freschi di Manjimup sono facilmente reperibili nella maggior parte dei punti vendita gourmet.

Non ce l'hai fatta a Truffle Kerfuffle? Non c'è bisogno di perdere i festeggiamenti. Crea la tua cena a casa con una scelta di queste due ricette. Vuoi farne una notte? Ci sono molti ristoranti in tutta Perth che offrono nuovi piatti per dare il benvenuto alla stagione o un menu degustazione (Crown Perth, Fraser's Kings Park, Wildflower).

Goditi la decadenza di questo piatto cremoso e indulgente GR clubbers. Ci piace ascoltare i nostri clienti, quindi fateci sapere della vostra esperienza al tartufo più memorabile o del vostro modo preferito di godervi il diamante della cucina. Alla prossima stagione del tartufo! …

Ingredienti

  • 500g di Gnocchi di Patate GR
  • Un tartufo nero (fresco o conservato)
  • 70g di Tallegio a dadini
  • 200 g di fontina a dadini
  • 2 cucchiai di Pecorino Romano, grattugiato (potete usare anche il Parmiggiano)
  • 60 g di burro
  • Un tuorlo d'uovo
  • 2 x cucchiai colmi di panna addensata
  • 1 tazza di latte (più extra se ne serve di più per coprire il formaggio)
  • Sale e pepe per condire

Metodo

*Questa ricetta serve ca. 6 primi o 4 porzioni principali.

  • Preparare una pentola capiente con acqua salata e portare a bollore. Mentre aspettate che l'acqua bolle, preparate la salsa.
  • Tagliare il Taleggio e la Fontina a pezzi grossolani ma piccoli. Mettere in una ciotola e coprire con 1 tazza di latte. Assicurarsi che il formaggio sia stato completamente sommerso. Lasciare questa miscela in ammollo per almeno 30 minuti.
  • Quindi mettete il formaggio, il latte, il burro, la panna, il tartufo grattugiato e una bella macinata di pepe fresco, in un pentolino e portate a bollore dolcemente (è importante guardarlo e sbatterlo continuamente perché non si vuole che bollisca o bruciare!).
  • Unire il tuorlo d'uovo e sbattere molto velocemente per evitare che il composto si strappi (avere l'uovo a temperatura ambiente aiuta in questo passaggio). Aggiungete il formaggio grattugiato e continuate a frullare finché non si addensa leggermente. Dovrai frullare questo per circa 7-10 minuti (di nuovo assicurandoti che non bruci).
  • A questo punto l'acqua dovrebbe bollire. Versate gli gnocchi e riportate a bollore. Cuocere gli gnocchi per 5-6 minuti da congelati. * Nota: tieni presente che la consistenza deve essere morbida ma leggermente soda. La cottura eccessiva porterà a gnocchi duri come la roccia!
  • Lavorare VELOCEmente è la chiave per questo prossimo passo. Scolare velocemente gli gnocchi e condirli con un po' del sugo. Servite subito e versateci sopra altra salsa Fonduta. Guarnire con un po' (o molto) di splendide scaglie di tartufo.
  • Come variante, invece di usare il tartufo potresti optare per qualche noce di gorgonzola e portare questo piatto ad un altro livello!

Ravioli Di Zucca Arrosto Con Cacao & Noci

Ispirazione per la ricetta: I sapori e le ricette del Ringraziamento Blog: Corto e dolce di Renée Ciao a tutti, la nostra ricetta finale dell'anno è una combinazione inaspettata di zucca, cioccolato e spezie che è molto, molto bella. Dal gusto agrodolce e &hellip

Ravioli Dorati

Benvenuti nel sito di Golden Ravioli.
Gusta la pasta preparata con passione dal cuore della Toscana.


Le nostre 10 migliori ricette di fontina Melty

Adoriamo la fontina. È un formaggio delicato, ricco di noci e fondente. Questa combinazione di sapore delicato e cremoso e di fondebilità ideale rende la fontina il formaggio perfetto per tante ricette. Ecco alcuni dei nostri preferiti.

Le 10 migliori ricette di fontina fusa

Ecco qualche gustoso piatto da pub tostato, all'italiana. Fette di prosciutto, fontina e giardiniera piccante vengono pressate tra le fette di pane in questo toast italiano facile e veloce.

Fette di prosciutto crudo e fontina vengono adagiate su petti di pollo e ricoperte di funghi saltati. "È stato fantastico e ha reso un pasto impressionante per la compagnia", afferma Cookin4Fun. "La fontina lo rende speciale"

"Questi sono&post i tuoi tots medi", dice SunnyDaysNora. "Ripieni di formaggio Cheddar e fontina, sono buonissimi da soli o immersi nella tua salsa preferita. Si congelano bene anche per dopo!"

"Un modo elegante e dal gusto intenso per preparare i petti di pollo", afferma CHEFSINGLEDAD. "Arrotolare petti di pollo pestati con prosciutto e fontina affumicata, spiedino con rametti di rosmarino e marinare (o no)." Joyly80 gli dà 5 stelle: " era COS buono! la combinazione di prosciutto e fontina era incredibile. Così facile da realizzare e sembra carino!"

Il formaggio fuso alle noci e la pancetta croccante conferiscono a questa torta di patate sapori eccitanti. "Mia nonna lo faceva usando il formaggio svizzero", dice BAREFOOTBLONDE. "Ho scoperto che usare la fontina aggiunge un sapore migliore."

Arrotolare le striscioline di zucchine con pancetta e fontina. "Questa ricetta è INCREDIBILE ed è stata un grande successo alla mia festa di oggi", afferma bluegfluff. "Questi sono stati i primi antipasti ad andare. FANTASTICO!"

Petto di pollo cotto, fontina grattugiata e fettine sottili di pera e cipolle rosse vengono adagiati su pane abbrustolito a lievitazione naturale. "Un panino semplice ma elegante, rimarrai sorpreso da quanto sia buono", afferma Traci-in-Cali.

Svuotate una baguette e farcitela con uova, bacon, pomodori secchi e fontina. "Perfetto per i brunch del giorno della partita", dice Jill. ""È anche una gustosa variante da aggiungere alla tua rotazione colazione-cena."


Quali tipi di pasta italiana esistono?

Dai capelli d'angelo agli ziti, Supermarket Italy ha ogni tipo di pasta autentica che si possa immaginare. La pasta a filo lungo come gli spaghetti, le fettuccine e i bucatini tubolari hanno una sensazione tenera in bocca, che ti fornisce un morso più morbido e delicato. Spirali e conchiglie come fusilli, rigatoni o rotelle sono ottime per chi preferisce formati di pasta più robusti e dalla consistenza più soda. I formati di pasta più piccoli come gli anellini, l'orzo e la fregola sarda sono perfetti per essere incorporati in zuppe e piatti a base di riso. Per quelli con sensibilità al glutine, Supermarket Italy offre anche un'ampia selezione di pasta italiana senza glutine a base di mais, riso e quinoa, che gli conferisce una consistenza simile alla pasta tradizionale ma senza glutine.


Gnocchi Di Castagne con mele e Strachitunt Dop

Lavate bene le patate, avvolgetele in carta stagnola con un filo d'olio e un pizzico di sale, adagiatele su una teglia e infornate a 180° per circa 45 minuti.

Nel frattempo, tostare le nocciole per 4-5 minuti a 180°, soffriggere le mele tagliate a cubetti insieme allo scalogno tritato finemente, il sale e il pepe bianco. Tagliate la scorza d'arancia a striscioline e canditela immergendola almeno 3 volte in acqua e zucchero.

Una volta cotte le patate, sbucciatele, schiacciatele con una schiacciapatate, incorporatevi l'uovo, amalgamate insieme le due farine unendole al composto fino ad ottenere un impasto.

Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungete il sale, il pepe nero e la noce moscata. Formate delle palline di 1 cm di diametro.

Portare a bollore una pentola d'acqua e aggiungere il sale quando arriva a bollore. Preparare la fonduta scaldando la panna e aggiungendo lo Strachitunt. Cuocere gli gnocchi per 3-4 minuti, mantecare nella padella con la fonduta, servire guarnendo con le nocciole, le mele saltate e la scorza d'arancia candita.

Ricetta di Mazzola Angelo e Cattaneo Mirko IPSSAR a San Pellegrino Terme


Valle d'Aosta Fromadzo Dop

Ricetta: Spiedini valdostani di Fromadzo con guanciale maxim, uva regina e senape

Ingredienti per gli spiedini
1 kg di Valle d’Aosta Fromadzo
600 g di pancetta
500 g di uva bianca
100 g di miele d'acacia
15 g di sale
1/2 g di pepe
20 spiedini di legno

Ingredienti per il succo di mela
400 g di zucchero di canna
1 kg di mele
il succo di 2 limoni.

Ingredienti per la mostarda di mele e pere
250 g di mele
250 g di pere di montagna
250 g di succo di mela
1 limone
19 gocce diluite di olio di semi di senape

Preparazione
Per il succo di mela: lavare le mele in acqua fredda corrente, lasciarle in un bagno di acqua fredda e bicarbonato per 5 minuti, affettarle, togliere i torsoli e cuocerle in una casseruola d'acciaio con poca acqua fino a farle diventare una purea. Passare il composto al setaccio, rimettere il succo estratto nel pentolino, aggiungere lo zucchero e il succo di limone e far bollire fino a quando non si addensa (provare su un piatto per verificare la densità). Pentola calda in vasetti precedentemente sterilizzati, compresi i coperchi.

Per la mostarda di mele e pere: lavare la frutta in acqua fredda corrente, lasciarla in un bagno di acqua fredda e bicarbonato per 5 minuti, affettarla eliminando i torsoli, cuocerla in una casseruola d'acciaio con il succo di mela, aggiungere il limone e fate bollire per qualche minuto, aggiungendo a tiepido le gocce di olio di semi di senape. Pentola calda in vasetti precedentemente sterilizzati, compresi i coperchi (è importante che il liquido copra bene le mele e le pere).

Per gli spiedini: tagliare la pancetta a cubetti di 2 cm per lato, scaldare una padella antiaderente, rosolare la pancetta da ogni lato, mantenendola morbida, aggiustare di sale e pepe a cottura ultimata. Tagliare il Fromadzo valdostano a cubetti, di 2 cm per lato. Sbucciare gli acini dal grappolo, scegliendo gli acini più scuri ma sodi, lavarli e asciugarli. Mettere tre volte nello spiedino la pancetta, il Fromadzo valdostano e l'uva, cospargere di miele d'acacia prima della cottura. Adagiate gli spiedini su una griglia calda e fateli rosolare per 2 minuti per lato.


Sugo al formaggio decadente per pasta o gnocchi

A volte abbiamo trovato la classica salsa di formaggio a base di roux una sfida durante il calpestamento: la miscela di farina e burro spesso si impiglia nelle pentole sottili e il latte in polvere può essere difficile. Un'altra opzione, che aggiunge anche molte deliziose calorie, è usare un latticino coltivato come il mascarpone o la crème fraîche come base poiché questi sono molto stabili al calore. Adoriamo questo con gli gnocchi (le versioni sottovuoto hanno una lunga conservazione), ma anche la pasta è ottima.

Ingredienti

  • 200 g di mascarpone o crème fraîche
  • ½ tazza di latte (composto da latte in polvere)
  • 200 g di formaggio, grattugiato o tritato finemente

Metodo

Mescolare il mascarpone o la crème fraîche con il latte e scaldare.
Quando bolle, togliere dal fuoco e aggiungere il formaggio, mescolando fino a farlo sciogliere. Potrebbe essere necessario rimetterlo sul fuoco per far sciogliere tutto il formaggio, a seconda del tipo utilizzato.
Mescolate con la pasta cotta o gli gnocchi e infilatevi!

Quattro formaggi: In questo classico sugo ai quattro formaggi, un formaggio è il mascarpone, e gli altri sono 100 g di gorgonzola cremoso, parmigiano grattugiato e pecorino perfetti con gli gnocchi
Cheddar: Questo classico è il migliore con mezzo cheddar stagionato e mezzo cheddar facile da sciogliere perfetto per i maccheroni
Taleggio: Questo è un formaggio italiano a crosta lavata forte - utilizzare solo 100 g a cubetti con 50 g di parmigiano grattugiato
Formaggio di capra: Utilizzare 100 g di cagliata fresca di capra e 50 g di parmigiano Alfredo: utilizzare 150 g di parmigiano grattugiato, . spicchio d'aglio schiacciato e . cucchiaino di pepe nero
Svizzero: Usa la groviera o l'emmental e servi sopra gli spätzle (gnocchi simili a gnocchi). Si può usare anche come fonduta, con pezzi di robusto pane raffermo immersi nella salsa


Set di flashcard condiviso

Impastare le noci tritate, la farina, il pecorino toscano, il sale, la noce moscata e 1 uovo per fare gli gnocchi. Tagliare in piccoli pezzi.

Lessateli in acqua salata - quando vengono a galla sono cotti.

Salsa: scaldare il burro, aggiungere il latte, il rosmarino e il pecorino toscano grattugiato. Portare a ebollizione. Aggiungi altro latte.

Aggiungere un filo di olio d'oliva aggiungere gli gnocchi.

Pecorino grattugiato fuso in padella.

Mettere sul piatto e con lo stampo.

Aglio, sale e iniziate a frullare.

aggiungere EVOO e poi foglie di basilico fresco.

Aggiungere i pinoli e altro olio EVO.

Poi pec/romano e pec/toscano - uguali quantità grattugiate.

Perfetto sulla pasta o sul pane.

Pane al burro su entrambi i lati.

Aggiungere i porri tritati, la cipolla cruda tritata e il cheddar di Montgomery tritato.

Sbollentare l'aglio per 5 minuti. Inserito nel camembert, ancora nella scatola.

Completare con vino rosso. Lavoralo nel formaggio. Completa con le erbe che hai a portata di mano.

Completare con altro vino, pepe macinato.

Infornare a 200° per 10 minuti.

Aggiungere il vino Jura (se in Jura - bianco se no)

3 diverse età di comte aggiunte e sciolte.

2 uova mescolate alla panna. Pepe, sale e noce moscata aggiunti. Un'altra spruzzata di crema.