Aglio

Il tipo di aglio duro si conserva bene ed è disponibile in una varietà di colori e sapori. L'aglio ha bisogno di una posizione soleggiata, ricca di humus. Gli "Scapes" - i germogli di aglio che compaiono in primavera - devono essere tagliati e sono una prelibatezza alimentare a pieno titolo. Questo articolo ti guida attraverso la selezione dei chiodi di garofano, la semina, la cura e la raccolta dell'aglio.

L'aglio in crescita a colpo d'occhio

L'aglio viene piantato in autunno e raccolto l'estate successiva. L'aglio ha bisogno di un periodo freddo prolungato in modo che lo spicchio possa crescere in un nuovo bulbo.

Ogni spicchio produce una nuova testa. Poiché non tutti i chiodi di garofano germoglieranno, calcola fino al 15% in più durante la semina.

I chiodi di garofano grandi e dall'aspetto sano sono i migliori per la semina. L'aglio di un supermercato non è adatto per la semina. Potrebbe essere trattato, o potrebbe essere stato coltivato in un clima diverso dal tuo. Usa l'aglio da piantare speciale da un vivaio o da un garden center, oppure procurati dell'aglio non trattato presso una fonte locale affidabile.

L'aglio ha bisogno di una posizione soleggiata con terreno sciolto e ben drenato, ricco di sostanza organica e compost.

In quanto membro della famiglia delle cipolle, l'aglio non dovrebbe essere coltivato in un'area in cui i suoi compagni di famiglia coltivati ​​- cipolla, porro, scalogno o cipollotto - sono stati coltivati ​​l'anno prima.

L'aglio è un buon repellente contro molti parassiti e quindi una pianta da compagnia ideale per la maggior parte delle verdure, ad eccezione di fagioli, piselli, prezzemolo e salvia, che non crescono bene vicino all'aglio.

Guarda il video: Pasta allAmatriciana: le reazioni degli chef italiani ai video più visti al mondo! (Settembre 2020).