Nuove ricette

25 castelli dove puoi mangiare come un re

25 castelli dove puoi mangiare come un re


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Un tempo costruiti per tenere fuori le persone, i castelli di oggi, molti dei quali sono stati trasformati in hotel di prima qualità, accolgono gli ospiti a braccia aperte. Insieme agli alloggi confortevoli, molti offrono squisite esperienze culinarie che li rendono una vera destinazione per i più calorosi amanti del cibo.

Ammettiamolo: quando si tratta di castelli, le loro storie sono davvero leggendarie. Per esempio, Castello di Ruthin in Galles, con tanto di prigione, fossa di sbattimento e piscina per annegamento, un tempo era la dimora di re Edoardo I, Enrico VIII ed Elisabetta I. Oggi è un hotel a quattro stelle completo di punti ristoro degni di un re o di una regina, come un filetto di manzo nero gallese servito con rosti di timo, spinaci appassiti, carote baby glassate e porto jus... una bella trasformazione.

Clicca qui per vedere i 25 castelli dove puoi mangiare come una presentazione reale!

Vuoi dormire in un castello medievale dell'XI secolo e cenare con la cucina di uno chef famoso? Non cercare oltre Castel Monastero in Toscana, con due ristoranti gourmet, Contrada e La Cantina, che sono guidati da Gordon Ramsay, una personalità culinaria di spicco sia negli Stati Uniti che in Europa.

Non pensare che gli splendidi hotel del castello siano disponibili solo attraverso lo stagno. Abbiamo trovato lussuosi hotel in castelli qui negli Stati Uniti che offrono anche una cucina premiata. Per guidarti verso i castelli più eccezionali là fuori, abbiamo compilato un elenco dei 30 migliori hotel castello del mondo per cenare e li abbiamo classificati in base al valore, al plauso della critica, al riflesso della regione locale e se offrono ulteriori esperienze legate al cibo , come corsi di cucina o degustazioni di vini.

Naturalmente, con i castelli del "nuovo mondo" inclusi, ci si potrebbe chiedere come stiamo definendo il termine. Per essere chiari, i castelli inclusi nella nostra lista vanno da fortezze del vecchio mondo e case reali a sosia nordamericani che raggiungono un'esperienza comparabile.

Se hai mai sognato di vivere le tue fantasie da principe o principessa che per caso includono pasti fantastici in una destinazione davvero degna di una vacanza, prendi una prenotazione in una di queste proprietà uniche profilate nella nostra presentazione!


25 dei migliori luoghi simili a un castello in cui sposarsi se pensi di essere una principessa

In onore del matrimonio reale del principe Harry e Meghan Markle il 19 maggio, abbiamo chiesto a Yelp di i migliori luoghi per matrimoni in stile castello in cui sposarsi negli Stati Uniti. Per compilare questo elenco, Yelp ha identificato elenchi di recensioni molto apprezzate che menzionano "castello" utilizzando un algoritmo che esamina sia il numero di recensioni che la valutazione a stelle delle recensioni.

Perché tutti abbiamo bisogno di un po' di magia nelle nostre vite, ecco 25 dei luoghi più belli in stile castello in cui sposarsi (quando vuoi fingere di essere un re).


Ricetta facile e veloce del rotolo di chapati avanzato che puoi realizzare rapidamente con diverse opzioni di ripieno. Qui ho preparato pollo e verdure che creano un gusto perfetto. È il pasto migliore che puoi preparare anche di notte e semplicemente microonde prima dell'ora di sehri e berlo con un bicchiere di frullato di datteri o semplice latte.

Ti manterrà nutrito per tutto il giorno.

ricetta rotolo chapati - ricetta roti - ricetta lunch box


25 ricette semplici e deliziose di cosce di pollo

Puoi mangiare questi piatti gustosi e facili da preparare con le tue mani!

Quando si tratta di cena, tutti noi desideriamo qualcosa di semplice ma delizioso. Uno dei migliori pasti che si adattano a questa descrizione è il pollo, in particolare le cosce di pollo perché puoi fare così tanto con loro. Ci sono centinaia di ricette di cosce di pollo salate, dolci, speziate e forse un mix di tutte e tre per soddisfare le papille gustative di tutti. Anche meglio? È spesso una soluzione rapida per una folla affamata a causa di quanto sia facile marinare e gettare in una pentola di coccio. Staccalo dall'osso, tritalo o mangialo come dovresti (con le mani!). C'è così tanta varietà, specialmente tra queste 25 ricette di cosce di pollo che contengono di tutto, dal lime allo zucchero di canna, al bacon, che semplicemente non puoi fare a meno di cucinarne un po'. La cena sarà resa semplice, ma i sapori che metti in bocca non lo saranno.

Sperimenta con una combinazione di miele e lime nel tuo prossimo piatto di bacchette. Il miele lo rende dolce, mentre il lime gli conferisce un'acidità che non ti aspetteresti di essere delizioso.

Perfetta per le persone a cui piacciono le spezie, questa ricetta di pollo giamaicano Jerk BBQ è persino migliore delle tradizionali cosce fritte a causa del modo in cui le salse e le stagioni marinano completamente nel corso di otto ore nella pentola a cottura lenta.

Riduci grassi e calorie con queste cosce impanate ma cotte al forno che hanno un sapore fantastico con la salsa leggera al limone.

Questa ricetta di pollo agrodolce fatta in casa avrà lo stesso sapore del cibo cinese che ordini a casa tua. Il suo ingrediente più sorprendente? Pesche.

Una marinata di ananas tritato, zucchero di canna, zenzero e aglio ti darà una coscia che ti farà sentire come se stessi cenando su un'isola tropicale.

Sebbene i sapori di questa ricetta siano deliziosi, è la pelle croccante e croccante che mette davvero al limite questo pasto.

Con un tempo di preparazione di soli 35 minuti, questa ricetta di pollo diventerà rapidamente una delle preferite durante la settimana.

Salta il drive-thru e prepara il pollo fritto preferito della tua famiglia a casa in pochissimo tempo con questa ricetta alleggerita. Realizzata con cornflakes e cotta al forno anziché fritta, questa cena ha il sapore del tuo fast food preferito.

Un piatto unico perfetto da servire a grandi gruppi di persone.

Un favorito del portellone posteriore ottiene il trattamento dell'ora di cena. Non dimenticare il formaggio blu!

Questo classico confortante ha un tocco saporito: salsa di senape e dragoncello!

Preparare questa combinazione di condimento piccante e agrumato non richiede quasi tempo e la parte migliore è che probabilmente hai già tutti gli ingredienti nella tua dispensa.

Le costole regnano sovrane a Memphis, nel Tennessee. Sono preparati con un semplice tocco di spezie, affumicati, quindi cosparsi di altro condimento prima di servire. Sostituisci il pollo alla griglia e avrai la cena in pochi minuti invece che in ore. Servire con il tuo pane di mais preferito.

Sebbene questo piatto sia tradizionalmente preparato con lo stinco di vitello, questa ricetta elimina molto grasso e sodio usando pollo e solo due cucchiaini di olio d'oliva e un pizzico permettendo invece a un inebriante mix di spezie di fare il lavoro.

Reso famoso dall'ex negozio di specialità alimentari di New York City, The Silver Palate, questo piatto è un mix di sapori dolci, salati e piccanti, risultato dell'abbinamento di olive, capperi e prugne pungenti con vino bianco, zucchero di canna e prezzemolo.

Una glassa semplice ma ricca di sapore rende queste bacchette facili ed economiche in un pasto degno di nota.

Per una maggiore croccantezza, servire l'insalata di patate accompagnata su un letto di lattuga.

Queste classiche prelibatezze da giorno di gioco sono perfette per qualsiasi festa davanti alla TV. Serviteli con un condimento cremoso al formaggio erborinato.

Spatchcocking il pollo (rimuovendo la spina dorsale in modo che rimanga piatto) e posizionandolo su un letto di cipolle taglia fino a 20 minuti al di fuori del tempo di tostatura e infonde sapore al piatto.

Un piatto che richiede solo 20 minuti e ha solo due ingredienti. Dove ci iscriviamo?

Poiché non puoi mai sbagliare con un mix di agrodolce, abbiamo aggiunto un'aggiunta alla ricetta Sweet 'n' Tangy Drumstick per dare alle tue papille gustative una certa varietà.

Per la famiglia a cui piace il pollo semplice, questa ricetta è per te.

La pancetta ha mai fatto qualcosa di male? Qui, la dolcezza della salsa BBQ si sposa perfettamente con la sapidità della pancetta croccante.

Se hai voglia di un po' di barbecue, queste cosce condite con una deliziosa salsa barbecue sono buone da leccarsi le dita.


41 regole alimentari della famiglia reale che non avevi idea che dovessero rispettare

Oltre alla cosa senza aglio. Tutti lo sanno ormai.

Sappiamo cosa mangiano effettivamente tutti i reali in un giorno, ma come lo fanno è un po' più di un mistero. Oltre agli impegni formali a cui li vediamo tutti, ci sono tonnellate di protocolli reali super rigidi riguardo al mangiare e al cibo. Eccone solo alcuni.

Non è un segreto che i reali amino il tè, ma al principe Carlo piace che sia fatto in un modo molto particolare. Il manager dell'ospitalità di Dumfries Houses, Evan Samson, ha dichiarato al Sunday Times che a Charles piace il suo fatto con foglie di tè sfuse in una teiera, con il rapporto di un cucchiaino di foglie per ogni tazza di tè, più uno per il piatto, secondo Express. Per il tè verde, l'acqua dovrebbe essere riscaldata a 70°C e a 100°C per Earl Grey. Adora anche il miele biologico aggiunto direttamente nella teiera e le tazze sistemate così con un cucchiaino sotto il manico.

La Regina ha una regola su quanti commensali possono sedersi a tavola. Il numero degli invitati deve essere maggiore o minore di 13, ma mai Esattamente 13. La regina stessa non è necessariamente superstiziosa riguardo al numero notoriamente "sfortunato", ma è consapevole delle connotazioni che ha in altre culture, quindi è sicura che non avrà mai 13 persone sedute a tavola.


Cursori del castello bianco

Come ho detto sopra, queste sono la versione imitativa di White Castle Sliders. Ma diciamo solo che potrebbero non essere esattamente gli stessi. Posso testimoniare perché non ricordo che sapore abbia l'originale.

Quello che dirò è che questi sono fantastici – White Castle o no. L'ultima volta che li ho serviti è stato dopo una lunga giornata epica. Uno di quei giorni in cui siamo stati via tutto il giorno e siamo tornati tutti a casa affamati.

Fortunatamente li avevo preparati la sera prima, quindi tutto quello che dovevo fare era metterli in forno per 15 minuti ed eravamo pronti per mangiare.

Penso che il panino originale abbia delle cipolle bianche crude in cima, ma faccio rosolare la cipolla con la carne perché ho scoperto che la maggior parte delle persone lo preferisce.

Questo può fare da 24 a 40 panini a seconda delle dimensioni dei cursori che usi.

Mi piace quando li avvolgi singolarmente in un foglio di alluminio, ma puoi anche avvolgere l'intera padella in un foglio solo per assicurarti che le parti superiori non diventino troppo marroni.

Non sono una grande persona sottaceto, ma dirò che DEVI aggiungere un sottaceto qui. Fanno il panino.


25 strane regole che la famiglia reale deve seguire

Quando pensi alla famiglia reale, spesso pensi a corone, castelli o al privilegio che deriva dal vivere uno stile di vita così affascinante, tuttavia, essere un reale non è una passeggiata nel parco.

Non sorprende che ci siano molte regole e regolamenti a cui i membri della famiglia reale devono aderire. Alcuni hanno resistito alla prova del tempo, mentre altri si sono rivelati leggermente obsoleti per la generazione moderna.

Dalla politica ai cibi proibiti, abbiamo raccolto 25 delle regole più bizzarre che regolano la vita della famiglia reale.

1. Le coppie sposate devono avere almeno due figli

Questa tradizione ha più di 60 anni e richiede alle coppie reali di avere non meno di due figli. Sta a loro decidere se la famiglia vuole espandersi ulteriormente o meno. L'unica coppia che ha deciso di averne di più è la regina Elisabetta II e il duca di Edimburgo. Il duca e la duchessa di Cambridge hanno seguito le loro orme con la recente nascita del loro terzo figlio, il principe Louis.

2. Il sesso di un bambino è un segreto

Nella monarchia reale britannica, le famiglie non sono autorizzate a rivelare il sesso del proprio figlio prima che nasca. Storicamente, l'annuncio della nascita è stato scritto a mano dal medico subito dopo la nascita e inviato in auto a Buckingham Palace per essere esposto su un cavalletto nella parte anteriore del palazzo per il pubblico, documentando il sesso del bambino. Il cavalletto è ancora usato oggi per annunciare al pubblico le nascite reali.

3. Dopo le 18:00 escono i diademi

È una regola reale che dopo le 18:00 i cappelli debbano essere cambiati con i diademi poiché i diademi non possono essere indossati durante il giorno.

4. I diademi sono riservati solo alle donne sposate

La tradizione nel Regno Unito vieta a una donna non sposata di indossare una tiara in quanto simbolo del matrimonio. Tuttavia, una volta sposate, le donne possono indossare immediatamente una tiara, anche il giorno del loro matrimonio.

5. Quando la regina ha finito di cenare, mangia anche tu

Ad un grande ricevimento o ad una cena ufficiale, la Regina utilizzerà la sua borsetta per inviare segnali discreti al suo staff. Quando appoggia la sua borsa su un tavolo significa che vuole che l'evento si concluda entro 5 minuti ed è pronta per partire!

6. Approvazione prima che sia richiesta una proposta

Bisogna avere l'approvazione della Regina prima che possa aver luogo una proposta di matrimonio.

7. Solo le donne possono essere nella stanza per il parto

La principessa Diana è stata la prima donna a infrangere la regola del parto in casa. Tuttavia, proprio come molti secoli fa, gli uomini non possono ancora prendere parte al processo.

8. Non puoi rinunciare al compleanno della regina

Che tu ti sia appena sposato o partorito, non ci sono scuse quando si tratta di partecipare al compleanno della Regina. Tutti i membri della famiglia reale devono essere presenti alla celebrazione. Non sono ammesse eccezioni.

9. Devi sederti con la postura corretta

Le donne nelle famiglie reali non devono sedersi con le gambe incrociate sulle ginocchia. La postura corretta consiste nel tenere le ginocchia e le caviglie ben unite e inclinare leggermente le gambe di lato. Chi lo sapeva?

10. Quando si viaggia a bordo di un Royal Must Pack un completo tutto nero

Nel caso ci fosse una morte inaspettata. Come fai tu.

11. Nessun monopolio

Il famoso gioco da tavolo non deve essere giocato tra la famiglia reale. "Non ci è permesso giocare a Monopoli in casa", ha detto una volta il principe Andrea. "Diventa troppo vizioso."

12. Gli eredi non viaggiano insieme

Per preservare la linea al trono, due eredi si allontanano. Mentre il duca e la duchessa di Cambridge hanno preso la decisione di rompere la tradizione e viaggiare con i loro figli, in occasione del dodicesimo compleanno del principe George, molto probabilmente lui e il principe William dovranno volare separatamente.

13. I reali non possono indossare la pelliccia

Nonostante questa regola sia stata infranta più volte - ti stiamo guardando Kate Middleton - Re Edoardo proibì a tutti i reali di indossare la pelliccia nel XII secolo.

14. I regali non vengono aperti il ​​giorno di Natale

Invece, la famiglia sceglie di scambiarsi regali la vigilia di Natale nel salotto rosso durante l'ora del tè.

15. Ogni bouquet da sposa deve contenere questo tipo di fiore

Avete mai notato una somiglianza tra i bouquet delle spose reali? Tutti i bouquet da sposa reali hanno caratterizzato il mirto di limone. Questa tradizione risale al matrimonio della figlia maggiore della regina Vittoria, la principessa Vittoria, quando il fiore fu usato per la prima volta.

16. L'aglio non è consentito all'interno di Buckingham Palace

Come mai? Semplicemente perché la regina lo odia.

17. La scollatura è un grande no

Mostrare la scollatura non fa parte del codice di abbigliamento reale. La principessa Diana usava spesso le sue grinfie per nascondere la sua scollatura quando usciva da un'auto.

18. Il principe George ha un codice di abbigliamento

Anche i bambini reali hanno codici di abbigliamento specifici che devono rispettare. Il principe George si limita a indossare pantaloncini su misura poiché non può indossare pantaloni lunghi.

19. Il posizionamento degli utensili è molto importante

Se un reale ha finito di mangiare, metterà i suoi utensili in un angolo, con le maniglie nella parte inferiore del piatto destro. Tuttavia, se hanno bisogno di uscire dalla stanza durante la cena ma non hanno ancora finito di cenare, incrociano le posate per evitare che il piatto venga rimosso.

20. Esiste un protocollo per parlare con la regina

Alle cene formali, la regina inizia parlando con la persona seduta alla sua destra. Passa quindi all'ospite alla sua sinistra durante il secondo corso del pasto.

21. La famiglia non può esprimere le proprie opinioni politiche

I membri della famiglia reale non sono autorizzati a impegnarsi in alcuna attività politica. Questo si estende dal voto al non candidarsi. Rimanendo al di sopra della politica, la famiglia mira a presentare una posizione neutrale, mantenendo quindi il proprio ruolo pubblico di relazionarsi con ogni persona della società.

22. Tutti i regali devono essere accettati

I reali devono ricevere tutti i regali con grazia, non importa quanto grandi o piccoli. I regali vengono utilizzati, conservati o donati.

23. I corgi della regina sono pasti gourmet preparati

Sappiamo tutti quanto la Regina ami i suoi cani, tanto che vengono preparati pasti gourmet personalizzati su piatti d'argento. Per non parlare, vengono anche distribuiti in ordine di anzianità.

24. Le donne devono indossare cappelli per le uscite ufficiali

Il protocollo reale afferma che le donne devono indossare cappelli in tutte le occasioni reali formali, una regola di etichetta che risale agli anni '50 quando era considerato improprio per le donne di classe superiore e reale mostrare i capelli in pubblico.

25. La regina non è tenuta ad avere una patente di guida

Sua Maestà è l'unica persona nel Regno Unito che può guidare senza patente. Tra i suoi numerosi privilegi, non ha mai avuto bisogno di sostenere un esame di guida e può guidare senza targa sulla sua auto di stato.


Ora andiamo un po' più indietro nel tempo e diamo un'occhiata ad alcuni dei piatti reali preferiti dei re e delle regine d'Inghilterra.

La regina Vittoria mangiò alcuni cibi seriamente decadenti.

Durante il regno della regina Vittoria - che durò 63 anni dal 1837 alla sua morte nel 1901 - occasioni importanti videro la regina mangiare merluzzo e salsa di ostriche, anatra in salsa Cumberland (una salsa di frutta) e agnello arrosto. I dessert includerebbero i profiteroles al cioccolato (in pratica un bignè alla crema condito con cioccolato). Ai commensali venivano spesso serviti anche ottimi vini, sebbene la regina Vittoria preferisse bere whisky. È sicuro dire che la regina Vittoria aveva un ottimo gusto.

La regina Vittoria era una grande fan del cibo in generale e da bambina doveva seguire una dieta ristretta.

Fatto divertente: il tavolo da pranzo della regina Vittoria è il luogo in cui sono nate diverse regole dell'etichetta reale.

In un caso infame, qualcuno ha raccontato una barzelletta alla regina, alla quale lei avrebbe detto: “Non siamo divertiti.” Si diceva che la regina Vittoria avesse abbaiato questa frase durante una cena al Castello di Windsor, anche se questo non può essere verificato . Apparentemente era nota per essere una donna molto dolce, nonostante le espressioni facciali piuttosto intense registrate nei suoi ritratti.

Re Carlo II era un grande buongustaio.

Il re Carlo II era tutto incentrato sulla fanfara del cibo e ospitava elaborati rituali alimentari almeno una volta alla settimana. Durante questi pasti della famiglia reale, gli sarebbero stati serviti 26 diversi piatti dal suo stesso chef, e mantenuto le tradizioni con cui è cresciuto a Whitehall Palace assicurandosi sempre che i suoi pasti includessero sale, piatti in argento dorato, cucchiai, forchette, e quattro piatti piani d'oro.” Il re Carlo II sedeva al suo tavolo rialzato, sotto un baldacchino, con solo una manciata di persone al suo fianco. Sotto di lui, tutti gli altri avrebbero mangiato.

Anche il re Carlo II amava l'ananas e fu probabilmente la prima persona che lo mangiò in Inghilterra.

Durante questo periodo, i pasti della famiglia reale venivano serviti in corsi, ma in "fasi di servizio", secondo la BBC. Queste fasi potrebbero coinvolgere centinaia di piatti di cibo, molti dei quali includono carne e verdure a radice.

Presumibilmente, la prima prova documentata di gelato è avvenuta durante il regno di re Carlo II, quando era elencato su un menu.

Si dice che il gelato moderno sia nato dal sorbetto persiano, reso popolare in Italia dopo che i Persiani conquistarono la Sicilia. Quando Caterina de’ Medici lo provò a Firenze, portò con sé il dolce a Versailles e lo fece provare al re Enrico II, suo marito, e così entrò a far parte dei pasti della famiglia reale. E da lì il sorbetto si è evoluto in gelato ed è diventato il dolce che conosciamo e amiamo.

Quando si trattava di pasti della famiglia reale, Enrico VIII sapeva come organizzare una festa seria per buongustai.

Enrico VIII, che regnò dal 1509 al 1547, era noto per avere un forte appetito, sia per il cibo che per l'omicidio. A quanto pare, il suo palazzo era pieno zeppo di cucine e cuochi che preparavano ogni tipo di cibo.

In effetti, si diceva che Enrico VIII avesse quasi 20 cucine.

Come ha affermato un visitatore spagnolo a proposito della sua visita a Hampton Court, “Di solito ci sono diciotto cucine a tutto volume e sembrano veri e propri inferni, tale è il trambusto in esse…qui c'è molta birra e bevono più di quanto farebbero riempire il fiume Valladolid”.

Le cucine di Enrico VII erano piene di spiedi per arrostire i maiali e caminetti aperti.

Hampton Court ha anche 󈬢 stanze più piccole per trattare il pesce, preparare dolci o mettere in salamoia e imbottigliare”, secondo Owlcation. Quindi con tutte quelle cose da fare, qual era il re? in realtà mangiare? Beh, si è divorato di roba buona - sai, cigno, cervo, pavone, airone e gabbiano. Sì, hai letto bene. Durante i pasti della famiglia reale mangiavano pavoni — e gabbiani! Per carità, stavano mangiando i poveri pavoni!

Gli chef reali avevano un metodo interessante per cucinare i pavoni.

Mentre siamo abituati a ostentate manifestazioni di ricchezza da parte della famiglia reale oggi, pochi di loro sono stravaganti come quello che i reali si divertivano ai tempi –, in particolare quando si trattava di placcare i pavoni arrostiti. Secondo Peter Hammond, autore di La vita in una città medievale, “A volte la pelle di un pavone veniva accuratamente rimossa insieme alle piume… Una volta cotte, venivano sostituite, come se fosse ancora vivo. Lo hanno fatto per mostrare ricchezza

Enrico VIII era grande sulle carni macellate e amava banchettare con cervi, buoi e vitelli .

Si dice che la regina Anna Bolena amava la carne di cervo.

La regina Anna, che regnò dal 1533 al 1536 (e alla fine fu decapitata da suo marito, il re Enrico VIII) probabilmente gustava anche tutti i cibi amati dai Tudor di cui sopra. Tuttavia, potrebbe aver avuto un'affinità speciale per la carne di cervo, che non era qualcosa su cui tutti potevano mettere le mani. Era disponibile solo per il re e altri nobili di alto rango, che spesso lo facevano cacciare e cucinare su richiesta per i pasti della famiglia reale.

Presumibilmente Enrico VIII corteggiò Anna con doni di cervo, che era anche un simbolo di corteggiamento.

È sicuro dire che probabilmente le piaceva molto la carne di cervo. E questo non sarebbe troppo lontano dal tipo di prelibatezze che si trovano oggi nei pasti della famiglia reale. Secondo Mashed, la regina ama mangiare la selvaggina che è stata allevata e cacciata sui terreni di sua proprietà, come a Sandringham o Balmoral.

Una cosa particolarmente interessante dei pasti tradizionali della famiglia reale? Il dessert era servito per tutto il pasto, non solo alla fine.

Possiamo tornare indietro nel tempo, per favore?

Ai tempi del re Edoardo IV, che risaliva ancora più lontano dal 1460 al 1480, il re cenava con carne e pesce pregiati. Come re Carlo II, re Edoardo IV mangiava dolci accanto la sua cena, non dopo. Anche se la famiglia reale ha certamente una storia sanguinosa - oltre a una storia di interessanti voglie di cibo (cigni? gabbiani?) - oggi stanno dando un buon esempio per il resto di noi con la loro attenzione per un'alimentazione sana, l'empowerment della comunità attraverso cibo e il consumo di cibi sostenibili ed etici.


Ricette Reali (1)

Per caso ho trovato una ricetta per un dessert reale e ho pensato che sarebbe stato divertente raccogliere alcuni link alle ricette qui. Nel corso dei secoli molti cibi hanno preso il nome dai reali o sono considerati il ​​piatto preferito di un reale. Come ho fatto a finire con così tante torte e dessert! Devo solo rivelare che amo davvero le cose dolci, meglio non mangiarle troppo però. Forse un'idea per Natale? Non che mi cucinerò da solo …

Alexandertorte (Torta Alexander) – Creato si dice per commemorare una visita dello zar Alessandro III di Russia a Riga, oggi Lettonia. Un'altra storia è che prende il nome dallo zar Alessandro I di Russia, creato da pasticceri svizzeri a Helsinki, oggi Finlandia, quando visitò la città nel 1818.

Apple Charlotte – Un dolce che apparentemente prende il nome dalla regina Charlotte, moglie del re Giorgio III di Gran Bretagna, che era un sostenitore dei coltivatori di mele. La ricetta stessa però risale già all'Inghilterra del XV secolo.

Flan di banana – apparentemente il preferito del principe William, del duca di Cambridge e di suo fratello, il principe Harry del Galles (almeno quando erano più giovani).

Torta Battenberg – La torta è presumibilmente chiamata in onore del matrimonio della principessa Vittoria, nipote della regina Vittoria di Gran Bretagna, con il principe Luigi di Battenberg nel 1884. Il nome della famiglia Battenberg fu cambiato in Mountbatten durante la Grande Guerra. I quattro quadrati della torta rappresentano i quattro principi Battenberg Louis, Alexander, Henry e Francis Joseph.

Café Maria Theresia – Bevanda intitolata all'imperatrice Maria Teresa d'Austria.

Charlotte Russe – Ho trovato online ricette con una varietà di ripieni. Il dolce è stato inventato dallo chef francese Marie-Antoine Carême e chiamato così in onore della principessa Charlotte, figlia del re Giorgio IV di Gran Bretagna, e/o dello zar russo Alexander.

Consommé Princess Alice – Chiamato per la principessa Alice, contessa di Athlone, una delle nipoti della regina Vittoria di Gran Bretagna’s.

Pollo dell'incoronazione – Creato in occasione dell'incoronazione della regina Elisabetta II di Gran Bretagna nel 1953. L'ho mangiato solo come una specie di insalata fredda, ma ha un sapore abbastanza buono.

Esterházy rostelyos (bistecca Esterhazy) – Probabilmente prende il nome da un principe Esterházy del XIX secolo.

Gungjung Tteokbokki (torte di riso fritte alla corte reale coreana) – Questo spuntino (anche aperitivo o pasto leggero) era originariamente servito alla corte reale durante la dinastia Joseon (1392-1910).

Kaiser rolls (Kaisersemmel) – Probabilmente prende il nome dall'imperatore Francesco Giuseppe I d'Austria. Anche se Wikipedia dice che sono stati fatti da un fornaio viennese intorno al 1487 per l'imperatore del Sacro Romano Impero Federico III.

Kaiserschmarrn (sciocchezza dell'imperatore) – Può essere consumato come piatto principale e come dessert. Il pancake tagliuzzato prende il nome dall'imperatore austriaco (Kaiser) Francesco Giuseppe I.

Prinsesstårta (Torta della Principessa) – Disponibile da Ikea, ma se hai tempo … Le principesse svedesi Märtha, Margaretha e Astrid adoravano preparare questa torta nelle loro lezioni di scienze domestiche così tanto che il loro professore, Jenny Âkerstrom, l'ha chiamata così .

Torta Queen Elizabeth – Probabilmente la ricetta ha le sue origini nel 1953 quando fu incoronata la regina Elisabetta II di Gran Bretagna. Un'altra storia è che è stato inventato nel 1937 per l'incoronazione del re Giorgio VI e di sua moglie, la regina Elisabetta. Una ricetta per la torta della regina Elisabetta è stata pubblicata nel Coronation Cook Book nel 1953.

Torta della Regina Madre – Questa torta dovrebbe essere stata servita alla Regina Elisabetta, la Regina Madre, negli anni '50 dalla sua amica Jan Smeterlin.

Pizza Margherita – Si dice che questa pizza nel 1889 sia stata creata durante una visita a Napoli della Regina Margherita d'Italia. La pizza ricorda i colori della bandiera italiana: rosso (pomodoro), bianco (mozzarella) e verde (basilico).

Pommes Grimaldi – Dessert che prende il nome dalla Famiglia Principesca di Monaco, o da un membro della famiglia.

Prinzregententorte (torta del principe reggente) – La torta prende il nome dal principe reggente Luitpold di Baviera.

Torta Sacher – Nel 1832 l'apprendista chef di 16 anni Franz Sacher creò questa torta alla corte del principe Metternich. La ricetta della torta originale è un segreto ben custodito.

Sticky Toffee Pudding – Un dessert piuttosto pesante e dolce, ma così buono. Ho avuto la versione di Delia Smith diverse volte e la adoro davvero.

Vitello Oscar – Prende il nome dal re Oscar II di Svezia e servito per la prima volta al ristorante Operakällaren a Stoccolma nel 1897 in occasione dell'Esposizione Universale.

Victoria Sponge Cake – Online tante belle ricette con una varietà di ingredienti.

Welfenspeise o budino guelfo – Uno chef di Hannover ha creato questo dessert per il bicentenario dell'ascesa al trono della Casa di Guelfa. Il giallo e il bianco rappresentano i colori della famiglia. Si dice che sia stato il dolce preferito dell'elettore Ernst August.


Cena

È ora di essere creativi: cucina in modo semplice e incanala i tuoi nonni con i classici, che si tratti di torta di pastore o arrosto di noci. Altrimenti, inventa il tuo piatto. Con le verdure fresche, non puoi sbagliare. Arrostire, saltare o cuocere a fuoco lento le verdure, condirle con erbe o spezie tostate e servirle con un chicco a scelta. Circa 50 g di segale, orzo, farro o riso (10-16p) sono una buona porzione. Oppure sii fantasioso e prepara la tua zuppa o stufato per consumare le verdure appassite che si nascondono sul retro del frigorifero.

Campione ricetta:

Riso speziato, broccoli arrostiti, insalata di carote e arachidi

Vivo di insalate come questa. Sono molto indulgenti, vai in città e sperimenta quali ingredienti hai. Basa la tua insalata su un cereale e usa le verdure – crude o cotte – per il colore, le noci o i semi per la croccantezza e la frutta secca per un po' di dolcezza.

ingredienti

24p 50 g di riso integrale a grana corta, bollito
25p la testa dei broccoli, tagliata a cimette, il gambo tagliato in pezzi di 2-3 cm
7p 1 carota piccola con fogliame
16p 1 cucchiaio di olio d'oliva
5p 25 g di cime di sedano, tritate
8p 15 g di arachidi, tostate
8p 15 g di uvetta
5p 1 cucchiaino colmo di garam masala
6p peperoncino verde, affettato

Togliete le foglie di carota, lavatele e tagliatele finemente. Affettare la carota e condirla con i broccoli e l'olio d'oliva. Arrostire in forno a 200°C/390°F/gas mark 6 per 15 minuti, o fino a quando i bordi non saranno carbonizzati. Mescolare con gli altri ingredienti, condire e servire.



Commenti:

  1. Calibumus

    Pezzo utile

  2. Chien

    Giusto! Questa è una grande idea. Sono pronto a supportarti.

  3. Akinotilar

    Cosa desideri dirlo?

  4. Tuzragore

    Penso che tu non abbia ragione. Posso difendere la mia posizione.



Scrivi un messaggio