Nuove ricette

Cabine rosse e cucina tradizionale da tavola

Cabine rosse e cucina tradizionale da tavola

Proprio il prossimo negozio a prova e di proprietà dello stesso uomo, La cena è il suo equivalente Rock 'n' Roll con patatine fritte. Puoi scegliere un posto in una tradizionale cabina rossa, vicino alle grandi finestre anteriori aperte sul marciapiede o al lungo bar (come i clienti abituali). Situato nell'elegante e emergente Adams Morgan, The Diner è comodamente familiare.

Quando si opta per la cena classica, non si cercano sorprese. Qui, il French Toast è cucinato alla perfezione, e di tutto, dalle costolette di Chipotle al budino di pane al cioccolato bianco, viene servito semplicemente e con un sapore straordinario. Il menu normale vanta quattro diversi tipi di formaggio grigliato, a testimonianza di quanto seriamente prendano la sacra tradizione della cucina da tavola.


10 piatti tradizionali che ti darebbe una nonna portoghese

Se dovessi visitare il Portogallo e avere una tradizionale nonna portoghese come guida gastronomica, ti darebbe da mangiare una varietà di piatti ricchi di carne e pesce.

Il cibo tradizionale portoghese tende ad essere abbondante, che è il mio modo educato per dire “abbastanza calorico”. Ai tempi e, ancora nelle zone rurali, le famiglie allevano il proprio bestiame e uccidono gli animali per ottenere il massimo da ogni singolo grammo di carne! Non c'è da stupirsi che la cucina portoghese abbia sviluppato molti “enchidos” regionali, ovvero sosia di salsiccia che sono disponibili in tutte le forme e sapori e si assicurano che, alla fine della giornata, nessuna carne vada sprecata.

A seconda della regione del paese, troverai piatti tipici distinti. Il merluzzo (“bacalhau”) sarà un alimento base ovunque tu vada. Alcuni dicono che ci sono più ricette di bacalhau che giorni in un anno!

Le nonne in Portogallo tenderanno a cucinare ciò che è più tipico nella loro regione, ma una nonna super eroina con un amore per il cibo portoghese, ti cucinerebbe almeno questi 10 deliziosi piatti, per un vero assaggio della tradizione portoghese.

1. Cozido a Portuguesa

Per favore, incontra il re di tutti gli stufati! Lo stufato portoghese è l'esempio perfetto dell'importanza di utilizzare tutta la carne che un animale può fornire. Questa bomba carnosa include manzo, maiale, pollo e una varietà di derivati ​​del maiale come sanguinacci e parti di maiale affumicate. Ci sono anche delle verdure buttate nell'impasto, ma bisogna ammettere che questo è un piatto per gli amanti della carne.

Cozido à Portuguesa (fonte: adivinaculinaria.blogspot.com)

2. Caldo Verde

La più tradizionale delle zuppe portoghesi è semplicissima: cipolle, patate e cavoli, cotti con aglio e olio d'oliva. Niente dice cibo invernale come una buona porzione di caldo verde in una tradizionale pentola di terracotta. Questa zuppa viene normalmente servita con una fetta di “linguica” (tipica salsiccia di maiale affumicata) e pane di mais. Immergilo e divertiti!

Caldo Verde (fonte: receitasdapatanisca.blogspot.com)

3. Feijoada Trasmontana

Non mangiarlo lo stesso giorno di un Cozido a Portuguesa, a meno che tu non abbia un vero desiderio di esplodere! Feijoada sta per stufato di fagioli, ma sai che non sarebbe uno stufato portoghese se non aggiungessi una varietà di carni pesanti nel mix! Tutte le parti divertenti del maiale finiscono qui, poiché il piatto è stato creato quando le persone non potevano permettersi di sprecare qualsiasi cosa il corpo umano potesse alla fine digerire. Le carni incluse possono variare, ma se sei troppo esigente, chiedi prima di metterti qualcosa in bocca. Non è affatto raro che Feijoada includa prelibatezze come garretti di maiale, nocche o orecchie!

Feijoada (fonte: isabellars.wordpress.com)

4. Bacalhau a Bras

Tra i numerosi modi per preparare il baccalà in Portogallo, “Bras style” è uno dei più popolari e sinceramente mi viene l'acquolina in bocca solo a pensarci. Il baccalà sminuzzato viene saltato in padella insieme a abbondanti cipolle e patate alla paglia. Questo piatto viene rifinito con uova sbattute che cuociono quando si uniscono alla padella, e condite con prezzemolo e olive nere. Questa è l'essenza di un paese dentro un piatto!

Bacalhau a Bras (fonte: en.wikipedia.org)

5. Ameijo come Bulhao Pato

Più che un pasto, le vongole alla Bulhao Pato sono uno spuntino, da gustare al meglio con una birra ghiacciata. È molto popolare anche come antipasto e un modo gustoso per far scorrere i tuoi succhi. Le vongole vengono cotte finché sono tenere in olio d'oliva, aglio, sale, pepe e abbondante coriandolo. Altri piatti simili a base di vongole potrebbero presentare questo pesce cotto con vino bianco, burro ed erbe aromatiche, il che è altrettanto buono! Molto importante: vi servirà del pane da intingere nelle salse, vi garantisco che non vorreste lasciarne una goccia nel piatto.

Amêijoas à Bulhão Pato ((fonte: en.wikipedia.org)

6. Rojoes a Moda do Minho

Poiché il Portogallo ha una relazione infinita con il maiale, i rojo sono abbondanti per mantenere viva la scintilla! Bocconcini di lonza di maiale cotti nello stesso lardo del maiale e conditi con aglio e vino bianco. Servito con patate in umido, le varianti di questo piatto possono includere le caldarroste. A volte può essere servito con un contorno di ”arroz de sarrabulho”, che è un piatto di riso sciolto che include pezzetti di carne e sangue di maiale. Non ti giudicherei se lo trovi troppo hardcore.

Rojoes (fonte: cm-portimao.pt)

7. Bolinhos de Bacalhau

Una super nonna portoghese non ti lascerebbe lasciare il Portogallo dopo aver provato solo un piatto di baccalà da solo! Conosciute anche come “pasteis de bacalhau”, queste frittelle di baccalà possono essere gustate come antipasto o spuntino, oppure insieme a riso e insalata come piatto principale. La pastella alla base di questa bontà fritta è composta da merluzzo sminuzzato, patate, uova e prezzemolo e viene cotta finché non diventa dorata e croccante all'esterno ma liscia e fondente all'interno.

Bolinhos de bacalhau (fonte: menuatrois.blogspot.com)

8. Açorda Alentejana

Questo piatto tipico della regione meridionale dell'Alentejo è ottimo quando si tratta di confortare il cibo con un tocco rustico. La ricetta base dell'açorda sarebbe composta da purè di pane con olio d'oliva, coriandolo, sale, uova e acqua, ma versioni più complete potrebbero includere merluzzo o gamberi. Non è una zuppa e non è uno stufato, è una via di mezzo: l'açorda unica!

Açorda Alentejana (fonte: paracozinhar.blogspot.com)

9. Alheira de Mirandela

Tradurre “alheira” in salsiccia non rende quasi giustizia a questa combinazione unica che, sì, sembra una salsiccia, ma è molto di più! Le carni ripiene in un'alheira possono includere vitello, pollo, anatra e coniglio, compattati insieme al pane. Se hai “alheira de caça” significa che avrà solo carne di selvaggina. Questa salsiccia insolita è stata creata dagli ebrei in Portogallo quando furono costretti a convertirsi al cristianesimo. La loro vera religione non permetterebbe loro di mangiare carne di maiale, ma preparando questo piatto dall'aspetto di salsiccia, potrebbero facilmente ingannare gli altri che penseranno che l'alheira sarebbe fatta di maiale, come tutti gli altri tagli portoghesi che si assomigliano. Indipendentemente dalla religione che segui, mangiare un'alheira fritta, con un uovo fritto e patatine fritte può farti sentire un'esperienza da esterno!

Alheira (fonte: antoniobarrosoportugal.blogspot.com)

10. Arroz de Pato

Nel caso in cui non apprezzi la carne di maiale e sei frustrato dalla maggior parte dei suggerimenti di cui sopra, terminiamo con una nota da papera. In Portogallo, il riso d'anatra viene cotto fino a quando la carne è ridicolmente tenera, fatta bollire a fuoco lento nel vino rosso e tostata in forno insieme al riso fino a quando la parte superiore è croccante. Il riso assorbe i succhi dell'anatra ed è tradizionalmente rabboccato con salsicce affumicate affettate. È una vera festa del sapore.

Arroz de pato (fonte: rexscookbook.blogspot.com)

Allenta le cinture e Buon appetito!

Presentazione di Lisbona in 100 morsi – The Ultimate Lisbon Food Guide

Iscriviti alla Newsletter di Backpack ME

Suggerimenti, cose divertenti e TONNELLATE di ispirazione! Direttamente nella tua casella di posta!

Leggi Avanti

93 commenti

mmmmmmmmmmmmmm… Il mio preferito di questa lista dovrebbe essere le vongole. Due cose, però:
1 – nessun polpo? “Polvo à Lagreiro”, la mia cosa preferita in assoluto da mangiare al mondo, dov'è.
2 – come figlia di Transmontanos, devo oppormi alla frittura di Alheiras! Questo è un abominio inventato dai lisbonesi, l'alheira dovrebbe essere sempre grigliata, poiché ha così tanto olio d'oliva e grasso di maiale da fornire tutta la "lubrificazione" di cui ha bisogno.
Ecco, sfogo finito, ora mi sento meglio… (e ora, dove posso trovare delle vongole a Londra all'una di notte?)

Anita, hai proprio ragione! Octopus sarebbe stato un must in questa lista!
Ora… buona fortuna per trovare vongole gustose, succose e piccanti a Londra!! )

Questa è la vera anita!! ma l'alheira non diventerà croccante come quando è fritta!!

Miguel, non hai idea di cosa stai dicendo. E un'altra cosa, non è proprio ‘di Mirandela’. Se qualcuno si trova in Portogallo e vuole provare questo, basta chiedere alheira, non per ‘alheira de mirandela’. Direi anche di mangiare qualcos'altro se sai che le alheiras che servono sono di Mirandela.

Devo essere pienamente d'accordo con Anita. Neanche noi friggiamo il nostro. Il grasso che c'è dentro è abbondante e vengono sempre croccanti.

Alheiras non ha carne di maiale. Sono stati inventati dagli ebrei portoghesi – sefarditi.

ciao Fred,
Hai ragione: tradizionalmente, le Alheiras erano fatte con carni diverse dal maiale. Ma la verità è che, oggigiorno, trovi molte alheiras contenenti carne di maiale, perché questa è semplicemente una carne che le persone consumano molto in Portogallo. Si chiamano ancora Alheiras, anche se non sono il tipo più autentico o tradizionale.

riguardo al polpo: non mi piace mangiare qualcosa di più intelligente di me. Calamari farà il trucco.

Anita Non mi piacciono tutte le stronzate che stavi facendo. Quindi smettila di fare la stronza e mangia solo il cibo. Fottuto immigrato. fica. Spero che un cane ti scopi. terrorista.
: )

Ooh come amo il merluzzo, fa anche parte della nostra cultura sulla costa orientale del Canada e non puoi sbagliare.

Oh, non sapevo che il merluzzo fosse anche una “cosa” in Canada!…

Vorrei sapere quale ristorante portoghese che serve bacalhau
Infetto durante un noleggio di yacht di lusso e con aria di sfida mi piacerebbe servire cibo portoghese. Qual è il tuo pensiero?

Il migliore sarebbe a Newark NJ. Il secondo migliore sarebbe nell'area di Springfield MA.

Non ricorderei mai tutti i nomi, ma questi sembrano deliziosi! Il numero 5 assomiglia molto al mio piatto preferito che i miei parenti mi cucinano sempre quando vado a Shanghai.

È divertente come a volte trovi piatti così simili in posti molto distanti del mondo e tutti diranno che è tipico del LORO posto! )

Il piatto di vongole sarà più o meno lo stesso in tutto il mondo. :-D

I Bolinhos de Bacalhau mi ricordano le croquetas spagnole e le adoro. Tutto sembra delizioso in questa lista però. È divertente come il baccalà in Portogallo, appeso ai mercati, non possa sembrare più poco appetitoso. Mi pento di non aver provato qualcosa con esso però quando ero in Portogallo alcuni anni fa. Immagino che sia solo una scusa per tornare.

Sì, i bolinhos de bacalhau sono piuttosto simili alle croquetas, in particolare le croquetas di merluzzo!

È vero che il merluzzo salato potrebbe non avere un aspetto o un odore appetitoso, ma rimarrai sorpreso dal sapore una volta dissalato e cotto. Non posso credere che tu abbia visitato il Portogallo e non abbia mangiato merluzzo. È come andare in Francia e non mangiare crepes! Devo tornare in Portogallo, Suzy! )

mi dispiace dirti che l'unica cosa simile tra croquetas e pasteis de bacalhau è che sono fritte… Le croquetas sono fatte con una besciamella spessa con pasteis de bacalhau sono fatte con purè di patate il sapore e la consistenza sono molto diversi…

Wow, sembrano tutti deliziosi! Non dovrei davvero guardare questi cibi da acquolina in bocca a quest'ora tarda. Adoro le vongole e devono essere quelle che proverei per prime. Ottimo elenco!

Grazie! Sì, avrei anche io quelle vongole in questo momento, se potessi! Il solo intingere del pane appena sfornato nelle salse delle vongole è la mia parte preferita… così gustosa!

Ottimo post! Adoravo il Portogallo, ma sfortunatamente avevo un budget così esiguo quando ci sono stato quattro anni fa, non credo di aver provato nessuno di questi. Mi piacerebbe tornare indietro e dare alla cucina portoghese l'attenzione che merita.

Uhm delizioso.
Il Portogallo è un paradiso del cibo, qualità e gusto davvero buoni :-)
Bell'articolo, ci piace.

Grande lista! Ma come alentejana, devo dissentire con una cosa sulla nostra Açorda. Il pane non è schiacciato. Se schiacciate il pane, si chiama “Migas”. E se aggiungi poejos (mentuccia) e pezzetti di peperone verde, avrà un sapore ancora migliore!

Silvia, hai ragione su Acorda vs Migas – entrambi deliziosi però! )
L'Alentejo ha una cucina incredibile!

Il merluzzo ha bisogno di essere messo in acqua 24 ore per perdere il sale. Si gonfia ed è delizioso quando bollito o nel forno. Dicono che siano 1001 modi di cucinare il merluzzo. Molto costoso in tutto il mondo. Anche la maggior parte dei buoni ristoranti italiani lo serve.

Veramente! In realtà non ho mai visto il baccalà nei ristoranti italiani.. È meglio che tengo gli occhi aperti per questo quando mi manca il baccalà all'estero, perché venire da un ristorante portoghese è quasi impossibile in molte parti del mondo!

Devi vedere il merluzzo che compro a Las Vegas, rideresti dalla tua sedia, sembra un pesce anoressia.

Come posso fare se queste ricette? La mamma è morta e
mi piacerebbe provare a farne qualcuna. Chi può aiutare?

Ann marie posso darti qualche ricetta se ti va! basta andare sul mio blog e inviarmi una e-mail o lasciare un commento! theportuguesefoodie.blogspot.pt

Salve, sto organizzando un noleggio di yacht di lusso proprio qui nel cuore di Toronto, mi piacerebbe servire cibo portoghese se mai vieni a trovarmi, vorrei avere i tuoi ideali e le tue ricette

Essendo emigrato in Portogallo da sei anni, ho provato la maggior parte di questi piatti e devo dire che sono deliziosi, devo dire che sono rimasto sorpreso che l'unico pesce sia il merluzzo come molti altri in Portogallo. Il mio preferito è l'arrosto di tamboril.


Crust and Crumb, gestito da Tony e Jackie Diaz, è una pasticceria e gastronomia a tema newyorkese che offre un autentico assaggio di Brooklyn. Quello che è iniziato come un popolare chiosco di bagel al mercato agricolo locale, ha portato all'apertura di Crust and Crumb nel dicembre 2018.

Gli ex abitanti di Brooklyn Tony e Jackie offrono appetitosi panini, pane fatto in casa, bagel bolliti e deliziosi dolci. Fermati per un classico Ruben o, se ti senti avventuroso, prova l'High Rise – "un chilo di roast beef impilato su segale con maionese, lattuga e pomodoro". E, qualunque cosa tu faccia, non perderti gli eclair!


Cabine rosse e cucina tradizionale da tavola calda - Ricette

Situato nell'iconico edificio di Dailey nel centro di Atlanta, Red Phone Booth è un'esperienza proibitiva con un esclusivo programma di sigari e una selezione di cocktail artigianali di inizio secolo. I clienti noteranno la massima attenzione ai dettagli che fornisce cocktail eccezionali tra cui spremute fresche al 100% come arancia rossa, mango e mirtillo rosso, ghiaccio a doppia osmosi inversa tritato a mano, contorni tagliati su ordinazione, una raccolta di alcuni dei più rari bourbon , selezioni di whisky e scotch disponibili e oltre una dozzina di tinture, amari e agenti aromatizzanti per aiutare a respirare nuova profondità. Per gli ospiti che desiderano gustare un boccone, sono disponibili piccoli piatti tra cui pesce fresco, carpaccio, pizza napoletana e dolci fatti in casa.

Ci sforziamo di stabilire i più alti standard di responsabilità sociale nel settore dell'ospitalità. Red Phone Booth è stata una delle prime sedi in centro a installare la tecnologia proprietaria di ionizzazione bipolare ad ago, che ora ha dimostrato di eliminare virtualmente il SARS-CoV-2 statico.

Al Red Phone Booth, fa parte del nostro credo superare tutte le aspettative degli ospiti. Dal comfort dei posti a sedere alla formazione e alla conoscenza del personale e alla qualità dell'aria, sono tutte queste cose e molto altro che ci consentono di offrire un'esperienza senza pari per i nostri ospiti.


Contenuti

Nelle società tribali tradizionali, la raccolta di crostacei, piante selvatiche, bacche e semi è spesso effettuata dalle donne. I bisonti sono stati tradizionalmente un'importante fonte di cibo per gli indiani delle pianure nell'area tra il fiume Mississippi e le Montagne Rocciose.

Le ricette sono state inizialmente tramandate attraverso la tradizione orale. Per un periodo di centinaia di anni, alcune tribù migrarono in diverse zone climatiche, quindi quando i coloni europei registrarono queste ricette la cucina si era probabilmente adattata all'uso di ingredienti locali. Alcuni antropologi suggeriscono che i Pueblo orientali sud-occidentali, gli Hopi e gli Zuni potrebbero aver mantenuto più elementi originali. [6]

Cibo di campagna Modifica

Il cibo di campagna, in Canada, si riferisce alle diete tradizionali delle popolazioni indigene in Canada (conosciute in Canada come First Nations, Metis e Inuit), specialmente nelle remote regioni settentrionali dove il cibo occidentale è un'importazione costosa e i cibi tradizionali sono ancora invocati su. [7] [8] [9]

Il governo dei Territori del Nord Ovest ha stimato nel 2015 che quasi la metà dei residenti dei Territori del Nord Ovest nelle comunità più piccole faceva affidamento sul cibo di campagna per il 75% del consumo di carne e pesce nelle comunità più grandi, la percentuale era più bassa, con la percentuale più bassa che si affidava a cibi di campagna (4 %) trovandosi a Yellowknife, la capitale e unica "grande comunità".

I cibi di campagna più comuni nell'area dei Territori del Nord-Ovest includono mammiferi e uccelli (caribù, alci, anatre, oche, foche, lepri, galli cedroni, pernici bianche), pesci (trota di lago, salmerino, inconnu (coney), coregone, luccio, bottatrice ) e frutti di bosco (mirtilli, mirtilli rossi, more, more di rovo). [10]

Nell'Artico canadese orientale, gli Inuit consumano una dieta di cibi che vengono pescati, cacciati e raccolti localmente. Questo può includere caribù, tricheco, foca dagli anelli, foca barbuta, balena beluga, orso polare, bacche e fireweed.

Il valore culturale attribuito a determinate specie di selvaggina e a determinate parti varia. Ad esempio, nella regione di James Bay, uno studio del 1982 ha rilevato che la carne di balena beluga veniva utilizzata principalmente come cibo per cani, mentre il grasso, o muktuk, era una "prelibatezza apprezzata". [11] Il valore varia anche in base all'età, con gli Inuit che preferiscono le foche ad anello più giovani e spesso usano quelle più vecchie per il cibo per cani. [12]

I contaminanti negli alimenti di campagna sono un problema di salute pubblica nel Canada settentrionale, i volontari vengono testati per monitorare la diffusione di sostanze chimiche industriali dagli emettitori (di solito nel sud) nella rete alimentare settentrionale attraverso l'aria e l'acqua. [13]

Nel 2017, il governo dei Territori del Nord Ovest si è impegnato a utilizzare alimenti di campagna nello Stanton Territorial Hospital, di prossima apertura, nonostante le difficoltà legate all'ottenimento, all'ispezione e alla preparazione di quantità sufficienti di selvaggina e piante. [14]

Nel sud del Canada, i cibi selvatici (soprattutto le carni) sono relativamente rari nei ristoranti, a causa delle regole di conservazione della fauna selvatica contro la vendita di carne cacciata, nonché delle rigide regole di ispezione della carne. C'è un divario culturale tra le comunità rurali e remote che fanno affidamento su cibi selvatici e i canadesi urbani (la maggioranza), che hanno poca o nessuna esperienza con loro. [15]

Cucina dei nativi americani orientali Modifica

Gli alimenti base essenziali dei popoli indigeni dei boschi orientali sono stati tradizionalmente il mais (noto anche come mais), i fagioli e la zucca, conosciuti come "Le tre sorelle" perché piantati in modo interdipendente: i fagioli crescevano sugli alti steli del mais, mentre la zucca si stendeva alla base delle tre piante e forniva protezione e sostegno agli apparati radicali.

Lo sciroppo d'acero è un altro alimento essenziale dei popoli dei boschi orientali. La linfa degli alberi viene raccolta dagli aceri da zucchero all'inizio della primavera, quando le notti sono ancora fredde. [16] I contenitori di corteccia di betulla vengono utilizzati nel processo di produzione di sciroppo d'acero, torte d'acero, zucchero d'acero e taffy d'acero. Quando la linfa viene bollita a una certa temperatura, vengono create le diverse variazioni dei prodotti alimentari dell'acero. Quando la linfa inizia ad addensarsi, può essere versata nella neve per fare il taffy. [17]

Dal momento che i primi coloni del New England hanno dovuto adattare i loro cibi alle colture e alle risorse locali, le influenze native della cucina algonchina del New England meridionale costituiscono una parte significativa della cucina del New England con piatti come pane di mais, succotash e Johnnycakes e ingredienti come il mais , mirtilli rossi e specie locali di vongole ancora oggi apprezzate nella regione. [18]

Le nazioni tribali Wabanaki e altri popoli dei boschi orientali hanno prodotto latte di noci e latte artificiale a base di noci e farina di mais. [19] [20] [21]

Cucina dei nativi americani del sud Modifica

La cultura dei nativi americani del sud-est ha costituito la pietra angolare della cucina meridionale dalle sue origini fino ai giorni nostri. Dalla cultura dei nativi americani del sud-est proveniva uno degli elementi principali della dieta meridionale: il mais (mais), macinato in farina o calcinato con un sale alcalino per fare l'hominy, usando una tecnica dei nativi americani nota come nixtamalizzazione. [22] Il mais viene utilizzato per preparare tutti i tipi di piatti, dal familiare pane di mais e grana ai liquori come il whisky, che storicamente è stato un importante articolo commerciale.

Anche se un alimento meno importante, le patate sono state adottate anche dalla cucina dei nativi americani e sono state utilizzate in molti modi simili al mais. I nativi americani hanno introdotto i primi meridionali non nativi americani a molte altre verdure ancora familiari sulle tavole del sud. Zucca, zucca, molti tipi di fagioli, pomodori, molti tipi di peperoni e sassofrasso arrivarono tutti ai coloni attraverso i popoli indigeni. La parola algonchina della Virginia pawcohiccora significa carne di noce americano o bevanda a base di latte di noci.

Molti frutti sono disponibili in questa regione. Muscadine, more, lamponi e molte altre bacche selvatiche facevano parte della dieta dei nativi americani del sud.

In misura molto maggiore di quanto chiunque si renda conto, molti dei piatti alimentari più importanti degli indiani del sud-est vivono ancora oggi nel "cibo dell'anima" mangiato dai meridionali bianchi e neri. Hominy, per esempio, è ancora mangiato. I Sofkee continuano a vivere come grana. il pane di mais [è] usato dai cuochi del sud. frittelle indiane. variamente noto come "torta di zappa", . o "Torta Johnny". . Il pane di mais bollito degli indiani è presente nella cucina meridionale come "gnocchi di farina di mais", . e come "hush puppies", . I meridionali cucinano i loro fagioli e piselli facendoli bollire, come facevano gli indiani. come gli indiani curano la loro carne e la affumicano sui carboni di noce americano.

I nativi americani del sud-est tradizionalmente integrano la loro dieta con carni derivate dalla caccia alla selvaggina autoctona. La carne di cervo è sempre stata un importante alimento base, a causa dell'abbondanza di cervi dalla coda bianca nella zona. Sono comuni anche conigli, scoiattoli, opossum e procioni.

Si alleva anche bestiame, adottato dagli europei, sotto forma di maiali e bovini. Oltre alle parti più comunemente consumate dell'animale, è tradizione mangiare anche frattaglie come fegato, cervello e intestino. Questa tradizione rimane oggi in piatti caratteristici come le frattaglie, comunemente chiamate chitlins, che sono l'intestino crasso fritto di fegato di maiale, un piatto comune nelle Carolinas a base di fegato di maiale e cervella e uova di maiale. Il grasso degli animali, in particolare dei maiali, è tradizionalmente fuso e utilizzato per cucinare e friggere. A molti dei primi coloni furono insegnati i metodi di cottura dei nativi americani del sud-est.

Piatti selezionati Modifica

    (Chitlin), solitamente ottenuto dall'intestino crasso di un maiale, mais macinato grossolanamente usato per fare la grana, piccola palla rotonda salata e fritta a base di pastella a base di farina di mais
  • Frittella indiana, fegato di maiale, parti di teste di maiale, farina di mais e spezie
  • Sofkee, zuppa di mais o bevanda, acida [24]

Cucina dei nativi americani delle Grandi Pianure Modifica

I popoli indigeni delle Grandi Pianure e delle praterie canadesi o degli indiani delle pianure hanno storicamente fatto affidamento sul bisonte americano (bufalo americano) come fonte di cibo di base. Un metodo tradizionale di preparazione è quello di tagliare la carne a fettine sottili e poi asciugarla, a fuoco lento o al sole caldo, fino a renderla dura e friabile. In questa forma può durare mesi, diventando così un ingrediente principale da abbinare ad altri cibi, o da mangiare da solo.

Uno di questi usi potrebbe essere il pemmican, una miscela concentrata di grassi e proteine, e talvolta vengono aggiunti frutti come mirtilli rossi, bacche di Saskatoon, mirtilli, ciliegie, chokecherries e ribes. Molte parti del bisonte venivano utilizzate e preparate in numerosi modi, tra cui: "carne bollita, zuppa di trippa magari addensata con cervelli, intestini arrostiti, carne affumicata/jerk e rognoni crudi, fegato, lingua cosparsi di fiele o bile venivano mangiati subito dopo un'uccisione." [25]

Gli animali che gli indiani delle Grandi Pianure consumavano, come bisonti, cervi e antilopi, erano animali da pascolo. A causa di ciò, erano ricchi di acidi grassi omega-3, un acido essenziale che manca a molte diete. [26]

Quando è stato chiesto di indicare gli alimenti base tradizionali, un gruppo di anziani delle pianure ha identificato rape della prateria, frutta (chokechers, bacche di giugno, prugne, mirtilli, mirtilli rossi, fragole, bacche di bufalo, uva spina), patate, zucca, carni essiccate (cervo, bufalo, jack coniglio, fagiano e pollo della prateria) e riso selvatico come questi alimenti base. [27] E pemmicano.

Cucina dei nativi americani occidentali Modifica

Nel nord-ovest del Pacifico, le diete tradizionali includono salmone e altri pesci, frutti di mare, funghi, bacche e carni come cervo, anatra e coniglio.

A differenza degli orientali, i popoli nordoccidentali sono tradizionalmente principalmente cacciatori-raccoglitori. Il clima generalmente mite ha portato allo sviluppo di un'economia basata su abbondanti scorte alimentari durante tutto l'anno, piuttosto che dover fare affidamento sull'agricoltura stagionale.

In quella che oggi è la California, le ghiande possono essere macinate in una farina che a volte è servita come alimento principale per circa il 75% della popolazione, [28] e le carni essiccate possono essere preparate durante la stagione secca. [29]

Cucina dei nativi americani del sud-ovest Modifica

I pueblo ancestrali dell'attuale regione dei Four Corners degli Stati Uniti, che comprende Arizona, Colorado, New Mexico e Utah, inizialmente praticavano un'agricoltura di sussistenza coltivando mais, fagioli, zucca, semi di girasole e pinoli dal pino pinyon, e carni di selvaggina, tra cui selvaggina e cunicoltura, e pesci d'acqua dolce come la trota spietata del Rio Grande e la trota iridea sono anche cibi tradizionali della regione.

I Pueblo ancestrali sono anche noti per i loro cestini e ceramiche, che indicano sia un'eccedenza agricola che doveva essere trasportata e immagazzinata, sia la cottura in pentole di terracotta. Le pietre per macinare sono state utilizzate per macinare il mais in farina per la cottura. Gli scavi archeologici indicano una domesticazione molto precoce dei tacchini per il cibo.

La nuova cucina messicana è fortemente radicata nelle tradizioni alimentari sia Pueblo che Hispano, ed è una cucina prevalente nel sud-ovest americano, è particolarmente diffusa nel New Mexico.

Il 2002 Alimenti delle nazioni indiane del sud-ovest ha vinto un James Beard Award, il primo libro di cucina dei nativi americani così onorato. [30] [31] Gli editori avevano detto all'autrice, Lois Ellen Frank, che non esisteva una cucina dei nativi americani. [32]

Cucina nativa dell'Alaska Modifica

La cucina nativa dell'Alaska consiste in cibi ricchi di nutrienti come foca, pesce (salmone) e alce. Insieme a questi, i frutti di bosco (mirtilli) e le uova di uccelli sono tradizionalmente consumati dai nativi dell'Alaska. [33]

La foca, i trichechi e l'orso polare sono la selvaggina di grandi dimensioni che cacciano i nativi dell'Alaska. La selvaggina più piccola include coregone, salmerino alpino, lepre artica e pernice bianca.

A causa del tempo, le piante commestibili come le bacche sono disponibili per essere consumate solo in estate, quindi le persone seguono una dieta molto ricca di grassi e proteine, ma povera di carboidrati.

Il gioco che viene cacciato viene utilizzato anche per l'abbigliamento. Gli intestini dei grandi mammiferi sono usati per confezionare indumenti impermeabili e la pelliccia di caribù viene utilizzata per confezionare indumenti caldi. [34]


Ricette Tradizionali Messicane

La cucina messicana è molto più di tacos e burritos. È tanto vario quanto la maggior parte delle cucine, anche se non lo sapresti se avessi mangiato solo Taco Bell e Chili's. Le regioni costiere si affidano molto ai frutti di mare, mentre nelle aree settentrionali, dove il bestiame è il re, si fa affidamento sulla mucca, su tutta la mucca. Alcuni posti nuotano in sapori tropicali: papaya e mango, peperoni habañero e yucca. Altre parti del Messico si prendono molta cura della loro gamma di salse mole. Laddove il Tex-Mex è limitato a un recinto di piatti relativamente ristretto, il cibo del Messico è una gamma ampia.

Zuppe e Stufati

Poche cucine, se non nessuna, si ritraggono da zuppe e stufati. Il messicano non fa eccezione. Posole, una calda ambrosia di carne di maiale, peperoncino verde e brodo di pollo, appartiene al repertorio di ogni cuoco. Tutti (beh, la maggior parte di noi) adorano le polpette e albondigas ti dà una combinazione più eccellente: polpette e zuppa. Molte cucine entusiasmano per i pezzi di pane nella loro zuppa - pensa agli gnocchi. In Messico, è popolare cospargere le zuppe con tortillas tagliuzzate, dandoci la giustamente chiamata zuppa di tortilla.

La casseruola di noodle messicani usa la pasta fritta - chiamata fideo — per aggiungere peso a un misto di verdure, brodo, carne e formaggio, che viene cotto fino a che non bolle. Le tortillas di mais sono ovviamente grandi nella dispensa messicana, e sono sfruttate in chilaquiles con pollo, o tortilla in casseruola con petto di pollo.

Pollo

Il pollo messicano può essere spalmato in salsa adobo e grigliato, in umido con peperoncini, al forno con salsa mole, sminuzzato e aggiunto a tutto: tacos, enchiladas, burritos e altro ancora. La talpa di pollo ha molte varianti in tutto il Messico. Nella penisola dello Yucatan, il pollo viene marinato con agrumi, banana, erbe e spezie e grigliato. I messicani cucinano anche il riso, ovviamente, e Riso con pollo — pollo con riso — è un classico.

Nel cibo messicano con cui la maggior parte di noi in Nord America è cresciuta, il pesce è completamente assente. Ma in Messico, in particolare se sei vicino a una costa (il Messico ne ha diverse), le regole del pesce. I gamberi sono ovunque, spesso insaponati con spezie e grigliati o mangiati come cocktail di gamberi con salsa di peperoncino. I tacos di pesce sono un alimento base in Messico e nel sud della California. Anche il pesce intero è comune, incluso lo stile Veracruz: profumato con lime, origano e aglio, avvolto nei pomodori, tempestato di olive, jalapenos e capperi in salamoia, condito con olio d'oliva e altro ancora.

Tacos, burritos, enchiladas e il resto degli standard messicani spesso si basano sulla carne di manzo, che in Messico viene solitamente sminuzzata anziché macinata. Le costolette possono ottenere un trattamento regale, marinate in peperoncini, aceto, erbe e spezie e poi grigliate. Carne asada - bistecca di fianco o gonna marinata con agrumi, jalapeno, aglio e olio d'oliva e grigliata - è un'altra standby messicana che dovresti padroneggiare.

La carnitas è una spalla di maiale a cubetti che viene arrostita lentamente - per ore - quindi rifinita in una pentola di strutto caldo, rendendole croccanti all'esterno e succulente ovunque. Le carnitas sono usate come ripieni per tacos, burritos e altri piatti, e sono ottime da sole. Pork also gets paired with mole sauces, and it's the standard filling for tamales.

The spicy sauce we buy in jars on supermarket shelves used to taste all the same, but now, at least, there are choices beyond mild, medium and hot. There is green salsa, and salsa punched up with chipotle. You can find habanero-smacked salsa, garlic-heavy salsa and roasted tomatillo salsa. And in Mexico, of course, there are more salsas than could fit in an entire aisle of one of our grocery stores. But then again, in Mexico most of them aren't things you buy in jars they are things you make.

Salsa means "sauce" in Spanish. Which means it's a much broader category than the thing usually plonked on the table at a Mexican restaurant: a blend of tomatoes, onions, peppers and cilantro. In Mexico — and increasingly in the United States — a salsa comes either raw or cooked, and its based on either red tomatoes or tomatillos, a cousin to the red tomato that is green and comes off the vine encased in a papery shell.

There's nothing wrong with the standard-issue blend of tomatoes, onions, peppers and cilantro. It can be sublime. But the same goes for an earthy, cooked tomatillo salsa with dried arbol chiles, or a salsa ranchera, a mix of roasted tomatoes and onions, fresh chiles, vinegar and more. Even guacamole counts as salsa, as well as mole. If you really want to understand Mexican food, to dive into the cuisine and make it something you can explore a few times a week without growing bored (Not burritos again!), then start practicing with salsas.

Many Mexican desserts trace their origins to Spain dessert was a European concept brought over by the Spaniards and not part of the pre-Columbian diet. In modern Mexican restaurants and homes, meals are finished with puddings, candies and the ever-present flan, featuring new-world flavors of tropical fruits, like coconut, guava and mango, and spiced up with cinnamon or chocolate.


Roast duck

There are not many Czech traditional dishes that would be based around chicken, but duck? A completely different story. Even Hana Michopulu, the owner of the Sisters bistro, made duck confit for the late Anthony Bourdain in the Prague episode of the No Reservations travelogue. Pair that scrumptious, juicy and tender confit with sauerkraut and dumplings, and you’ve got a staple that is an indispensable part of many Czech Sunday lunches eaten in the family circle.

Just like schnitzel, duck can be found on the menu of many restaurants, but we go to U Bansethu in the Nusle district for our personal favourite, albeit an idiosyncratic version: the duck is actually stuffed with a mixture of dumpling and sauerkraut (both normally served as a side), and you simply get a quarter of the entire thing. Combine with fresh Pilsner for a combo that is everything: rich, sweet, tangy, salty and bitter in every bite and gulp. Also, at CZK 130 a pop, this is a steal.

Another great version of duck is served at Ossegg in the Vinohrady district. We’d pair it with the tasting board of the craft beers made in the basement. Want something fancier? The duck confit at Next Door never disappoints - this is where we’d take the in-laws. And last but not least: we do know about The Blue Duckling, of course. It’s a place that has a duck in the name for Christ’s sake. Nothing wrong with having duck there. The only thing that keeps us from recommending it more is the fact that it tends to be pretty touristy.


Cucine

Explore classic recipes from around the world and try new cuisines. Take Mexican beyond fajitas and Italian beyond pasta with our top recipes.

American recipes

Get inspired by Stateside favourites, from burgers and hotdogs to pancakes and pies.

British recipes

Classic British dishes such as toad in the hole and fish pie.

Caribbean recipes

Delicious Caribbean flavours from jerk pork to fish stew.

Chinese recipes

From sizzling sea bass to simple stir-fries and delicious dumplings, here's everything you need to create a sumptuous Chinese feast.

French recipes

Discover our classic French-inspired recipes. Choose from fluffy soufflés, vibrant vegetable ratatouille, dainty macarons, crêpes, French omelettes and more.

Greek recipes

Mediterranean flavours using core ingredients, including feta cheese and tender lamb.

Indian recipes

Everyone loves a curry. From a big-flavoured balti to a fragrant veggie biryani, and a refreshing lassi drink to refresh the palate.

Italian recipes

Popular Italian-style dishes with pasta and cacciatore.

Japanese-inspired recipes

Many of the distinctive dishes of Japanese cuisine are healthy, light and fresh. Try our versions of sushi, sashimi, noodles and miso soup, plus comforting options like chicken katsu.

Mediterranean recipes

Warm flavours to conjure up holiday memories.

Mexican recipes

Put on a feast with our Mexican-inspired recipes. Try popular dishes such as tacos, tortillas, fajitas, burritos and quesadillas, plus sides like guacamole and nachos.

Moroccan recipes

Exotic North African dishes that are big on flavour, aroma and spice. Try an easy chicken tagine, or roll up some Speedy Moroccan meatballs.

Spanish recipes

From traditional tapas plates like patatas braves to our modern Spanish-inspired feasts, these recipes are perfect for when the sun comes out.


Traditional Deserts in Uruguay

Alfajores

Alfajores are a famous sweet from Argentina.

They come in a wide array of flavors, but the classic version includes Dolce di Latte between two pieces of soft cake.

The best alfajores are the ones made in the bakeries and pastry shops every day.

The store-bought ones range in quality. Pay more for the best quality. Otherwise, they're dry and crumbly like a cookie, instead of moist like a cake.

Churros

Originally from Spain, churros are popular in Latin America too.

These tubes of fried dough are sprinkled with sugar and sometimes filled with Dolce di Latte or chocolate.

Dolce di Latte

A sweet derived from slowly heating sweetened milk, until the sugar caramelizes.

Dulce de leche is used in all kinds of desserts, from alfajores and ice cream to sweet pastries, cakes, and pies.

It's also used as a topping for bread in the morning, much like Nutella.

A creamy custard which with a thin layer of caramel on top. The quality of flan can vary wildly.

Mate and thermos of hot water


Icelandic Christmas Food

  • Hangikjöt
  • Smoked Lamb
  • Creamy Langoustine Soup (Humarsúpa)
  • Leaf Bread (Laufabrauð)
  • Marinated Herring (Sild)
  • Rice pudding (möndlu grautur)

Hangikjöt &ndash Photo: Shutterstock

Which of these dishes would you like to try? Or, if you have already visited, what did you think of Icelandic food? What was your favorite?


Guarda il video: ՔՅԱԼԱԳՅՈՇ. հայկական ավանդական ուտեստ. Армянское традиционное блюдо из чечевицы-by Mila (Dicembre 2021).