Nuove ricette

10 sorprendenti bevande ipocaloriche da evitare (slideshow)

10 sorprendenti bevande ipocaloriche da evitare (slideshow)

Sai che le bibite zuccherate fanno male, ma che dire di queste bevande più subdole?

Itemmaster

Per anni era risaputo che latte scremato era un'opzione lattiero-casearia migliore rispetto al latte intero più calorico. Ultimamente, tuttavia, i ricercatori non ne sono così sicuri. Uno studio recente ha mostrato che i bambini che bevevano latte scremato tendevano ad essere più pesanti dei bambini che ne bevevano il 2% o più. Una ragione potrebbe essere che il latte scremato semplicemente non è così saziante come la sua controparte più grassa.

Latte Scremato

Itemmaster

Per anni era risaputo che latte scremato era un'opzione lattiero-casearia migliore rispetto al latte intero più calorico. Una ragione potrebbe essere che il latte scremato semplicemente non è così saziante come la sua controparte più grassa.

Succo d'arancia in bottiglia

Thinkstock

Mentre le pubblicità del succo d'arancia ti fanno credere che un bicchiere di succo non concentrato sia salutare quanto mangiare un'arancia matura, non è proprio così. Grazie alle confezioni di gusto e alla lavorazione, la maggior parte succo di drogheria ha tanto zucchero quanto una soda e non molti dei nutrienti che si trovano nella frutta fresca.

Acqua Aromatizzata

Thinkstock

Non è un segreto che tutti noi potremmo sopportare di bere un po' più d'acqua, e l'acqua aromatizzata si autodefinisce un modo più gustoso per rimanere in salute. Tuttavia, molte acque aromatizzate hanno quantità sorprendenti di zucchero. Ad esempio, sulla bottiglia del nome sbagliato Acqua vitaminica ha circa 30 grammi di zucchero, tanto quanto tre ciambelle!

Tè in lattina o in bottiglia

Itemmaster

Che sia verde, bianco o nero, il tè è super in questo momento. Ma se ti stai rivolgendo al tè per ridurre le calorie, leggi attentamente l'etichetta prima di bere. Quei giganti tè in lattina che puoi trovare in qualsiasi negozio all'angolo spesso contengono il doppio delle calorie di una lattina di soda.

Frullati più acquistati in negozio

Itemmaster

I frullati sembrano così salutari! Cosa potrebbe esserci di meglio per te di una miscela di yogurt e frutta fresca, giusto? La verità è che alcuni frullati prova semplicemente a fare troppo, imballando in cinque o sei frutti diversi, per non parlare degli addensanti come il burro di arachidi. Tutto ciò si aggiunge a molte calorie e zuccheri, e mentre gli esperti di salute concordano sul fatto che i frullati hanno sicuramente più nutrienti della soda, non hanno necessariamente meno calorie.

Bevande al caffè in bottiglia

Itemmaster

Quei piccolini Starbucks le bottiglie nel frigorifero del negozio all'angolo possono sembrare un rapido sollievo in una giornata calda, ma è molto meglio prendere un semplice caffè freddo. Solo una bottiglia da 9,5 once ha 180 calorie.

Bevande Energetiche Oversize

Itemmaster

Quando sei ultra-stanco, una bevanda energetica gigante sembra solo il biglietto. Ma fa attenzione. Una di quelle enormi lattine di bevanda energetica Rockstar ha 280 calorie e 62 grammi di zucchero. Se leggi attentamente la lattina, vedrai che una porzione è solo mezza lattina, ma chi beve davvero metà bevanda energetica? Per evitare tutte quelle calorie extra (e l'orribile crollo dello zucchero), è meglio scegliere un'opzione senza zucchero.

Latte al cioccolato in bottiglia a basso contenuto di grassi

Itemmaster

Mi dispiace, ma il latte rientra di nuovo nella lista. Può essere difficile convincere i bambini a bere il loro latte, ma probabilmente dovrai trovare un modo che non implichi il cioccolato. Solo un bicchiere da 8 once di 1% di grassi latte al cioccolato ha 158 calorie, più di una lattina da 8 once di Coca Cola.

Succo “Cocktail”

Itemmaster

Ogni volta che il tuo succo viene chiamato "cocktail", puoi garantire che il mixer sia zucchero. Ci sono 30 grammi di zucchero in un bicchiere da 8 once di cocktail di succo di mirtillo rosso, la stessa quantità trovata in un bar Hershey a grandezza naturale.

Bevande sportive

Itemmaster

Ascolta, a meno che non ti alleni strenuamente per più di un'ora, la semplice acqua vecchia è il modo migliore per idratarti dopo un allenamento. Bevande sportive sono necessari solo per sostituire gli elettroliti dopo un'attività fisica a lungo termine basata sulla resistenza. Dopo trenta minuti sul tapis roulant, tutto ciò che faranno è reintegrare le calorie che hai appena bruciato.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti si sono lamentati di mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti si sono lamentati di mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti si sono lamentati di mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti si sono lamentati di mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti si sono lamentati di mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti si sono lamentati di mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti si sono lamentati di mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti si sono lamentati di mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti hanno lamentato mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


La tiramina è un tipo di composto chiamato monoammina. Il corpo si basa su un enzima noto come monoamino ossidasi per abbattere la tiramina. Alcune persone non hanno abbastanza monoaminossidasi per elaborare la tiramina, con conseguente aumento dei livelli di tiramina. Alcuni farmaci interferiscono anche con la produzione di monoamino ossidasi, rendendo pericoloso il consumo di tiramina.

Se sei sensibile alla tiramina, non fai abbastanza monoamino ossidasi o prendi un farmaco che blocca la produzione di monoamino ossidasi, l'eccesso di tiramina può causare gravi effetti collaterali.

La tiramina è un noto fattore scatenante dell'emicrania e i medici raccomandano da tempo una dieta a basso contenuto di tiramina ai loro pazienti per ridurre la frequenza degli attacchi di emicrania.

Il collegamento è stato scoperto negli anni '50 quando i medici hanno iniziato a prescrivere inibitori delle monoamino ossidasi (IMAO) per la depressione. Alcuni pazienti si sono lamentati di mal di testa e sintomi di ipertensione dopo aver mangiato cibi ricchi di tiramina.

Gli studi hanno confermato l'associazione tra tiramina alimentare ed emicrania, portando i medici a raccomandare una dieta a basso contenuto di tiramina per ridurre l'emicrania.

La tiramina può stimolare le cellule nervose a rilasciare noradrenalina, un ormone che aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Le persone che hanno già la pressione alta devono fare attenzione quando consumano cibi con alti livelli di tiramina.

I segni più comuni di un improvviso aumento della pressione sanguigna sono:

  • mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto
  • Fiato corto

Se stai assumendo IMAO, è importante conoscere questi segni di aumento della pressione sanguigna. Se avverti uno di questi sintomi dopo aver consumato cibi ad alto contenuto di tiramina, potresti aver bisogno di cure mediche.


Guarda il video: Ինչպես կորցնել որովայնի ճարպը 5 օրվա ընթացքում և արագ ստացվել հարթ ստամոքս տանը (Dicembre 2021).