Nuove ricette

Georgica Cooler di Highway Restaurant & Bar's

Georgica Cooler di Highway Restaurant & Bar's

  1. Casa
  2. Bevanda

4.5

2 valutazioni

9 giugno 2016

Di

Chelsea Davis

Questo cocktail fruttato al gin è perfetto per rinfrescarsi in estate

La libagione ottiene un tocco dolce con il gin alla fragola per un cocktail morbido e delizioso.

1

Porzioni

202

Calorie per porzione

Ricette correlate

Ingredienti

  • 2 once di gin alla fragola
  • 1,5 once Aperol
  • .75 once di vermut bianco

Indicazioni

Procedimento: Shakerare con cubetti di ghiaccio. Sforzo.
Guarnizione: fetta di fragola
Bicchiere: Rocce
Cubetto di ghiaccio

Fatti nutrizionali

Porzioni1

Calorie per porzione202

Zucchero0.5gN/A

Carboidrati2g1%

Calcio5mg1%

Folato (cibo)0.6µgN/A

Folato equivalente (totale)0.6µg0.2%

Ferro 0,2 mg 1,3%

Magnesio7mg2%

Niacina (B3) 0,1 mg 0,5%

Fosforo13mg2%

Potassio63mg2%

Sodio4mgN/A

Hai una domanda sui dati nutrizionali? Facci sapere.

tag


Panini classici, ma non la tua cena tipica

I clienti abituali degli Hamptons - in particolare quelli di età inferiore a, diciamo, 10 anni - l'hanno guardato a bocca aperta un centinaio di volte attraverso i finestrini della macchina: il vecchio carro armato militare accanto alla Montauk Highway a East Hampton, la sua pistola puntata sul traffico estivo ininterrotto. Ora c'è motivo di prendere nota dell'edificio piuttosto insignificante accanto ad esso: The Highway Diner and Bar, l'ultimo ristorante che ha affittato lo spazio dai Veterans of Foreign Wars Post 550.

Naturalmente, un diner non è un concetto nuovo, nemmeno a South Fork, che ha la sua parte di ristoranti che stridono di posate, alzano il colesterolo, BLT con patatine leggermente mollicce. E come abbiamo scoperto durante tre recenti visite, l'Highway Diner and Bar, aperto alla fine dell'anno scorso, rimane fedele al genere sotto diversi aspetti. Offre un ambiente luminoso e allegramente cacofonico, insieme ai classici della tavola calda come i panini Reuben, il pollo arrosto e, sì, i BLT (serviti qui su pane a lievitazione naturale, con strisce dolci e carnose di pancetta D'Artagnan e, se lo desideri, un contorno di patatine decisamente non mollicce, tagliate a mano).

Immagine

Ma questo è un diner con un tocco Hamptons, e non si limita all'arredamento minimalista e rustico: tutto legno chiaro, pareti bianche, accenti celesti e tavoli con abbastanza spazio tra loro da poter eseguire le capriole (che è ciò che un bambino lo ha fatto una domenica pomeriggio prima che intervenisse un adulto).

Il menu, che è stato sviluppato in collaborazione con Robert Gurvich, uno chef cresciuto a New Orleans e che ora vive a Sag Harbor, è pieno di sorprese: étouffée di gamberi affumicati e tacos di manzo brasato alla birra, serviti con cipolla dolce, avocado e panna acida al lime salsa. Un po'boy di ostriche su pane croccante offre la stessa misura di croccantezza e succosità in ogni boccone, e per colazione c'è un toast francese con brioche al profumo di cannella con banane caramellate.

Aggiungi a ciò una rispettabile lista di vini, cocktail con nomi come Georgica Sunset e una fontana di soda retrò dove puoi indugiare su una crema di uova al caramello, e hai una nuova opzione culinaria accattivante con qualcosa per tutti nel cuore degli Hamptons.

Che è esattamente ciò che i due proprietari, David Kuperschmid, un ex produttore di video, e Gunnar Myers, un ristoratore, intendevano: un posto per "famiglie, gente del posto, turisti, gente di città: tutti, dal ragazzo che taglia il prato al ragazzo che possiede il prato”, come ha detto il signor Kuperschmid.

Resta da vedere se il ragazzo che taglia il prato è pronto a spendere 32 dollari per una bistecca di manzo o 26 dollari per il tonno pinna gialla grigliato, ma le nostre esplorazioni del menu hanno portato a diverse scoperte felici. La tentazione è quella di perdersi negli antipasti, che comprendono una zuppa di vongole cremosa al profumo di timo e un piatto di calamari, gamberi scoglio e fettine di zucchine sottilissime, il tutto fritto in una croccante pastella di farina di riso e servito con un chipotle al limone salsa.

E non trascurare le basi. Mentre le offerte Louisiana di Mr. Gurvich sono allettanti, così come le opzioni di pesce locale, alcuni dei classici del comfort food sono eccellenti, tra cui il pollo arrosto, con la sua pelle perfettamente croccante, e il Reuben, su segale alla piastra con carne in scatola, svizzera formaggio e crauti. Altri piatti, tra cui il polpettone (tra i piatti più popolari, ha detto il signor Kuperschmid) e l'Highway Burger, sono abbondanti ma insignificanti. Qualunque cosa ordini, lascia spazio per qualcosa dalla fontana di soda: una crema all'uovo, forse, o un galleggiante di birra alla radice.


Panini classici, ma non la tua cena tipica

I clienti abituali degli Hamptons - in particolare quelli di età inferiore, diciamo, a 10 anni - l'hanno guardato a bocca aperta un centinaio di volte attraverso i finestrini della macchina: il vecchio carro armato militare accanto alla Montauk Highway a East Hampton, la sua pistola puntata sul traffico estivo ininterrotto. Ora c'è motivo di prendere nota dell'edificio piuttosto insignificante accanto ad esso: The Highway Diner and Bar, l'ultimo ristorante che ha affittato lo spazio dai Veterans of Foreign Wars Post 550.

Naturalmente, un diner non è un concetto nuovo, nemmeno a South Fork, che ha la sua parte di ristoranti che risuonano di posate, alzano il colesterolo, BLT con patatine leggermente mollicce. E come abbiamo scoperto durante tre recenti visite, l'Highway Diner and Bar, aperto alla fine dell'anno scorso, rimane fedele al genere sotto diversi aspetti. Offre un ambiente luminoso e allegramente cacofonico, insieme ai classici della tavola calda come i panini Reuben, il pollo arrosto e, sì, i BLT (serviti qui su pane a lievitazione naturale, con strisce dolci e carnose di pancetta D'Artagnan e, se lo desideri, un contorno di patatine decisamente non mollicce, tagliate a mano).

Immagine

Ma questo è un diner con un tocco Hamptons, e non si limita all'arredamento minimalista e rustico: tutto legno chiaro, pareti bianche, accenti celesti e tavoli con abbastanza spazio tra loro da poter eseguire le capriole (che è ciò che un bambino lo ha fatto una domenica pomeriggio prima che intervenisse un adulto).

Il menu, sviluppato in collaborazione con Robert Gurvich, uno chef cresciuto a New Orleans e che ora vive a Sag Harbor, è pieno di sorprese: étouffée di gamberi affumicati e tacos di manzo brasato alla birra, serviti con cipolla dolce, avocado e panna acida al lime salsa. Un po'boy di ostriche su pane croccante offre uguali misure di croccantezza e succosità in ogni boccone, e per colazione c'è un toast francese con brioche al profumo di cannella con banane caramellate.

Aggiungi a ciò una rispettabile lista di vini, cocktail con nomi come Georgica Sunset e una fontana di soda retrò dove puoi indugiare su una crema di uova al caramello, e hai una nuova opzione culinaria accattivante con qualcosa per tutti nel cuore degli Hamptons.

Che è esattamente ciò che i due proprietari, David Kuperschmid, un ex produttore di video, e Gunnar Myers, un ristoratore, intendevano: un posto per "famiglie, gente del posto, turisti, gente di città: tutti, dal ragazzo che taglia il prato al ragazzo che possiede il prato”, come ha detto il signor Kuperschmid.

Resta da vedere se il ragazzo che taglia il prato è pronto a spendere 32 dollari per una lombata o 26 dollari per il tonno pinna gialla grigliato, ma le nostre esplorazioni del menu hanno portato a diverse scoperte felici. La tentazione è quella di perdersi negli antipasti, che comprendono una zuppa di vongole cremosa al profumo di timo e un piatto di calamari, gamberi scoglio e fettine di zucchine sottilissime, il tutto fritto in una croccante pastella di farina di riso e servito con un chipotle al limone salsa.

E non trascurare le basi. Mentre le offerte Louisiana di Mr. Gurvich sono allettanti, così come le opzioni di pesce locale, alcuni dei classici del comfort food sono eccellenti, tra cui il pollo arrosto, con la sua pelle perfettamente croccante, e il Reuben, su segale alla piastra con carne in scatola, svizzera formaggio e crauti. Altri piatti, tra cui il polpettone (tra i piatti più popolari, ha detto il signor Kuperschmid) e l'Highway Burger, sono abbondanti ma insignificanti. Qualunque cosa ordini, lascia spazio per qualcosa dalla fontana di soda: una crema all'uovo, forse, o un galleggiante di birra alla radice.


Panini classici, ma non la tua cena tipica

I clienti abituali degli Hamptons - in particolare quelli di età inferiore a, diciamo, 10 anni - l'hanno guardato a bocca aperta un centinaio di volte attraverso i finestrini della macchina: il vecchio carro armato militare accanto alla Montauk Highway a East Hampton, la sua pistola puntata sul traffico estivo ininterrotto. Ora c'è motivo di prendere nota dell'edificio piuttosto insignificante accanto ad esso: The Highway Diner and Bar, l'ultimo ristorante che ha affittato lo spazio dai Veterans of Foreign Wars Post 550.

Naturalmente, un diner non è un concetto nuovo, nemmeno a South Fork, che ha la sua parte di ristoranti che stridono di posate, alzano il colesterolo, BLT con patatine leggermente mollicce. E come abbiamo scoperto durante tre recenti visite, l'Highway Diner and Bar, aperto alla fine dell'anno scorso, rimane fedele al genere sotto diversi aspetti. Offre un ambiente luminoso e allegramente cacofonico, insieme ai classici della tavola calda come i panini Reuben, il pollo arrosto e, sì, i BLT (serviti qui su pane a lievitazione naturale, con strisce dolci e carnose di pancetta D'Artagnan e, se lo desideri, un contorno di patatine decisamente non mollicce, tagliate a mano).

Immagine

Ma questo è un diner con un tocco Hamptons, e non si limita all'arredamento minimalista e rustico: tutto legno chiaro, pareti bianche, accenti celesti e tavoli con abbastanza spazio tra loro da poter eseguire le capriole (che è ciò che un bambino lo ha fatto una domenica pomeriggio prima che intervenisse un adulto).

Il menu, sviluppato in collaborazione con Robert Gurvich, uno chef cresciuto a New Orleans e che ora vive a Sag Harbor, è pieno di sorprese: étouffée di gamberi affumicati e tacos di manzo brasato alla birra, serviti con cipolla dolce, avocado e panna acida al lime salsa. Un po'boy di ostriche su pane croccante offre uguali misure di croccantezza e succosità in ogni boccone, e per colazione c'è un toast francese con brioche al profumo di cannella con banane caramellate.

Aggiungi a ciò una rispettabile lista di vini, cocktail con nomi come Georgica Sunset e una fontana di soda retrò dove puoi indugiare su una crema di uova al caramello, e hai una nuova opzione culinaria accattivante con qualcosa per tutti nel cuore degli Hamptons.

Che è esattamente ciò che i due proprietari, David Kuperschmid, un ex produttore di video, e Gunnar Myers, un ristoratore, intendevano: un posto per "famiglie, gente del posto, turisti, gente di città: tutti, dal ragazzo che taglia il prato al ragazzo che possiede il prato”, come ha detto il signor Kuperschmid.

Resta da vedere se il ragazzo che taglia il prato è pronto a spendere 32 dollari per una lombata o 26 dollari per il tonno pinna gialla grigliato, ma le nostre esplorazioni del menu hanno portato a diverse scoperte felici. Si è tentati di perdersi negli antipasti, che comprendono una zuppa di vongole cremosa al profumo di timo e un piatto di calamari, gamberi scoglio e fettine di zucchine sottilissime, il tutto fritto in una croccante pastella di farina di riso e servito con un chipotle al limone salsa.

E non trascurare le basi. Mentre le offerte Louisiana di Mr. Gurvich sono allettanti, così come le opzioni di pesce locale, alcuni dei classici del comfort food sono eccellenti, tra cui il pollo arrosto, con la sua pelle perfettamente croccante, e il Reuben, su segale alla piastra con carne in scatola, svizzera formaggio e crauti. Altri piatti, tra cui il polpettone (tra i piatti più popolari, ha detto il signor Kuperschmid) e l'Highway Burger, sono abbondanti ma insignificanti. Qualunque cosa ordini, lascia spazio per qualcosa dalla fontana di soda: una crema all'uovo, forse, o un galleggiante di birra alla radice.


Panini classici, ma non la tua cena tipica

I clienti abituali degli Hamptons - in particolare quelli di età inferiore a, diciamo, 10 anni - l'hanno guardato a bocca aperta un centinaio di volte attraverso i finestrini della macchina: il vecchio carro armato militare accanto alla Montauk Highway a East Hampton, la sua pistola puntata sul traffico estivo ininterrotto. Ora c'è motivo di prendere nota dell'edificio piuttosto insignificante accanto ad esso: The Highway Diner and Bar, l'ultimo ristorante che ha affittato lo spazio dai Veterans of Foreign Wars Post 550.

Naturalmente, un diner non è un concetto nuovo, nemmeno a South Fork, che ha la sua parte di ristoranti che risuonano di posate, alzano il colesterolo, BLT con patatine leggermente mollicce. E come abbiamo scoperto durante tre recenti visite, l'Highway Diner and Bar, aperto alla fine dell'anno scorso, rimane fedele al genere sotto diversi aspetti. Offre un ambiente luminoso e allegramente cacofonico, insieme ai classici della tavola calda come i panini Reuben, il pollo arrosto e, sì, i BLT (serviti qui su pane a lievitazione naturale, con strisce dolci e carnose di pancetta D'Artagnan e, se lo desideri, un contorno di patatine decisamente non mollicce, tagliate a mano).

Immagine

Ma questo è un diner con un tocco Hamptons, e non si limita all'arredamento minimalista e rustico: tutto legno chiaro, pareti bianche, accenti celesti e tavoli con abbastanza spazio tra loro da poter eseguire le capriole (che è ciò che un bambino lo ha fatto una domenica pomeriggio prima che intervenisse un adulto).

Il menu, sviluppato in collaborazione con Robert Gurvich, uno chef cresciuto a New Orleans e che ora vive a Sag Harbor, è pieno di sorprese: étouffée di gamberi affumicati e tacos di manzo brasato alla birra, serviti con cipolla dolce, avocado e panna acida al lime salsa. Un po'boy di ostriche su pane croccante offre la stessa misura di croccantezza e succosità in ogni boccone, e per colazione c'è un toast francese con brioche al profumo di cannella con banane caramellate.

Aggiungi a ciò una rispettabile lista di vini, cocktail con nomi come Georgica Sunset e una fontana di soda retrò dove puoi indugiare su una crema di uova al caramello, e hai una nuova opzione culinaria accattivante con qualcosa per tutti nel cuore degli Hamptons.

Che è esattamente ciò che i due proprietari, David Kuperschmid, un ex produttore di video, e Gunnar Myers, un ristoratore, intendevano: un posto per "famiglie, gente del posto, turisti, gente di città: tutti, dal ragazzo che taglia il prato al ragazzo che possiede il prato”, come ha detto il signor Kuperschmid.

Resta da vedere se il ragazzo che taglia il prato è pronto a spendere 32 dollari per una bistecca di manzo o 26 dollari per il tonno pinna gialla grigliato, ma le nostre esplorazioni del menu hanno portato a diverse scoperte felici. Si è tentati di perdersi negli antipasti, che comprendono una zuppa di vongole cremosa al profumo di timo e un piatto di calamari, gamberi scoglio e fettine di zucchine sottilissime, il tutto fritto in una croccante pastella di farina di riso e servito con un chipotle al limone salsa.

E non trascurare le basi. Mentre le offerte Louisiana di Mr. Gurvich sono allettanti, così come le opzioni di pesce locale, alcuni dei classici del comfort food sono eccellenti, tra cui il pollo arrosto, con la sua pelle perfettamente croccante, e il Reuben, su segale alla piastra con carne in scatola, svizzera formaggio e crauti. Altri piatti, tra cui il polpettone (tra i piatti più popolari, ha detto il signor Kuperschmid) e l'Highway Burger, sono abbondanti ma insignificanti. Qualunque cosa ordini, lascia spazio per qualcosa dalla fontana di soda: una crema all'uovo, forse, o un galleggiante di birra alla radice.


Panini classici, ma non la tua cena tipica

I clienti abituali degli Hamptons - in particolare quelli di età inferiore, diciamo, a 10 anni - l'hanno guardato a bocca aperta un centinaio di volte attraverso i finestrini della macchina: il vecchio carro armato militare accanto alla Montauk Highway a East Hampton, la sua pistola puntata sul traffico estivo ininterrotto. Ora c'è motivo di prendere nota dell'edificio piuttosto insignificante accanto ad esso: The Highway Diner and Bar, l'ultimo ristorante che ha affittato lo spazio dai Veterans of Foreign Wars Post 550.

Naturalmente, un diner non è un concetto nuovo, nemmeno a South Fork, che ha la sua parte di ristoranti che stridono di posate, alzano il colesterolo, BLT con patatine leggermente mollicce. E come abbiamo scoperto durante tre recenti visite, l'Highway Diner and Bar, aperto alla fine dell'anno scorso, rimane fedele al genere sotto diversi aspetti. Offre un ambiente luminoso e allegramente cacofonico, insieme ai classici della tavola calda come i panini Reuben, il pollo arrosto e, sì, i BLT (serviti qui su pane a lievitazione naturale, con strisce dolci e carnose di pancetta D'Artagnan e, se lo desideri, un contorno di patatine decisamente non mollicce, tagliate a mano).

Immagine

Ma questo è un diner con un tocco Hamptons, e non si limita all'arredamento minimalista e rustico: tutto legno chiaro, pareti bianche, accenti celesti e tavoli con abbastanza spazio tra loro da poter eseguire le capriole (che è ciò che un bambino lo ha fatto una domenica pomeriggio prima che intervenisse un adulto).

Il menu, sviluppato in collaborazione con Robert Gurvich, uno chef cresciuto a New Orleans e che ora vive a Sag Harbor, è pieno di sorprese: étouffée di gamberi affumicati e tacos di manzo brasato alla birra, serviti con cipolla dolce, avocado e panna acida al lime salsa. Un po'boy di ostriche su pane croccante offre la stessa misura di croccantezza e succosità in ogni boccone, e per colazione c'è un toast francese con brioche al profumo di cannella con banane caramellate.

Aggiungi a ciò una rispettabile lista di vini, cocktail con nomi come Georgica Sunset e una fontana di soda retrò dove puoi indugiare su una crema di uova al caramello, e hai una nuova opzione culinaria accattivante con qualcosa per tutti nel cuore degli Hamptons.

Che è esattamente ciò che i due proprietari, David Kuperschmid, un ex produttore di video, e Gunnar Myers, un ristoratore, intendevano: un posto per "famiglie, gente del posto, turisti, gente di città: tutti, dal ragazzo che taglia il prato al ragazzo che possiede il prato”, come ha detto il signor Kuperschmid.

Resta da vedere se il ragazzo che taglia il prato è pronto a spendere 32 dollari per una bistecca di manzo o 26 dollari per il tonno pinna gialla grigliato, ma le nostre esplorazioni del menu hanno portato a diverse scoperte felici. Si è tentati di perdersi negli antipasti, che comprendono una zuppa di vongole cremosa al profumo di timo e un piatto di calamari, gamberi scoglio e fettine di zucchine sottilissime, il tutto fritto in una croccante pastella di farina di riso e servito con un chipotle al limone salsa.

E non trascurare le basi. Mentre le offerte Louisiana di Mr. Gurvich sono allettanti, così come le opzioni di pesce locale, alcuni dei classici del comfort food sono eccellenti, tra cui il pollo arrosto, con la sua pelle perfettamente croccante, e il Reuben, su segale alla piastra con carne in scatola, svizzera formaggio e crauti. Altri piatti, tra cui il polpettone (tra i piatti più popolari, ha detto il signor Kuperschmid) e l'Highway Burger, sono abbondanti ma insignificanti. Qualunque cosa ordini, lascia spazio per qualcosa dalla fontana di soda: una crema all'uovo, forse, o un galleggiante di birra alla radice.


Panini classici, ma non la tua cena tipica

I clienti abituali degli Hamptons - in particolare quelli di età inferiore, diciamo, a 10 anni - l'hanno guardato a bocca aperta un centinaio di volte attraverso i finestrini della macchina: il vecchio carro armato militare accanto alla Montauk Highway a East Hampton, la sua pistola puntata sul traffico estivo ininterrotto. Ora c'è motivo di prendere nota dell'edificio piuttosto insignificante accanto ad esso: The Highway Diner and Bar, l'ultimo ristorante che ha affittato lo spazio dai Veterans of Foreign Wars Post 550.

Naturalmente, un diner non è un concetto nuovo, nemmeno a South Fork, che ha la sua parte di ristoranti che risuonano di posate, alzano il colesterolo, BLT con patatine leggermente mollicce. E come abbiamo scoperto durante tre recenti visite, l'Highway Diner and Bar, aperto alla fine dell'anno scorso, rimane fedele al genere sotto diversi aspetti. Offre un ambiente luminoso e allegramente cacofonico, insieme ai classici della tavola calda come i panini Reuben, il pollo arrosto e, sì, i BLT (serviti qui su pane a lievitazione naturale, con strisce dolci e carnose di pancetta D'Artagnan e, se lo desideri, un contorno di patatine decisamente non mollicce, tagliate a mano).

Immagine

Ma questo è un diner con un tocco Hamptons, e non si limita all'arredamento minimalista e rustico: tutto legno chiaro, pareti bianche, accenti celesti e tavoli con abbastanza spazio tra loro da poter eseguire le capriole (che è ciò che un bambino lo ha fatto una domenica pomeriggio prima che intervenisse un adulto).

Il menu, che è stato sviluppato in collaborazione con Robert Gurvich, uno chef cresciuto a New Orleans e che ora vive a Sag Harbor, è pieno di sorprese: étouffée di gamberi affumicati e tacos di manzo brasato alla birra, serviti con cipolla dolce, avocado e panna acida al lime salsa. Un po'boy di ostriche su pane croccante offre la stessa misura di croccantezza e succosità in ogni boccone, e per colazione c'è un toast francese con brioche al profumo di cannella con banane caramellate.

Aggiungi a ciò una rispettabile lista di vini, cocktail con nomi come Georgica Sunset e una fontana di soda retrò dove puoi indugiare su una crema di uova al caramello, e hai una nuova opzione culinaria accattivante con qualcosa per tutti nel cuore degli Hamptons.

Che è esattamente ciò che i due proprietari, David Kuperschmid, un ex produttore di video, e Gunnar Myers, un ristoratore, intendevano: un posto per "famiglie, gente del posto, turisti, gente di città: tutti, dal ragazzo che taglia il prato al ragazzo che possiede il prato”, come ha detto il signor Kuperschmid.

Resta da vedere se il ragazzo che taglia il prato è pronto a spendere 32 dollari per una bistecca di manzo o 26 dollari per il tonno pinna gialla grigliato, ma le nostre esplorazioni del menu hanno portato a diverse scoperte felici. Si è tentati di perdersi negli antipasti, che comprendono una zuppa di vongole cremosa al profumo di timo e un piatto di calamari, gamberi scoglio e fettine di zucchine sottilissime, il tutto fritto in una croccante pastella di farina di riso e servito con un chipotle al limone salsa.

E non trascurare le basi. Mentre le offerte Louisiana di Mr. Gurvich sono allettanti, così come le opzioni di pesce locale, alcuni dei classici del comfort food sono eccellenti, tra cui il pollo arrosto, con la sua pelle perfettamente croccante, e il Reuben, su segale alla piastra con carne in scatola, svizzera formaggio e crauti. Altri piatti, tra cui il polpettone (tra i piatti più popolari, ha detto il signor Kuperschmid) e l'Highway Burger, sono abbondanti ma insignificanti. Qualunque cosa ordini, lascia spazio per qualcosa dalla fontana di soda: una crema all'uovo, forse, o un galleggiante di birra alla radice.


Panini classici, ma non la tua cena tipica

I clienti abituali degli Hamptons - in particolare quelli di età inferiore, diciamo, a 10 anni - l'hanno guardato a bocca aperta un centinaio di volte attraverso i finestrini della macchina: il vecchio carro armato militare accanto alla Montauk Highway a East Hampton, la sua pistola puntata sul traffico estivo ininterrotto. Ora c'è motivo di prendere nota dell'edificio piuttosto insignificante accanto ad esso: The Highway Diner and Bar, l'ultimo ristorante che ha affittato lo spazio dai Veterans of Foreign Wars Post 550.

Naturalmente, un diner non è un concetto nuovo, nemmeno a South Fork, che ha la sua parte di ristoranti che risuonano di posate, alzano il colesterolo, BLT con patatine leggermente mollicce. E come abbiamo scoperto durante tre recenti visite, l'Highway Diner and Bar, aperto alla fine dell'anno scorso, rimane fedele al genere sotto diversi aspetti. Offre un ambiente luminoso e allegramente cacofonico, insieme ai classici della tavola calda come i panini Reuben, il pollo arrosto e, sì, i BLT (serviti qui su pane a lievitazione naturale, con strisce dolci e carnose di pancetta D'Artagnan e, se lo desideri, un contorno di patatine decisamente non mollicce, tagliate a mano).

Immagine

Ma questo è un diner con un tocco Hamptons, e non si limita all'arredamento minimalista e rustico: tutto legno chiaro, pareti bianche, accenti celesti e tavoli con abbastanza spazio tra loro da poter eseguire le capriole (che è ciò che un bambino lo ha fatto una domenica pomeriggio prima che intervenisse un adulto).

Il menu, che è stato sviluppato in collaborazione con Robert Gurvich, uno chef cresciuto a New Orleans e che ora vive a Sag Harbor, è pieno di sorprese: étouffée di gamberi affumicati e tacos di manzo brasato alla birra, serviti con cipolla dolce, avocado e panna acida al lime salsa. Un po'boy di ostriche su pane croccante offre la stessa misura di croccantezza e succosità in ogni boccone, e per colazione c'è un toast francese con brioche al profumo di cannella con banane caramellate.

Aggiungi a ciò una rispettabile lista di vini, cocktail con nomi come Georgica Sunset e una fontana di soda retrò dove puoi indugiare su una crema di uova al caramello, e hai una nuova opzione culinaria accattivante con qualcosa per tutti nel cuore degli Hamptons.

Che è esattamente ciò che i due proprietari, David Kuperschmid, un ex produttore di video, e Gunnar Myers, un ristoratore, intendevano: un posto per "famiglie, gente del posto, turisti, gente di città: tutti, dal ragazzo che taglia il prato al ragazzo che possiede il prato”, come ha detto il signor Kuperschmid.

Resta da vedere se il ragazzo che taglia il prato è pronto a spendere 32 dollari per una bistecca di manzo o 26 dollari per il tonno pinna gialla grigliato, ma le nostre esplorazioni del menu hanno portato a diverse scoperte felici. Si è tentati di perdersi negli antipasti, che comprendono una zuppa di vongole cremosa al profumo di timo e un piatto di calamari, gamberi scoglio e fettine di zucchine sottilissime, il tutto fritto in una croccante pastella di farina di riso e servito con un chipotle al limone salsa.

E non trascurare le basi. Mentre le offerte Louisiana di Mr. Gurvich sono allettanti, così come le opzioni di pesce locale, alcuni dei classici del comfort food sono eccellenti, tra cui il pollo arrosto, con la sua pelle perfettamente croccante, e il Reuben, su segale alla piastra con carne in scatola, svizzera formaggio e crauti. Altri piatti, tra cui il polpettone (tra i piatti più popolari, ha detto il signor Kuperschmid) e l'Highway Burger, sono abbondanti ma insignificanti. Qualunque cosa ordini, lascia spazio per qualcosa dalla fontana di soda: una crema all'uovo, forse, o un galleggiante di birra alla radice.


Panini classici, ma non la tua cena tipica

I clienti abituali degli Hamptons - in particolare quelli di età inferiore, diciamo, a 10 anni - l'hanno guardato a bocca aperta un centinaio di volte attraverso i finestrini della macchina: il vecchio carro armato militare accanto alla Montauk Highway a East Hampton, la sua pistola puntata sul traffico estivo ininterrotto. Ora c'è motivo di prendere nota dell'edificio piuttosto insignificante accanto ad esso: The Highway Diner and Bar, l'ultimo ristorante che ha affittato lo spazio dai Veterans of Foreign Wars Post 550.

Naturalmente, un diner non è un concetto nuovo, nemmeno a South Fork, che ha la sua parte di ristoranti che risuonano di posate, alzano il colesterolo, BLT con patatine leggermente mollicce. E come abbiamo scoperto durante tre recenti visite, l'Highway Diner and Bar, aperto alla fine dell'anno scorso, rimane fedele al genere sotto diversi aspetti. Offre un ambiente luminoso e allegramente cacofonico, insieme ai classici della tavola calda come i panini Reuben, il pollo arrosto e, sì, i BLT (serviti qui su pane a lievitazione naturale, con strisce dolci e carnose di pancetta D'Artagnan e, se lo desideri, un contorno di patatine decisamente non mollicce, tagliate a mano).

Immagine

Ma questo è un diner con un tocco Hamptons, e non si limita all'arredamento minimalista e rustico: tutto legno chiaro, pareti bianche, accenti celesti e tavoli con abbastanza spazio tra loro da poter eseguire le capriole (che è ciò che un bambino lo ha fatto una domenica pomeriggio prima che intervenisse un adulto).

Il menu, sviluppato in collaborazione con Robert Gurvich, uno chef cresciuto a New Orleans e che ora vive a Sag Harbor, è pieno di sorprese: étouffée di gamberi affumicati e tacos di manzo brasato alla birra, serviti con cipolla dolce, avocado e panna acida al lime salsa. Un po'boy di ostriche su pane croccante offre la stessa misura di croccantezza e succosità in ogni boccone, e per colazione c'è un toast francese con brioche al profumo di cannella con banane caramellate.

Aggiungi a ciò una rispettabile lista di vini, cocktail con nomi come Georgica Sunset e una fontana di soda retrò dove puoi indugiare su una crema di uova al caramello, e hai una nuova opzione culinaria accattivante con qualcosa per tutti nel cuore degli Hamptons.

Che è esattamente ciò che i due proprietari, David Kuperschmid, un ex produttore di video, e Gunnar Myers, un ristoratore, intendevano: un posto per "famiglie, gente del posto, turisti, gente di città: tutti, dal ragazzo che taglia il prato al ragazzo che possiede il prato”, come ha detto il signor Kuperschmid.

Resta da vedere se il ragazzo che taglia il prato è pronto a spendere 32 dollari per una lombata o 26 dollari per il tonno pinna gialla grigliato, ma le nostre esplorazioni del menu hanno portato a diverse scoperte felici. Si è tentati di perdersi negli antipasti, che comprendono una zuppa di vongole cremosa al profumo di timo e un piatto di calamari, gamberi scoglio e fettine di zucchine sottilissime, il tutto fritto in una croccante pastella di farina di riso e servito con un chipotle al limone salsa.

E non trascurare le basi. Mentre le offerte Louisiana di Mr. Gurvich sono allettanti, così come le opzioni di pesce locale, alcuni dei classici del comfort food sono eccellenti, tra cui il pollo arrosto, con la sua pelle perfettamente croccante, e il Reuben, su segale alla piastra con carne in scatola, svizzera formaggio e crauti. Altri piatti, tra cui il polpettone (tra i piatti più popolari, ha detto il signor Kuperschmid) e l'Highway Burger, sono abbondanti ma insignificanti. Qualunque cosa ordini, lascia spazio per qualcosa dalla fontana di soda: una crema all'uovo, forse, o un galleggiante di birra alla radice.


Panini classici, ma non la tua cena tipica

I clienti abituali degli Hamptons - in particolare quelli di età inferiore, diciamo, a 10 anni - l'hanno guardato a bocca aperta un centinaio di volte attraverso i finestrini della macchina: il vecchio carro armato militare accanto alla Montauk Highway a East Hampton, la sua pistola puntata sul traffico estivo ininterrotto. Ora c'è motivo di prendere nota dell'edificio piuttosto insignificante accanto ad esso: The Highway Diner and Bar, l'ultimo ristorante che ha affittato lo spazio dai Veterans of Foreign Wars Post 550.

Naturalmente, un diner non è un concetto nuovo, nemmeno a South Fork, che ha la sua parte di ristoranti che stridono di posate, alzano il colesterolo e BLT con patatine leggermente mollicce. E come abbiamo scoperto durante tre recenti visite, l'Highway Diner and Bar, aperto alla fine dell'anno scorso, rimane fedele al genere sotto diversi aspetti. Offre un ambiente luminoso e allegramente cacofonico, insieme ai classici della tavola calda come i panini Reuben, il pollo arrosto e, sì, i BLT (serviti qui su pane a lievitazione naturale, con strisce dolci e carnose di pancetta D'Artagnan e, se lo desideri, un contorno di patatine decisamente non mollicce, tagliate a mano).

Immagine

Ma questo è un diner con un tocco Hamptons, e non si limita all'arredamento minimalista e rustico: tutto legno chiaro, pareti bianche, accenti celesti e tavoli con abbastanza spazio tra loro da poter eseguire capriole (che è ciò che un bambino lo ha fatto una domenica pomeriggio prima che intervenisse un adulto).

Il menu, sviluppato in collaborazione con Robert Gurvich, uno chef cresciuto a New Orleans e che ora vive a Sag Harbor, è pieno di sorprese: étouffée di gamberi affumicati e tacos di manzo brasato alla birra, serviti con cipolla dolce, avocado e panna acida al lime salsa. Un po'boy di ostriche su pane croccante offre la stessa misura di croccantezza e succosità in ogni boccone, e per colazione c'è un toast francese con brioche al profumo di cannella con banane caramellate.

Aggiungi a ciò una rispettabile lista di vini, cocktail con nomi come Georgica Sunset e una fontana di soda retrò dove puoi indugiare su una crema di uova al caramello, e hai una nuova opzione culinaria accattivante con qualcosa per tutti nel cuore degli Hamptons.

Che è esattamente ciò che i due proprietari, David Kuperschmid, un ex produttore di video, e Gunnar Myers, un ristoratore, intendevano: un posto per "famiglie, gente del posto, turisti, gente di città: tutti, dal ragazzo che taglia il prato al ragazzo che possiede il prato”, come ha detto il signor Kuperschmid.

Resta da vedere se il tizio che taglia il prato è pronto a spendere 32 dollari per una lombata o 26 dollari per il tonno pinna gialla grigliato, ma le nostre esplorazioni del menu hanno portato a diverse scoperte felici. It is tempting to get lost in the appetizers, which include a creamy, thyme-scented clam chowder and a plateful of calamari, rock shrimp and razor-thin zucchini slices, all fried in a crunchy rice-flour batter and served with a lemony chipotle sauce.

And don’t overlook the basics. While Mr. Gurvich’s Louisiana offerings are tempting, as are the local seafood options, some of the comfort-food classics are excellent, including the roast chicken, with its perfectly crisp skin, and the Reuben, on griddled rye with house corned beef, Swiss cheese and sauerkraut. Other dishes, including the meatloaf (among the most popular dishes, Mr. Kuperschmid said) and the Highway Burger are hearty but unremarkable. Whatever you order, leave room for something from the soda fountain: an egg cream, perhaps, or a root beer float.


Classic Sandwiches, but Not Your Typical Diner

Hamptons regulars — particularly those under the age of, say, 10 — have gawked at it a hundred times through their car windows: the old military tank beside the Montauk Highway in East Hampton, its gun aimed at the nonstop summer traffic. Now there is reason to take note of the rather unremarkable building next to it: The Highway Diner and Bar, the latest restaurant to lease the space from the Veterans of Foreign Wars Post 550.

Of course, a diner is not a new concept, even on the South Fork, which has its share of the cutlery-clanging, cholesterol-raising, BLT-with-slightly-soggy-fries restaurants. And as we discovered during three recent visits, the Highway Diner and Bar, which opened late last year, remains true to the genre in several respects. It offers a bright, cheerfully cacophonous ambience, along with diner classics like Reuben sandwiches, roast chicken and, yes, BLTs (served here on sourdough bread, with sweet, meaty strips of D’Artagnan bacon, and, if you choose, a side of decidedly unsoggy, hand-cut fries).

Immagine

But this is a diner with a Hamptons twist, and it is not limited to the minimalist, countrified décor — all pale wood, white walls, sky-blue accents, and tables with enough space between them that you could perform cartwheels (which is what one child did on a Sunday afternoon before an adult intervened).

The menu, which was developed in consultation with Robert Gurvich, a chef raised in New Orleans and now living in Sag Harbor, is strewed with surprises: smoky crayfish étouffée and beer-braised beef tacos, served with sweet onion, avocado and sour cream lime sauce. An oyster po’boy on crusty bread offers equal measures of crispiness and juiciness in every bite, and for breakfast, there is cinnamon-scented brioche French toast with caramelized bananas.

Add to that a respectable wine list, cocktails with names like Georgica Sunset, and a retro soda fountain where you can dawdle over a caramel egg cream, and you have an appealing new dining option with something for everyone in the heart of the Hamptons.

Which is exactly what the two owners, David Kuperschmid, a former video producer, and Gunnar Myers, a restaurateur, intended — a place for “families, locals, tourists, city folk: everyone from the guy who cuts the lawn to the guy who owns the lawn,” as Mr. Kuperschmid put it.

Whether or not the guy who cuts the lawn is prepared to plunk down $32 for a sirloin steak or $26 for grilled yellowfin tuna remains to be seen, but our menu explorations resulted in several happy discoveries. It is tempting to get lost in the appetizers, which include a creamy, thyme-scented clam chowder and a plateful of calamari, rock shrimp and razor-thin zucchini slices, all fried in a crunchy rice-flour batter and served with a lemony chipotle sauce.

And don’t overlook the basics. While Mr. Gurvich’s Louisiana offerings are tempting, as are the local seafood options, some of the comfort-food classics are excellent, including the roast chicken, with its perfectly crisp skin, and the Reuben, on griddled rye with house corned beef, Swiss cheese and sauerkraut. Other dishes, including the meatloaf (among the most popular dishes, Mr. Kuperschmid said) and the Highway Burger are hearty but unremarkable. Whatever you order, leave room for something from the soda fountain: an egg cream, perhaps, or a root beer float.


Guarda il video: A SPEECH ABOUT RESTAURANT BUSINESS (Ottobre 2021).