Rabarbaro

Il rabarbaro è una pianta perenne facile da coltivare che cresce meglio in climi più freddi come il nostro. Una volta piantata, non richiede molta manutenzione fino a quando la pianta matura non deve essere divisa ogni 5-6 anni e può essere utilizzata per coltivare nuove piante. Leggi come piantare, mantenere, raccogliere e dividere il rabarbaro.

Rabarbaro in crescita a colpo d'occhio

Il rabarbaro dovrebbe essere piantato in una posizione parzialmente soleggiata in un terreno ben drenato. Mescola generosamente il terreno con compost e altra materia organica.

Seleziona un sito in cui la pianta possa crescere indisturbata per 5-6 anni. Poiché il rabarbaro ha bisogno di tempo per stabilizzarsi, puoi iniziare a raccogliere gli steli solo dopo il primo anno.

Ci sono molte diverse varietà di rabarbaro, che vanno dal rosso e dal rosa al verde. Alcune varietà fanno meglio in certi luoghi rispetto ad altre, quindi scopri quale varietà di rabarbaro crescono altri giardinieri del tuo vicinato o, ancora meglio, prova a ottenere un pezzo della loro pianta matura di rabarbaro quando deve essere diviso, cosa che deve essere fatta ogni 5 o 6 anni.

Attenzione: solo i gambi, non le foglie di rabarbaro sono commestibili. Le foglie contengono acido ossalico, che è tossico. Tuttavia, le foglie possono essere compostate.

Inoltre, nota che c'è anche il rabarbaro ornamentale, che non è commestibile. Procurati il ​​rabarbaro da una fonte affidabile per assicurarti di piantare una varietà commestibile nel tuo giardino.

Il rabarbaro è solitamente privo di insetti e malattie.

Guarda il video: I Coloniali crema da barba Rabarbaro - Zenith 507B Oro Manchurian (Settembre 2020).