Nuove ricette

Pane serbo

Pane serbo

Mescolate il lievito con un cucchiaino di zucchero fino a farlo diventare liquido

Nel latte tiepido aggiungete il lievito liquido e lasciatelo per 10 minuti, per far sciogliere bene il lievito

Aggiungere la farina e il sale

Otteniamo un impasto morbido, lasciamo lievitare per circa un'ora

Dopo che l'impasto è lievitato, mettere la farina sul piano di lavoro

Dividi l'impasto in 2, poi ogni metà in 3, poi ogni terzo in due e ottieni 12 palline di coca

Stendete leggermente ogni pallina di coca, fino ad ottenere un disco di pasta

Passiamo il dischetto nel burro fuso

Mettere in una padella unta d'olio e spolverata di farina

Mettiamo così tutti i cerchi di coca, come i petali di un fiore

Ungere con tuorlo

Cospargere di semi di girasole e sesamo

Mettere il pane nel forno preriscaldato, 30 minuti a 180 gradi o nel forno a gas a fuoco medio fino a quando non sarà ben dorato.


È un pane bello e gustoso, non so che aspetto ha freddo perché non si è mai raffreddato!

Vi auguro una bella giornata e piatti felici come questo pane!

Ti aspettiamo su http://www.farfuriavesela.ro


Realizzato da Juicer.io

(5 punti / voti totali: 16)

olga 2 anni fa - 15 gennaio 2015 09:16

Re: Pane contadino

Com'è bella.
Ieri ho fatto il pane con i semi. Comincio a sentirmi un fornaio

Ioana 2 anni fa - 15 gennaio 2015 09:32

Re: Pane contadino

eh, dopo i pani complessi finora, questo sembrerà TROPPO leggero.

josephinnejose 2 anni fa - 15 gennaio 2015 10:03

Re: Pane contadino

magari non lunedì quando arrivo, ma martedì sono sicuro che "metterò" un po' di pane sfornato in casa

Anca 2 anni fa - 15 gennaio 2015 11:43

Re: Pane contadino

È la prima volta che commento anche se leggo da un po' le vostre ricette e per me siete una fonte d'ispirazione! Ho sempre trovato qualcosa di buono da fare con le tue ricette. Ho una domanda. "vassoio per torta più piccolo" può essere un vassoio per torta adatto per una torta a 3 uova? (lungo circa 20 cm) È l'unico vassoio per torta che ho. o forse andrebbe bene una forma di torta rotonda di circa 23 cm di diametro?

Ioana 2 anni fa - 15 gennaio 2015 11:55

Re: Pane contadino

il mio vassoio è lungo 25 x 10 cm di larghezza.
ma si vede che è troppo grande per un pane di 250 gr di farina. c'è molto spazio lasciato sopra dopo la crescita. questo pane entra anche nella tua tortiera lunga 20 cm.

Huiban Daniela 2 anni fa - 15 gennaio 2015 12:11

Re: Pane contadino

ora l'ho lasciata e l'ho cresciuta. ma l'impasto era molto morbido... cioè non si staccava dalle mani. Ho rispettato le quantità..spero venga fuori che cercavo una lunga rete di pane con crosta morbida e cuore soffice..e sembra proprio di si

Ioana 2 anni fa - 15 gennaio 2015 13:30

Re: Pane contadino

è normale che il tuo impasto sia così morbido che puoi mescolarlo facilmente con un cucchiaio. È un po' più spesso di un impasto per torte. quindi quando lo metti nel vassoio lo verserai, non cercare di spostarlo con la mano perché scorrerà.
l'unica condizione è aver usato la farina 550 o 650. in nessun caso 000.

Non vedo l'ora di vedere come è andata a finire per te.

Huiban Daniela 2 anni fa - 15 gennaio 2015 14:06

Re: Pane contadino

non mi è cresciuto affatto. Ho usato farina bianca del paese. Non so in che tipo cadrebbe. L'ho messo anche nella teglia... in una tonda di 21 cm ma non si è nemmeno stesa in tutta la teglia.
Spero di trovare una ricetta di successo per il pane con crosta sottile. quante ricette abbiamo provato finora d epaine, nessuna di nostro gradimento.

Ioana 2 anni fa - 15 gennaio 2015 14:11

Re: Pane contadino

il lievito non sale dal lievito. controlla che il lievito sia buono. se lo metti in acqua e lo lasci per 10-15 minuti, dovrebbe schiumare. questo è se non è cresciuto nelle prime due ore. hai usato dry drodie?

inoltre la teglia rotonda da 21 cm è troppo grande per un pane di farina da 250 gr. dovevi raddoppiare l'impasto in questo caso o usare una tortiera più piccola. tutti questi elementi sono importanti, non potrebbe crescere troppo se l'impasto coprisse appena il fondo. probabilmente hai un bastone.

Huiban Daniela 2 anni fa - 15 gennaio 2015 14:19

Re: Pane contadino

aaah ok..per la prima volta ho usato lievito biologico da dm.

Ioana 2 anni fa - 15 gennaio 2015 14:20

Re: Pane contadino

a, e un'altra idea, prova a cambiare la farina almeno una volta per vedere come viene il tuo pane con un'altra farina. forse a causa sua non ti piacerà il pane. Ho testato diversi tipi (commercialmente) fino a quando non mi sono fermato a quello che uso ora e sono rimasto soddisfatto.

Ioana 2 anni fa - 15 gennaio 2015 14:21

Re: Pane contadino

è possibile. Ti è venuta un po' di schiuma quando l'hai sciolta nei 50 ml di acqua?

Huiban Daniela 2 anni fa - 15 gennaio 2015 14:25

Re: Pane contadino

no..non ha schiumato affatto. Non puoi salvare l'impasto in alcun modo, vero?

Ioana 2 anni fa - 15 gennaio 2015 14:34

Re: Pane contadino

puoi provare a mescolare un altro 1 cucchiaino di lievito secco (un'altra bustina, forse un'altra marca!) per farti vedere cosa succede.

la prossima volta, se il lievito sciolto in poca acqua tiepida non fa almeno un po' di schiuma sopra dopo essere rimasto per 15 minuti in un luogo tiepido (l'ho messo o sul termosifone acceso o vicino ad un fornello ad occhio), significa che non è più attivo e non va avanti.

Ioana 2 anni fa - 15 gennaio 2015 15:07

Re: Pane contadino

Ho riempito la fase con la schiuma e nella ricetta per essere più chiaro cosa deve succedere.

irina 2 anni fa - 16 gennaio 2015 11:26

Re: Pane contadino

Secondo voi funziona con la farina integrale? Cioè, metà della quantità di farina può essere sostituita con farina integrale?

Ioana 2 anni fa - 16 gennaio 2015 11:39

Re: Pane contadino

prima farlo con 550 farina bianca per riferimento.
poi iniziate a sostituire gradualmente la farina bianca con la farina integrale. inizia con 50 gr integrali e 200 gr bianchi. poi 70, 100. guarda come esce ognuno e fermati dove ti piace e il gusto e la consistenza.

irina 2 anni fa - 16 gennaio 2015 11:49

Re: Pane contadino

Grazie per il suggerimento. Lo farò. Mi piace che il nucleo sia alveolare, ecco perché voglio provare questa ricetta del pane.

Gruppo Findia 2 anni fa - 16 gennaio 2015 12:22

Re: Pane contadino

Sembra buono, non mangio un pane fatto in casa da molto tempo, ci proverò davvero!

Ioana 2 anni fa - 16 gennaio 2015 15:07

Re: Pane contadino

Irina, non saltare quel minuto di missaggio dall'inizio. se non ti piace mescolarlo con la mano, vai con un cucchiaio di legno. e lasciarlo crescere bene nella prima fase. poi uscirà come un pizzo.

mona 2 anni fa - 17 gennaio 2015 00:46

Re: Pane contadino

ff facile da fare! il risultato è eccezionale!! grazie

Morariu Maria 2 anni fa - 18 gennaio 2015 08:18

Re: Pane contadino

Ricordo il pane fatto da mia nonna. Non vedo l'ora di provarlo.

Ioana S. 2 anni fa - 19 gennaio 2015 13:43

Re: Pane contadino

Grazie per la ricetta molto semplice! Potresti dirci di quale donna sei molto felice?

Ioana 2 anni fa - 19 gennaio 2015 13:49

Re: Pane contadino

Ovviamente ho detto spesso che uso la farina ungherese BL55 nella maggior parte delle ricette: [link]

Ioana S. 2 anni fa - 20 gennaio 2015 13:35

Re: Pane contadino

romi 2 anni fa - 2 febbraio 2015 19:13

Re: Pane contadino

Idratate questo impasto al 100%. Tu chiami il pane "contadino" anche se è fatto "su un vassoio"
La ricetta ricorda solo un po' la "ciabatta". Certo, può essere una novità ma non credo sia mai stata realizzata da nessuna "tzaranca"

Ioana 2 anni fa - 2 febbraio 2015 19:26

Re: Pane contadino

il pane si chiama contadino perché la consistenza del torsolo e il sapore sono simili a quelli che faceva mia nonna in forno. lo ha fatto in vassoi rotondi. solo il guscio è più sottile. altrimenti dici di mangiare il pane contadino. non assomiglia affatto alla trama della scarpa.

ioana 2 anni fa - 31 agosto 2015 17:17

Re: Pane contadino

Posso usare anche lievito fresco? se cosi, quanto?
Grazie!

Ioana 2 anni fa - 31 agosto 2015 18:34

Re: Pane contadino

utilizza ca. 8 gr. procedere allo stesso modo di quello secco.

Diana 2 anni fa - 29 novembre 2015 22:41

Re: Pane contadino

Sono un principiante in cucina e non ho un vassoio per dolci. Ho un vassoio yena ovale di circa 25 cm e 3 vassoi di 15 * 12 * 7 cm. Posso mettere l'impasto diviso nelle 3 teglie (che hanno la forma di una tortiera), o nella teglia yena? Grazie!

Ioana 2 anni fa - 30 novembre 2015 10:27

Re: Pane contadino

Diana, nelle tortiere va bene. Il vassoio Jena è un po' grande per 1 porzione di pane. ma puoi aumentare la quantità (raddoppia) e poi va bene il vassoio Jena.

Elena un anno fa - 9 gennaio 2016 13:59

Re: Pane contadino

Vorrei provarla anche io ma con farina 650 e qualche seme ho una tortiera lunghezza 30 altezza 6 larghezza 11. Potete darmi qualche consiglio sulle quantità? Grazie
Elena

Ioana un anno fa - 11 gennaio 2016 10:44

Re: Pane contadino

Elena puoi raddoppiare le quantità per il tuo vassoio.

Dana 11 mesi fa - 24 marzo 2017 18:17

Re: Pane contadino

Grazie. Mi sono divertito. Il mio primo tentativo di pane. Ho messo 50 g di farina integrale e 200 g di farina 650. Anche se all'inizio ero spaventato quando ho visto quanto è idratato l'impasto, mi sono ripreso quando ha iniziato a crescere.
Ho avuto un totale successo con lei.

Ioana 11 mesi fa - 26 marzo 2017 14:04

Re: Pane contadino

Con amore. Sono contento, niente è paragonabile all'odore del pane cotto in casa!


Abbiamo scoperto questa ricetta del pane sul blog justlovecooking, quindi non assumiamo i meriti su di essa. Ma vi diciamo che l'abbiamo provata, il che ci ha determinato a condividere la ricetta, perché vale la pena provarla.

È un pane delizioso, incredibilmente facile da preparare.

Setacciate la farina in una ciotola più grande, nella quale impasterete l'impasto. Sciogliete il lievito insieme allo zucchero in acqua tiepida a cui aggiungerete poi l'olio d'oliva.

Quindi aggiungere il liquido nella ciotola della farina e mescolare con un cucchiaio 4-5 volte, fino a formare un piccolo impasto. Tutto quello che dovete fare è coprire il piatto e lasciarlo in frigo per 12-24 ore, meglio è. Sì, è incredibilmente semplice! :)

Il giorno dopo versate l'impasto su un piano infarinato. Impastare l'impasto secondo le istruzioni che potete vedere nelle immagini dettagliate sul blog.

Dopo che l'impasto è stato impastato, lascialo sul piano di lavoro coperto con un canovaccio per 30-60 minuti, se hai tempo. Nel frattempo scaldate il forno a 250 gradi. Mettere il pane con movimenti rapidi in una pentola con coperchio e metterlo in forno per 25 minuti. Lasciarlo senza coperchio per altri 10 minuti.


ZUPPA DI PESCE SERBA

Tempo fa ho mangiato da qualche parte in Serbia, una zuppa di pesce che non ho potuto vedere fino ad ora. Sono un buongustaio e sento ancora il gusto ricco e speziato delle verdure, il sapore unico del pesce bianco diversificato e il colore rosso vivo che sprigiona un invitante profumo di paprika.

Oggi ho preparato questa zuppa di pesce serba e ho cercato, ovviamente, di avvicinarla il più possibile al gusto originale.

ingredienti:

  • 400 gr. carpa
  • 450 gr. dormire
  • 300 gr. pagina di salau
  • 4 cipolle
  • 3 carote
  • 1 pastinaca
  • 1 radice di prezzemolo
  • 1 pc. sedano
  • 1 peperoncino rosso
  • 1 peperone verde
  • 1 peperoncino piccante
  • 4 spicchi d'aglio
  • 3-4 foglie di alloro
  • 7-8 grani di pepe
  • 400 gr. pomodori a dadini
  • 300ml. brodo
  • 4 cucchiai di paprika
  • 1 cucchiaino di peperoncino piccante
  • timo e prezzemolo
  • sale qb

Sembrano esserci tanti ingredienti, ma cercherò di presentare la ricetta nel modo più sintetico possibile per farvi capire quanto sia semplice e facile da preparare.

In una casseruola profonda, scaldare 2 cucchiai di olio d'oliva e 2 cucchiai di olio di semi di girasole.

Aggiungere le foglie di alloro e il pepe in grani quindi attendere che l'olio si insaporisca per 2 minuti.

Mettere la cipolla tritata finemente, la carota, la radice di prezzemolo e la pastinaca o grattugiare. Dopo che si è ammorbidito un po', aggiungo una tazza d'acqua e mescolo continuamente finché tutta l'acqua non evapora e le verdure diventeranno molto morbide, quasi come una pasta.

È ora di aggiungere la paprika e il peperoncino, mescolando continuamente.

Versate un litro d'acqua poi mettete l'aglio e il sedano tritati finemente, oltre ai peperoni tagliati a metà (daranno alla zuppa un particolare aroma dolce).

Dopo 20 minuti a fuoco medio, è il momento di aggiungere i pomodori a pezzi, il brodo e il timo essiccato - circa mezzo cucchiaino.

Nel frattempo ho fatto bollire in 3 litri di acqua fredda il pesce che ho lasciato bollire per circa 5-10 minuti dalla prima bollitura. Ho usato filetti di tre tipi di pesce e un capitano di carpa, ma puoi usare quasi tutti i tipi di pesce bianco (carpa, luccio, pesce gatto, barbo, pesce persico, preferibilmente filetti).

Filgo il succo del pesce sulla zuppa, lo riempio con un altro litro di acqua calda, lo condisco con sale a piacere, dopodiché lo lascio bollire per circa 20 minuti.

Aggiungo i pezzi di pesce e poi ho eliminato eventuali lische e pelle rimaste, aspetto che bollisca per altri 2-3 minuti e spengo il fuoco.

Vi avverto che è venuta più piccante del nostro solito gusto per una zuppa, ma vi assicuro che vale ogni grammo di paprika piccante e ogni pezzetto di peperone…


Pane senza glutine II

In una ciotola sciogliete lo zucchero in acqua tiepida e poi metteteci sopra il lievito e lasciate riposare per circa 10 minuti, poi mescolate un po', coprite e lasciate lievitare.

In un'altra ciotola mescolate la tapioca con l'acqua aggiunta una alla volta in modo che non diventi grumosa, quindi mettetela sul fuoco e fatela bollire finché non si addensa e cambia colore da biancastra a limpida/chiara/trasparente. a parte.

In un'altra ciotola mescolare la farina di ceci, la maizena (la farina di mais macinata in una macchina da caffè è l'ideale), la maizena, il lievito senza glutine, il sale. Mettilo da parte. A parte in un'altra ciotola mescolate gli albumi con il latte e poi aggiungete il lievito lievitato e il composto di tapioca.

La composizione risultante si mescola con la farina. Lasciar riposare coperto, in un luogo lontano da correnti, per circa mezz'ora o 45 minuti, quindi mettere in una teglia preparata in anticipo e infornare a fuoco medio. Infornare, provare con uno stuzzicadenti, se è cotta toglierla, se non è cotta al centro ricoprire il pane con della carta e infornare un po' a temperatura leggermente più alta.

Terminata la cottura sfornare la teglia, far raffreddare il pane nella teglia, con un coltello staccato dalle pareti della teglia quando è freddo, rimettere su una griglia. Affettate e mettete in freezer. Quando è necessario, estraete una o due fette e scaldatele nel microonde o nel forno sui fornelli, dopodiché mangiate.


Stufato di fagioli serbo

Lavare i peperoni, asciugarli e tagliarli a fettine. Tagliare a metà il peperone, pulirlo, lavarlo e tagliarlo a listarelle di 3-4 cm. Versare i fagioli in un colino, sciacquare con acqua fredda e lasciar sgocciolare. Mondate la cipolla e tagliatela a julienne. Sbucciare una zucca, grattugiarla e affettarla. Sbucciare una zucca, grattugiarla e tagliarla a cubetti di circa 1 cm. Il salame viene tagliato a fette. La maggiorana viene lavata, asciugata mediante scuotimento e le foglie vengono spezzate, tranne qualche filo per la decorazione.

Scaldate 2 cucchiai di olio in una pentola, soffriggetevi in ​​questa cipolla, salame, peperoni, aglio, patate e peperoni, rigirandoli da un lato all'altro per circa 3 minuti. Aggiungere i fagioli, le foglie di maggiorana ei pezzi di pomodoro, versare la zuppa e condire con sale e pepe. Portare a bollore con il coperchio, mescolando di tanto in tanto a fuoco medio per circa 30 minuti.

Condire lo spezzatino con sale e pepe e decorare con il resto della maggiorana. Servire con il pane.


Cevapi, piccolo serbo con salsa ajvar

Il cevapi, piccolo serbo con salsa ajvar, è un piatto alla griglia di carne macinata e salsa di verdure cotte. Si trova tradizionalmente nei paesi dell'Europa sudorientale (Balcani). È considerato un piatto nazionale in Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Croazia ed è comune anche in Montenegro, Macedonia settentrionale, Kosovo, Slovenia e Albania.

Un po' di storia della ricetta

Durante l'amministrazione ottomana, i fuorilegge lo facevano hajdučki čevap ("Formaggio fuorilegge"), perché era facile da preparare, da pezzi di carne e lardo affumicato, in una pita fritta sul fuoco. Ricetta Leskovački čevap, una specialità serba locale, si basava sulla tradizionale pljeskavica formata come ćevap.

Leskovac ha una lunga storia di negozi che vendono carne alla griglia. Arrivarono a Belgrado nel 1860. L'industria si sviluppò rapidamente, poiché i cevapčići erano il cibo preferito del pubblico dei bevitori.

I Ćevapčići venivano serviti nei negozi, noti come čevabdžija. Uno studio del 1927-28 a Belgrado ha mostrato che le persone mangiavano o in un ristorante o fuori. I negozi vendevano i piccoli al mattino, fino alle 10 del mattino, perché li compravano per la colazione.

Prima degli anni '30, si diffuse nel resto della Jugoslavia, compresa la Serbia orientale e la regione della Macedonia. Fino al 1932, il cevapči era considerato una specialità locale nel sud della Serbia. Nel 1933, il primo venditore di cibo di strada è apparso a Maribor, in Slovenia, proveniente da Leskovac, servendo carne alla griglia, tra cui cevapčići. Nel 1940 furono venduti dieci pezzi per un dinaro jugoslavo. Nella seconda metà del XX secolo, i cevapčići e altri piatti orientali sono entrati nella cucina croata. La carne alla griglia alla Leskovac, tra cui i čevapčići, è diventata oggi parte della dieta quotidiana della Slovenia. Oggi i Cevapči si trovano al di fuori dell'ex Jugoslavia nelle comunità della diaspora.

I negozi che vendono questo piatto sono conosciuti come čevabdžinica.

Leskovac organizza un festival annuale del barbecue, il Leskovac Barbecue Festival (Roštiljijada), come mostra di grigliate e altri piatti di carne alla griglia.

Se la ricetta di oggi ti è piaciuta, le cipolle, la piccola serba con salsa ajvar, iscriviti alla nostra newsletter o seguici su Facebook e Instagram per rimanere aggiornato su tutte le nostre ricette.


Serbo Pljeskavica

Abbiamo trascorso la scorsa notte con il nostro caro Mile. Non eravamo molti, solo Groparu, Crivăț, io, il mio Raluca e Sârbul. Ho avuto ceramiche e birra. E pljeskavica, che abbiamo preparato secondo la ricetta che ci ha dato un anno prima di partire. lasciare. Ci manca e lo saremo per molto tempo a venire. Ci calmiamo come possiamo, con una serata così. Lascia che ti dia la ricetta.

Per un pljeskavica & icircmi umani hai bisogno di un chilo di carne, manzo e maiale, macinati finemente.

Ho ancora bisogno di cipolle, che trito finemente.

Tacco piccolo e un po' di pancetta affumicata.

Per prima cosa fate soffriggere bene la carne con sale e pepe per ottenere una pasta. Lasciare raffreddare la pasta per mezz'ora (può rimanere anche due ore), lavorare con sale e pepe. Poi lo tiro fuori e lo faccio rosolare ancora, lo lascio raffreddare ancora per mezz'ora, lo tiro fuori di nuovo, aggiungo la cipolla, la pancetta e due formaggi dati attraverso la grattugia grossa.

Un po' di timo e, se voglio, un po' di paprika piccante

Fare. una salsa allo yogurt mescolata con olio d'oliva, aglio schiacciato, prezzemolo secco.

Faccio delle polpette, grandi quanto una palma.

Li metto sulla bistecchiera o su una piastra calda e quando saranno colorati a metà dello spessore li giro dall'altro lato.

Filtrare la polpetta al centro di un panino, insieme a un cucchiaio di cipolla strofinata con sale e un cucchiaio di salsa.

Penso che per il nostro bene, Mile abbia reso il sale più salato, la mia pljeskavica, sebbene molto buona, è venuta fuori un po' salata, per far funzionare meglio la birra.


Video: pane serbo (Gennaio 2022).