Nuove ricette

Ruolo di cannella

Ruolo di cannella

Ho messo la farina mescolata con un po' di sale in una ciotola e ho fatto un buco al centro. Ho messo il lievito schiacciato e un cucchiaio di fruttosio, poi ho versato 100 ml di acqua tiepida. Ho lasciato per 15 minuti. Ho aggiunto gradualmente il resto dell'acqua tiepida e dell'olio e ho lavorato un impasto abbastanza morbido che ho lasciato lievitare per ca. 40 minuti.

Da questo impasto ho spezzato dei pezzi che ho appiattito su una carta da forno unta con un filo d'olio. Ho spennellato con un po' di burro fuso, poi ho spolverato con un po' di fruttosio e cannella. Ho tagliato la pasta senza separare completamente le strisce risultanti. Ho cosparso di ribes nero. Ho arrotolato la pasta. Ho formato dei rotoli di pasta. Ho infornato a 170° fino a quando non hanno iniziato a dorarsi. Quando li ho tolti dal forno ho messo 2-3 cucchiai di latte da ogni panino e ho spolverizzato un po' di zucchero di canna.


Ingredienti del rotolo alla cannella

  • 500 grammi di farina (io ho usato la farina bianca ungherese BL55)
  • 25 grammi di lievito fresco
  • 4 tuorli
  • 100 grammi di burro
  • 100 grammi di zucchero
  • 200ml. di latte tiepido (+/- qualche cucchiaio, a seconda della capacità di assorbimento della farina utilizzata)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di liquore all'arancia (facoltativo)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o zucchero vanigliato)
  • scorza di limone/arancia grattugiata
  • inoltre: burro per ungere la teglia, qualche goccia di olio per il piano di lavoro
  • 60 grammi di burro morbido
  • 2 cucchiai di cannella in polvere
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 40 grammi di burro
  • 180 grammi di zucchero a velo vanigliato
  • acqua bollente (3-6 cucchiai)

Preparazione dei panini alla cannella e impasto #8211

1. Strofinare il lievito fresco in una ciotola con 1 cucchiaio della quantità totale di zucchero prevista per l'impasto, fino a quando non si sarà liquefatto, quindi mettere da parte.

2. Mettere i 100 grammi di burro previsti per l'impasto in una casseruola e scaldare sul fuoco finché il burro non diventa dorato. Attraverso questo processo, le proteine ​​del burro vengono caramellate e il burro bruno darà un sapore speciale all'impasto. Attenzione però a togliere il burro dal fuoco quando raggiunge il colore desiderato, altrimenti brucerà e diventerà amaro. Lasciar raffreddare il burro marrone.

3. Mettere in una ciotola i tuorli, il sale, lo zucchero e le spezie. Strofinare fino a che liscio (non è necessario formare una crema e nemmeno sciogliere completamente lo zucchero). Aggiungere il latte caldo e mescolare bene.

4. Aggiungere il lievito attivato sopra il latte con i tuorli e poi versare sopra la farina setacciata in una ciotola capiente (fare un posto al centro della farina dove vengono versati gli ingredienti fluidi).

5. Mescolare all'inizio con un cucchiaio, fino a incorporare i liquidi nella farina, quindi impastare. Dopo che si sarà formata una pasta densa ma appiccicosa, aggiungere gradualmente, in 4-5 fette, il burro fuso. Impastare energicamente per 15-20 minuti, fino a quando l'impasto (che non deve essere affatto spumoso, ma piuttosto mollusco) diventa liscio e si stacca dalle mani e dalle pareti della ciotola. Avvolgere la ciotola con pellicola trasparente e far lievitare l'impasto fino al raddoppio di volume, in un luogo caldo, lontano da correnti, per 1-1:30 h.

Modellatura a rulli e seconda lievitazione

6. L'impasto ben lievitato viene steso sul piano di lavoro unto con un velo d'olio in una forma rettangolare, spessa circa 1 cm. Lo zucchero per il ripieno va mescolato con la cannella. Ungete la pasta con i 60 grammi di burro morbido su tutta la superficie esposta poi spolverizzate con il composto di zucchero e cannella.

7. Arrotolare la pasta ben stretta, con il ripieno all'interno, quindi disporre gli involtini ottenuti in una teglia unta di burro, con il taglio rivolto verso l'alto.

8. Mettere la teglia in un luogo caldo, coprire con un canovaccio da cucina pulito e leggermente umido, e far lievitare gli involtini fino a raggiungere la foto qui sotto (si, nel frattempo ho dovuto accendere la lampadina).

Cucinando

9. Preriscaldare il forno a 180 gradi e quando è stata raggiunta la temperatura desiderata, infornare a media altezza la teglia con i rotolini alla cannella. Cuocere per 20-25 minuti, fino a doratura e quando viene premuto con il dito, tornare.

10. Mentre i nostri girelle alla cannella sono in forno, mescolate il burro morbido a velo con lo zucchero a velo quindi aggiungete l'acqua bollente cucchiaio per cucchiaio, fino ad ottenere una composizione come una crema densa, ma ancora fluida (io ho messo 4 cucchiai di acqua bollente) . Anche se la glassa sembra tagliata, mescola energicamente più volte e cospargi i panini caldi. Quando si asciuga, la glassa acquisirà una consistenza simile al fondente.

Mangiateli con piacere, con una tazza di latte, tè o semplicemente. Che questi involtini alla cannella siano molto buoni, dalla fase calda fino a quando non si raffreddano completamente (se possono).


Kombucha alla cannella

Un tè fermentato kombucha è una bevanda probiotica leggermente acida con vaghi aromi di sidro di mele. In questa versione, il classico tè kombucha passa attraverso una seconda fermentazione che lo infonde con aromi di cannella, chiodi di garofano o spezie dolci.
Quantità: circa 1 litro (equivalente a 4 porzioni)

Ingredienti

• 2 chiodi di garofano interi
• 1 stecca o cannella in polvere
• 1 cucchiaino di zenzero grattugiato
• 3 cucchiai di succo di mela
• 1¾ tazza di tè kombucha

Metodo di preparazione

1. Metti i chiodi di garofano e la stecca di cannella in una bottiglia sigillata da 0,5 litri.
2. In una grande ciotola, mescola lo zenzero grattugiato e il succo di mela con il tè kombucha. Aggiungere gli ingredienti liquidi nel bicchiere con coperchio a chiusura ermetica, lasciando uno spazio nel bicchiere di circa 3 cm. Chiudete la bottiglia e mettetela in un luogo caldo della cucina. Lasciare fermentare il kombucha per 5 giorni, quindi trasferirlo in frigorifero.
3. Apri con cautela la bottiglia sopra il lavandino, mentre fa la schiuma, quindi filtra il kombucha attraverso un colino fine. Servire il kombucha con ghiaccio.


La cannella aiuta a combattere i chili di troppo

Osservando i benefici della cannella nel diabete, è stato facile estrapolare e dire: "Perché non provare le virtù della cannella nelle persone che vogliono perdere peso?". Pertanto, si è notato l'effetto di "abbassare l'appetito", soprattutto quando si sente il bisogno di qualcosa di dolce. Molti nutrizionisti consigliano di utilizzare una piccola scatola contenente cannella, vaniglia, scorza d'arancia, caffè, che è sufficiente per annusare per eliminare la necessità di sgranocchiare. Puoi anche aggiungere una goccia di olio di cannella e una goccia di olio di arancia o mandarino. Un po' di cannella in polvere aggiunta al tè diminuirà anche l'appetito.


Involtini alla cannella

Hai provato questa ricetta? Seguimi su @JamilaCuisine o tagga #jamilacuisine!

Retata de involtini alla cannella o involtini alla cannella è un prodotto estremamente popolare e popolare negli Stati Uniti. Tuttavia, è diventato estremamente apprezzato in Romania, così come in Romania Pancakes. A chi non piace un panino caldo e delizioso fatto con un impasto simile a una torta e aromatizzato con burro e cannella? La glassa di crema di formaggio viene solitamente aggiunta sopra i panini. Ho omesso la glassa perché non mi piacciono i dolci troppo dolci, e lo zucchero nel ripieno è sufficiente dal mio punto di vista. Ovviamente potete glassarli a vostro piacimento.

Ho fatto ancora una volta la ricetta per i panini alla cannella, all'inizio del canale. Ma poiché la ricetta era vecchia e le riprese e la presentazione lasciavano a desiderare, ho voluto tornare con una nuova versione. Soprattutto perché mi hai chiesto tante volte forza. L'impasto è semplice e facile da realizzare, basta lavorarlo bene in modo che non sia più appiccicoso. Puoi farlo manualmente, come ho fatto io o con un mixer che ha la possibilità di impastare. Dopo che l'impasto è lievitato, va unto con uno strato di burro mescolato con zucchero di canna e cannella.

Puoi anche usare lo zucchero semolato bianco, ma lo zucchero di canna ha un gusto leggermente caramellato che si sposa perfettamente con questa ricetta. Oltre a questi ingredienti, puoi aggiungere anche noci tritate, mandorle o cioccolato. Potete fare anche una versione salata, ovviamente escluso lo zucchero. Questi panini alla cannella o involtini alla cannella è molto facile da tagliare con un coltello molto affilato. In questo modo l'impasto non si schiaccia e non si taglia facilmente. Potete anche tagliare i rotoli con un filo che mettete sotto il cilindro di pasta, incrociarlo e tirare in modo che tagli la pasta.

Dopo averli tagliati, lasciateli lievitare nuovamente in modo che raddoppino di volume e crescano l'uno nell'altro. La parte migliore è quando apri i panini e il meraviglioso aroma inonda l'intera cucina. Come ti dicevo, puoi glassarli con miele, cioccolato o glassa con crema di formaggio, ma come tali sono ottimi, sia caldi che freddi con una tazza di tè, caffè o cioccolata calda. Spero sinceramente che tu provi questa ricetta per i panini alla cannella e li goda con i tuoi cari.


Ingredienti Cannella Con Cannella

  • 550-600 grammi di farina
  • 200ml. di latte
  • 200 grammi di burro
  • 20 grammi di lievito fresco
  • 1 uovo intero
  • 3 tuorli
  • 100 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 5 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di cannella (se non vi piace la cannella potete usare il cacao)
  • 1 pizzico di sale

Preparazione corone di cannella:

1. Strofinare il lievito in una ciotola con 2 cucchiaini di zucchero (della quantità totale) fino a liquefazione.

2. Sciogliere 100 grammi di burro, lasciare ammorbidire i restanti 100 grammi a temperatura ambiente.

3. Sbattere con una forchetta 1 uovo intero e due tuorli con il sale, l'estratto di vaniglia, la scorza di limone grattugiata e il resto dello zucchero, aggiungere il latte tiepido e mescolare bene.

4. Mescolare il lievito attivato con il latte d'uovo.

5. Mettere la farina setacciata in una ciotola e impastare, aggiungendo poco alla volta il composto di latte e uova. Una volta formato l'impasto, aggiungere il burro fuso, ma non caldo, e continuare ad impastare fino a quando l'impasto inizia a formare delle vesciche e si stacca completamente dalle mani e dalle pareti della ciotola. Attenzione, a seconda del tipo di farina utilizzata, potrebbe essere necessario aggiungere 1-2 cucchiai di farina in più o viceversa, qualche cucchiaio di latte tiepido, se l'impasto è troppo duro.

6. Mettere l'impasto in una ciotola unta d'olio e avvolgere, quindi lasciare in un luogo caldo fino al raddoppio del volume.

7. Una volta ben lievitata, l'impasto viene capovolto sul piano di lavoro unto d'olio.

8. Mescolate il burro morbido in una ciotola con 2 cucchiai di zucchero a velo e cannella (potete usare il cacao al posto della cannella o solo lo zucchero vanigliato).

9. L'impasto viene diviso in 12 pezzi uguali (tagliato una volta a metà, quindi ogni metà viene a sua volta dimezzata e ciascuno dei 4 pezzi risultanti viene diviso in 3 pezzi il più uguali possibile).

10. Ogni pezzo viene appiattito uno ad uno sul piano di lavoro unto d'olio, con il twister o con il palmo (io l'ho fatto con il palmo) fino ad ottenere una forma ellissoidale.

11. Ungere ogni pezzo così appiattito con 1 cucchiaino di panna e burro e cannella e se proprio non avete più voglia di dolci, allora io, spolverizzate con zucchero semolato (foto 1).

12. Tagliare con un coltello ben affilato o un rotolo di pasta sfoglia, sulla parte più lunga del pezzo di pasta, delle strisce-strisce larghe circa 1 cm. Il mio consiglio è di non tagliare fino alla fine, lavorerai più facilmente (foto 2).

13. Partendo da sinistra verso destra, stendere la pasta obliquamente (figura 3), tenendo l'estremità del rotolo formata a sinistra (figura 3).

14. Attorcigliare a spirale il rotolo ottenuto, formando una corona (l'estremità è inserita sotto).

15. Disporre tutte le corone nella teglia ricoperta di carta da forno (foto 5), coprire con un tovagliolo da cucina e accendere il forno, impostandolo a 190 gradi Celsius. Fino a quando il forno non si riscalda, le corone continueranno a crescere.

16. Prima di infornare, sbattere il tuorlo con 1-2 cucchiaini d'acqua e ungere delicatamente le corone in superficie.

Cuocere in forno a 190 gradi Celsius fino a quando non crescono e si dorano bene e la casa ha un odore pazzesco.

Nel frattempo si mescolano omogeneamente i restanti 3 cucchiai di zucchero a velo con circa 1 cucchiaio di acqua fredda, versata goccia a goccia, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Appena sfornate, le corone vengono cosparse di questa glassa, mentre sono calde.

In bocca al lupo a tutti e soprattutto agli impazienti fan su Facebook, che hanno dichiarato di essere in attesa della ricetta con il lievito in tavola :)). Buon appetito!


  • 2 kg di fichi
  • 1 kg di zucchero
  • 3-4 corteccia di cannella (o un cucchiaio di cannella in polvere)

Ho lavato i fichi e li ho messi in una pentola a doppio fondo, ho aggiunto 100 ml di acqua, zucchero e cannella.

Ho messo la pentola sul fuoco moderato e ho mescolato con cura per non schiacciare i fichi, dopo 10 minuti si è formato abbastanza sciroppo per far bollire.

Montare al bisogno e cuocere per altri 30-40 minuti, finché lo sciroppo non si sarà ridotto e si sarà addensato.

Mettiamo in barattoli lavati e sterilizzati che teniamo capovolti, coperti con carta da cucina, fino a quando non si raffreddano.

Se ti ritrovi nel gusto delle ricette di questo blog, ti aspetto tutti i giorni pagina Facebook. Troverai molte ricette pubblicate, nuove idee e discussioni con gli interessati.

* Puoi anche iscriverti a Gruppo di ricette di tutti i tipi. Lì potrai caricare le tue foto con piatti provati e testati da questo blog. Potremo discutere di menù, ricette gastronomiche e molto altro. Tuttavia, vi esorto a seguire le regole del gruppo!

Puoi seguirci anche su Instagram e Pinterest, con lo stesso nome "Ricette di tutti i tipi".


Per iniziare preparate l'impasto: mettete tutti gli ingredienti in una ciotola (il burro deve essere sciolto e il latte tiepido), aggiungete un pizzico di sale e impastate fino ad ottenere un impasto leggermente appiccicoso che si stacca dalle pareti della ciotola. Coprite con pellicola e lasciate crescere in un luogo caldo, lontano da correnti d'aria, per un'ora.

Se usate il lievito fresco, strofinatelo con un cucchiaino di zucchero fino a quando non si sarà liquefatto e aggiungete il latte tiepido, poi aggiungetelo al resto degli ingredienti.

Dopo un'ora l'impasto è ben lievitato, deve raddoppiare di volume.

Mettere un po' di farina su un tagliere e capovolgere l'impasto, stenderlo in una sfoglia quadrata delle dimensioni di circa 36 & # 21546 cm (grande quanto il tagliere nel mio caso) o dello spessore di 0,5 cm.

Ungetela con abbondante burro poi cospargetela di zucchero e poi di cannella. Ho messo meno perché volevo, ma tu ne metti di più, per favore.

Arrotolate bene e poi con un coltello passate nella farina tagliate dei rotoli spessi due dita.

In una teglia da 25 & # 21530 cm mettete la carta da forno quindi disponete i rotoli come in foto con la distanza tra loro. Il vassoio di queste dimensioni è perfetto per i 13 pezzi.

Lasciar lievitare a caldo per altri 30 minuti poi infornare i panini in forno preriscaldato a 180 gradi per 25 minuti.

2-3 minuti prima che la glassa sia pronta, mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate leggermente. Dovrebbe scorrere come una pastella per pancake, forse puoi dirlo dalle immagini. Se è troppo liquido non va bene, quindi è meglio aggiungere gradualmente il latte fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Togliete gli involtini dal forno e versateci sopra la glassa ben calda. Con l'aiuto di un cucchiaio posizionate ogni involtino al centro, poi verso i bordi.

Servite gli involtini alla cannella ben caldi! Sono molto molto buoni!

E non ha senso dirti che odore ha in tutta la casa :)

Foto con una ricetta provata dai lettori

Per consigli quotidiani sulle ricette, mi trovate anche sulla pagina Facebook, su Youtube, su Pinterest e su Instagram. Vi invito a mettere mi piace, iscrivervi e seguirci. Inoltre, il gruppo Cuciniamo con Amalia vi aspetta per scambi di ricette ed esperienze in cucina.


4. Maschera per capelli per schiarire il colore

Hai mai pensato a quanto spendi in un mese per schiarire il colore dei tuoi capelli? Probabilmente stai investendo molto tempo e denaro in questo processo. Se vuoi risparmiare denaro e proteggere i tuoi capelli, prova le ricette alla cannella per capelli più sani.

Usata frequentemente, la cannella schiarisce il colore dei capelli. Per risultati più rapidi, mescola un po' di aceto nella composizione. Questa miscela schiarisce il colore dei capelli e li rende più facili da districare.

L'aceto aiuta anche a ripristinare la brillantezza, rimuovendo eventuali residui lasciati da sostanze chimiche o inquinanti. E l'olio d'oliva è integrato con nutrienti e grassi benefici, dopo aver pulito i capelli dalle tossine e dai prodotti chimici.

Ingrediente:

  • 1 cucchiaio di cannella in polvere (15 g)
  • 1 tazza di aceto (250 ml)
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva (16 g)

Metodo di preparazione:

  • Mescolare e mettere i tre ingredienti nel microonde per 1 minuto.
  • Applicare la maschera sui capelli asciutti e puliti.
  • Coprire con un asciugamano o una cuffia da doccia.
  • Lascia la maschera durante la notte e lavati i capelli al mattino.

Prima di usare queste ricette alla cannella per capelli, assicurati di non essere allergico alla cannella, applicando una piccola quantità all'interno del braccio.


Video: Դարչինի բազմաթիվ օգտակար հատկությունները օրգանիզմիդ համար. ինչպես օգտագործել (Gennaio 2022).