Le migliori ricette

Compost: il migliore amico del tuo giardino

Compost: il migliore amico del tuo giardino

L'aggiunta di compost al tuo giardino è l'unico miglior emendamento del terreno per il tuo giardino. Questo articolo descrive come trasformare gli scarti vegetali della tua cucina e i rifiuti del tuo giardino in prezioso compost.


L'idea del compostaggio

Il compost, o "humus", è il risultato di batteri, funghi, microbi, lombrichi, lumache e lumache che mangiano i materiali nel contenitore del compost. Il compostaggio è molto rispettoso dell'ambiente perché rimuove i rifiuti organici dal flusso di rifiuti pubblici e li converte in un prezioso ammendante del suolo.
I contenitori, i bidoni oi barili del compost sono disponibili in un'ampia varietà di forme e stili. Tutti i sistemi di compost funzionano secondo lo stesso principio: mescolare materiali organici in uno spazio chiuso con acqua e aria per creare compost. Ci vuole circa un anno prima che il tuo primo lotto di compost sia pronto.

Fonti di compost

La materia organica per il compost si presenta in due forme generali: materiale fresco e verde e materia marrone e legnosa.
Materiale fresco e verde è ricco di azoto e comprende scarti vegetali di cucina, fondi di caffè, erbe infestanti fresche (prima che vadano a seminare) ed erba tagliata priva di erbicidi / pesticidi.
Marrone, materia legnosa è ad alto contenuto di carbonio e si trova nelle foglie cadute, nella paglia (non nel fieno contenente semi), nei giornali non rivestiti, nel cartone ondulato, nei trucioli di legno, nella segatura e simili. Anche il letame essiccato di cavallo, mucca, pollame e maiale sono fonti ad alto contenuto di azoto e possono essere aggiunti al compost. Il letame non ancora secco, ma ancora "caldo", non può essere aggiunto direttamente alle piante, le danneggerebbe.

Compost anche le erbacce

Tutti i materiali frondosi scartati, comprese le erbacce (purché i loro fiori non abbiano ancora prodotto semi) dal tuo giardino possono essere aggiunti al tuo cumulo di compost.

Azionare la tua compostiera

Una compostiera scorre continuamente alimentando il tuo cumulo di compost con una parte dei materiali verdi e dei materiali legnosi con acqua e ossigeno. Stai cercando di creare un mix di circa 30 parti di materiali legnosi con 1 parte di materiali verdi e aggiungendo un po 'd'acqua per mantenere la miscela umida (ma non satura) all'interno del contenitore del compost. La natura perdona: se il tuo compost contiene materiali leggermente più o leggermente meno secchi, funzionerà anche tu. Evita i materiali verdi o legnosi che sono stati spruzzati con pesticidi o erbicidi.
A seconda delle condizioni (temperatura dell'aria, umidità, materiali), ci vorranno probabilmente diversi mesi per vedere i primi segni del compost nero sul fondo del mucchio e un anno prima di poterlo raccogliere. L'attesa è valsa la pena.

Continua a riempire!

Potresti essere sorpreso di quanto velocemente il tuo compost si compatta e quanto spesso dovrai aggiungere più materiali verdi e legnosi alla parte superiore del tuo cumulo di compost, mentre gli strati inferiori si decompongono.

Individuazione e dimensionamento della tua compostiera

Posiziona il contenitore del compost in una posizione piana sul terreno, comoda per il tuo giardino. Sia che tu stia utilizzando un bidone di plastica acquistato in negozio o un compositore per schermi fatto in casa, avrai bisogno di un'area di circa 1x2 metri, per cominciare. Man mano che il cumulo di compost matura, l'area circostante ne trarrà beneficio, e anche lì il terreno diventerà più ricco.

Cura e alimentazione

Un cumulo di compost deve essere mantenuto umido, ma non inzuppato per una decomposizione efficiente. Il composter per bidoni di plastica ha solo bisogno che tu lo alimenti dall'alto e il processo di decomposizione fa il resto alla fine creando humus nella parte inferiore. I compositori con cornice a schermo, d'altra parte, devono rivoltare il contenuto, di solito settimanalmente per uniformare la decomposizione.
Durante la stagione secca, potrebbe essere necessario aggiungere acqua settimanalmente. In caso di forti piogge, dovresti coprire una compostiera con cornice dello schermo con teli di plastica. Entro poche settimane, il centro del mucchio dovrebbe diventare caldo. Se la tua pila ha un cattivo odore o di ammoniaca, potrebbe essere troppo bagnata o i tuoi materiali sono imballati troppo strettamente. Capovolgi il mucchio per far entrare più aria e aiutarlo ad asciugarsi.

Solo verdure, per favore!

Aggiungi al compost solo scarti di frutta e verdura, fondi di caffè e gusci d'uovo della tua cucina e del tuo giardino: niente carne, formaggio, burro, ossa o grasso. Questi rallenteranno la decomposizione e attireranno roditori e parassiti.

Compost di raccolta

Ci vorrà un anno o più perché il tuo compost diventi totalmente privo di particelle rimanenti, che puoi eliminare. Le particelle larghe meno di un dito vanno bene per il giardino. Il compost è pronto per l'uso quando è diventato nero, ha un odore di terra neutro e la sua temperatura è leggermente superiore a quella dell'aria.
Distribuisci il composto liberamente sul terreno del tuo giardino, lavorandolo nel terreno con un rastrello, una pala o una cazzuola fino alla profondità di una mano o due. Se il tuo compost ha una consistenza grossolana, invece di rimetterlo nella compostiera per un'ulteriore decomposizione, può essere usato come pacciame sulla superficie fino a una profondità non superiore a due o tre dita; le sue superfici ruvide consentono l'assorbimento dell'acqua. Il compost finemente strutturato si incrosterà e respingerà l'acqua dalla tua pianta.
Per piantare in contenitori, puoi mescolare il compost con il terriccio, ma non più del 25% di compost. Il compost continuerà a decomporsi e il terreno nel contenitore potrebbe ridursi dopo un anno.

Articolo fornito da:

Allrecipes

Guarda il video: COME FARE IL COMPOST, COMPOSTIERA FAI DA TE (Settembre 2020).