Nuove ricette

Fuori stagione e anticonformista: Africa meridionale

Fuori stagione e anticonformista: Africa meridionale

Molte destinazioni sono stagionali e per una buona ragione. Paradiso tropicale della spiaggia nei Caraibi durante la stagione degli uragani, chiunque? La sfida è scoprire una destinazione in cui le tariffe fuori stagione contribuiscono a un viaggio più conveniente senza compromettere le esperienze che mostrano il meglio che la destinazione ha da offrire. Questo mette a fuoco una delle regioni più diverse e drammatiche del mondo, l'Africa meridionale. Il periodo da novembre ad aprile è considerato bassa stagione, quando abbondano le tariffe scontate per lodge safari, biglietti aerei e attività.

Dalla punta estrema del continente africano consideriamo il Sudafrica, un paese non più guardato attraverso un prisma storico; poi nello Zimbabwe, recentemente risorto e sede di una delle sette meraviglie naturali del mondo, le Cascate Vittoria. Il modello turistico a basso impatto del Botswana è nettamente più conveniente in questo periodo dell'anno e in Namibia c'è un'esplosione di nuova vita attraverso i suoi ricchi paesaggi con l'arrivo delle piogge estive.

Sud Africa in bassa stagione offre tre vantaggi molto speciali. Innanzitutto, i cosiddetti mesi della stagione delle spalle di novembre e aprile possono essere i migliori mesi dell'anno per osservare la fauna selvatica nel Bushveld. A novembre le piogge non hanno ancora addensato il cespuglio di un verde lussureggiante e quindi è facile avvistare gli animali; le occupazioni dei lodge sono inferiori a giugno-agosto e le temperature si sono notevolmente riscaldate. In secondo luogo, l'osservazione delle balene è al suo apice nella frazione balneare di Hermanus, 90 minuti a est di Città del Capo. In genere, non è nemmeno necessario lasciare la terra per sperimentare le balene franche australi, che sono venute nella baia calda per partorire, mentre si divertono e fanno breccia a breve distanza al largo. Infine, c'è Rocktail Bay, una remota e incontaminata area marina protetta vicino al confine con il Mozambico. In questo periodo dell'anno, le tartarughe liuto e caretta caretta in via di estinzione nidificano lungo le spiagge e il tempo trascorso con le guide residenti a condurre lavori di ricerca è davvero umiliante.

Suggerimento per la degustazione: Naturalmente, quando i safari e l'osservazione della fauna selvatica sono finiti, il Sudafrica ospita Franschhoek e Stellenbosch che vantano viste mozzafiato e aziende vinicole premiate che meritano una visita di qualche giorno. Per iniziare, fermati all'azienda vinicola La Motte, a Ken Forrester e alla tenuta di Waterford.

Zimbabwe è nella fase iniziale di una rinascita del turismo; il viaggiatore esigente sarà ricompensato per la visita prima che venga riscoperto e la proposta di valore non c'è più. Questo è ancora di più

pronunciato in bassa stagione. Mentre il paese potrebbe essere preferito da alcuni viaggiatori durante i mesi invernali da giugno ad agosto, la fauna selvatica è abbondante nella tarda estate/primavera, ad aprile. Il vero punto forte qui è che questo è anche il periodo migliore dell'anno per vivere le Cascate Vittoria, poiché il possente Zambesi è in piena alluvione. Lo spettacolo di milioni di galloni d'acqua che cadono a 300 piedi nelle profondità della gola lungo l'intera lunghezza di un miglio della cascata fa semplicemente impallidire le cascate del Niagara al confronto.

Suggerimento per la degustazione: Goditi un aperitivo serale con un bicchiere di Mosi ghiacciato, una birra dello Zambia o cena al ristorante Makuwa-Kuwa del Victoria Falls Safari Lodge.


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la propria forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni pianificate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la propria forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni pianificate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la propria forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni pianificate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la propria forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni pianificate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la propria forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni pianificate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la loro forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni pianificate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la propria forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni pianificate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la propria forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni pianificate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la propria forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni pianificate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Physique Coach a Valtteri Bottas, pilota di auto da corsa

Quando si tratta di piloti di auto da corsa, Antti Vierula sa come mantenere la propria forma fisica in pista. L'ex preparatore atletico olimpico finlandese è l'allenatore fisico del pilota professionista (e ambasciatore Polar) Valtteri Bottas.

Quanto è importante il rinnovamento mentale durante la bassa stagione?

Questo è molto importante, forse il più importante. La guida in auto da corsa e lo stress che comporta durante l'anno consumano molto la mente, quindi la bassa stagione è una pausa essenziale.

È ancora positivo essere orientati all'obiettivo con gli allenamenti fuori stagione? O questo può portare al burnout?

Sì, va bene, quando c'è un programma di allenamento ben pianificato. Sia l'allenatore che l'atleta vogliono vedere il risultato di ore di duro lavoro. Ecco perché eseguiamo diversi tipi di test di fitness prima dell'inizio della stagione. Quindi sì, abbiamo degli obiettivi durante l'allenamento fuori stagione.

La bassa stagione consente una maggiore varietà nei piani di allenamento dell'atleta?

La bassa stagione offre l'opportunità di avere un volume maggiore di allenamento e anche una maggiore varietà nei piani di allenamento. Ad esempio, la bassa stagione è un ottimo momento per migliorare i punti deboli.

Consigli di prendersi una pausa durante la bassa stagione?

Sì, consiglio di avere due settimane di tempo non programmato. Gli atleti possono fare un po' di allenamento leggero per rimanere attivi, ma non necessariamente sessioni programmate. Una vacanza è necessaria non solo per il corpo ma anche per la mente.

Hai altri consigli per la bassa stagione?

Riposa bene, allenati in modo intelligente e ricorda di goderti anche il tempo libero!


Guarda il video: Սկսվեց Սպառնալիք մեր մոլորակին: Ինչ կապ ունի մեր կլիման: (Dicembre 2021).