Nuove ricette

Ricetta accidentale di Locavore per gli gnocchi di bietole (Merda de can)

Ricetta accidentale di Locavore per gli gnocchi di bietole (Merda de can)


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Quando vivi nel Maine, la maggior parte delle persone ha giardini, sia vegetali che floreali. I genitori di Accidental Locavore hanno vicini con splendidi giardini e ora che l'estate è al suo apice, stanno tutti cercando di condividere la ricchezza. Parte del problema con i giardini è che spesso non ci sono abbastanza persone per mangiare tutto e mentre alcune verdure come fagioli e cavolfiori possono essere sottaceto o conservate, lo stesso non è vero per cose come le bietole. Siamo stati i felici destinatari di un enorme mazzo di bietole e questo ha dato all'Accidentale Locavore una scusa per provare una specialità nizzarda-gnocchi a base di bietola e localmente indicato come Merda de can. Dal momento che il wifi non è facilmente accessibile a casa dei miei genitori, abbiamo dovuto fare i conti con quei manufatti del ventesimo secolo, i libri di cucina. Ho trovato una ricetta ragionevole per gli spinaci Gnocchi in Marcella Hazan's Gli elementi essenziali della cucina italiana classica e da lì partii. Ecco la ricetta che abbiamo adattato e che ha nutrito cinque con gli avanzi da inviare come ringraziamento a Lola:

Ingredienti

  • 1 libbra di bietole, private del gambo e tritate grossolanamente
  • 2 cucchiai di burro
  • 1 cucchiaio di cipolla, tritata finemente
  • 2 strisce di pancetta tagliate in quadrati da 1/4" (ricetta chiamata per prosciutto o prosciutto, tritata)
  • Sale
  • 3/4 tazza di ricotta fresca
  • 2/3 tazza di farina
  • 2 tuorli d'uovo
  • 1 tazza di parmigiano grattugiato fresco
  • 1/4 cucchiaino di noce moscata appena grattugiata
  • Pepe

Indicazioni

Cuocere le bietole finché sono tenere; l'abbiamo scaldato al microonde per circa 5 minuti. Potete anche rosolare in poco olio d'oliva o burro finché sono teneri. Quando è abbastanza freddo da poter essere maneggiato, scolalo e strizzalo più che puoi (avvolgilo in carta assorbente e strizzalo). Tritatelo finché non è abbastanza fine e mettete da parte.

Mettere il burro, la cipolla e la pancetta in una piccola padella a fuoco medio e cuocere fino a quando la pancetta è cotta e la cipolla è dorata. Aggiungere la bietola tritata e circa 1/2 cucchiaino di sale e cuocere per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Mettere il composto in una ciotola e quando si sarà raffreddato a temperatura ambiente aggiungere la ricotta e la farina. Mescolare fino a quando non è ben amalgamato. Aggiungere i tuorli d'uovo, il parmigiano grattugiato e la noce moscata e mescolare fino ad amalgamare. Assaggiate e aggiungete sale o noce moscata se necessario.

Formate delle palline con il composto arrotolandole con le mani. Dovrebbero avere un diametro di circa 1/2 ". Se il composto è troppo appiccicoso, spolverare leggermente le mani con la farina.

Per cuocere gli gnocchi, portate a bollore abbondante acqua salata. Aggiungere gli gnocchi e cuocere per circa 4-5 minuti. Scolate gli gnocchi in uno scolapasta, oppure toglieteli dalla pentola con una schiumarola. Per servirli abbiamo preparato una semplice salsa di burro e salvia fresca. Sciogliere poco più di mezzo panetto di burro non salato in una padella capiente a fuoco medio. Quando il burro si sarà sciolto aggiungete circa 20 foglie di salvia fresca. Lascia cuocere le foglie di salvia nel burro finché non diventano fragranti, circa 2-3 minuti. Aggiungere delicatamente gli gnocchi e farli mantecare con il burro. Servite con altro parmigiano e buon appetito!

Questo non è proprio il modo tradizionale nizzarda, che usa le patate con la bietola, tuttavia questi gnocchi erano leggeri e saporiti e avevano un sapore delizioso. Potresti anche servirli con una salsa di pomodoro tradizionale o una salsa di pomodoro/panna se vuoi qualcosa di più elaborato. Se volevi renderlo vegetariano, potevi omettere la pancetta.


Bietola

Questi succulenti pancake di bietole svizzeri sono conosciuti in francese come "Farçous". Provengono da Aveyron, una regione meno conosciuta dell'Occitania, nel centro-sud della Francia. Poco popolato e lasciato per lo più incontaminato con pascoli selvaggi e villaggi pittoreschi, Aveyron è spesso chiamato "La France Profonde" (la Francia profonda). Ma la sua cucina è tutt'altro che sdolcinata, con molte specialità locali di base in tutto il sud della Francia, tra cui i famosi Pommes Aligot, Gâteau à la Broche e questi piccoli Farçous.


Contenuti

La parola Gnocchi può essere derivato dalla parola italiana nocchio, che significa un nodo in legno, [22] o da nocca, che significa nocca. [23] È un tipo di pasta tradizionale italiano fin dall'epoca romana. [6] Fu introdotto dalle legioni romane durante l'espansione dell'impero nei paesi del continente europeo. Un'antica ricetta romana consiste in un impasto di semola simile a un porridge mescolato con uova, piatti moderni simili includono il forno gnocchi alla romana e sardo malloreddus [24] che non contengono uova.

Dopo che le patate furono introdotte in Europa, alla fine furono [ quando? ] incorporati nelle ricette degli gnocchi. [25] Gli gnocchi di patate sono particolarmente diffusi in Abruzzo, Friuli-Venezia Giulia, Veneto e Lazio.

Conservazione e confezionamento Modifica

Gli gnocchi fatti in casa si consumano solitamente lo stesso giorno in cui vengono fatti.

Gli gnocchi commerciali sono spesso venduti in confezioni atmosferiche modificate e possono raggiungere una durata di due settimane o più in frigorifero. [26] [27]

Gnocchi di pane (letteralmente "grumi di pane"), derivato da Semmelknödel, è fatto con il pangrattato ed è diffuso in Friuli-Venezia Giulia, Veneto e Trentino-Alto Adige/Südtirol. Un'altra varietà di quest'ultima regione sono gli gnocchi di spinaci.

Austria Modifica

In Austria gli gnocchi sono un comune piatto principale o contorno, conosciuti con il nome originale e variante austriaca, nockerl (pl. nockerln). Come contorno, possono accompagnare secondi piatti come il gulasch.

Croazia Modifica

Gli gnocchi sono un piatto molto popolare e spesso servito come piatto nella Croazia costiera, tipicamente servito come primo piatto o contorno con la Dalmatinska pašticada. Il nome croato per Gnocchi è 'njoki'. [28]

Slovenia Modifica

Gli gnocchi, conosciuti localmente come "njoki", sono comuni nella regione slovena della Primorska, che condivide molte delle sue tradizioni culinarie con la vicina Italia.

Polonia Modifica

Una creazione quasi identica sono i "kluski leniwe" ("gnocchi pigri"), ma non contengono uova. Spesso sono conditi con varie erbe come pepe, cannella o pimento. Di forma simile sono i kopytka ("zoccoli"), semplici gnocchi di pasta a forma di diamante, che non contengono formaggio. Entrambi sono spesso serviti con panna acida, burro, cipolla caramellata, salsa di funghi o sugo.

Francia Modifica

Il nome è utilizzato anche in Francia nel piatto noto come gnocchi alla parigina, piatto caldo composto da gnocchi di pasta choux [29] conditi con besciamella. Una specialità di Nizza, il gnocchi de tantifla a la nissarda, è fatto con patate, farina di frumento, uova e blette (bietole), che si usa anche per il tourte de blette. La merda dé can è più lungo degli gnocchi originali.

Sud America Modifica

A causa del numero significativo di immigrati italiani arrivati ​​in Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay, gnocchi, ñoqui (spagnolo, [ˈɲoki] ) o nhoque (portoghese, pronunciato [ˈɲɔki] ) è un piatto popolare, anche nelle zone con pochi immigrati italiani. In Brasile, Uruguay, Paraguay e Argentina c'è una tradizione di mangiare gnocchi il 29 di ogni mese, con alcune persone che mettono soldi sotto i loro piatti per portare prosperità. [30] [31] Infatti, in Argentina e Uruguay ñoqui è gergale per un impiegato fasullo (secondo pratiche contabili corrotte, o, nel settore pubblico, distribuzione del clientelismo politico), che si presenta solo alla fine del mese per ricevere lo stipendio. [32]


Preparazione

1. Cuocere a vapore o lessare le carote, assicurandosi che mantengano ancora un po' di croccantezza. Scolare e mettere da parte. 2. In un wok (o padella larga) scaldare l'olio, quindi aggiungere l'aglio, lo zenzero e il peperoncino a scaglie. Friggere per circa un minuto a fuoco medio/basso mescolando continuamente. Aggiungere le bietole e friggere per un altro minuto circa continuando a mescolare. Togliere dal fuoco, aggiungere la salsa, le carote e il coriandolo. Mescolare bene per unire. Servire subito.
  • Gambi da 1 a 2 mazzi di bietola
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • Sale kosher, a piacere
  • Succo di limone fresco (facoltativo)

Raccogli gli ingredienti. Preriscaldare il forno a 375 F.

Sciacquare i gambi delle bietole, asciugarli tamponando e eliminare eventuali pezzi marroni.

Usa circa metà dell'olio per rivestire il fondo di una pirofila o di un'altra teglia che conterrà i gambi in un unico strato. Disporre i gambi nel piatto, irrorare con l'olio rimanente e cospargere di sale.

Coprire la teglia con un foglio e mettere nel forno preriscaldato. Cuocere per 10 minuti, quindi rimuovere la pellicola e cuocere fino a quando i gambi delle bietole non sono teneri e iniziano a rosolare, circa altri 20 minuti.

Servire caldo, tiepido oa temperatura ambiente con una spruzzata di succo di limone fresco.


Asciugare la Bietola

Questo ha una sua sezione perché è probabilmente la parte più importante di questo intero processo. Devi asciugare bene ogni foglia. Sì. Questo è sicuramente un dolore nel tu-sai-cosa, ma è l'unico modo per assicurarti che le tue foglie siano croccanti invece che mollicce.

Anche un po' d'acqua su una foglia si trasformerà in vapore e cuocerà a vapore la foglia invece di farla diventare croccante. Quindi stendi alcuni tovaglioli di carta e premi molto bene le foglie in lotti per assicurarti che siano asciutte. Non devi eseguirli uno alla volta o altro, ma non eseguirli nemmeno tutti in una volta!


Cos'è la bietola svizzera?

La bietola fa parte della famiglia delle barbabietole. È anche conosciuto come barbabietola d'argento e spinaci perenni ed è disponibile in una varietà di colori. Troverai steli che vanno dal giallo brillante e dall'arancione al rosso, violaceo e persino rosa.

È di stagione da luglio a novembre.


ISTRUZIONI

1 Manciata di tutte le erbe che ti piacciono Misto: ho usato rosmarino, salvia, basilico e prezzemolo che avevo coltivato in giardino. Anche circa 1 cucchiaio essiccato di ciascuno funzionerebbe. Usa le tue papille gustative.

Sbollentare i funghi porcini e il liquido di riserva.

Sciogliere il burro in una grande padella antiaderente nera fino a quando il burro non diventa appena dorato. Aggiungere lo scalogno e l'aglio e cuocere, mescolando continuamente fino a caramellare. Aggiungere la carne macinata e la pancetta e far cuocere. Rosolare fino quasi a cottura. Aggiungere i funghi e le bietole e cuocere fino ad appassire. Aggiungere ½ della miscela di erbe. Aggiungere 1 bicchiere di vino bianco Cuocere 2 minuti. Freddo. Aggiungere i pinoli, il pangrattato e l'uovo. Mescolare bene.

Pound Vitello fino ad amarlo. Ne ho usato uno con osso (3 libbre) e uno disossato per arrotolare. Le ossa disossate faranno un bel stufato in seguito, quindi puoi effettivamente consumare 2 pasti da un petto. Chiedi al macellaio di disossarlo per te e potrebbe aggiungere dello spago gratis.

Linea cavità di tasca, o strato sopra di vitello disossato, il formaggio Asiago. Farcire con il ripieno o versare il ripieno sopra il vitello disossato.

Arrotolare e fissare con lo spago. Aggiungi le erbe riservate in cima.

Rosolare l'arrosto arrotolato in padella con il resto del succo di funghi messo da parte e un altro mezzo bicchiere di vino bianco. Rosolare fino a quando i succhi sono quasi scomparsi.

Sposta entrambi gli arrosti nella teglia. Aggiungere il brodo di manzo nella padella e raschiare fino a quando non si è ricostituito. Versare sugli arrosti. Aggiungere le foglie di alloro al succo in padella con il vitello rosolato. Coprire con un foglio di alluminio sufficiente con sfiato.

Cuocere in forno a 350 gradi per 1 ora. Imbastire spesso. Rimuovere la carta stagnola e cuocere per un'altra ora o fino al termine Imbastire per tutto il tempo. Aggiungere altro brodo o acqua o vino se lo sgocciolamento della padella si asciuga. (metti delle patate al forno per preparare un pasto facile).

Togliere gli arrosti dalla padella e metterli su un piatto. Preparare il sugo: mescolare 3/4 di tazza di acqua con 3 cucchiai di farina colmi in un misurino. Mescolare bene (come se si stessero facendo le uova strapazzate), quindi incorporare la miscela di farina (dalla parte superiore della padella del fornello), mescolando continuamente fino a che liscio, a fuoco alto fino a ebollizione. Far bollire e mescolare 3 minuti. E gli arrosti, versarvi sopra il sugo e servire.


Amanti incrociati di bietole

Sai, essendo un amante di tutte le cose verdi, mi addolora davvero che Swiss Chard e io non ci siamo davvero piaciuti.

Certo, mi considero una persona felice per la maggior parte del tempo, ma questa sconfitta è rimasta nella mia mente. Mi perseguita nel sonno.

Forse, l'arrivo della bietola svizzera nel CSA di questa settimana è un segno. Forse la battaglia è stata combattuta, ma la guerra non è finita.

Eric ha dato un'occhiata al Chard la scorsa notte e ha detto: 'Bene, immagino che le tue labbra toccheranno di nuovo la bietola.' e scoppiò in una risata così malvagia che mi vengono i brividi solo a pensarci. Ho preso un pezzo di bietola e l'ho colpito con esso.

Per quelli di voi che non mi conoscono molto bene, sono un Toro e sono testardo come ci viene descritto. Non accetto la sconfitta e comincio a pensare che anche Swiss Chard sia un Toro. Noi sono teste di testa.

Sapevo che non potevo ancora far uscire Swiss Chard dalla mia vita. È verde brillante, increspata e le foglie radiose mi chiamano per alcune faccende in sospeso.

Quindi, ho fatto quello che farebbe qualsiasi ragazza in cerca di una ricetta per le bietole e sono passata a Scegliere il crudo. Se non hai visitato questo sito web, dovresti davvero. Gena non è solo una mia cara amica, ma è una scrittrice favolosa, super disponibile e prepara alcune ricette fantastiche, tra cui Banana Soft Serve. Non ho niente da aggiungere.

Insalata di tonno crudo e vegano

  • 1 tazza di semi di girasole, ammollati 2 ore
  • 2 sottaceti, tritati (io non ne avevo)
  • 1/2 tazza di cetriolo, tritato (o sedano)
  • 1/2 tazza di carota tritata
  • 1/2 cucchiaio di aceto di mele, 1/4 di cucchiaino di cipolla in polvere, 1/2 cucchiaio di sciroppo d'acero OPPURE 1 cucchiaio di succo di sottaceti
  • 1 cucchiaio di succo di limone fresco
  • 1/2 cucchiaino di sale marino Herbamare
  • Pepe nero macinato fresco, a piacere
  • Paprika, per guarnire

Indicazioni: Mettere tutti gli ingredienti nel robot da cucina tranne la paprika e il cetriolo. Frullare fino a quando non è appena combinato (vuoi lasciarlo un po 'grosso). Rimuovere dal processore e aggiungere il cetriolo o il sedano tritati. Cospargete con la paprika e un'altra piccola spolverata di Herbamare. Servire in un involucro, su un'insalata o con cracker. Serve 4-6.

Mia suocera mi ha fatto appassionare a questo Herbamare un paio di anni fa e ha cambiato seriamente la mia vita.

Ho dovuto apportare alcune modifiche alla ricetta di Gena in base agli ingredienti che avevo, quindi non è venuto fuori che sapeva di tonno troppo così, ma era ancora davvero delizioso! Avvincente potrei dire.

Non avevo sottaceti o succo di sottaceti, ma ho fatto del mio meglio per fare un succo di sottaceti usando aceto di mele, sciroppo d'acero e polvere di cipolla. Ha dato all'insalata un po' di un morso. Consiglierei comunque di usare sottaceti + succo di sottaceti se puoi. Inoltre non avevo il miso.

Questa insalata di tonno cruda + vegana sarebbe ottima sui cracker o sui toast. Non vedo l'ora di provarlo con cose diverse!

Stasera, l'ho trasformato in un involtino di bietole.

Per aiuto con la parte di avvolgimento, ho usato le istruzioni di Gena su come piegare un involucro di cavolo. Dopo aver lavato e asciugato, ho svenato lo stelo. O almeno questo è quello che mi sono detto che stavo facendo.

La bietola svizzera è un po' difficile da avvolgere perché le foglie si spezzano molto facilmente, ma ci sono riuscito anche se era un gran casino (leggi: testardo).

Ho fatto due impacchi usando circa 1/4 tazza di insalata di tonno su ciascuno insieme alle verdure tritate.

In realtà sono rimasto davvero sorpreso perché questa volta la bietola svizzera non ha avuto un sapore così cattivo. In realtà era davvero un assaggio mite. Forse, mi piace di più crudo quando l'odore non mi sovraccarica tanto?

Ho sperimentato e spento con ricette di cibi crudi nell'ultimo anno e ho apprezzato la maggior parte di loro. Trovo che l'estate sia un ottimo momento per sperimentare cibi crudi perché non devi accendere i fornelli e i pasti sono spesso rinfrescanti ed energizzanti. Tendo a desiderare più pasti crudi in estate, motivo per cui ultimamente ne hai visti molti sul blog.

Alcune delle mie ricette crude e senza cottura preferite:

La domanda di stasera- Hai mai sperimentato ricette di cibi crudi o ne proveresti qualcuna? Ti sei imbattuto in qualcuno che ami in particolare? Condividi! Tutti potremmo usare un po' meno forno con questo caldo... o dovrei dire un po' meno calore nel nostro forno!

Vertice sulla vita sana lotteria di beneficenza oggi fino a venerdì a mezzogiorno EST!

Sto mettendo in palio un biglietto HLS per l'Healthy Living Summit di quest'anno a Chicago dal 13 al 15 agosto! Tutti i proventi vanno alla Canadian Cancer Society. donare $10 = 1 biglietto d'ingresso, donando $20 = 3 biglietti d'ingresso. Non ho avuto così tante iscrizioni (forse 10 finora) quindi le tue possibilità di vincita non sono così misere! Visita la mia pagina di donazione per fare la tua donazione: Clicca qui. Grazie e buona fortuna!

Ora sto cercando di motivarmi a correre dopo aver scoperto che il mio Shuffle (lettore mp3) è rotto. È un giorno triste. Spero in un miracolo.  Ci vediamo domani mattina per una divertente sorpresa del venerdì.


Taglia e piega la bietola

Raccogli le foglie pulite insieme. Tagliare e scartare le parti abbrustolite o danneggiate dei gambi.

Alcuni grappoli saranno relativamente puliti e facili: basta tagliare la parte inferiore degli steli e spostarsi. Altre volte, avrai un mazzo con un po 'di doratura dei gambi che devono essere "rasati" e scartati in modo da avere gambi incontaminati pronti per la cottura.

Dopo la rifilatura di massa, lavora con una foglia alla volta per ottenere i migliori risultati.

Prendete una foglia di bietola, piegatela a metà nel senso della lunghezza e adagiatela davanti a voi.

Questa non è una scienza esatta, né è una scienza missilistica: stai semplicemente piegando la foglia lungo il suo centro naturale, mettendo lo stelo / nervatura rivolto da una parte e i bordi della foglia dall'altra.


Guarda il video: 4 RICETTE PER IL PRANZO IN GIARDINO! SAPORI UNICI IN UNATMOSFERA UNICA! (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Pessach

    Credo che tu stia facendo un errore. Discutiamo questo. Inviami un'e -mail a PM.

  2. Smetheleah

    Mi dispiace, questo ha interferito ... da me una situazione simile. Invito alla discussione.

  3. Axel

    Ti consideri una persona moderna e vuoi sapere tutto su beni e servizi con cui il mercato dei consumatori abbonda oggi? Visita il nostro sito Web per una varietà di articoli che ti forniranno l'opinione professionale di quasi tutti i prodotti sul mercato oggi.

  4. Kean

    Volentieri accetto. Secondo me è reale, prenderò parte alla discussione.

  5. Andrian

    Hai un articolo divertente e interessante. A differenza della maggior parte degli altri simili, c'è un minimo di acqua!



Scrivi un messaggio