Nuove ricette

Crostata cioccolato e lamponi

Crostata cioccolato e lamponi

In una ciotola mescolate la farina con lo zucchero, aggiungete il burro e l'uovo e impastate. Aggiungere i semi di vaniglia e mescolare ancora un po' per distribuirli uniformemente nell'impasto. Lascia raffreddare per un'ora.

Nel frattempo mettete sul fuoco la panna montata e fatela bollire. Ho aggiunto i pezzi di cioccolato rotti e ho mescolato fino a quando non si è sciolto ed è diventato cremoso.

L'impasto viene steso e posto in una forma da crostata/forno più alta, precedentemente unta di burro, alzando un lembo di pasta. Bucherellate da un posto all'altro con una forchetta e infornate per circa 20 minuti.

Sfornare, far raffreddare leggermente.

I lamponi vengono lavati e scolati.

Dopo che l'impasto si è raffreddato, ho cosparso uniformemente i lamponi freschi e profumati e poi ho versato la composizione al cioccolato. Il lampone è salito leggermente in superficie, facendosi strada attraverso il cremoso cioccolato. Una follia!

L'ho messo in frigo per qualche ora, poi ho servito una porzione.


Crostata al cioccolato, lamponi e mascarpone


Mi piacciono le sfide e soprattutto quelle che vengono dagli amici di Electrolux. Cucina con Electrolux al Bucharest Gourmet Festival
un invito imperdibile, soprattutto se sei un vero gourmet. I tre temi tra cui scegliere sono street food, pasticceria e carne. Ovviamente ho scelto la categoria pasticceria, per ovvi motivi già sul sito, adoro i dolci. Ma a dire il vero, sono tentata anche dal tema dello street food (che affronterò da una prospettiva completamente diversa - stammi vicino :)).
Le mie crostate di oggi sono il delizioso e ideale connubio di un impasto croccante dal gusto intenso di cioccolato (crollare), crema gassata di cioccolato bianco e mascarpone e lamponi. Ti dico che erano le migliori crostate che abbiamo mangiato ultimamente.

Crostata al cioccolato, lamponi e mascarpone

Tempo di preparazione: 20 minuti più il tempo freddo

Cottura: 15 minuti
Per 8 crostatine del diametro di 8 cm

Pasta al cacao per crostate:
& # 8211 200 g di farina
& # 8211 40 g cacao amaro
& # 8211 un pizzico di sale
& # 8211 80 g vecchio
& # 8211 150 g di burro, molto freddo e tagliato a cubetti
& # 8211 2 cucchiai di acqua fredda

Crema al cioccolato bianco e mascarpone:
& # 8211 400 g cioccolato bianco
& # 8211 200 ml di panna acida
& # 8211 100 g di burro
& # 8211 4 cucchiai di mascarpone, circa 200 g

Decorazione:
& # 8211 500 g di lamponi

Metodo di preparazione: preparare l'impasto per le crostate. In una ciotola unire la farina, lo zucchero, il cacao e il sale. Aggiungere il burro e con le dita amalgamare tutti gli ingredienti. Aggiungere l'acqua e impastare fino a quando tutti gli ingredienti si legano. Avvolgere l'impasto nella pellicola e lasciarlo raffreddare.
Togliere l'impasto dal freddo. Tagliatela in 8 parti uguali. Arrotolare ogni lato su una superficie infarinata. Il pezzo di pasta deve avere uno spessore di circa 0,5 cm.
Aggiungere con cura la pasta frolla allo stampo. Premi i bordi con le dita. Tagliare la pasta in eccesso con un coltello.
Fate lo stesso con il resto delle crostate. Riponeteli in freezer per 15 minuti. Questo è un trucco che ho imparato e che mi aiuta molto. In questo modo l'impasto non cade nel forno. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti. Dopo che si saranno completamente raffreddati, estraeteli dagli stampini e farciteli con la crema.

Preparazione della crema: In un pentolino fate bollire la panna montata. Togliere dal fuoco e aggiungere il cioccolato bianco tritato e il burro. Lascia raffreddare per 5 minuti. Quindi mescolare fino a quando tutto si dissolve. Aggiungere il mascarpone e mescolare fino a ottenere una crema aerata e finissima.


Versare la crema al cioccolato bianco e il mascarpone nelle forme delle crostate.


Crostata cioccolato e lamponi

Cioccolato e lamponi, l'abbinamento ideale di ogni dolce. Non credo che ci sia nessuno a cui non piaccia il cioccolato e in combinazione con il profumo e il gusto del lampone farà impazzire le papille gustative!
Ho scoperto questo dolce da bambina e aveva una forma completamente diversa. In effetti, ha subito molti cambiamenti lungo la strada fino a quando non ha preso forma oggi e penso che Tanti Lili sia orgogliosa dei cambiamenti. Non posso dire miglioramenti, perché anche allora era il miglior dolce che faceva quando apparivano i lamponi, ma l'impasto era senza cacao, il cioccolato era povero di cacao e la panna era bollita con la farina.
Oggi posso dire che questa Crostata ha raggiunto il suo apice!

Ingredienti

Per l'impasto

  • 175 g di farina
  • 25 g di cacao
  • 50 g di zucchero
  • 100 g di burro
  • 1 tuorlo
  • 15 ml di acqua fredda dal freezer
  • 1 pizzico di sale

Per la crema

  • 375 ml di panna montata
  • 400 g di cioccolato al 50% di cacao
  • 50 g di zucchero se ti piace più dolce.
  • 1 kg di lamponi freschi

Metodo passo dopo passo

La prima volta iniziamo l'impasto e con l'aiuto di un robot da cucina mescoliamo la farina, il sale, il burro e lo zucchero fino ad ottenere un impasto sabbioso, aggiungiamo l'acqua e il tuorlo e mescoliamo fino a quando non saranno incorporati ma non molto. Lasciare raffreddare l'impasto per 15-20 minuti. Se non abbiamo un robot da cucina, possiamo fare l'impasto a mano, per la prima parte in cui impastiamo la farina con il burro, usando solo le dita per non scaldare il burro.

Togliete l'impasto dal frigo e stendetelo su un piano di lavoro foderato di farina a forma di cerchio, superando di 2 cm il diametro della teglia. Per questo abbiamo bisogno di un vassoio con un diametro di 28 cm. Stendere l'impasto nella forma e levigare i bordi in modo che siano il più uniformi possibile. Mettiamo una carta da forno all'interno della teglia sopra l'impasto e la riempiamo con fagioli o speciali palline da forno, in modo da mantenere la stessa forma dell'impasto anche dopo la cottura. Infornare per 20 minuti a 180 gradi, quindi svuotare i fagioli, togliere la carta e cuocere per circa 7-8 minuti. Fate raffreddare nella forma poi estraetela e preparatela per la farcitura.

Per la crema al cioccolato, scaldare la panna, aggiungere i pezzi di cioccolato rotti e mescolare fino a quando non si scioglie.

Spalmare nella crostata 500 g di lamponi e versare il cioccolato sui lamponi. Livellare in modo che sia il più uniforme possibile. Mettiamo sopra il resto dei lamponi. Aumento il mio lavoro e buon appetito.


Il dolce più spettacolare di MasterChef. La pasticcera Ana Consulea ti insegna come fare la crostata cioccolato e lamponi

A soli 24 anni è riuscito a farsi un nome nel mondo degli amanti dei dolci a Bucarest, dopo aver studiato pasticceria in Francia e aver conseguito un preziosissimo diploma presso la Scuola di Pasticceria di Montbeliard. Lì, ha preso lezioni da uno dei 100 migliori pasticceri artigiani del mondo, Eric Vergne, e ha incontrato altri grandi nomi della pasticceria francese, come Pierre Herme (il dio macarons) o Mickael Azouz. Dopo aver terminato gli studi, Ana è tornata in Romania dove è già riuscita a far conoscere i suoi dolci attraverso il ristorante di famiglia, Zexe. Puoi leggere di più sulla sua storia in questa intervista. Ana ha anche tenuto un piccolo corso online sulla preparazione dei macarons, specialmente per i lettori di Foodstory.ro: la pasticcera Ana Consulea, di Zexe Cofeturi, ti insegna come fare i macarons

Invitata a MasterChef, Ana è riuscita a stupire non solo con la sua presenza, ma anche con un dolce che può essere facilmente classificato come arte. La sua riproduzione da parte dei concorrenti in gara è stata la prova più dura di questa stagione.

Se vuoi provare la ricetta della crostata cioccolato e lamponi, Ana ti spiega, passo dopo passo, come realizzarla:

120 g di burro 75 g di zucchero 200 g di farina 25 g di mandorle in polvere 2 g di sale 1 uovo

Strofinare il burro con lo zucchero nel mixer. Aggiungere la farina, la polvere di mandorle, il sale e infine l'uovo. Refrigerare per 15 minuti. Viene steso con un coltello e tagliato/tagliato in una forma rotonda o rettangolare SENZA BORDI. Mettere in forno per 12 minuti a 180 gradi.

200 g di lamponi 100 g di zucchero Succo di mezzo limone

La marmellata va versata in una forma tonda/rettangolare più piccola di 2 cm rispetto alla forma con cui è stata tagliata la crostata e messa al freddo.

3. Crema al cioccolato al 66%

125 g cioccolato 55 ml latte 125 ml panna liquida 40 g tuorlo (2 tuorli) 25 g zucchero mezza stecca di vaniglia 15 g burro

In una pentola mettete sul fuoco il latte, la panna liquida e la vaniglia.
In una ciotola pesate il tuorlo e lo zucchero che amalgamate bene con una frusta.
Quando il latte inizia a bollire sui bordi, versateci sopra il tuorlo e mescolate. Rimettere tutto nella pentola e far bollire a 82 gradi C, mescolando continuamente. Versare il tutto sul cioccolato tritato. Aggiungere il burro e mescolare bene.
Tre quarti del cremmeux vengono versati sulla marmellata, nella forma. Il resto viene messo al freddo. Con lui riempiremo il bignè.

200 g di biscotti integrali 60 g di burro 25 g di zucchero

Nel frullatore tritiamo i biscotti sui quali mettiamo lo zucchero e il burro fuso. Stendere il composto su una teglia e mettere in forno per 10 minuti a 150 gradi. Quando si sarà raffreddato, sbricioliamo a mano il crumble.

5. Tartufi al cioccolato fondente 72% (per 5 tartufi)

100 g cioccolato 72% 100 g panna montata liquida 20 g miele

50 g cioccolato 72% 20 g cacao

Mettere a bollire il cioccolato, la panna montata e il miele, mescolando continuamente con una forchetta. Quando il composto sarà omogeneo, versatelo in una ciotola e mettetelo in frigo per 3 ore.
Quando si sarà solidificato, facciamo delle palline che diamo attraverso i 50 g di cioccolato fuso e poi con il cacao. Mettere in frigo e consumare dopo 1 ora. I tartufi migliori sono quelli che sono rimasti in frigorifero per almeno 2 giorni.

6. Choux al cioccolato (per 20 pezzi)

125 ml di acqua 60 g di burro 75 g di farina 125 g di uova (un uovo ha una media di 50 g) 2 g di sale

Mettere sul fuoco acqua, burro e sale. Quando il burro si sarà sciolto aggiungete la farina e mescolate velocemente con un cucchiaio di legno. Rimettete sul fuoco e mescolate per circa 3 minuti. Togliete dal fuoco e aggiungete una ad una le uova. I bignè vengono adagiati con la poche e un dui di 8 cm su una teglia. Infornare per 12 minuti a 200 gradi. Quando si saranno raffreddate farcitele con il resto della crema.

Sciogliere il cioccolato e lasciarlo raffreddare un po'. Quando inizia ad addensarsi, stenderlo sottilmente su una teglia. Mettilo di nuovo al freddo. Quando si indurisce, si rompe in pezzi.

100 g cioccolato 125 g panna montata liquida 20 g burro

La panna montata bollita viene versata sul cioccolato tritato. Unite il burro fuso e mescolate dal centro verso i bordi, girando leggermente la ciotola.

Montaggio:
Il cremmeux viene tolto dalla forma e glassato con la glassa al cioccolato. Adagiatela con cura sulla superficie della crostata. Poggiamo con cura il crumble sui bordi del cremmeux. Decorate la superficie con tartufi, lamponi, bignè e piatti di cioccolato.


Come preparare la crostata con lamponi e cioccolato & #8211 senza cottura

Crema ganache al cioccolato

Te lo mostrerei già nel dettaglio come fare una ganache al cioccolato (ricetta di pasticceria, passo dopo passo). Ho scaldato la panna montata naturale in un pentolino (senza farla bollire!), ho spento il fuoco e ho aggiunto sopra i pezzi rotti di cioccolato fondente. Li ho lasciati immobili per 5 minuti dopodiché ho mescolato la composizione con una frusta. Alla fine metto un pezzetto di burro e faccio raffreddare la crema. Quando la crema ha raggiunto la temperatura ambiente la metto fredda in freezer (1 ora) o 4-5 ore in frigorifero.

La crema al cioccolato si è addensata al freddo ma è ancora fluida (fluida) quindi l'ho montata con il mixer appena l'ho tirata fuori dal congelatore. Attento! La crema ganache al cioccolato si monta molto bene e aumenta di volume 2-3 volte e schiarisce un po' di colore– non bisogna esagerare con il composto perchè si può tagliare! Quindi metti gli occhi nella ciotola e al primo segno di & # 8222 formaggio & # 8221 smetterai di battere.

Se la sfortuna accade davvero e la tua ganache viene tagliata, non è una tragedia! Si può riscaldare su un bagno di vapore (si scioglie tutto il contenuto della ciotola), si fa nuovamente raffreddare e si ripone in freezer e si riprende a sbattere.

Crostata di biscotto top

Questa volta ho preparato il top da McVities biscotti digestivi a partire dal Maresi Foodbroker, biscotti inglesi fragili e gustosi, preparati con cereali integrali.

Ho messo i biscotti nel robot da cucina e li ho schiacciati. Ho versato sopra 150 g di burro fuso e raffreddato. La miscela ha la consistenza della sabbia bagnata. Preparare la forma di crostata tonda o quella classica, tonda, con pareti staccabili e adagiare al suo interno i biscotti macinati. Li ho schiacciati con la mano e li ho disposti in uno spesso strato di quasi 1 dito. Non ho insistito troppo con la pressatura (con il fondo del bicchiere) perché si compatta troppo ed è difficile da tagliare dopo il raffreddamento.

Ho messo la parte superiore in frigo per 30 minuti (per far indurire il burro fuso al suo interno).


Ingredienti

Passo 1

Crostata cioccolato e lamponi

Per fare la frolla mettete in una ciotola il burro, lo zucchero, le uova e mescolate bene. Aggiungete poi il cacao e la farina e mescolate ancora fino ad ottenere un impasto sabbioso. Se l'impasto risultasse troppo sabbioso, aggiungete 2 cucchiai di acqua o latte. Lavoratela a mano e formate una palla che avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per 20 minuti.

Tirate fuori l'impasto dal frigo, stendetelo sul piano di lavoro e poi dividetelo in 6 parti. Ungere 6 forme di crostata (da quelle piccole) con il burro. Mettere ogni parte dell'impasto a forma di crostata, premendola con le dita. Poi mettete in freezer per 10 minuti.

Togliete gli stampini dal congelatore, ritagliate dei piccoli cerchi di carta da forno e adagiateli sopra gli stampini. Aggiungere i chicchi di riso (per non gonfiare l'impasto in forno) e infornare a 180°C per 12-15 minuti.

Dopo aver tolto gli stampini dal forno, togliete la carta da forno (nella quale mettete il riso) e lasciate raffreddare.

Preparare il ripieno: In una ciotola unire gli albumi montando la spuma, aggiungere lo zucchero, poco alla volta, in un'altra ciotola mettere il cioccolato fuso e raffreddato, unire i tuorli e incorporare, aggiungendo gradualmente gli albumi. Attento! È necessario incorporarli con movimenti leggeri, dall'alto verso il basso.

Mettere il composto di cioccolato nelle crostate (distribuito uniformemente nelle 6), aggiungere i lamponi in ciascuna.

Infornare per 12 minuti a 180°C. Spolverare con zucchero a velo e servire. Buon appetito!


Ricetta crostata con gelatina di lamponi e fragole

Mettere la preparazione ottenuta su una ciotola capiente e conservare in frigorifero per almeno 2 ore. Decorate la torta con i lamponi rimasti. Cheesecake al cioccolato bianco e lamponi Ricette di Dolci, Gastronomia, Torte. Cuocere per 20 minuti a fuoco medio.

Rimuovere sul piatto e sciroppare con la composta. Preparare la gelatina secondo le istruzioni su. Scopri la ricetta della Crostata Moka con Lamponi Marinati di Lidl Kitchen.

Ricette Muffin Torta Cioccolato E Lamponi, Ricette, Ricette Dolci. Tiramisù, Ricette Per Cena, Dolci, Cucina, Crostate.


Crostata al cioccolato, nocciole e biscotti Oreo

Ti dicevo l'altro giorno che non devi preoccuparti di avere tuorli d'uovo avanzati da una torta. Con loro potrete preparare, senza troppi fastidi, una tenera crostatina da farcire con ciò che il vostro cuore desidera. Siamo rimasti senza crostata al cioccolato e ciliegie non meno di 5 tuorli da cui abbiamo ricavato 2 teneri top. Ne ho riempito uno. cioccolato, ovviamente. L'altro l'ho riempito con qualcosa di più fine: crema alla vaniglia e uva, ma di questo vi dirò di più domani. Fino ad allora, vi lascio gustare una fetta di crostata con cioccolato, nocciole e biscotti Oreo.

Ingrediente:
Per l'impasto:
250 g di farina
1 pizzico di sale
4 cucchiai di zucchero
125 g di burro
1 uovo o 2 tuorli
1 bustina di zucchero vanigliato
2-3 cucchiai di acqua

Per il ripieno:
400 g di cioccolato
100 g di burro
100 ml di latte
Nocciole non salate
1 confezione di biscotti Oreo

Metodo di preparazione

In una ciotola mettete la farina, il sale, lo zucchero, il burro, l'uovo oi tuorli e l'acqua. Impastare fino ad ottenere una composizione omogenea.

* L'impasto è modellato in una palla. Copritelo con della pellicola e mettete in frigo per almeno 30 minuti (se lo lasciate riposare una notte tanto meglio).
* Stendere la pasta fino ad ottenere una sfoglia sottile.
* Staccare la sfoglia dal piano di lavoro e disporla a forma di crostata foderata di burro o olio.
* Bucherellare più volte la pasta dallo stampo con una forchetta. Mettere in frigo per altri 30 minuti.
* Per evitare che l'impasto si gonfi durante la cottura, disporre alcuni fagioli secchi su una teglia.

* Mettere la teglia in forno preriscaldato a fuoco medio per circa 20 minuti, fino a quando non sarà ben dorata su tutta la superficie.
* Per il ripieno, sciogliere il cioccolato e il burro poi aggiungere il latte. Otteniamo così una crema al cioccolato con la quale farciamo la parte superiore tenera della crostata.
* Cospargete sopra le nocciole (intere o macinate), poi ricoprite la crema con uno strato di biscotti Oreo.


Deliziosa ricetta: crostata di lamponi e ganache al cioccolato senza cottura (senza zucchero, senza burro, con pochi grassi, 100% salutare)

Se avete voglia di qualcosa di buono, questa crostata è pronta in 25 minuti. Ecco gli ingredienti di cui hai bisogno.

ingredienti

controsoffitto

100 g di gherigli di noce
150 g di datteri disidratati senza semi
100 g di farina di cocco
15 g di crusca di psillio
50 g di eritritolo con stevia
50-60 ml di acqua naturale

Gelatina di lamponi

200 g di lamponi freschi
40 g di eritritolo con stevia
5 fogli di gelatina

Ganache al cioccolato

50 g di cacao magro
60 g di eritritolo con stevia
15 g di latte scremato in polvere
120 ml di latte 0,1% di grassi
30 g di olio di cocco
10 gocce di dolcificante liquido con stevia al caramello

In un frullatore, macinare i gherigli di noce fino alla consistenza di una farina. Aggiungere gli altri ingredienti e frullare il tutto fino a che liscio.

Rivestire una forma da crostata con pellicola trasparente, capovolgere la composizione precedentemente ottenuta e premerla con le mani fino ad ottenere una superficie uniforme.

Riponete la forma in frigo e iniziate a preparare la gelatina di lamponi.

Gelatina di lamponi

Mettere i fogli di gelatina in acqua fredda e lasciarli idratare.

Unire i lamponi con l'eritritolo in una casseruola. Riscaldare la miscela a fuoco basso, mescolando continuamente, fino a quando l'eritritolo è completamente sciolto. Schiacciare i lamponi, togliere la padella dal fuoco, aggiungere la gelatina e mescolare la composizione per farla sciogliere.

Attendete che la gelatina si raffreddi, quindi versatela nella crostata precedentemente preparata. Riponete la forma in frigo e iniziate a preparare la ganache.

Ganache al cioccolato

Mescolare il cacao con l'eritritolo e il latte in polvere in una ciotola più profonda. Sciogliere l'olio di cocco nel microonde. Poiché l'olio di cocco è allo stato solido, di solito taglio pezzi più grandi che sciolgo e misuro la quantità di cui ho bisogno. Il resto dell'olio può essere versato nuovamente nella confezione. Prova a trovare l'olio extra vergine di oliva spremuto a freddo, perché è la più alta qualità.

Versare il latte e il dolcificante liquido sulla composizione al cacao e mescolare il tutto per un minuto. Aggiungere l'olio di cocco e mescolare la ganache fino a renderla liscia. Otterremo una composizione cremosa e ricca.

Togliete la forma dal frigo, versate la ganache e livellatela. Consiglio di utilizzare una spatola di silicone per questa fase, perché in questo modo lavorerai molto più facilmente con la ganache.


Video: Crostata della Monica con marmellata di lamponi e ganache al cioccolato (Dicembre 2021).